Viaggi Avventure nel Mondo
Viaggio Discovery
Età 18-40

BELGIO DISCOVERY Viaggio di gruppoDiscoveryNord Europa

Foto di Francesca Nassini
Viaggio Discovery!

La linea Discovery è dedicata a ragazze e ragazzi della fascia d'età indicativa 18-40 ed a tutti quei viaggiatori che si sentono Discovery! Accomunati non per forza dall'età, ma soprattutto dalla passione per il viaggio, dallo spirito d'avventura e dalla voglia di mettersi in gioco, tutti ingredienti base di Avventure nel Mondo e della formula Discovery!

Discovery nello spirito e nell'entusiasmo, pronti a scoprire le meraviglie del nostro pianeta ed i segreti dei popoli, percorrendo le rotte meno battute, collaborando attivamente con il coordinatore e gli altri compagni per la realizzazione di un viaggio indimenticabile!

La linea Discovery è dedicata a ragazze e ragazzi della fascia d'età indicativa 18-40, accomunati non solo dall'età, ma soprattutto dalla passione e dalla cultura del viaggio, gli ingredienti base di Avventure nel Mondo!
DURATA
10 giorni
PERIODO
Tutto l'anno
PERNOTTAMENTI
Ostelli, b&b, alberghetti
TRASPORTI
Mezzi pubblici
PASTI
Ristorantini e/o cucina con la collaborazione dei partecipanti
DIFFICOLTÀ
facile
INFORMAZIONI
I coordinatori segnalati hanno effettuato il viaggio e possono dare informazioni. Rivolgetevi a loro con la cortesia che si usa tra amici:
Eleonora CRESCENZI LANNA 3791854876
VIAGGIARE SICURI
Consulta il sito del Ministero Degli Esteri - Viaggiare Sicuri per informazioni su sicurezza, clima, meteo, sanità, documenti di viaggio, visti e valuta.
VISTI E VACCINAZIONI
Nessuno richiesto
SITUAZIONE COVID-19
Belgio

Compilazione formulario on line 48 ore precedenti l'ingresso.
Ingresso senza restrizioni.
Per i rientri in Italia:  modulo digitale compilabile, certificazione verde covid (green pass) dalla quale deve risultare uno di questi requisiti: 
- Certificato di avvenuta Vaccinazione Covid completata da almeno 14 giorni.
- Certificato di avvenuta guarigione da Covid
- Tampone Pcr o antigenico effettuato massimo 48 ore prima dell'ingresso.
 

Quota di partecipazione
Quota base Da CIAMPINO e BERGAMO
680
Supplemento estate
+ 50
Supplemento natale e capodanno
+ 50
la quota comprende
il trasporto aereo nella classe e con voli previsti da Roma e Milano (supplemento qualora siano necessarie tratte nazionali in coincidenza con il volo internazionale), un ammontare che riteniamo sufficiente a pagare i trasporti, eventuali giorni in più saranno pagati con la cassa comune, la polizza infortuni e l’assistenza completa Europassistance (prendere visione delle condizioni delle due polizze).
la quota non comprende
gli eventuali supplementi per carburante e per i controlli di sicurezza applicati dai vettori aerei successivamente alla pubblicazione dei programmi e tutto ciò che non è compreso ne LA QUOTA COMPRENDE
NB: Le quote hanno un valore indicativo e saranno confermate nel foglio notizie di ogni partenza.
Cassa comune
Cassa comune
450
La cassa comune e' l'importo previsto di spesa in corso di viaggio per i servizi non compresi nella quota, si basa sulle esperienze dei gruppi precedenti ed è gestito dal gruppo che elegge un cassiere. Si basa sull'utilizzazione di servizi di medio livello. Consultare il punto 5 del Decalogo per una esauriente spiegazione sulla gestione della cassa Comune.
Partenze programmate
01 OTT - 10 OTT
cod: 9612
Prenota
23 OTT - 01 NOV
cod: 9623
Prenota
29 OTT - 07 NOV
cod: 9624
Prenota
12 NOV - 21 NOV
cod: 9625
Prenota
03 DIC - 12 DIC
cod: 9626
Prenota
23 DIC - 01 GEN
cod: 4495
Prenota
28 DIC - 06 GEN
cod: 4496
Prenota
02 GEN - 11 GEN
cod: 4497
Prenota
14 GEN - 23 GEN
cod: 4498
Prenota
Itinerario e redazionale
 Foto di viaggio

Il Belgio con i suoi miseri 30.689 km² ma ben tre lingue ufficiali (francese, fiammingo e tedesco) rappresenta il vero cuore dell'Europa. Troppo spesso trascurato dai turisti che si limitano ad una rapida visita della capitale Bruxelles o delle due cittadine fiamminghe Bruges e Ghent, questo piccolo Stato ha in realtà molto altro da offrire. Con questo itinerario spazieremo tra la Vallonia e le Fiandre. Avremo modo di conoscere il Belgio più vero ed autentico e non ci limiteremo ai soliti luoghi turistici. Se le Fiandre rappresentano la parte più artistica e architettonica del Belgio, la Vallonia è custode delle bellezze naturali e degli aspetti più goliardici. Chi di voi non ha mai sentito parlare delle birre belga? E dei formaggi trappisti? I Valloni sono devi veri e propri amanti del bel vivere. A seconda del periodo dell'anno potremo inserire nel viaggio: una visita alle brasserie per vedere la produzione della birra, escursioni in bici o a piedi, un pomeriggio alle terme di Spa, la visita agli ascensori dei canali idraulici Patrimonio dell'Umanità o un bellissimo tragitto sulla Draisina della Molignée.

Arriviamo a Charleroi e ci spostiamo in treno a Namur, cittadina lungo le rive della Mosa, soprannominata il 'termitaio d'Europa' per via dei suoi cunicoli sotterranei e incoronata dalla cittadella, una delle più grandi fortezze d'Europa. Da Namur potremo visitare Dinant, un villaggio incastonato tra le rocce lungo il fiume dove potremo visitare la brasserie della birra Leffe e scoprire come viene preparata una delle birre più famose del Belgio. Lo stesso si potrebbe fare anche a Namur per vedere la brasserie Bocq e un po' ovunque nel Belgio in realtà, considerato l'elevatissimo numero di birre che vengono prodotte in questa piccola regione europea. Sempre da Namur, potremo visitare Rochefort e le grotte di Han

Ci sposteremo così a Liège, con la sua bellissima stazione ferroviaria realizzata da Calatrava. Saliremo su Montagne de Bueren e passeggeremo nei Coteaux de la Citadelle che ogni anno, durante la Nocturne des coteaux, si riempiono di candele a formare i disegni più vari. Non potremo di certo fare a meno di mangiare una buonissima e profumata gaufre de Liège e bere un peket alla famosa Maison du peket. Da Liège, se vorremo, potremo anche organizzare un pomeriggio alle terme di Spa o un giro in bici o a piedi lungo i tanti sentieri che si snodano nell'intera provincia. In autunno, ad esempio, potremmo inserire un bellissimo trekking a Esneux, lungo il fiume Ourthe per riempirci gli occhi dei caldi colori autunnali. Lasciamo quindi la Vallonia e ci spostiamo nelle Fiandre. Arriviamo ad Anversa, senza però disdegnare una breve sosta nella piccola città universitaria di Lovanio. Di Anversa ci affascinerà subito la sua stazione ferroviaria, si tratta di un vero e proprio gioiello architettonico ed è una delle stazioni più belle del Mondo. Il giorno seguente ci sposteremo a Ghent, uno dei fiori all'occhiello delle Fiandre, con i suoi edifici gotici e il Graslei sul quale di notte si riflettono le luci. È impossibile rimanere indifferenti al fascino di questa città, in qualsiasi periodo dell'anno. Arrivare in centro città a piedi, camminare sul ponte di San Michele di sera lascia senza fiato e sovrasta di bellezza. Ma l'arte gotica e medievale non è l'unica forma d'arte presente in città, a Ghent infatti la cultura underground è molto sviluppata e non è difficile trovare bellissimi graffiti sparsi in tutta la città, in particolare Werregarenstraat è una piccola stradina del centro storico completamente ricoperta da graffiti, ovviamente legali potremo inoltre organizzare un workshop di graffiti e cimentarci in questa bellissima e colorata arte!

Da Ghent visiteremo Bruges, una piccola e romantica bomboniera che si riflette sui canali, potremo salire sul belfort (Campanile) ed ammirare il carillon composto da ben 47 campane.Se il tempo lo consente potremo anche noleggiare le bici ed organizzare un bellissimo percorso per vedere i castelli attorno a Ghent, bellissimo in primavera ma sensazionale in autunno con il foliage. Ci sposteremo quindi a Bruxelles, la capitale, e con un percorso a piedi visiteremo i luoghi di interesse principali e ci godremo il tramonto dal Palais de Justice dal quale si può ammirare l'intera città.Il viaggio sta per giungere al termine ma, se il piano voli ce lo consente, prima del rientro in Italia visiteremo Mons, città nominata Capitale Europea della Cultura per il 2015. La cosa bella del Belgio è che ci sono tantissimi eventi durante tutto l'arco dell'anno, quindi a seconda del periodo, si potrà organizzare il viaggio in modo da poter assistere alle varie festività o fenomeni naturali. Ad esempio, avete mai sentito parlare della foresta di Haller? È una bellissima foresta a sud di Bruxelles dove ogni anno, all'inizio della primavera, si assiste alla fioritura dei giacinti viola. L'intero sottobosco si ricopre di fiori e, passeggiare per i sentieri del bosco, è già da solo un validissimo motivo per prenotare un bel viaggio in Belgio.

EVENTI E FESTIVITÀ
Febbraio
– BILY (Brussel I Love You), durante il quale vengono organizzati percorsi a piedi per riscoprire il lato artistico dei quartieri della città.
– Salon du Chocolat, un po’ fiera un po’ manifestazione culturale dedicata alle delizie del cioccolato belga in tutte le sue forme.
Marzo
– Carnevale dei Gilles di Binche
Aprile
– Serre Royales La seconda quindicina di aprile e la prima settimana di maggio sono l’unico periodo dell’anno in cui è possibile visitare le serre reali del Castello di Laeken– Fioritura di Hallerbos (consultare il sito https://www.hallerbos.be/en/ per i periodi esatti di fioritura)
Maggio
– Kunstenfestivaldesarts, festival itinerante. Una gioiosa kermesse di arti performative contemporanee – Zinneke Parade (Si tiene soltanto gli anni pari)
Giugno
– Couleur Cafè Festival, Bruxelles– Fête de la Musique, Vallonia
Luglio
– Gent feesten– Foire du Midi, Bruxelles
Agosto
– Tapis Florit– 15 août en Autremeuse, Liège
Settembre
– Belgian Beer Weekend, Bruxelles
Ottobre
Nocturne des coteaux, Liège– Foire d'octobre, Liège
Dicembre
– Mercatini di Natale

Programma di massima

Itinerario di viaggio
Giorno 1
Italia - Charleroi - Namur
Giorno 2
Namur
Giorno 3
Namur - Liege
Giorno 4
Liege
Giorno 5
Liege - Lovanio - Anversa
Giorno 6
Anversa - Gent
Giorno 7
Gent - Bruges - Gent
Giorno 8
Gent
Giorno 9
Gent - Bruxelles
Giorno 10
Bruxelles - Mons - Charleroi

L'itinerario consigliato o di massima potrebbe non corrispondere alla durata effettiva del programma e delle date esposte. E' pubblicato solo a titolo informativo ed è il risultato di precedenti viaggi realizzati dalla nostra organizzazione.

NB: La sezione "Itinerario e Redazionale" costituisce un racconto-relazione di una precedente esperienza di viaggio scritta e aggiornata dai partecipanti e dai coordinatori. Costituisce lo schema del programma di viaggio suscettibile di modifiche sulla base delle decisioni dei gruppi nello spirito dell'autogestione del viaggio, caratteristica della formula dei viaggi proposti da Viaggi nel Mondo.
Materiale di viaggio
Approfondimenti e social
Libreria dell'Angolo dell'Avventura LIBRERIA ANGOLO DELL'AVVENTURA Entra nella nostra libreria specializzata in viaggi e cultura del viaggio.
Altri viaggi simili