Viaggi Avventure nel Mondo
Viaggio Discovery
Età 18-40

GIAPPONE DISCOVERY

Foto di Marco Demaria
Viaggio Discovery!

La linea Discovery è dedicata a ragazze e ragazzi della fascia d'età indicativa 18-40 ed a tutti quei viaggiatori che si sentono Discovery! Accomunati non per forza dall'età, ma soprattutto dalla passione per il viaggio, dallo spirito d'avventura e dalla voglia di mettersi in gioco, tutti ingredienti base di Avventure nel Mondo e della formula Discovery!

Discovery nello spirito e nell'entusiasmo, pronti a scoprire le meraviglie del nostro pianeta ed i segreti dei popoli, percorrendo le rotte meno battute, collaborando attivamente con il coordinatore e gli altri compagni per la realizzazione di un viaggio indimenticabile!

La linea Discovery è dedicata a ragazze e ragazzi della fascia d'età indicativa 18-40, accomunati non solo dall'età, ma soprattutto dalla passione e dalla cultura del viaggio, gli ingredienti base di Avventure nel Mondo!
DURATA
21 giorni
PERIODO
Tutto l'anno
PERNOTTAMENTI
alberghetti
TRASPORTI
mezzi pubblici e treni.Per motivi di sicurezza, sconsigliamo categoricamente i trasferimenti con bus notturni.
PASTI
ristorantini
DIFFICOLTÀ
possibili escursioni a piedi
INFORMAZIONI
I coordinatori segnalati hanno effettuato il viaggio e possono dare informazioni. Rivolgetevi a loro con la cortesia che si usa tra amici:
Denis PORRINI - Tel. 3927436403
Valentina SALIMBENI - Tel. 3331852948
VIAGGIARE SICURI
Consulta il sito del Ministero Degli Esteri - Viaggiare Sicuri per informazioni su sicurezza, clima, meteo, sanità, documenti di viaggio, visti e valuta.
VISTI E VACCINAZIONI
Passaporto valido almeno 6 mesi.
SITUAZIONE COVID-19
Giappone

Chiuso momentaneamente al turismo

Quota di partecipazione
Quota base da Roma o Milano
1.775
Supplemento estate
+ 300
Supplemento natale e capodanno
+ 300
Supplemento pasqua e ponti primaverili
+ 150
la quota comprende
il trasporto aereo nella classe e con voli previsti da Roma e Milano (supplemento qualora siano necessarie tratte nazionali in coincidenza con il volo internazionale). Il quaderno di viaggio (solo se disponibile nella nuova versione), la polizza infortuni e l’assistenza completa Europassistance (prendere visione delle condizioni delle due polizze), il biglietto di libera circolazione sui treni in Giappone per la durata di 14 giorni.
la quota non comprende
gli eventuali supplementi per carburante e per controlli di sicurezza applicati dai vettori aerei successivamente alla pubblicazione dei programmi e tutto ciò che non è compreso ne LA QUOTA COMPRENDE
NB: Le quote hanno un valore indicativo e saranno confermate nel foglio notizie di ogni partenza.
Cassa comune
Cassa comune
1.350
La cassa comune e' l'importo previsto di spesa in corso di viaggio per i servizi non compresi nella quota, si basa sulle esperienze dei gruppi precedenti ed è gestito dal gruppo che elegge un cassiere. Si basa sull'utilizzazione di servizi di medio livello. Consultare il punto 5 del Decalogo per una esauriente spiegazione sulla gestione della cassa Comune.
Partenze programmate
14 MAG - 03 GIU
cod: 9808
Prenota
11 GIU - 01 LUG
cod: 5098
Prenota
24 LUG - 13 AGO
cod: 5099
Prenota
03 AGO - 23 AGO
cod: 5100
Prenota
06 AGO - 26 AGO
cod: 5101
Prenota
13 AGO - 02 SET
cod: 5102
Prenota
03 SET - 23 SET
cod: 5103
Prenota
Itinerario e redazionale

Alla scoperta del Giappone con un nuovo viaggio che, oltre alle classiche ed immancabili tappe quali Tokyo, Kyoto e Hiroshima, cercherà di dare spazio anche alla natura e a destinazioni al di fuori dei classici binari dei viaggi in questo paese.
Il nostro itinerario comincia con i primi giorni dedicati alla visita di Tokyo: dalla aste dei tonni al mercato del pesce Tsukiji fino ai tramonti sulla Tokyo Bay verremo costantemente catapultati da un estremo all’altro di quell’affascinante caleidoscopio di tradizione e modernità che è la capitale giapponese.

Da Tokyo faremo poi un’escursione verso Matsumoto città celebre per il famoso castello del Corvo Nero (tra i pochi ad avere ancora la struttura interna in legno e non in cemento come in quelli ricostruiti nel nostro secolo) e ottimo punto di partenza per scoprire angoli del Giappone poco frequentati dai turisti occidentali, come la regione agricola di Azumimo, dove è possibile fare divertenti biciclettate in mezzo alle piantagio ni di wasabi ed assaggiare i più svariati prodotti realizzati con questo ingrediente (dal gelato alla birra) oppure, nei mesi invernali, la visita al parco di Jigokudani, dove si possono vedere le scimmie di montagna che vanno a farsi il bagno nelle pozze piene di acqua calda.

Rientrati a Tokyo, ancora una mezza giornata dedicata alle ultime visite e poi si parte verso la remota penisola di Shimokita all’estremo nord dell’isola di Honshu dove visiteremo il suggestivo monte Ozore, dove si trova uno dei più sacri e suggestivi santuari del giappone. La conformazione sulfurea del terreno su cui sorge, ricco di sbuffi di vapore e pozze ribollenti legate all’attività vulcanica del sottosuolo e la presenza alle sue spalle di un lago sulfureo hanno fatto sorgere la leggenda che si tratti della “porta dell’aldilà”.

Ripartiamo verso nord e attraversando il tunnel feroviario sottomarino sotto lo stretto di Tsugaru arriviamo ad Hakodate sull’isola di Hokkaido. La città molto graziosa da visitare con le colorate case in legno dei quartieri residenziali, i vecchi magazzini in mattoni rossi, la fortezza di Goroyaku e ancora più bella se vista al tramonto dalla cima del monte Hakodate, raggiungibile in circa mezz’ora di cammino. Da qui poi raggiungiamo Noberibetsu, dove passeremo una giornata di trek tra i geysers vulcanici della valle dell’inferno per poi rilassarci Infine per tutti relax finale alle terme di Sekisui con vasche all’aperto a vista sulle montagne

Tornati ad Hakodate, se avremo tempo ci concederemo ancora un’immersione nella natura in bici lungo i sentieri che circondano il lago nel parco naturale di Onuma per poi ripartire alla volta di Sendai. Qui avremo due alternative: un giro in barca tra gli isolotti, della baia di Matsushima per una giornata panoramica e rilassante.

Da qui a Kanazawa prima dove visiteremo le numerose attrazioni della città: castello, tempio dei ninja, distretto dei samurai e quartiere delle geisha e il celebre museo di arte contemporanea. Quindi scendiamo a Osaka e poi Nara, con il suo famoso parco dove corrono in libertà i cervi e i bellissimi templi tra cui l’imponente Todaiji, il più grande edificio in legno del mondo.
Proseguiamo dirigendoci verso il mare: dopo una breve tappa ad Okayama raggiungiamo in traghetto Naoshima, piccola e graziosa isola nel mare di Seto con belle spiagge e numerose installazioni di arte contemporanea disseminate nei vari punti dell’isola e collegate da vari percorsi che si possono fare con bici a noleggio. Un breve transfer ci porterà poi a Takamatsu sullo Shikoku, la più piccola e meno industrializzata delle isole del Giappone. Andiamo subito a visitare il giradino Ritsurin, tra i più belli di tutto il Giappone, e il museo a cielo aperto di Shikoku Mura. Quindi ci lanceremo alla visita di una delle isole del mare di Seto raggiungibili dal porto di Takamatsu: Megijima, con una bella spiaggia di sabbia e un sonnolento villaggio con vecchie casette malandate oppure la bucolica Shodoshima un’isola prevalentemente agricola in cui la vita scorre lentamente dove si possono fare belle passeggiate in bicicletta.

Dallo Shikoku torneremo di nuovo sull’isola di Honshu per vedere Hiroshima, il parco della pace, il castello con il suo bel parco e soprattutto l’imperdibile appuntamento con l’alta marea davanti al famoso torii rosso sull’isola di Myajima.
Riprendiamo il nostro itinerario e raggiungiamo il Kyushu, l’isola più meridionale del Giappone. Faremo tappa a Beppu, città famosa per i suoi numerosi onsen e per le scenografiche “hells”, pozze di acqua fumante disseminate per tutta la citta. Ci spingeremo poi ancora più a sud per arrivare fino al vulcano Aso, ancora attivo e con una delle caldere più grandi del mondo e, se avremo tempo, faremo poi una visita alle cittadina di Kitsuki con le strette viuzze dei quartieri dei samurai perfettamente e il castello su uno scoglio a strapiombo sul mare.

Ritorniamo quindi sull’isola di Honshu e chiudiamo il nostro viaggio a Kyoto, dove dedicheremo almeno un paio di giorni alla scoperta dei suoi meravigliosi giardini e dei vari templi e pagode inserito spesso in contesti naturali di rara bellezza. Una cerimonia del the ad Uji (raggiungibile in 30 minuti di treno) cittadina dove si trovano le più antiche piantagioni di the di tutto il Giappone potrà essere la perfetta conclusione della nostra permanenza nel paese del sol levante prima di tornare ad Osaka e salire sul volo che ci riporterà l'Italia.

NB: La sezione "Itinerario e Redazionale" costituisce un racconto-relazione di una precedente esperienza di viaggio scritta e aggiornata dai partecipanti e dai coordinatori. Costituisce lo schema del programma di viaggio suscettibile di modifiche sulla base delle decisioni dei gruppi nello spirito dell'autogestione del viaggio, caratteristica della formula dei viaggi proposti da Viaggi nel Mondo.
Approfondimenti e social
Libreria dell'Angolo dell'Avventura LIBRERIA ANGOLO DELL'AVVENTURA Entra nella nostra libreria specializzata in viaggi e cultura del viaggio.
Altri viaggi simili