Avventure nel Mondo
Avventure nel Mondo
Avventure nel Mondo
Discovery

La linea Discovery è dedicata a ragazze e ragazzi della fascia d'età indicativa 18-40 ed a tutti quei viaggiatori che si sentono Discovery! Accomunati non per forza dall'età, ma soprattutto dalla passione per il viaggio, dallo spirito d'avventura e dalla voglia di mettersi in gioco, tutti ingredienti base di Avventure nel Mondo e della formula Discovery!

Discovery nello spirito e nell'entusiasmo, pronti a scoprire le meraviglie del nostro pianeta ed i segreti dei popoli, percorrendo le rotte meno battute, collaborando attivamente con il coordinatore e gli altri compagni per la realizzazione di un viaggio indimenticabile!

La linea Discovery è dedicata a ragazze e ragazzi della fascia d'età indicativa 18-40, accomunati non solo dall'età, ma soprattutto dalla passione e dalla cultura del viaggio, gli ingredienti base di Avventure nel Mondo!
DURATA
17 giorni
PERIODO
Tutto l'anno
PERNOTTAMENTI
alberghetti e tenda propria
TRASPORTI
pulmini a nolo. I partecipanti si alternano alla guida. Occorre patente internazionale.
PASTI
ristorantini
DIFFICOLTÀ
lungo itinerario, facile
INFORMAZIONI
I coordinatori segnalati hanno effettuato il viaggio e possono dare informazioni. Rivolgetevi a loro con la cortesia che si usa tra amici:
Per informazioni:
Elena GARDA - Tel. 3491861191
Gabriele PANCALDI – Tel. 333.8460544
VIAGGIARE SICURI
Consulta il sito del Ministero Degli Esteri - Viaggiare Sicuri per informazioni su sicurezza, clima, meteo, sanità, documenti di viaggio, visti e valuta.
VISTI E VACCINAZIONI
Il visto si prende in arrivo. Richiesta validità residua di almeno 30 giorni successiva alla data di uscita prevista dal Paese. Si raccomanda di verificare che il proprio passaporto sia perfettamente integro oltre che dotato di almeno due pagine contigue bianche. Le Autorità locali, infatti, sono sempre più ferme nel negare l’accesso agli stranieri che non siano in possesso di un documento con tali caratteristiche.
VIAGGI IN SUD AFRICA CON MINORI:
I minori devono avere un passaporto proprio, per le nuove normative clicca qui. Per il modulo clicca qui
Raccomandata profilassi antimalarica nelle provincia di Mpumalanga incluso il Kruger National Park e Kwazulu-Natal e Tugela River da ottobre a maggio.
SITUAZIONE COVID-19
Sudafrica

L'ingresso nel paese è consentito rispettando UNO dei seguenti requisiti:

  • Certificato vaccinale completato da almeno 14 giorni
  • Tampone Pcr effettuato nelle 72 ore precedenti l'imbarco
  • Tampone antigenico effettuato nelle 48 ore precedenti l'imbarco
  • Certificato di avvenuta guarigione avvenuta da minimo 10 giorni e per un massimo di 90 giorni prima dell'ingresso

Per tutti i passeggeri obbligo di scaricare App: Covid Alert SouthAfrica, e di essere in possesso di assicurazione sanitaria Covid 19 inclusa nel pacchetto

N.B: Tampone Pcr effettuato 72 ore prima  richiesto anche per il solo transito in Sud Africa, solo per i passeggeri non vaccinati.

Il rientro in Italia sarà possibile presentando  uno dei seguenti certificati:

  • Certificato di completamento del ciclo vaccinale per COVID-19 avvenuto da meno di 9 mesi
  • Certificato di completamento del ciclo vaccinale più dose booster
  • Certificato rilasciato a seguito di completa guarigione da COVID-19 avvenuto da massimo 6 mesi
  • Certificato  rilasciato a seguito di test molecolare effettuato 72 ore prima dell'ingresso o antigenico effettuato 48 ore prima dell'ingresso.

I passeggeri che non sono in possesso di uno dei certificati sopra elencati obbligo di autoisolamento di 5 giorni al termine dei quali bisognerà effettuare tampone pcr o antigenico.

Eswatini

L'ingresso nel paese è consentito rispettando UNO dei seguenti requisiti:

  • Certificato vaccinale completato da almeno  14 giorni
  • Tampone Pcr effettuato 72 ore prima dell'ingresso

Il rientro in Italia sarà possibile presentando  uno dei seguenti certificati:

  • Certificato di completamento del ciclo vaccinale per COVID-19 avvenuto da meno di 9 mesi
  • Certificato di completamento del ciclo vaccinale più dose booster
  • Certificato rilasciato a seguito di completa guarigione da COVID-19 avvenuto da massimo 6 mesi
  • Certificato  rilasciato a seguito di test molecolare effettuato 72 ore prima dell'ingresso o antigenico effettuato 48 ore prima dell'ingresso.

I passeggeri che non sono in possesso di uno dei certificati sopra elencati obbligo di autoisolamento di 5 giorni al termine dei quali bisognerà effettuare tampone pcr o antigenico.

Quota di partecipazione
Quota base
Da Roma o Milano
1.680
Supplemento
Estate
+ 240
Supplemento
Natale - Capodanno - Epifania
+ 240
NB: Le prenotazioni effettuate entro 10 giorni dalla data di partenza potrebbero subire una maggiorazione rispetto alla quota pubblicata che verrà notificata al momento dell'iscrizione. Nel caso in cui la maggiorazione non venga accettata sarà possibile annullare la prenotazione senza alcuna penale.
La quota comprende
il trasporto aereo nella classe e con i voli previsti da Roma e Milano (supplemento qualora siano necessarie tratte nazionali in coincidenza con il volo internazionale), il quaderno di viaggio Africa australe, la polizza infortuni e l’assistenza completa Europassistance (prendere visione delle condizioni delle due polizze), il noleggio dell'auto per l'intero itinerario (esclusa la benzina) e le assicurazioni auto.
Leggere Art. 8 del decalogo.
La quota non comprende
gli eventuali supplementi per carburante e per controlli di sicurezza applicati dai vettori aerei successivamente alla pubblicazione dei programmi e tutto ciò che non è compreso ne LA QUOTA COMPRENDE
NB: Le quote hanno un valore indicativo e saranno confermate nel foglio notizie di ogni partenza.
Cassa comune
Cassa comune
720
La Cassa Comune è l'importo di spesa previsto per persona in corso di viaggio per i servizi non compresi nella quota di partecipazione. Si basa sulle esperienze dei gruppi precedenti considerando un livello di servizi medio ed è gestito dal gruppo che elegge un cassiere. Consulta le FAQ ed il punto 5 del Decalogo per una spiegazione dettagliata sulla gestione della Cassa Comune.
Partenze programmate
24 GIU - 10 LUG
cod: 5404
Prenota
08 LUG - 24 LUG
cod: 5405
Prenota
30 LUG - 15 AGO
cod: 5406
Prenota
06 AGO - 22 AGO
cod: 5407
Prenota
06 AGO - 22 AGO
cod: 1957
Prenota
07 AGO - 23 AGO
cod: 9462
Prenota
11 AGO - 27 AGO
cod: 9463
Prenota
12 AGO - 28 AGO
cod: 9472
Prenota
12 AGO - 28 AGO
cod: 9468
Prenota
13 AGO - 29 AGO
cod: 5408
Prenota
19 AGO - 04 SET
cod: 5409
Prenota
26 AGO - 11 SET
cod: 5410
Prenota
02 SET - 18 SET
cod: 0135
Prenota
Itinerario e redazionale

Viaggio di sapore naturalistico e paesaggistico, con panorami incredibili e scorci unici.
Dal punto di vista umano, invece, il Sudafrica è un paese sostanzialmente europeo, con ordinate e pulitissime città con begli edifici e palazzi di chiare rimembranze inglesi ed olandesi, proprietà dell'èlite bianca, e vaste bidonvilles dove vive la stragrande maggioranza della popolazione nera. Per vedere qualche scorcio di Africa vera, occorre dedicare un pò più di tempo al Lesotho, piccolo stato montagnoso enclave del Sudafrica in cui la presenza europea è molto attenuata, ed è possibile immergersi in scorci di vita di popolazioni realmente africane. Il viaggio prevede una prima parte naturalistica dedicata agli splendidi paesaggi del parco Kruger (nel nord del paese) e del parco Milwane in Swaziland fino ad arrivare a S.Lucia; la seconda parte prevede la zona delle montagne del Drakensberg e del Lesotho e l’ultima parte con le coste del sud continente e di Cape Town. L’accoglienza della gente è splendida ovunque.

Un viaggio nella nuova realtà sudafricana: dal deserto alle catene montuose dai vigneti alle lunghe spiagge dorate e ai 70 santuari della natura e della vita animale, alle miniere d'oro e di diamanti. Ci sarà molto da vedere e per farlo partiamo dall’Italia in aereo fino a Johannesburg. E siamo pronti per iniziare il nostro giro portandoci verso nord est sino a Sabie in una regione montagnosa ricca di cascate, canyon e vedute spettacolari quindi entriamo nel Kruger Natural Park per visitare quello che è ritenuto il più grande e il più bello dei parchi africani, per avviarci successivamente verso lo Swaziland ed eventualmente il Lesotho dove potremo ritrovare un pò della vera Africa, proseguiamo per i due parchi di Hluhlune e Umfolozi e raggiungiamo l’oceano a St. Lucia con il suo estuario pieno di ippopotami. Lungo la costa eccoci a Durban. L’esotico Indian Market, i costumi e i villaggi degli Zulù negli immediati dintorni, fanno passare rapidamente il tempo e dovremo riprendere la strada prima del voluto. Proseguiamo lungo la costa fino a Port Elisabeth. In seguito il parco costiero Tsitsikamma dove si può campeggiare o stare in bungalow sulla scogliera in un ambiente unico. Attraversiamo Plattenberg, importante centro di villeggiatura e Knysna, circondata di laghi e foreste. Poco fuori dell’itinerario principale andiamo a visitare l’importante centro di allevamento di struzzi di Oudtshoorn che è anche il punto di partenza per raggiungere il fantastico complesso di 80 grotte, caverne e cunicoli che si estendono per oltre tre chilometri in uno spettacolare insieme di stalattiti e stalagmiti. 

Doppiamo a Mossel Bay la punta del continente e attraversiamo tutta una zona montagnosa ricca di frutteti per uscire a Città del Capo. E via, in funicolare o con una bellissima passeggiata, sino ai mille metri della Montagna della Tavola che domina la città, la baia e il bacino spumeggiante dei due oceani. Passeremo dal mercato dei fiori, al quartiere malese della Old Town House, al Castello di Buona Speranza e attraverso tutta una serie di villaggi di pescatori raggiungiamo Capo Point, per ammirare dalla spiaggia il maestoso spettacolo dei due oceani che si incontrano. Un volo per Johannesburg e la coincidenza per l'Italia.Viaggio di sapore naturalistico e paesaggistico, con panorami incredibili e scorci unici.
Dal punto di vista umano, invece, il Sudafrica è un paese sostanzialmente europeo, con ordinate e pulitissime città con begli edifici e palazzi di chiare rimembranze inglesi ed olandesi, proprietà dell'èlite bianca, e vaste bidonvilles dove vive la stragrande maggioranza della popolazione nera. Per vedere qualche scorcio di Africa vera, occorre dedicare un pò più di tempo al Lesotho, piccolo stato montagnoso enclave del Sudafrica in cui la presenza europea è molto attenuata, ed è possibile immergersi in scorci di vita di popolazioni realmente africane. Il viaggio prevede una prima parte naturalistica dedicata agli splendidi paesaggi del parco Kruger (nel nord del paese) e del parco Milwane in Swaziland fino ad arrivare a S.Lucia; la seconda parte prevede la zona delle montagne del Drakensberg e del Lesotho e l’ultima parte con le coste del sud continente e di Cape Town. L’accoglienza della gente è splendida ovunque.

Un viaggio nella nuova realtà sudafricana: dal deserto alle catene montuose dai vigneti alle lunghe spiagge dorate e ai 70 santuari della natura e della vita animale, alle miniere d'oro e di diamanti. Ci sarà molto da vedere e per farlo partiamo dall’Italia in aereo fino a Johannesburg. E siamo pronti per iniziare il nostro giro portandoci verso nord est sino a Sabie in una regione montagnosa ricca di cascate, canyon e vedute spettacolari quindi entriamo nel Kruger Natural Park per visitare quello che è ritenuto il più grande e il più bello dei parchi africani, per avviarci successivamente verso lo Swaziland ed eventualmente il Lesotho dove potremo ritrovare un pò della vera Africa, proseguiamo per i due parchi di Hluhlune e Umfolozi e raggiungiamo l’oceano a St. Lucia con il suo estuario pieno di ippopotami. Lungo la costa eccoci a Durban. L’esotico Indian Market, i costumi e i villaggi degli Zulù negli immediati dintorni, fanno passare rapidamente il tempo e dovremo riprendere la strada prima del voluto. 

Proseguiamo lungo la costa fino a Port Elisabeth. In seguito il parco costiero Tsitsikamma dove si può campeggiare o stare in bungalow sulla scogliera in un ambiente unico. Attraversiamo Plattenberg, importante centro di villeggiatura e Knysna, circondata di laghi e foreste. Poco fuori dell’itinerario principale andiamo a visitare l’importante centro di allevamento di struzzi di Oudtshoorn che è anche il punto di partenza per raggiungere il fantastico complesso di 80 grotte, caverne e cunicoli che si estendono per oltre tre chilometri in uno spettacolare insieme di stalattiti e stalagmiti. Doppiamo a Mossel Bay la punta del continente e attraversiamo tutta una zona montagnosa ricca di frutteti per uscire a Città del Capo. E via, in funicolare o con una bellissima passeggiata, sino ai mille metri della Table Mountain che domina la città, la baia e il bacino spumeggiante dei due oceani. Passeremo dal mercato dei fiori, al quartiere malese della Old Town House, al Castello di Buona Speranza e attraverso tutta una serie di villaggi di pescatori raggiungiamo Cape Point, per ammirare dalla spiaggia il maestoso spettacolo dei due oceani che si incontrano. Un volo per Johannesburg e la coincidenza per l'Italia.

NB: La sezione "Itinerario e Redazionale" costituisce un racconto-relazione di una precedente esperienza di viaggio scritta e aggiornata dai partecipanti e dai coordinatori. Costituisce lo schema del programma di viaggio suscettibile di modifiche sulla base delle decisioni dei gruppi nello spirito dell'autogestione del viaggio, caratteristica della formula dei viaggi proposti da Avventure nel Mondo.
Materiale di viaggio
Approfondimenti e social
Libreria dell'Angolo dell'Avventura LIBRERIA ANGOLO DELL'AVVENTURA Entra nella nostra libreria specializzata in viaggi e cultura del viaggio.
Altri viaggi simili