Viaggi Avventure nel Mondo
Foto di Remo Monticone
DURATA
24 giorni
PERIODO
Ago Set
PERNOTTAMENTI
alberghetti e tenda
TRASPORTI
moto e 4x4 proprie
PASTI
ristorantini e al sacco, cucina da campo
DIFFICOLTÀ
molte piste e strade difficili in 4x4
INFORMAZIONI
I coordinatori segnalati hanno effettuato il viaggio e possono dare informazioni. Rivolgetevi a loro con la cortesia che si usa tra amici:
Per informazioni:
Paolo TULLINI - Tel. 335-5615846
Danilo ZAMBON - Tel. 335361374
Vittorio KULCZYCKI - Tel. 06-53293401
VIAGGIARE SICURI
Consulta il sito del Ministero Degli Esteri - Viaggiare Sicuri per informazioni su sicurezza, clima, meteo, sanità, documenti di viaggio, visti e valuta.
VISTI E VACCINAZIONI
Il visto si prende in arrivo al costo di 25 euro.
Passaporto valido almeno 6 mesi.
Raccomandata profilassi antimalarica.
OBBLIGATORIO CARNET PER IL VEICOLO, TRAMITE Viaggi nel Mondo euro 100
SITUAZIONE COVID-19
Madagascar

Chiuso a cittadini italiani.

Quota di partecipazione
Quota base da Roma o Milano
3.610
*Provvisoria*
Quota base al seguito QUOTA PARTECIPANTI AL SEGUITO su auto 4x4 dell'organizzazione
2.910
*Provvisoria*
E POSSIBILE PARTECIPARE CON LA PROPRIA 4X4 SPEDITA IN NAVE (QUOTAZIONE SU RICHIESTA)
Quote basate su un minimo di 10 moto partecipanti
Per partenze da altre città indicare la preferenza sulla scheda di prenotazione
la quota comprende
il trasporto aereo compreso il volo interno da Antananarivo – Toamasina, il quaderno di viaggio, la polizza infortuni e l’assistenza completa Europassistance (prendere visione delle condizioni delle due polizze), auto 4x4 si appoggio per il trasporto del bagaglio dei motociclisti e della attrezzatura da campo con autista compreso il carburante, il trasporto della moto in container nave sia all’andata che al ritorno alle condizioni di seguito specificate: PER IL TRASPORTO DEI VEICOLI LA QUOTA NON COMPRENDE: l’assistenza dello spedizioniere per l’operazione doganale in partenza e in arrivo in Italia; il movimentaggio del container al porto o aeroporto nel paese di destinazione in arrivo e in partenza, l'assistenza dello spedizioniere e l'eventuale costo di tutte le operazioni necessarie per il carico e lo scarico dei veicoli e le relative spese doganali tutte da saldare in contanti all'arrivo e alla partenza, più in generale non comprende tutte le spese necessarie per prendere possesso del veicolo in arrivo nel paese di destinazione e in partenza per la spedizione in Italia. L’assicurazione del carico è facoltativa e va richiesta in modo specifico prima della partenza. RESPONSABILITA’ RELATIVE AL TRASPORTO DI VEICOLI VIA NAVE O AEREO L’agenzia organizzatrice del raid, per quanto concerne il trasporto dei veicoli di proprietà del partecipante, agisce quale mandataria e intermediaria con la compagnia che effettua il trasporto via nave o aereo, la responsabilità per danni diretti o indiretti derivanti da ritardo, perdita del carico, danneggiamento, salvataggio in mare, ed ogni altro fattore che possa determinare un danno al proprietario del veicolo, non potrà superare quanto previsto dalle condizioni di contratto di spedizione del vettore (Bill of Lading o Air Way Bill), dalle norme internazionali, dai codici di navigazione. L’assicurazione del carico è facoltativa e va richiesta in modo specifico dal cliente prima dell’emissione dei documenti di trasporto. IL PARTECIPANTE HA L'OBBLIGO DI PRENDERE ATTO ED ACCETTARE LE NORME RELATIVE AL TRASPORTO DEL VEICOLO. OBBLIGATORIO CARNET DE PASSAGE IN DOGANA PER IL VEICOLO. (costo 100 euro) LE NAVI PORTA CONTAINER POSSONO ACCUMULARE RITARDO PER CAUSE IMPREVEDIBILI PERTANTO IL VIAGGIO DELLA NAVE SARA' MONITORATO GIORNALMENTE E I PARTECIPANTI SARANNO INFORMATI DAL COORDINATORE. IN CASO DI RITARDO I PARTECIPANTI DICHIARANO PREVENTIVAMENTE LA LORO DISPONIBILITA' A RITARDARE LA PARTENZA IN CONCOMITANZA CON L'ARRIVO DELLA NAVE.
la quota non comprende
i pasti e i pernottamenti da pagare in corso di viaggio con la Cassa Comune prevista, gli eventuali supplementi per carburante e per controlli di sicurezza applicati dai vettori aerei successivamente alla pubblicazione dei programmi e tutto ciò che non è compreso ne LA QUOTA COMPRENDE
NB: Le quote hanno un valore indicativo e saranno confermate nel foglio notizie di ogni partenza.
Cassa comune
Cassa comune
500
La cassa comune e' l'importo previsto di spesa in corso di viaggio per i servizi non compresi nella quota, si basa sulle esperienze dei gruppi precedenti ed è gestito dal gruppo che elegge un cassiere. Si basa sull'utilizzazione di servizi di medio livello. Consultare il punto 5 del Decalogo per una esauriente spiegazione sulla gestione della cassa Comune.
Partenze programmate
06 AGO - 29 AGO
cod: 8376
Prenota
Itinerario e redazionale
 Foto di viaggio
 Foto di viaggio

Un nuovo viaggio che si sviluppa integralmente lungo la costa occidentale della Grande Ile, la Grande Isola del Madagascar, con un tema ben definito, la costa, i reef, le popolazioni di pescatori che vivono del mare e sul mare. Riproponiamo il raid in moto in Madagascar già realizzato dai nostri gruppi che ne hanno riportato ricordi indelebili di spiagge bianche, di reef dai fondali esaltanti, le popolazioni miti ed ospitali dei villaggi incontrati lungo le coste ed un mare incredibilmente bello.
Il nuovo itinerario ha escluso i tratti più difficili del percorso su piste al limite dell'impraticabile e percorribile anche con bicilindriche entrofuristrada.

Partiamo dall'Italia ed in volo in coincidenza eccoci ad Antananarivo e Toamasina per le operazioni di ritiro delle nostre moto, ripercorriamo la tortuosa strada che risale verso la capitale Antananarivo ed iniziamo il nostro viaggio alla scoperta della nostra “isola Rossa”. Antananarivo capitale del paese, la città dei mille uomini costruita su tre livelli dominati dal palazzo della Regina, ora purtroppo distrutto, ed affacciata sul Lago Ansoy con il famoso Zuma il grande mercato che ha luogo tutti i giorni. Il più presto possibile, d’accordo con il nostro corrispondente, saliamo in sella e puntiamo verso il Sud del paese, per Antisirabè città termale costruita dai Francesi nel 1923 a 1.600 m di altezza e base di partenza per la salita al Monte Tsia Fajarona (2.600 m), Ambositra da dove lascermo la statale 7 per raggiungere la costa a Manakara per il canale Pangalanes da dove puntiamo su Port Dauphin.

Escursione a Faux Cap, dove ci riposeremo, cercheremo con sicuro successo pezzi enormi di resti fossili delle uova di Aepyornis, uccello gigante che si estinse 3000 anni fa, passeggiando sulle immense spiagge e dune, con il mare che si infrange contro la scogliera consentendoci di fare bagni tranquilli e, forse, vedremo le balene. Dormiremo su un piccolo promontorio sul mare, in modesti bungalow e mangeremo senz’altro aragosta cucinata dalla signora Marie Zela del Cactus Hotel, con i suoi tredici figli. L’aragosta è il crostaceo più facilmente pescato. Ci troviamo sulla costa occidentale dell’isola, la seguiremo attraverso la pista interna con puntate verso la costa per Lavanolo ed eventualmente Itampolo, poi Tulear, Ifaty, l’escursione in barca ad Anakao un\'apoteosi di bellezza tutta da conquistare e da scoprire.

Riprendiamo la strada verso l’interno per raggiungere il Parco Nazionale Isalo. La sua visita ci prenderà un giorno, che passeremo tra canyon e montagne incredibili; quindi torniamo sulla nazionale e studiando bene la nostra tabella di marcia vedremo se raggiungere Morondawa passando per Ambositra. Visiteremo la regione , andremo in moto alla famosa Avenue des Baobab (splendida al tramonto) e forse alla affascinante Belo Sur Mer. Ritorniamo a Morondava, in territorio salakawa, con le interessanti sculture sulle tombe degli antenati. La città ha un clima delizioso e un mare splendido, ideale per pesca e snorkeling. Non ci resta che imboccare la strada che punta verso l’altopiano per Malaimbandy, Miandrivazo, Antsirabe e siamo a Tana (Antananarive) per l’imbarco delle moto su un camion per il porto di Toamasina mentre noi in volo partiamo per l’Italia.

 Foto di viaggio
Itinerario di viaggio
Giorno 1
Italia - Antananarive
Giorno 2
Antananarive - Toamasina
Giorno 3
356 km
Toamasina- Antananarive
Giorno 4
480 km
Tana – Ranomafana
Giorno 5
220 km
Ranomafana- Canale Pangalanes Manakara
Giorno 6
410 km
Manaka - Fort Dauphin (Taolagnaro)
Giorno 7
Riposo o Visita
Giorno 8
595 km
Fort Dauphin - Taolaguoro - Tulear
Giorno 9
Tuelar – Parco Isalo - Ihosy
Giorno 10
192 km
Ihosy - Fiananrantsoa
Giorno 11
460 km
Fiananrantsoa - Morondava
Giorno 12
Visita
Giorno 13
300 km
Morondava - Miandrivazo
Giorno 14
220 km
Miandrivazo - Antsirabe
Giorno 15
175 km
Antisirabe - Antananarive
Giorno 16
Carico Moto
Giorno 17
Partenza per l'Italia
Giorno 18
Arrivo In Italia
NB: La sezione "Itinerario e Redazionale" costituisce un racconto-relazione di una precedente esperienza di viaggio scritta e aggiornata dai partecipanti e dai coordinatori. Costituisce lo schema del programma di viaggio suscettibile di modifiche sulla base delle decisioni dei gruppi nello spirito dell'autogestione del viaggio, caratteristica della formula dei viaggi proposti da Viaggi nel Mondo.
Approfondimenti e social
Libreria dell'Angolo dell'Avventura LIBRERIA ANGOLO DELL'AVVENTURA Entra nella nostra libreria specializzata in viaggi e cultura del viaggio.
Altri viaggi simili