Avventure nel Mondo
DURATA
21 giorni
PERIODO
Tutto l'anno
PERNOTTAMENTI
tenda e alberghetti
TRASPORTI
a piedi e mezzi locali noleggiati.Per motivi di sicurezza, sconsigliamo categoricamente i trasferimenti con bus notturni.
DIFFICOLTÀ
salite di alta montagna in regioni disabitate
EQUIPAGGIAMENTO
Consultare il coordinatore.
Vuoi info su questo viaggio?
Contatta il coordinatore assegnato alla data che ti interessa. Se non è ancora stato assegnato puoi contattare questi coordinatori che hanno già effettuato il viaggio:
Daniele CATTUZZO - Tel. 3283720795
Vuoi sapere come funzionano i nostri viaggi? Leggi il decalogo e consulta le FAQ.
VISTI E NORME

Bolivia: non occorre il visto. È necessario avere un passaporto integro, con validità residua di almeno 6 mesi dall’ingresso nel Paese.

Cile: non occorre il visto. È necessario avere un passaporto integro, con validità residua di almeno 6 mesi dall’ingresso nel Paese.

Stati Uniti: Nel caso in cui il piano voli preveda lo scalo in USA è necessario fare l'ESTA clicca qui

N.B. I requisiti indicati valgono per i viaggiatori di nazionalità italiana. I partecipanti di nazionalità NON italiana dovranno documentarsi autonomamente circa i requisiti di ingresso richiesti presso la propria rappresentanza consolare e quella del paese di destinazione.
VACCINAZIONI

Bolivia: Obbligatorio vaccino per la Febbre gialla. È consigliata profilassi antimalarica.

Cile: non ci sono vaccinazioni obbligatorie.

VIAGGIARE SICURI
Consulta il sito del Ministero Degli Esteri - Viaggiare Sicuri per informazioni su sicurezza, clima, meteo, sanità, documenti di viaggio, visti e valuta.
Quota di partecipazione
Quota base
Da Roma o Milano
1.350 €
Supplemento
Estate
fino a*
+210 €
Supplemento
Natale - Capodanno - Epifania
fino a*
+210 €
Supplemento
Pasqua e Ponti Primaverili
fino a*
+180 €
Supplemento
Stagionale
22 Settembre - 15 Dicembre
fino a*
+150 €
(*) I supplementi stagionali indicano l'importo massimo che potrà essere applicato sul periodo di riferimento. Avventure nel Mondo si impegna a tenere i costi sempre al minimo e per questo, dove possibile, i supplementi verranno applicati solo in parte o eliminati.
N.B. Le quote pubblicate hanno un valore indicativo e saranno confermate nel foglio notizie. Le prenotazioni effettuate entro 10 giorni dalla partenza potrebbero subire una maggiorazione che verrà comunicata all'iscrizione. Se la maggiorazione sarà ritenuta incongrua, potrai annullare senza penale.
La quota comprende
il trasporto aereo nella classe e con i voli previsti da Roma e Milano (Supplemento qualora siano necessarie tratte nazionali in coincidenza con il volo internazionale), il quaderno di viaggio (solo se disponibile nella nuova versione), la polizza infortuni e l’assistenza completa Europassistance (prendere visione delle condizioni delle due polizze) (la copertura assicurativa potrebbe non essere operante durante le fasi più rischiose della salita, prima della partenza saranno studiate col coordinatore soluzioni che prevedono coperture totali), i trasporti si pagano in Cassa Comune.
La quota non comprende
gli eventuali supplementi per carburante e per controlli di sicurezza applicati dai vettori aerei successivamente alla pubblicazione dei programmi e tutto ciò che non è compreso ne LA QUOTA COMPRENDE
Cassa comune
Cassa comune
850 $
La Cassa Comune è una stima delle spese per persona in corso di viaggio per alcuni dei servizi non compresi nella quota di partecipazione, nello specifico: pasto principale (solitamente la cena), pernottamenti, trasporti (quando non già inclusi nella quota) e le escursioni imprescindibili e funzionali alla realizzazione del viaggio. Non sono compresi nella Cassa Comune quei servizi mirati ad aumentare il comfort in corso di viaggio, per i quali il coordinatore potrà darvi una chiara indicazione dei costi. Consulta le FAQ ed il punto 6 del Decalogo per una spiegazione dettagliata sulla gestione della Cassa Comune.
Partenze programmate
27 AGO - 16 SET
cod: 8238
Prenota
15 OTT - 04 NOV
cod: 8145
Prenota
Redazionale di viaggio
Avventure nel Mondo

Un Cile inedito, visto dalle pendici e dalla cima di alcune sue montagne sacre, che fanno pensare alle antiche gesta di popoli andini. Essi consideravano le cime delle colline come luoghi sacri, simili ad altari. Si credeva che questo spirito religioso fosse limitato all'ascensione di vette modeste, ma reperti archeologici, rinvenuti anche ad altitudini superiori ai 6.000 metri, hanno accertato che i fedeli sudditi degli Inca salirono così in alto per fare sacrifici in onore del loro dio. Pensando al modo con cui queste gesta vennero compiute, con scarsità di cibo, di indumenti e di ricoveri, si rimane colpiti da una così grande manifestazione di volontà. 

Questo viaggio rappresenta un'affascinante avventura nel continente americano. Nella zona di S. Pedro sono almeno una ventina i vulcani che possono essere saliti da un gruppo 'normale'. 
Il programma prevede la salita di tre (possono essere anche quattro) vulcani, la visita dei siti interessanti della zona e la realizzazione di un tour di quattro o più giorni in giro per il Nord del Cile. Questo viaggio così realizzato offre la possibilità di vedere anche una parte del Cile e non solo di compiere salite di alpinismo. 

Dall'Italia a Santiago ed in coincidenza in volo a Calama nel nord del paese. Con un bus raggiungiamo subito San Pedro de Atacama, a 2.436 metri,dove ci si acclimata e ci si organizza per la prima parte di questo viaggio spedizione. Tra le cime della zona scegliamo 4 vulcani da salire nei prossimi giorni. Iniziamo con il Sairecabur di 5971 m. Salita faticosa su ghiaioni e pietrisco e dalla vetta ci godiamo una splendida vista sui salares e su tutti i vulcani della zona che costituiscono un anfiteatro intorno al deserto di Atacama: dal Licancabur che abbiamo davanti al Llulliallico che intravediamo appena un centinaio di chilometri di distanza. 
Il Grande Nord di questo paese è proprio vasto! L'assenza di neve non fa credere di trovarsi ad una quota così elevata. 
Rientriamo a S.Pedro e il giorno successivo predisponiamo le salite successive. Questa volta posizioniamo la tenda in quota per salire uno dei due vulcani 'gemelli' il Miniques di 5900 m. 
Ai piedi di queste vette si stende una laguna che solitamente ospita una colonia di fenicotteri il cui volo rappresenta sempre momento di grande emozione. Montiamo le tende con particolare cura per evitare che il vento possa strapparle.
Rientriamo a S.Pedro da dove si raggiunge il confine boliviano e si visita la laguna Verde ad oltre 4.000 metri, alle pendici del volcan Licancabur (5.960 m), nostra ultima meta alpinistica del viaggio. Sulla sua vetta c'è un laghetto e sono visibili dei resti incaici. Il Licancabur venne salito nel 1882 da Steinmann. La laguna Verde appare come uno specchio colorato inserito in un paesaggio disperatamente brullo e senza alcuna forma di vita che rappresenterebbe una chiazza di colore.

Lasciamo S. Pedro per intraprendere un giro che ci porterà in alcuni giorni a visitare buona parte del Grande Nord che potrà comprendere Pica e Pintado (geroglifici), il santuario di La Tirana, il gigante di Atacama e la città mineraria fantasma di Humbestone poi sulla costa Iquique dove noleggeremo dei fuoristrada per il trasferimento sulla Cordigliera cilena. 

Abbandoniamo l'Oceano Pacifico, visitiamo il gigante di Alacama (simile alle più famose figure di Nazca) per arrivare a Chusmiza con acque termali calde. Tra paesaggi desertici, fantastici si arriva a Colchane al confine con la Bolivia e si entra nel Parco Isluga dominato dall'omonimo vulcano. Tra vallate verdissime con numerosi greggi di lama e alpaca, si arriva allo strabiliante Salar de Surire con numerosi gruppi di vigogne e nandù. 

Il viaggio è uno spettacolo naturale continuo, si entra nel Parco las Vicuñas poi nel Parco Lauca , che culmina con l'arrivo a Parinacota e al lago Chungarà
Dopo una indimenticabile sgambata alla laguna Cotocotani per ammirare vari tipi di uccelli, si riprendono i fuoristrada e passando per Putre con una strada in ripida discesa scendiamo fino ad Arica da dove ritorniamo alla capitale Santiago con un viaggio di quasi ventiquattro ore filate che ci danno tutto il tempo per capire ed assaporare la vastità di questa nazione. 
Poi il volo per l'Italia.

N.B.: La sezione "Itinerario e Redazionale" costituisce un racconto-relazione di una precedente esperienza di viaggio scritta e aggiornata dai partecipanti e dai coordinatori. Costituisce lo schema del programma di viaggio suscettibile di modifiche sulla base delle decisioni dei gruppi nello spirito dell'autogestione del viaggio, caratteristica della formula dei viaggi proposti da Avventure nel Mondo.
Approfondimenti e social
Libreria dell'Angolo dell'Avventura LIBRERIA ANGOLO DELL'AVVENTURA Entra nella nostra libreria specializzata in viaggi e cultura del viaggio.
Altri viaggi simili