Avventure nel Mondo
Avventure nel Mondo
Avventure nel Mondo
Wild Nature

La linea Wild Nature, sviluppata in collaborazione con SKUA NATURE Group leader del turismo naturalistico, propone nell’ambito di una serie di viaggi e itinerari spettacolari vari appuntamenti esclusivi destinati all’incontro con la natura, rispettando la filosofia di tutti i viaggi di Avventure nel Mondo!  Questa nuova linea è dedicata a tutti quelli che sentono l’esigenza di rimettere la NATURA al centro dei propri interessi e delle proprie priorità. Sessioni all’interno di speciali capanni di osservazione permetteranno di incontrare e avvicinare gli animali nel loro ambiente naturale senza interferire con i loro comportamenti e abitudini con particolare attenzione agli aspetti fotografici per chi desidera approfondire. 

Escursioni pensate per apprezzare al meglio panorami e biodiversità, guide naturalistiche specializzate a disposizione dei gruppi, per un’immersione completa nell’ambiente e nel territorio. Inoltre questo speciale settore di viaggi intende sostenere la Natura e promuovere azioni di conservazione e una fruizione più responsabile. Insomma 100% Avventura nella Natura, per un maggior approfondimento, una maggior consapevolezza, una maggiore condivisione dei temi naturalistici. 

100% Avventura nella Natura, per un maggior approfondimento, una maggior consapevolezza, una maggiore condivisione dei temi naturalistici. Una nuova linea Wild Nature, sviluppata in collaborazione con Skua Nature Group!
DURATA
8 giorni
PERIODO
Lug Ago Set
PERNOTTAMENTI
Splendido lodge privato immerso nella natura
TRASPORTI
Van, barche e fuoristrada 4x4
PASTI
Ristorante nella struttura d’accoglienza
DIFFICOLTÀ
Facile - supporto di guide esperte del territorio, di natura e di fotografia - temperature ideali
INFORMAZIONI
I coordinatori segnalati hanno effettuato il viaggio e possono dare informazioni. Rivolgetevi a loro con la cortesia che si usa tra amici:
head quarter SKUA: info@skuanature.com - +39 0141 918349
I viaggi saranno accompagnati esclusivamente da coordinatori SKUA
Avvisi e Note

Tutte le date programmate vengono confermate a 20 gg dalla partenza in base al numero degli iscritti (minimo 6 pax). È necessario prenotarsi entro tale termine.

Il volo non è incluso nella quota base di partecipazione e va richiesto specificatamente all'atto della prenotazione. Prendere visione della sezione "La quota comprende" per il supplemento volo. 

VIAGGIARE SICURI
Consulta il sito del Ministero Degli Esteri - Viaggiare Sicuri per informazioni su sicurezza, clima, meteo, sanità, documenti di viaggio, visti e valuta.
VISTI E VACCINAZIONI
Nessuno richiesto
SITUAZIONE COVID-19
Romania

Ingresso consentito senza restrizioni 

NB: Controllare sempre i requisiti dei Paesi di transito.

Il rientro in Italia è consentito senza restrizioni.

Quota di partecipazione
Quota base
Da Roma o Milano
2.015
Supplemento
Volo aggiuntivo
+ 325
NB: Le prenotazioni effettuate entro 10 giorni dalla data di partenza potrebbero subire una maggiorazione rispetto alla quota pubblicata che verrà notificata al momento dell'iscrizione. Nel caso in cui la maggiorazione non venga accettata sarà possibile annullare la prenotazione senza alcuna penale.
La quota comprende
assistenza di personale esperto del settore naturalistico e fotografico - utilizzo di capanni professionali per la fotografia e l’osservazione naturalistica - tutti i trasferimenti via terra e fluviali - pernottamenti con colazione e tutti i pasti - la polizza infortuni e l’assistenza completa Europassistance (prendere visione delle condizioni delle due polizze) - tutte le attività previste nel redazionale - utilizzo di fuoristrada, van, barche dedicate - utilizzo di vetture elettriche personali - autisti, piloti e carburante necessario - attività programmate
La quota non comprende
Voli di andata e ritorno - supplemento per stanza singola - mance ed eventuali attività extra non descritte nel redazionale e nell’itinerario. Assicurazione annullamento viaggio.
NB: Le quote hanno un valore indicativo e saranno confermate nel foglio notizie di ogni partenza.
Cassa comune
Cassa comune
il viaggio non prevede la cassa comune
0
La Cassa Comune è l'importo di spesa previsto per persona in corso di viaggio per i servizi non compresi nella quota di partecipazione. Si basa sulle esperienze dei gruppi precedenti considerando un livello di servizi medio ed è gestito dal gruppo che elegge un cassiere. Consulta le FAQ ed il punto 5 del Decalogo per una spiegazione dettagliata sulla gestione della Cassa Comune.
Partenze programmate
09 LUG - 16 LUG
cod: 9208
Prenota
27 AGO - 03 SET
cod: 9217
Prenota
03 SET - 10 SET
cod: 9218
Prenota
10 SET - 17 SET
cod: 9209
Prenota
Itinerario e redazionale
Avventure nel Mondo

Dal momento in cui partiremo, chilometro dopo chilometro, questo viaggio ci porterà sempre più lontani da un’Europa che conosciamo per traghettarci nella natura ancora incontaminata di questo continente. Arrivati all’inizio del delta del Danubio ci inoltreremo nella più grande zona umida d’Europa, una delle ultime aree in cui la natura è ancora signora indiscussa. Approderemo nei 1000 ettari della riserva che costituiscono Ultima Frontiera, raggiungibile solo con 4 ore di barca veloce perché non esiste nessun collegamento stradale tra questo incredibile luogo e il resto del Continente. Soggiorneremo per tutta la settimana in un eccellente lodge costruito al centro della riserva in modo da poter sfruttare e sondare al meglio le potenzialità di questo angolo incontaminato di mondo. 

La riserva è attrezzata non solo per essere un paradiso per la fauna selvatica e per l’osservazione, ma anche per il wild-life photographer più esigente. Potremo sfruttare infatti più di 25 hide di ultima generazione, attivi in diversi periodi della stagione e dedicati alle diverse specie per poter sempre garantire un’ampia scelta di soggetti fotografabili. Parteciperemo a 2 diverse escursioni in barca e ad un safari in fuoristrada attraverso le steppe che ci consentiranno di vivere appieno quest’ area del delta. Potremo anche esplorare in tutta autonomia la riserva anche grazie agli idro-hide e guidando personalmente piccole vetture elettriche messe a disposizione dall’organizzazione con cui scoprire percorsi che racchiudono, suddivisi in tanti piccoli microsistemi naturali, tutti gli habitat del delta. Per tutta la settimana saremo seguiti da 2 guide specializzate che ci aiuteranno ad incontrare le varie specie che vivono in questi luoghi: osserveremo e fotograferemo la vita degli sciacalli dorati, probabilmente assistendo a interazioni con le maestose aquile di mare. Saremo accompagnati nel mezzo dei canneti per assistere alle attività di pesca degli aironi rossi e dei martin pescatori. Attraverseremo i laghi alla ricerca dei pellicani bianchi, dei più rari pellicani ricci e delle altre specie nidificanti. 

Tutto questo ci aspetta in un angolo nascosto di Europa chiamato Ultima Frontiera!

Avventure nel Mondo
Avventure nel Mondo

Giorno 1: Italia - Bucarest - Tulcea - Ultima Frontiera

Atterrati nella capitale più a est dell’Unione Europea lasceremo subito Bucarest per intraprendere un percorso di 280 km attraversando pianure e colline in direzione nord-est. Lungo il viaggio ci addentreremo sempre più nella Romania rurale, attraversando diversi villaggi dal sapore agreste dove incroceremo calessi, carretti e bancarelle di prodotti tipici a bordo strada. Ci immergeremo lentamente in una terra dal sapore antico osservando già alcune rare specie animali, come i cani delle praterie o i falchi cuculo. 

Arrivati a Tulcea ci imbarcheremo sul Danubio per inoltrarci nel labirinto di canali che questo immenso delta crea prima di sboccare nel Mar Nero. Sfileremo davanti a candidi aironi e colorati martin pescatori mentre fra i rami degli alberi che coprono le sponde dei canali le aquile di mare sorveglieranno dall’alto gli intrusi che attraversano il loro territorio. 80 km dopo arriveremo a Ultima Frontiera ed entrando nella riserva verremo subito accompagnati in un breve tour dell’area. Attraverseremo ricchi sistemi di canali e canneti, siepi e praterie incontrando i cavalieri d’Italia, marangoni minori, aironi rossi e falchi di palude. Tra i rami sfrecceranno le ghiandaie marine e i gruccioni e, con un po’ di fortuna, già incroceremo i primi sciacalli dorati, guardiani di questo santuario e che all’imbrunire ci daranno sicuramente il loro benvenuto con un coro di ululati. Verremo quindi accolti dal confortevole hotel dove troveremo una cena composta da specialità tipiche, così da recuperare le forze ed essere pronti per i giorni di fotografia che seguiranno!

Giorno 2-6: Ultima Frontiera

Questi saranno i giorni in cui vivremo appieno il delta del Danubio. Verremo accompagnati attraverso le sabbiose strade della riserva dalle guide locali per raggiungere i diversi hide, soprattutto se  sarà la vostra prima volta ad Ultima Frontiera. Questo anche perché i capanni fotografici sono particolarmente studiati per confondersi con l’ambiente circostante e potremmo rischiare di passare loro accanto senza vederli. Qui troveremo più di 25 hide di ultima generazione e di vario tipo: alcuni interrati nelle collinette per fornire comode prospettive a livello del terreno, altri con abbeverate rialzate per favorire l’accesso all’acqua agli animali. Potremo utilizzare anche hide flottanti mimetizzati fra i canneti e piccole tende-hide nascoste nelle praterie. 

Durante ogni giornata ci verranno offerte e predisposte 3 sessioni principali di fotografia, 2 per sfruttare le ore di luce migliori dell’alba e del tramonto e una terza, dopo il tramonto, per coloro che vogliono incontrare i predatori della notte grazie ai nostri hide appositamente attrezzati per le foto notturne. I capanni sono dislocati in tutti i 1000 ettari di riserva, per sfruttare al meglio la grande varietà di ambienti che si trovano nell’area e avvicinare le specie animali in tutte le ore della giornata come i branchi di sciacalli che entrano in azione alle prime luci dell’alba, gli aironi rossi, le imponenti aquile, i piccoli martin pescatori intenti nelle attività di caccia o i pellicani che si raggruppano ai limiti delle lagune al tramonto. Ultima Frontiera non è però solo un susseguirsi di hide: potrete scegliere di muovervi liberamente utilizzando le macchine elettriche, le jeep o fare escursioni e passeggiate nella riserva. Parteciperemo anche a 2 interessanti escursioni per conoscere il delta in tutti i suoi aspetti. 

La prima ci vedrà già in barca alle prime luci dell’alba per visitare gli spettacolari specchi d’acqua interni del delta. Qui passeremo attraverso suggestive gallerie nell’intreccio della foresta che ci ricorderanno gli ambienti amazzonici per arrivare ai laghi che ospitano pellicani bianchi e ricci e tantissime altre specie di animali. Ma non sarà solo un paradiso per chi possiede un teleobiettivo perché anche ottiche standard o grandangolari serviranno a immortalare, oltre alla contorta vegetazione ripariale dei canali, le distese di ninfee bianche e gialle che rendono gli sfondi un tripudio di colori oppure le abitazioni stagionali dei pescatori, piccole strutture in fango e legno circondate da barche e reti. Durante un’altra escursione utilizzeremo i fuoristrada per raggiungere con un safari fotografico l’isola in cui sorge la riserva. Oltrepassati i confini di quest’ultima potremo esplorare chilometri di steppa e boschi fra cui la maestosa foresta di Letea, uno fra gli ultimi santuari arborei europei in cui nidificano gran parte delle aquile che vedrete in questa avventura. 

Non solo sarà un viaggio nelle steppe rumene ma anche nel tempo! Nell’isola sorgono difatti diversi abitati di pescatori antichi e spesso abbandonati. Tra case in legno e paglia, carretti trainati da cavalli e oche che razzolano sulla strada, in questa escursione potremmo avvicinarci alle pernici di mare ed ai falchi cuculo, quando la migrazione li porterà nel Delta. In mezzo a tutti questi animali specialmente uno racchiude lo spirito delle praterie: il cavallo selvaggio di Letea, una delle 5 specie di cavallo selvaggio europeo che vive proprio sull’isola in cui saremo ospitati e che potremo osservare in tutto il suo splendore fotografandolo in grandi branchi guidati da indomiti stalloni.

Giorno 7: Ultima Frontiera - Mar Nero - Bucarest

In quest’ultimo giorno sul delta programmeremo le ultime sessioni nei capanni e le ultime attività fotografiche itineranti, prima di imbarcarci a metà mattina per il rientro a Bucarest. Non seguiremo però al ritorno lo stesso percorso dell’andata ma prima ci spingeremo a visitare il Mar Nero. L’obiettivo sarà la laguna di Musura dove, proprio nel sistema di secche e isole che la costituiscono, si sono insediate diverse colonie di laridi e gli imponenti gabbiani del Pallas, che cercheremo di avvicinare il più possibile. Oltre a questi incontreremo gabbiani reali pontici, beccapesci, pellicani ricci, beccacce di mare e limicoli in migrazione. Dopo gli scatti che riusciremo ad ottenere la barca dirigerà la prua verso ovest per lasciare il delta e imboccare il percorso che ci riporterà a Bucarest. Alla sera alloggeremo a Bucarest per l’ultima notte.

Giorno 8: Bucarest - Italia

Alla mattina ci dirigeremo in aeroporto dove ci imbarcheremo per l’Italia, in attesa delle prossime avventure da trascorrere assieme.

Avventure nel Mondo

Hide - Capanni fotografici professionali

Gli hide, o capanni fotografici, sono speciali strutture per l’osservazione degli animali perfettamente integrate nell’ambiente circostante, e possono ospitare comodamente da 1 a 6 persone a seconda della grandezza. Sono situati in punti strategici per aumentare la possibilità di osservare gli animali a brevissima distanza e garantire agli occupanti discreta comodità e le migliori condizioni fotografiche possibili. Esistono hide di diversi materiali, forme e caratteristiche ma tutti hanno lo scopo di avvicinare la fauna selvatica senza recare alcun disturbo e ridurre al minimo l’impatto col territorio. In queste strutture gli animali non vengono mai a contatto con gli osservatori e i fotografi: i visitatori rimangono nascosti dietro a speciali vetrate o a reti mimetiche. In questo modo gli animali non si abituano alla presenza dell’uomo e non modificano i loro comportamenti naturali. Viene così rispettata la natura selvatica degli animali che possono così continuare a frequentare le loro zone abituali in totale tranquillità.

NB: La sezione "Itinerario e Redazionale" costituisce un racconto-relazione di una precedente esperienza di viaggio scritta e aggiornata dai partecipanti e dai coordinatori. Costituisce lo schema del programma di viaggio suscettibile di modifiche sulla base delle decisioni dei gruppi nello spirito dell'autogestione del viaggio, caratteristica della formula dei viaggi proposti da Avventure nel Mondo.
Approfondimenti e social
Libreria dell'Angolo dell'Avventura LIBRERIA ANGOLO DELL'AVVENTURA Entra nella nostra libreria specializzata in viaggi e cultura del viaggio.
Altri viaggi simili