Avventure nel Mondo
DURATA
17 giorni
PERIODO
Tutto l'anno
PERNOTTAMENTI
alberghetti, possibile amaca/tenda
TRASPORTI
mezzi locali (bus, barche).Per motivi di sicurezza, sconsigliamo categoricamente i trasferimenti con bus notturni.
DIFFICOLTÀ
frequenti spostamenti, camminate sulle dune
Vuoi info su questo viaggio?
Contatta il coordinatore assegnato alla data che ti interessa. Se non è ancora stato assegnato puoi contattare questi coordinatori che hanno già effettuato il viaggio:
Sabrina GIORIA - Tel. 3491092094
Vuoi sapere come funzionano i nostri viaggi? Leggi il decalogo e consulta le FAQ.
VISTI E NORME

Brasile: non occorre il visto. È necessario avere un passaporto integro, con validità residua di almeno 6 mesi dall’ingresso nel Paese.

N.B. I requisiti indicati valgono per i viaggiatori di nazionalità italiana. I partecipanti di nazionalità NON italiana dovranno documentarsi autonomamente circa i requisiti di ingresso richiesti presso la propria rappresentanza consolare e quella del paese di destinazione.
VACCINAZIONI

Brasile: non ci sono vaccinazioni obbligatorie. Sono consigliati vaccino per la febbre gialla e profilassi antimalarica.

VIAGGIARE SICURI
Consulta il sito del Ministero Degli Esteri - Viaggiare Sicuri per informazioni su sicurezza, clima, meteo, sanità, documenti di viaggio, visti e valuta.
Quota di partecipazione
Quota base
Da Roma o Milano
1.450 €
Supplemento
Estate
fino a*
+370 €
Supplemento
Pasqua e Ponti Primaverili
e Carnevale
fino a*
+220 €
Supplemento
Stagionale
2 Maggio - 30 Giugno
fino a*
+200 €
Per alcuni voli interni in Brasile non è più possibile includere il bagaglio, verrà pagato sul posto
(*) I supplementi stagionali indicano l'importo massimo che potrà essere applicato sul periodo di riferimento. Avventure nel Mondo si impegna a tenere i costi sempre al minimo e per questo, dove possibile, i supplementi verranno applicati solo in parte o eliminati.
N.B. Le quote pubblicate hanno un valore indicativo e saranno confermate nel foglio notizie. Le prenotazioni effettuate entro 10 giorni dalla partenza potrebbero subire una maggiorazione che verrà comunicata all'iscrizione. Se la maggiorazione sarà ritenuta incongrua, potrai annullare senza penale.
La quota comprende
il trasporto aereo nella classe e con voli previsti da Roma e Milano (supplemento qualora siano necessarie tratte nazionali in coincidenza con il volo internazionale), il quaderno di viaggio, la polizza infortuni e l’assistenza completa Europassistance (prendere visione delle condizioni delle due polizze). I trasporti si pagano in Cassa Comune.
La quota non comprende
gli eventuali supplementi per carburante e per controlli di sicurezza applicati dai vettori aerei successivamente alla pubblicazione dei programmi e tutto ciò che non è compreso ne LA QUOTA COMPRENDE
Cassa comune
Cassa comune
1.150 €
Supplemento
Alta stagione
+0 €
Provvisoria
La Cassa Comune è una stima delle spese per persona in corso di viaggio per alcuni dei servizi non compresi nella quota di partecipazione, nello specifico: pasto principale (solitamente la cena), pernottamenti, trasporti (quando non già inclusi nella quota) e le escursioni imprescindibili e funzionali alla realizzazione del viaggio. Non sono compresi nella Cassa Comune quei servizi mirati ad aumentare il comfort in corso di viaggio, per i quali il coordinatore potrà darvi una chiara indicazione dei costi. Consulta le FAQ ed il punto 6 del Decalogo per una spiegazione dettagliata sulla gestione della Cassa Comune.
Partenze programmate
03 LUG - 19 LUG
cod: 8070
Prenota
02 AGO - 18 AGO
cod: 8061
Prenota
28 AGO - 13 SET
cod: 8222
Prenota
17 SET - 03 OTT
cod: 8103
Prenota
09 OTT - 25 OTT
cod: 8104
Prenota
26 NOV - 12 DIC
cod: 8113
Prenota
Redazionale di viaggio

Questa nuova avventura a piedi, attraverso il paesaggio sorprendente della Chapada Diamantina, uno dei primi parchi Nazionali decretati in Brasile. 
Ci trasferiremo successivamente nel fantastico Parco nazionale dei Lençóis Maranhenses. E’ un'area naturale protetta del Brasile, che si estende per 155.000 ettari. Si trova nel nordest dello stato del Maranhão. Il parco comprende dune, fiumi, specchi d'acqua e mangrovie. La parte più caratteristica del parco è un'area di 270 km² (i Lençóispropriamente detti) coperta da dune di sabbia bianca, che cambiano la loro disposizione a seconda delle combinazioni dei venti.

Dall'Italia atterreremo a Salvador de Bahia ed in coincidenza prenderemo il bus che ci porterà a Lencois, base di partenza per visitare il Parco Nazionale della Chapada Diamantina.
Se ci sentiremo in forma potremo affrontare il Grane Circuito del parco, un itinerario di 100 km che che percorreremo in senso antiorario e che ci porterà ad attraversare la valle del Capao con la possibilità di salire il Cachoeira de Fumata da dove si ammira il panorama di tutta l’area. 

Quindi la Valle do Pati dove potremo dormire alla grotta di Toca do Gaucho non dimenticando di visitare la cascata Cachoeirao e il minuscolo insediamento fantasma di Ruinha

Da Andarai cercheremo di effettuare l’escursione a Poco Encantado ed alle suggestive rovine di pietra di Igatu che risalgono all’epopea della ricerca dei diamanti.

Infine Salvador de Bahia dove potremo vivere il Brasile legato alle sue origini africane con i suoi ritmi e i suoi colori e dove ancora si tramandano le tradizioni e la religione degli schiavi africani. Faremo il giro della città e visiteremo il Pelourinho, con le case dai colori pastello, la Chiesa del Nostro Signore di Bonfim, quella di S. Francesco dove vedremo splendidi azulejos portoghesi e la Cattedrale, grande esempio di barocco brasiliano dove, inoltre, troveremo tracce della scuola del Caravaggio. 
Andremo in alcune delle centinaia di spiagge che per decine di chilometri costeggiano Salvador. Vedremo la Capoeira, l’antica arte marziale africana divenuta poi una danza acrobatica dalle movenze incredibili.

Da Salvador de Bahia in volo raggiungeremo Sao Luis, una bella e tranquilla città del Nordest. Patria del reggae brasiliano, frutto della cultura locale di ispirazione africana, la città è caratterizzata da uno stile architettonico “fin de siécle” che trova le sue origini nell’epoca della colonizzazione francese. Con un van ci trasferiremo a Barrerinhas. Proseguiremo in barca sul fiume Preguicare effettuando alcune fermate per conoscere le piccole Lencois, per salire sul faro di Mandacaru e per conoscere la penisola di Caburè.

Raggiungeremo il villaggio di Atins punto di partenza per la nostra traversata del parco a piedi. 
Ci attende una giornata impegnativa. 
Il primo tratto sarà effettuato prima dell'alba con una jeep per raggiungere l'inizio delle dune e permetterci di raggiungere Baixa Grande prima che sia troppo caldo.
Troveremo alloggio dai nativos dormendo su amache e prendendo contatto di questi piccoli insediamenti collocati in oasi incastonate nel deserto di sabbia bianchissima.

Da Baixa Grande alla Quimada dos Brittos dopo aver attraversato guadando diverse lagune ed esserci rilassati con piacevoli bagni. 
Nella tappa successiva arrivo nel villaggio di Betania. (3 ore). Visita alle comunitá nativos di Betania, incastonata tra le bianche dune dei Lençois e la mata. 
Passeggiata e tramonto tra le dune e lagune di Betania. Cena e pernottamento. 

Proseguiremo quindi sul crinale di dune che divide il Rio Alegre dai Grandi Lençois. Bagni nel Rio Alegre, le cui acque scure, tanniniche cesellano il diafano paesaggio delle dune dei Lençois. Nel pomeriggio camminata (2 ½ ore) tra le dune che costeggiano la spessa e impenetrabile foresta sui cui si precipitano le ultime dune dei Lençois. 
Pernottamento in amaca. 

Con la 4° tappa arrivo a Santo Amaro il grande villaggio che è raggiungibile con veicoli di linea e dove alloggeremo nello splendido Ciamat camp gestito da due fratelli italo-brasiliani molto simpatici.
Ai margini del deserto di dune e lagune si estende la zona chiamata “mata” di spessa vegetazione tropicale, dove vivono sparpagliati i "caboclos,” popolazione nativa che si dedica all'agricoltura di sussistenza e ad una pesca rudimentale.

Dopo la sosta appagante al Ciamat camp ci attende una lunga tappa per raggiungere Travosa. Il percorso lo si alleggerisce percorrendo i primi chilometri con un auto 4x4 che ci permetterà di raggiungere le dune.
L'atmosfera rilassante e genuina di Travosa affascinerà gli amanti della natura. Si faranno scorpacciate di pesce freschissimo e di granchi appena catturati. 

Il rientro a Santo Amaro lo faremo attraversando le grandi lagune con un imbarcazione che ci permetterà di vedere la curiosa piantagione di Carnabau prima di raggiungere Ciamat camp.
Da Santo Amaro rientreremo a Sao Louis per il volo di ritorno.

Itinerario di viaggio
Giorno 1
aereo+bus
Partenza per Salvador de Bahia-Lencois 23.00 (notturno)
Giorno 2
piedi
Arrivo e Visita Lencois e prep.trek
Giorno 3
piedi
1° circuito lencois
Giorno 4
piedi
2° circuito lencois
Giorno 5
piedi
3° circuito lencois
Giorno 6
piedi+bus
4° trek part. notturna x Salvador de Bahia
Giorno 7
piedi
Salvador de Bahia - Barra-merc.S.Joachin
Giorno 8
auto+volo
Volo x Sao Louis, visita centro storico
Giorno 9
bus+barca
Sao Louis-Barreirinhas-Atins
Giorno 10
auto+trek
Baixa Grande -Queimada dos Brittos
Giorno 11
trek
Queimada dos Brittos-Betania
Giorno 12
trek
Betania- Santo Amaro
Giorno 13
trek
Santo Amaro -Travosa
Giorno 14
auto+trek
Santo Amaro -Travosa
Giorno 15
trek+barca+bus
Travosa -Santo Amaro part. Pom. x Sao Louis
Giorno 16
aereo
Sao Louis partenza per Italia
Giorno 17
aereo
Arrivo in Italia
N.B.: La sezione "Itinerario e Redazionale" costituisce un racconto-relazione di una precedente esperienza di viaggio scritta e aggiornata dai partecipanti e dai coordinatori. Costituisce lo schema del programma di viaggio suscettibile di modifiche sulla base delle decisioni dei gruppi nello spirito dell'autogestione del viaggio, caratteristica della formula dei viaggi proposti da Avventure nel Mondo.
Materiale di viaggio
Approfondimenti e social
Libreria dell'Angolo dell'Avventura LIBRERIA ANGOLO DELL'AVVENTURA Entra nella nostra libreria specializzata in viaggi e cultura del viaggio.
Altri viaggi simili