Viaggi Avventure nel Mondo
Viaggio Discovery
Età 18-40

TANZANIA PARCHI DISCOVERY Viaggio di gruppoDiscoveryAfrica Centrale

Foto di Lorenzo Salieri
Viaggio Discovery!

La linea Discovery è dedicata a ragazze e ragazzi della fascia d'età indicativa 18-40 ed a tutti quei viaggiatori che si sentono Discovery! Accomunati non per forza dall'età, ma soprattutto dalla passione per il viaggio, dallo spirito d'avventura e dalla voglia di mettersi in gioco, tutti ingredienti base di Avventure nel Mondo e della formula Discovery!

Discovery nello spirito e nell'entusiasmo, pronti a scoprire le meraviglie del nostro pianeta ed i segreti dei popoli, percorrendo le rotte meno battute, collaborando attivamente con il coordinatore e gli altri compagni per la realizzazione di un viaggio indimenticabile!

La linea Discovery è dedicata a ragazze e ragazzi della fascia d'età indicativa 18-40, accomunati non solo dall'età, ma soprattutto dalla passione e dalla cultura del viaggio, gli ingredienti base di Avventure nel Mondo!
DURATA
9 giorni
PERIODO
Tutto l'anno
PERNOTTAMENTI
tenda propria e alberghetti
TRASPORTI
minibus e/o 4x4 con autista
PASTI
ristorantini e al campo
DIFFICOLTÀ
facile
INFORMAZIONI
I coordinatori segnalati hanno effettuato il viaggio e possono dare informazioni. Rivolgetevi a loro con la cortesia che si usa tra amici:
Gianluca VALLIN - Tel. 3396997234
Francesca MENICI - Tel. 3519512686
VIAGGIARE SICURI
Consulta il sito del Ministero Degli Esteri - Viaggiare Sicuri per informazioni su sicurezza, clima, meteo, sanità, documenti di viaggio, visti e valuta.
VISTI E VACCINAZIONI
Il visto per la Tanzania si ottiene online qui https://eservices.immigration.go.tz/visa/ e si paga con carta di credito. Il passaporto deve avere una validità residua di almeno 6 mesi dall’ingresso nel Paese. Vaccinazioni consigliate: antitifica, profilassi antimalarica e per l'epatite A, in ogni caso si consiglia sempre di informarsi presso l'Ufficio d'Igiene provinciale o il proprio medico.
SITUAZIONE COVID-19
Kenya

Aperto al turismo.
Tampone Pcr effettuato nelle 96 ore precedenti l'ingresso, compilazione modulo sanitario e copertura assicurativa. 
Inoltre richiedere un codice “Trusted Traveler”(TT Code) alfanumerico ed in formato QR ottenibile nel  sito https://trustedtravel.panabios.org/, oppure produrre il certificato cartaceo di negatività del test Pcr, in lingua inglese.
Divieto per i cittadini italiani per il DPCM del 02 Marzo 2021 e ordinanza del 14 maggio 2021

 

Tanzania

Tampone Pcr effettuato nelle 72 ore precedenti l'ingresso.
Compilazione Formulario online 24 ore prima dell'ingresso.
Screening sanitario in arrivo e possibile test rapido antigenico al costo di 25$.
Divieto per i cittadini italiani per il DPCM del 2 Marzo 2021 e ordinanza del 14 maggio 2021.

Quota di partecipazione
Quota base da Roma o Milano
1.395
Supplemento estate
+ 230
Supplemento natale e capodanno
+ 230
Supplemento pasqua e ponti primaverili
+ 100
quote basate su 9 partecipanti
la quota comprende
il trasporto aereo, il quaderno di viaggio (solo se disponibile nella nuova versione), la polizza infortuni e l'assistenza completa Europassistance (prendere visione delle condizioni delle due polizze), il trasporto per il giro dei parchi, incluso Natron (per 6/7 giorni) o in alternativa il Lago Eyasi.
la quota non comprende
Gli eventuali supplementi per carburante e per controlli di sicurezza applicati dai vettori aerei successivamente alla pubblicazione dei programmi e tutto ciò che non è compreso ne LA QUOTA COMPRENDE
NB: Le quote hanno un valore indicativo e saranno confermate nel foglio notizie di ogni partenza.
Cassa comune
Cassa comune
900
$
La cassa comune e' l'importo previsto di spesa in corso di viaggio per i servizi non compresi nella quota, si basa sulle esperienze dei gruppi precedenti ed è gestito dal gruppo che elegge un cassiere. Si basa sull'utilizzazione di servizi di medio livello. Consultare il punto 5 del Decalogo per una esauriente spiegazione sulla gestione della cassa Comune.
Partenze programmate
30 OTT - 07 NOV
cod: 9817
Prenota
04 DIC - 12 DIC
cod: 9818
Prenota
22 DIC - 30 DIC
cod: 4575
Prenota
29 DIC - 06 GEN
cod: 2553
Prenota
01 GEN - 09 GEN
cod: 4581
Prenota
15 GEN - 23 GEN
cod: 4582
Prenota
Itinerario e redazionale

Alla scoperta dei parchi nazionali della Tanzania con formula che prevede l'uso della tenda proprio per ridurre al minimo le spese di cassa comune. Ma è bene ricordare che il pernottamento nei campeggi è diffusissimo in quella regione dell’Africa tanto che esistono campeggi di lusso con tanto di camerieri in guanti bianchi. Certo noi la tenda ce la porteremo dall’Italia (con il materassino e il sacco a pelo) e del cameriere in guanti bianchi potremo farne sicuramente a meno. Occasionalmente il gruppo potrà decidere una notte in albergo allo scopo di spezzare un pò il ritmo e trascorrere una serata in pieno comfort. Ma non dimenticate che la tenda è il mezzo ideale per penetrare nella natura africana, coi suoi rumori, i suoi odori e i suoi timori. Con un supplemento modesto si può avere un cuoco che oltre a cucinare, mette a disposizione del gruppo tavoli e sedie da campo.

Il safari è strepitoso: sembra di far parte di un documentario. Animali a profusione, paesaggi da “nuovo mondo”, tramonti rossi, masai vestiti come li incontrava Livingstone. Zanzibar invece è profumata e colorata, Stone Town molto carina e non super turistica. Le spiagge bianche ed il mare trasparente costituiscono il suo richiamo ma non è solo quello. Si possono vedere scene di pesca, donne in costume raccogliere le alghe e molluschi durante la bassa marea. Il safari si fa in tenda (è un viaggio discovery), una settimana intera almeno ed i ritmi sono sostenuti: sveglia presto al mattino, caricare/scaricare le jeep (non pretendetelo dagli autisti), montare/smontare la tenda ogni giorno (spesso all’alba), preparare la colazione e farla il tutto velocemente. Non ci si lava sempre. E’ un viaggio polveroso, vi ritroverete polvere ovunque, su di voi, sugli abiti, nello zaino e non c’è alcun modo per eliminarla! Quindi fatevene una ragione! Non è mai morto nessuno di polvere.

Un viaggio breve, 9 giorni da dedicare tutti ai parchi e alle savane dell’altopiano della Tanzania. Un paese che andiamo a scoprire nelle sue pieghe più belle e nelle sue popolazioni più interessanti. Le sterminate steppe della gente Masai, gli animali e le fiere dei parchi nazionali, le regioni dell’interno, il deserto aspro e inospitale del lago Natron, le nevi del Kilimanjaro. In volo per Kilimanjaro (Tanzania aeroporto Arusha), e Arusha ai piedi del Kilimanjaro la montagna sacra dalle nevi eterne. Fatte le provviste iniziamo un circuito che ci porterà a scoprire i parchi, i paesaggi, le genti più affascinanti della regione. Da Arusha puntiamo su Tarangire un parco nazionale con bellissima vegetazione e molti elefanti, da qui a Mto Wa Mbu che dalla cresta di una falesia domina il Manyara Lake

Scendiamo nel Lake Manyara National Park dove oltre alla fauna e agli uccelli acquatici potremo ammirare gruppi di leoni che solo qui hanno l’abitudine di sdraiarsi sui rami degli alberi. Quindi raggiungiamo il Ngorongoro National Park ed effettueremo l’escursione sul fondo del cratere, sui suoi prati verdissimi tra migliaia di fenicotteri rosa che ne bordano il lago e il campionario di tutte la specie di animali africani che hanno scelto qui il loro habitat: sarà uno spettacolo indelebile. Lasciato il cratere spento più grande del mondo ci dirigiamo nel Serengeti National Park, probabilmente il più famoso parco africano immortalato in centinaia di documentari: gazzelle, impala, antilopi, waterbuck, giraffe, gnu, bufali, iene, coccodrilli, leoni, ghepardi, saranno da ora intorno a noi e non finiremo né di guardarli né di stupirci, soprattutto per la quantità, mentre il paesaggio ci lascerà veramente senza fiato.

Lasciato il Serengeti per una pista molto lenta ci dirigiamo verso est, a ridosso del confine con il Kenya, passando dal villaggio Sonjo di Sale e dal villaggio Masai di Loliondo, poco a poco il paesaggio cambia e si inaridisce, dall’alto della falesia all’improvviso ci appaiono gli sconfinati orizzonti che circondano il Lago Natron (o il Lago Eyasi) che costituisce una vera alternativa ai parchi nazionali chiusi nelle loro ferree regolamentazioni. Sulle piste del lago Natron ci si muove liberamente, l’ambiente non ha contaminazioni «turistiche» sia per la mancanza assoluta di una organizzazione ricettiva sia per l’assenza totale di visitatori stranieri. Campeggiamo alle falde del vulcano dalla forma perfettamente conica l’Ol Doinyo Langai, la montagna sacra dei Masai, un breve trekking ci porterà a scoprire una splendida cascata, un vero spicchio di paradiso terrestre. Lasciato il Natron riprendiamo la lunga pista che ci riporterà ad Arusha. Con un veloce bus raggiungiamo l'aeroporto di Kilimanjaro per prendere il volo per l’Italia.

NB: La sezione "Itinerario e Redazionale" costituisce un racconto-relazione di una precedente esperienza di viaggio scritta e aggiornata dai partecipanti e dai coordinatori. Costituisce lo schema del programma di viaggio suscettibile di modifiche sulla base delle decisioni dei gruppi nello spirito dell'autogestione del viaggio, caratteristica della formula dei viaggi proposti da Viaggi nel Mondo.
Materiale di viaggio
Equipaggiamento
Goretex
Per questo viaggio ti consigliamo abbigliamento e calzature con membrana Gore-Tex. Prenota il viaggio per ricevere un codice di Extra Sconto -10% su tutti i prodotti Goretex.
Quaderno di viaggio
TANZANIA
I quaderni di viaggio sono raccolte di articoli selezionati da Avventure nel Mondo. Vengono inviati ai partecipanti iscritti al viaggio.
Approfondimenti e social
Libreria dell'Angolo dell'Avventura LIBRERIA ANGOLO DELL'AVVENTURA Entra nella nostra libreria specializzata in viaggi e cultura del viaggio.
Altri viaggi simili