Avventure nel Mondo

AQABA DIVING E OLTRE Viaggio di gruppoDivingMedio Oriente

Foto di Gennaro Palomba
DURATA
9 giorni
PERIODO
Tutto l'anno
PERNOTTAMENTI
alberghetti, tenda nel deserto
TRASPORTI
pulmino con autista
PASTI
ristorantini
DIFFICOLTÀ
facile, camminate
INFORMAZIONI
I coordinatori segnalati hanno effettuato il viaggio e possono dare informazioni. Rivolgetevi a loro con la cortesia che si usa tra amici:
Giuseppe FIORE - Tel. 3486064983
Enrico VAROLOTTI - Tel. 3475601003
Alberto LASAGNI - Tel. 3356541282
Avvisi e Note
E' possibile effettuare il corso Open Water per ottenere il brevetto PADI livello base, o il corso Padi Advanced per chi ha già l'Open Water. Tutte le info dettagliate sono nelle sezione Quota di Partecipazione e a fine Redazionale.
VIAGGIARE SICURI
Consulta il sito del Ministero Degli Esteri - Viaggiare Sicuri per informazioni su sicurezza, clima, meteo, sanità, documenti di viaggio, visti e valuta.
VISTI E VACCINAZIONI
Il visto si ottiene in arrivo. Il passaporto deve avere una validità residua di almeno 6 mesi dalla data di partenza.
SITUAZIONE COVID-19
Giordania

Tampone Pcr effettuato nelle 72 ore precedenti la partenza.
Ulteriore test in arrivo a spese del passeggero: i passeggeri in possesso del certificato di vaccinazione, sono esenti dal tampone Pcr in arrivo.
Registrazione sulla piattaforma e scaricare il formulario .
Obbligatorio presentare assicurazione sanitaria Covid, già compresa nel pacchetto.
In base all'ordinanza del 29Luglio per il rientro in Italia è obbligatorio per tutti:
modulo digitale compilabile, test pcr o antigenico nelle 72 ore precedenti l'ingresso.
Per i passeggeri che presentano green pass con certificato vaccinale completo non è richiesta la quarantena al ritorno.
Pei passeggeri che non sono in possesso del certificato di vaccinazione è obbligatorio isolamento fiduciario per 5 giorni al termine dei quali ci si dovrà sottoporre a nuovo tampone

Quota di partecipazione
Quota base da Roma o Milano Quota diver
1.295
Quota base al seguito da ROMA e MILANO solo per accompagnatori (quota non diver)
1.165
Supplemento estate
+ 205
Supplemento natale e capodanno
+ 205
Supplemento pasqua e ponti primaverili
+ 150
Supplemento Servizi a terra Corso PADI OPEN WATER livello base (da applicare sulla quota diver)
+ 265
Supplemento Servizi a terra Corso PADI ADVANCED (da applicare sulla quota diver)
+ 200
quote basate su 9 partecipanti
Per partenze da altre città indicare la preferenza sulla scheda
Supplemento voli nazionali se necessari
la quota comprende
Il trasporto aereo, il quaderno di viaggio, la polizza infortuni e l'assistenza completa Europassistance (prendere visione delle condizioni delle due polizze), il transfer a/r dall'aereoporto, 5 notti pensione completa in camera doppia o tripla, 7 immersioni con bombole e pesi. Escursione in barca con pranzo e bevande.
Escursione di tre giorni a Petra e Wadi Rum in cassa comune, comprendenti il trasporto in pulmino, una guida locale, i pernottamenti in albergo a Petra ed in campo tendato a Wadi Rum, l'escursione in 4x4 nel Wadi Rum, gli ingressi per Petra e Wadi Rum.

Immersioni extra da decidere sul posto 60€ al giorno.
Eventuale noleggio di attrezzatura snorkeling o di attrezzatura diving (GAV, erogatore, muta, maschera e pinne) 12€ al giorno.
L'assicurazione DAN da sottoscrivere è obbligatoria e non compresa nella quota.

Il corso PADI OPEN WATER comprende il manuale di teoria, tutte le immersioni di pratica con attrezzatura completa inclusa (5 in piscina, 4 in mare), e la certificazione. Non comprende ulteriori immersioni.
Con un supplemento ulteriore di 40€ da pagare in loco, gli studenti possono scegliere di seguire il corso ed ottenere la certificazione Project Aware, volto a sensibilizzare sulla tutela, la conservazione e la protezione dell'ambiente marino.

Il corso PADI ADVANCED comprende 5 immersioni tecniche con bombole e pesi soltanto (attrezzatura esclusa), la certificazione e due immersioni del pacchetto base.
la quota non comprende
gli eventuali supplementi per carburante e per controlli di sicurezza applicati dai vettori aerei successivamente alla pubblicazione dei programmi e tutto ciò che non è compreso ne LA QUOTA COMPRENDE.
NB: Le quote hanno un valore indicativo e saranno confermate nel foglio notizie di ogni partenza.
Cassa comune
Cassa comune basata su 9 partecipanti
330
La cassa comune e' l'importo previsto di spesa in corso di viaggio per i servizi non compresi nella quota, si basa sulle esperienze dei gruppi precedenti ed è gestito dal gruppo che elegge un cassiere. Si basa sull'utilizzazione di servizi di medio livello. Consultare il punto 5 del Decalogo per una esauriente spiegazione sulla gestione della cassa Comune.
Partenze programmate
22 DIC - 30 DIC
cod: 8287
Prenota
26 DIC - 03 GEN
cod: 8299
Prenota
01 GEN - 09 GEN
cod: 8300
Prenota
26 FEB - 06 MAR
cod: 8304
Prenota
Itinerario e redazionale

Uno splendido viaggio che unisce due aspetti magici ed immancabili della Giordania. Un'avventura tra deserto e mare alla scoperta delle due splendide realtà di questo paese: i meravigliosi fondali nel Mar Rosso e le meraviglie naturali ed archeologiche uniche al mondo: la misteriosa Petra e l'affascinante Wadi Rum.
In volo dall'Italia raggiungiamo Aqaba e, dopo una prima fase di acclimatamento, ci tuffiamo subito nel Mar Rosso, pronti ad affrontare una serie di affascinanti immersioni che hanno tanto da offrire.

I fondali di Aqaba presentano una serie di caratteristiche particolari e molto vantaggiose che rendono questo viaggio sia spettacolare che accessibile anche ai meno esperti. Sono infatti caratterizzati da un'assenza pressoché costante di correnti, da una visibilita ottima durante tutto l'anno, da fondali relativamente bassi e da una vita marina ricca e varia. Giardini di coralli, madrepore, pesci di barriera e pelagici saranno all'ordine del giorno. Ma di grande interesse saranno certamente i numerosi relitti militari che, grazie alla loro distanza ravvicinata rispetto alla costa, avremo modo di esplorare ed osservare anche da molto vicino.

A chi non dovesse essere in possesso di un certificato per diving, la parte marina del viaggio offre lo stesso tantissimo. Proprio grazie alle particolarità dei fondali, ricchi di vita e poco profondi, la regione si presta perfettamente anche solo alla semplice esperienza in snorkeling. Per i piu volenterosi invece, ci sarà sempre l'occasione di seguire un corso di addestramento diving ed ottenere una certificazione ufficiale da uno dei diversi centri cosparsi lungo le spiagge a nord di Aqaba.

 Foto di Pietro Giacca
Foto di Pietro Giacca
 Foto di Luca Palomba
Foto di Luca Palomba
 Foto di Pietro Giacca
Foto di Pietro Giacca

I punti di immersione sono tanti e vari, tutti con le loro caratteristiche e tutti interessanti. Qui di seguito, solo alcune delle attrattive subacquee più di rilievo:

La centrale elettrica: Uno dei siti piu remoti a nord, raggiungibile in barca e che prende nome proprio dalla centrale che si trova non lontano dal punto d'immersione. Nonostante si trovi al di fuori del parco, l'area è caratterizzata da un esteso e vivace altopiano di corallo raggiungibile ad una profondita di 12-20 metri. Il corallo si interrompe poi all'improvviso in corrispondenza di una ripida parete ed un drop-off lungo il quale è possibile scendere fino a 70m di profondita. Tipico di questa immersione sarà l'incontro con innumerevoli murene ma sopratutto con il grande pesce napoleone.

Prima campata del Nord e Sud: Uno dei primi bellissimi siti di immersione che si incontrano all'interno del parco, poco piu a sud della grande riserva per coralli della stazione di Scienze Marine. Una piacevolissima immersione che si addice anche ai meno esperti. Si comincia con una barriera corallina a 2-5m di profondità, poi una vasta pianura sabbiosa a 9m cosparsa da grappoli di corallo ed infine un dolce pendio che scende ad oltre 30m.

Abdullah Reef: Una delle immersioni più lunghe. Si visitano ambienti caratterizzati da bellissime gorgonie e tanti grandi banchi di eleganti pesci gagliardetto. Fondali e gole rocciose variegate a profondità comprese tra i 6 e 30m.

Rainbow Reef: Un'altra ricca area corallina che si estende fino ad una profondità di 18 m. ideale per le immersioni notturne. Spettacolare il relitto del Cedro Orgoglio che fu affondato nel 1985 e si trova poggiato su un fianco. Si raggiunge attraversando due scogliere che convergono fino a creare un bellissimo tunnel naturale.

Il Giardino Giapponese: Zona ricca di colori, pesci e coralli a partire da soli 3m di profondità. Facilmente accessibili anche ai meno esperti nonostante la barriera si estenda fino ai 70m.

Gorgon I: Sito di immersione caratterizzato dalla presenza di tre pilastri di corallo ben contraddistinti, che si trovano a una profondità di 8-15 m.

Nuovo Canyon: Altro sito di grande interesse storico-militare, con un relitto di un vecchio carro armato M40. Bellissima zona provvista anche di una rigogliosa barriera corallina e di un bellissimo canyon che si potrà seguire in profondità.

Blue Coral: Un'altra area ricca in diveristà marina che prende il nome proprio dalla grande abbondanza di coralli blu.

Kiwi Reef: Chiamato in onore di un diver Neozelandese che ha scoperto questo bellissimo sito per immersioni. E' costituito principalmente da dense e rigogliose praterie sottomarine diffuse lungo un ripido pendio. Alla profondità di circa 30m si incontrano uan serie di piccoli pinnacoli di corallo che, distribuiti sul fondale, creano dei veri e propri piccoli ecosistemi "autosufficenti". Il sito è, inoltre, una nursery per molte specie di pesci ed è quindi molto ricco in fauna marina: grandi popolazioni di murene, pesci leone, pesci istrice, pesci imperatore e banchi di coloratissimi pesci damigella. Proprio per questo, l'area risulta particolarmente popolare per fotografi subacquei e naturalisti.

Valle della Luna: A causa della sua forte e immediata pendenza, questo sito prende il proprio nome da una delle famose valli di Wadi Rum. Tanta abbondante e rigogliosa fauna marina: pesci unicorno, pesci napoleone, grandi banchi di sardine e pesci fucilieri, bellissimi ed abbondanti coralli molli e tanto altro ancora!

Il Paradise Reef: così chiamato per l'abbondanza di corallo rosso morbido. Un vero e proprio paradiso marino sia per la ricchezza della biodiversità che per l'assenza di correnti.

 Foto di Ornella Capozzi
Foto di Ornella Capozzi
 Foto di Pietro Giacca
Foto di Pietro Giacca
 Foto di Pietro Giacca
Foto di Pietro Giacca

Al termine della nostra avventura subacquea proseguiremo verso la seconda parte del viaggio non meno emozionante. Con il nostro pulmino arriveremo a Petra, la sua immensa zona archeologica attraverso una stretta gola che in alcuni punti non supera i due metri di larghezza, si apre su uno degli scenari più affascinanti del mondo: scavati in una pietra che sfuma dal rosso al rosa, dove sorgono i templi e i monumenti dell'antica capitale nabatea. Petra fu occupata intorno all'800 a.C. dai Nabatei, che da questo punto strategico controllavano, riscuotendo pedaggi, il traffico carovaniero tra l'Arabia e il Mediterraneo. Completamente dimenticata, la "città perduta" fu riscoperta nel 1812.

Nonostante sporadiche visite di viaggiatori occidentali ricadde nell'oblio, fino a quando la riscoprì nel 1836 un archeologo americano. L'Unesco nel 2007 ha inserito Petra tra le 10 meraviglie del mondo... E' un'atmosfera magica, si possono ammirare le abitazioni, i templi nabatei e innumerevoli monumenti romani (un arco di trionfo, un teatro, un tempio, resti di edifici sacerdotali e di mura), il Monastero (AI Deir) e le straordinarie tombe rupestri oltre a quella di El-Khazneh (il tesoro). Quest'ultima, posta all'uscita del siq, è costituita da una facciata a due ordini corinzi, ornata di statue e di rilievi.

Torniamo quindi verso sud per un'incantevole gita nel deserto fino alla valle di Wadi Rum, località di sosta dei beduini dove si trova il forte che ospita il comando della polizia giordana. Organizzeremo un suggestivo pernottamento nel deserto con grigliata sotto le stelle. Un luogo stupefacente, con i suoi paesaggi favolosi, incontaminati e senza tempo. Un dedalo di formazioni rocciose monolitiche si innalza in un territorio desertico fino ad altezze di 1750 metri, creando una sfida naturale anche per gli scalatori più esperti. Coloro che amano camminare potranno godersi la tranquillità degli spazi sconfinati, esplorare canyon e pozzi d'acqua, scoprire disegni sulla roccia di 4000 anni fa e tanti altri spettacolari tesori di questo vasto territorio. Poi potremmo imboccare verso nord la "strada dei re", divenuta oggi un'efficiente arteria che si dirige verso il Mar Rosso, attraverso uno degli scenari più incantevoli del Medio Oriente. Rientriamo ad Aqaba o in alternativa proseguiamo per Amman per il volo per l'Italia.

INFORMAZIONE SUI CORSI

Corso Open Water
Il corso si presenta con una parte teorica ed una parte pratica. La teoria può essere fatta online già prima della partenza registrandosi ed entrando nel sito padi.com utilizzando un codice specifico che verrà inviato individualmente agli studenti.

La parte pratica, invece, verrà fatta in loco ed è composta da 5 immersioni in piscina e 4 in mare durante le quali si metteranno in pratica tutti le skills apprese con la teoria. Alla fine del corso gli studenti dovranno sostenere un piccolo esame scritto a seguito del quale verrà rilasciata la certificazione. 

Il brevetto è elettronico quindi scaricabile direttamente su smartphone. Il corso Open Water abilità lo studente a poter fare immersioni ad una profondità massima di 18m. È accessibile dai 10 anni in su, ma tra i 10 ed i 13 anni il brevetto viene chiamato Junior Open Water ed abilità i ragazzi a fare immersioni ad una profondità massimo di 12m.

Il corso comprende il manuale di teoria, tutte le immersioni di pratica con attrezzatura completa inclusa e la certificazione. 

Con un supplemento ulteriore di 40€ da pagare in loco, gli studenti possono scegliere di partecipare e seguire il corso (a titolo gratuito) ed ottenere la certificazione Project Aware, volto a sensibilizzare i divers alla la tutela, la conservazione e la protezione dell'ambiente marino.

Corso Padi Advanced
Il corso per chi ha gia l'Open Water, abilita ad immersioni fino ai 30m. Consiste in 5 immersioni tecniche tra cui una notturna, una deep dive (fino a 30m), una su relitto (wreck dive), una immersione con assetto (peak performance buoyancy) e una in navigazione (navigation dive). Il corso non prevede un esame, ed include 5 immersioni con bombole e pesi soltanto (attrezzatura esclusa) e la certificazione. 

NB: La sezione "Itinerario e Redazionale" costituisce un racconto-relazione di una precedente esperienza di viaggio scritta e aggiornata dai partecipanti e dai coordinatori. Costituisce lo schema del programma di viaggio suscettibile di modifiche sulla base delle decisioni dei gruppi nello spirito dell'autogestione del viaggio, caratteristica della formula dei viaggi proposti da Avventure nel Mondo.
I nostri partner per questo viaggio
Materiale di viaggio
Approfondimenti e social
Libreria dell'Angolo dell'Avventura LIBRERIA ANGOLO DELL'AVVENTURA Entra nella nostra libreria specializzata in viaggi e cultura del viaggio.
Altri viaggi simili