Viaggi Avventure nel Mondo

ETIOPIA DANCALIA MOTO RAID Viaggio di gruppoMotoraidAfrica Centrale

Foto di Renato Garavelli
DURATA
18 giorni
PERIODO
Gen Feb Mar Apr Mag Giu Set Ott Nov Dic
PERNOTTAMENTI
tende proprie e alberghetti
TRASPORTI
moto proprie enduro e stradali e auto fuoristrada con autista
PASTI
cucina da campo, ristorantini
DIFFICOLTÀ
guida su terreni vari
INFORMAZIONI
I coordinatori segnalati hanno effettuato il viaggio e possono dare informazioni. Rivolgetevi a loro con la cortesia che si usa tra amici:
Per informazioni:
Mauro BERNARDINI - Tel. 335-5626150
Vittorio KULCZYCKI - TEL. 06 53293401 email:
moto4x4@viaggiavventurenelmondo.it
Mauro GIOETTO - Tel. 348-4711719
VIAGGIARE SICURI
Consulta il sito del Ministero Degli Esteri - Viaggiare Sicuri per informazioni su sicurezza, clima, meteo, sanità, documenti di viaggio, visti e valuta.
VISTI E VACCINAZIONI
Dal 12/06/2017 il visto viene obbligatoriamente rilasciato on-line cliccando su https://www.evisa.gov.et/#/home dove i richiedenti si registreranno e pagheranno con carta di credito. Una volta che la richiesta online è stata approvata, si riceverà per e-mail l’autorizzazione a viaggiare in Etiopia. Il loro passaporto verrà timbrato con l’apposizione del visto all’arrivo.
Vaccinazioni consigliate: febbre gialla, profilassi antimalarica (clorochino-resistente).
OBBLIGATORIO CARNET PER IL VEICOLO, TRAMITE Viaggi nel Mondo euro 100
SITUAZIONE COVID-19
Etiopia

Aperta al turismo. 
Tampone PCR effettuato nei 5 giorni precedenti l'ingresso. Quarantena di 7 giorni.
Registrazione sul sito
Divieto per i cittadini italiani per il DPCM del 02 Marzo 2021 e ordinanza del 14 maggio 2021

Quota di partecipazione
Quota base da Roma o Milano
3.260
Quota base al seguito da ROMA occupante auto o moto
1.510
Quota base al seguito da ROMA al seguito sul nostro veicolo
1.710
Supplemento estate
+ 180
Supplemento natale e capodanno
+ 180
Supplemento pasqua e ponti primaverili
+ 180
Le quote definitive, sulla base dell'effettivo numero dei partecipanti, saranno comunicate alla conferma del viaggio
la quota comprende
il trasporto aereo del pilota e della moto, il quaderno di viaggio del Centro Studi, la polizza infortuni e l’assistenza completa Europassistance (prendere visione delle condizioni delle due polizze), l’assistenza di auto di appoggio per trasporto bagaglio per 12 giorni, l’assistenza di un coordinatore con moto propria. Per i partecipanti al seguito: il trasporto sui mezzi d'appoggio e il trasporto aereo.
la quota non comprende
pernottamenti e pasti, eventuali diritti doganali e i servizi di uno spedizioniere in Italia e in Etiopia. Gli eventuali supplementi per carburante e per controlli di sicurezza applicati dai vettori aerei successivamente alla pubblicazione dei programmi e tutto ciò che non è compreso ne LA QUOTA COMPRENDE. PER IL TRASPORTO DEI VEICOLI LA QUOTA NON COMPRENDE: l’assistenza dello spedizioniere per l’operazione doganale in partenza e in arrivo in Italia; il movimentaggio del pallet al porto o aeroporto nel paese di destinazione in arrivo e in partenza, l'assistenza dello spedizioniere e l'eventuale costo di tutte le operazioni necessarie per il carico e lo scarico dei veicoli e le relative spese doganali tutte da saldare in contanti all'arrivo e alla partenza, più in generale non comprende tutte le spese necessarie per prendere possesso del veicolo in arrivo nel paese di destinazione e in partenza per la spedizione in Italia. L’assicurazione del carico è facoltativa e va richiesta in modo specifico prima della partenza. RESPONSABILITA’ RELATIVE AL TRASPORTO DI VEICOLI VIA NAVE O AEREO L’agenzia organizzatrice del raid, per quanto concerne il trasporto dei veicoli di proprietà del partecipante, agisce quale mandataria e intermediaria con la compagnia che effettua il trasporto via nave o aereo, la responsabilità per danni diretti o indiretti derivanti da ritardo, perdita del carico, danneggiamento, salvataggio in mare, ed ogni altro fattore che possa determinare un danno al proprietario del veicolo, non potrà superare quanto previsto dalle condizioni di contratto di spedizione del vettore (Bill of Lading o Air Way Bill), dalle norme internazionali, dai codici di navigazione. L’assicurazione del carico è facoltativa e va richiesta in modo specifico dal cliente prima dell’emissione dei documenti di trasporto. IL PARTECIPANTE HA L’OBBLIGO DI PRENDERE ATTO ED ACCETTARE LE NORME RIPORTATE RELATIVE AL TRASPORTO DEL VEICOLO.
NB: Le quote hanno un valore indicativo e saranno confermate nel foglio notizie di ogni partenza.
Cassa comune
Cassa comune escluso carburante moto e diritti sbarco/imbarco moto
300
La cassa comune e' l'importo previsto di spesa in corso di viaggio per i servizi non compresi nella quota, si basa sulle esperienze dei gruppi precedenti ed è gestito dal gruppo che elegge un cassiere. Si basa sull'utilizzazione di servizi di medio livello. Consultare il punto 5 del Decalogo per una esauriente spiegazione sulla gestione della cassa Comune.
Partenze programmate
27 DIC - 13 GEN
cod: 8637
Prenota
Itinerario e redazionale

Un grande itinerario attraverso i luoghi più famosi del nord dell'Etiopia, dai resti inestimabili dell'antica e potente civiltà di Axum, ai castelli di Gondar e alle isole del Lago Tana, dalle chiese rupestri del Tigrai alle basiliche scavate nella roccia di Lalibela, dai paesaggi unici dell'altopiano ai canyons dei Monti Semien fino a lambire i margini delle zone più basse dell'Etiopia, la depressione della Dancalia.

Dall'Italia ad Addis Abeba dove partiremo subito per Dessié e Bati dove troveremo uno dei più grandi mercati d'Africa frequentato dagli Afar della Dancalia. Faremo tappa a Lalibela, una delle meraviglie del paese con le sue meravigliose chiese monolitiche scavate nel tufo, dove ci perderemo tra cunicoli, cripte, grotte artificiali e caverne, in mezzo a una marea di pelligrini. Scenderemo poi dall’altopiano etiope per arrivare a Semera dove i militari ci rilasceranno il permesso per attraversare l’incredibile regione della Dancalia. Dopo una sosta nel sito dove fu rinvenuto lo scheletro di Lucy, conservato al museo di Addis Abeba proseguiamo fino all'Afrera dove verremo affiancati da una scorta militare obbligatoria. Lasceremo alle spalle il vulcano Afrera e il Lago Giulietti e cercheremo di arrivare con le nostre moto il più vicino possibile alla cima del vulcano Erta Ale. La cima non sarà raggiungibile in moto, proseguiremo a piedi cosicchè sarà possibile affacciarsi alla sua caldera e ammirare il lago magmatico, il più grande dei tre esistenti al mondo, e col favore delle tenebre osservare i movimenti della lava incandescente. Da qui proseguiremo verso Nord fino a raggiungere Ahmed Eyla, punto di partenza per le varie escursioni alla piana del sale (dove troveremo le carovane di cammelli), al Lago Assale ed a Dallol. Tutte mete sorprendentemente belle soprattutto l’ultima per una serie di attività geotermiche dai colori incredibili che danno vita ad uno spettacolo tanto singolare quanto inatteso e bizzarro.

Dal nostro campo base di Ahmed Eyla, lasceremo questi paesaggi surreali con le loro temperature incandescenti e saliremo sull'altipiano a Macalle' dove inizierà tutto un percorso attraverso l’Etiopia storica: Gehralta, nel cuore del Tigray e Aksum, città santa della cristianità copta dove si dice sia conservata la mitica Arca dell'Alleanza: qui visiteremo rovine, obelischi e chiese testimonianze di antichi splendori. Attraverseremo l’area del Parco Semien, che potremo raggiungere percorrendo piste di montagna ammirando dal basso la cima del Ras Dashan, ed eccoci a Gondar, il “Rinascimento degli altopiani”, con i suoi castelli e palazzi fatti costruire da Re Fasilladas. Poi il Bahir Dar ed il Lago Tana, il più grande d'Etiopia, sulle cui isole, i monaci hanno costruito chiese e monasteri dove si sono conservate le tradizioni piu solide della religione Copta (escursione in barca). Visiteremo le cascate di Tissisat (Blue Nile Falls) sul Nilo Azzurro dove l'acqua che fuma rumoreggia tra roccioni di lava in una lussureggiante vegetazione tropicale.
Siamo ormai sulla via di ritorno. Un paio di altre soste per la visita dei monasteri di Debre Markos e Debre Libanos, ed eccoci nuovamente alla capitale Addis Abeba dove, dopo aver caricato le nostre moto, ci attende il volo che ci riporterà in Italia.

Itinerario di viaggio
Giorno 1
Italia - Addis Abeba
Giorno 2
Addis Abeba (sdoganamento moto)
Giorno 3
392 km
Addis Abeba - Kombolcha - Dessie
Giorno 4
290 km
Dessie - Gashena - Lalibela
Giorno 5
402 km
Lalibela - Semera
Giorno 6
240 km
Semera - Afdera - Afrera
Giorno 7
45 km
Afrera - Erta Ale
Giorno 8
190 km
Erta Ale - Dallol - Ahmed Eyla
Giorno 9
210 km
Ahmed Eyla - Mekele
Giorno 10
250 km
Mekele - Wukro - Gheralta - Hawzien - Mekele
Giorno 11
190 km
Mekele - Adwa - Axum
Giorno 12
360 km
Axum - Simien N.P. - Debark - Gondar
Giorno 13
180 km
Gondar - Bahir Dar
Giorno 14
254 km
Bahir Dar - gita sul Lago Tana - Tissisat Falls - Debre Markos
Giorno 15
310 km
Debre Markos - Debre Libanos - Addis Abeba
Giorno 16
Addis Abeba (carico moto)
Giorno 17
Addis Abeba - Italia
Giorno 18
Arrivo Italia
NB: La sezione "Itinerario e Redazionale" costituisce un racconto-relazione di una precedente esperienza di viaggio scritta e aggiornata dai partecipanti e dai coordinatori. Costituisce lo schema del programma di viaggio suscettibile di modifiche sulla base delle decisioni dei gruppi nello spirito dell'autogestione del viaggio, caratteristica della formula dei viaggi proposti da Viaggi nel Mondo.
Materiale di viaggio
Equipaggiamento
Goretex
Per questo viaggio ti consigliamo abbigliamento e calzature con membrana Gore-Tex. Prenota il viaggio per ricevere un codice di Extra Sconto -10% su tutti i prodotti Goretex.
Quaderno di viaggio
ETIOPIA
I quaderni di viaggio sono raccolte di articoli selezionati da Avventure nel Mondo. Vengono inviati ai partecipanti iscritti al viaggio.
Approfondimenti e social
Libreria dell'Angolo dell'Avventura LIBRERIA ANGOLO DELL'AVVENTURA Entra nella nostra libreria specializzata in viaggi e cultura del viaggio.
Altri viaggi simili