Viaggi Avventure nel Mondo

ROCKIES TREK MONTAGNE ROCCIOSE Viaggio di gruppoTrekkingNord America

Foto di Marisa Tagliareni
DURATA
23 giorni
PERIODO
Giu Lug Ago Set
PERNOTTAMENTI
tenda propria, motel
TRASPORTI
auto di base e a piedi
PASTI
al sacco, cucina da campo
DIFFICOLTÀ
camminate facili, lunghi spostamenti in auto
INFORMAZIONI
I coordinatori segnalati hanno effettuato il viaggio e possono dare informazioni. Rivolgetevi a loro con la cortesia che si usa tra amici:
Giuseppe CARMINATI - Tel. 3497233234
Lucilla CINELLI - Tel. 3405366701
VIAGGIARE SICURI
Consulta il sito del Ministero Degli Esteri - Viaggiare Sicuri per informazioni su sicurezza, clima, meteo, sanità, documenti di viaggio, visti e valuta.
VISTI E VACCINAZIONI
ATTENZIONE IMPORTANTE:
per accedere ai nuovi requisiti necessari per l'ingresso negli USA clicca qui
SITUAZIONE COVID-19
Stati Uniti

Chiusi al turismo.

Quota di partecipazione
Quota base da Roma o Milano
1.590
Supplemento estate
+ 240
Supplemento pasqua e ponti primaverili
+ 100
la quota comprende
il trasporto aereo nella classe e con i voli previsti da Roma e Milano (Supplemento qualora siano necessarie tratte nazionali in coincidenza con il volo internazionale), il quaderno di viaggio (solo se disponibile nella nuova versione), la polizza infortuni e l’assistenza completa Europassistance (prendere visione delle condizioni delle due polizze), il noleggio auto con gps (esclusa la benzina), le assicurazioni.
la quota non comprende
gli eventuali supplementi per carburante e per controlli di sicurezza applicati dai vettori aerei successivamente alla pubblicazione dei programmi e tutto ciò che non è compreso ne LA QUOTA COMPRENDE
NB: Le quote hanno un valore indicativo e saranno confermate nel foglio notizie di ogni partenza.
Cassa comune
Cassa comune
900
$
La cassa comune e' l'importo previsto di spesa in corso di viaggio per i servizi non compresi nella quota, si basa sulle esperienze dei gruppi precedenti ed è gestito dal gruppo che elegge un cassiere. Si basa sull'utilizzazione di servizi di medio livello. Consultare il punto 5 del Decalogo per una esauriente spiegazione sulla gestione della cassa Comune.
Partenze programmate
Nessuna partenza programmata
Itinerario e redazionale
 Foto di viaggio
 gruppo Giana
gruppo Giana

«Per scoprire al di là della schiera di grattacieli, di smog, di caos cittadino... » un’America quasi sconosciuta, quella dei grandi parchi dove la natura è protetta, quasi accarezzata, come in nessun altro paese del mondo. E i parchi li vedremo non attraverso i vetri delle nostre auto, ma camminando lentamente nelle zone più affascinanti: dove gli uomini sono diventati amici degli animali, dove il cacciatore appartiene definitivamente alla storia del West e basta. 

Il viaggio verrà effettuato con auto noleggiate, che serviranno per i trasferimenti da un parco all’altro. Non mancheremo di dare un’occhiata alle grandi città che incontreremo lungo l’itinerario: San Francisco, Las Vegas, Los Angeles

Questo viaggio è accessibile anche a chi non è particolarmente allenato, grazie all’abbondanza di sentieri alternativi e meno impegnativi che troveremo praticamente in tutti i parchi. 

Un lungo volo ci porterà dall’Italia a San Francisco dove preleveremo le nostre auto. Visiteremo la città percorrendo la «49 miles drive», un itinerario segnalato da cartelli a forma di gabbiano per turisti automobilisti che ci permetterà di visitare tutto il visitabile, dal Golden Gate al Fisherman’s Wharf. Partiremo poi per il Parco di Yosemite dove, dopo aver girato la valle con lo «shuttle» gratuito ed esserci riempiti gli occhi ed il cuore con l’immagine straordinaria di 'El Capitan', un monolite di roccia con una parete verticale di oltre 1000 metri, effettueremo i primi trek. 

Il trek per Half Dome, lungo e faticoso (27 km a/r, 10 ore, disl. 1460m.), con una ferratina finale, che ci consentirà tra l’altro di vedere due stupende cascate, Nevada Falls e Vernal Falls

Un altro trek interessante è il Four Mile Trail (8 km, 4 ore, disl. 980 m.), con il quale si raggiunge il Glacier Point, un superbo balcone sulla vallata di Yosemite, di fronte ad Half Dome. 

È possibile poi abbinare a quest’ultimo trek il Panorama Trail (14 km, 4 ore), che ci porterà in un altro punto della vallata. 

Supereremo poi la Sierra Nevada e ci dirigiamo verso la Death Valley, deserto torrido e inavvicinabile, ma pieno di fascino che visiteremo velocemente facendo qualche breve camminata a temperature per noi inconcepibili. 
Passeremo per Las Vegas e riprenderemo poi il nostro cammino verso Bryce Canyon, un parco di dimensioni più umane in un ambiente stupendo, un anfiteatro di calcare e arenaria rosa dalle forme incredibili e dal clima gradevole, nel quale si snodano diversi sentieri quali: Fairyland Loop Trail (13 km, disl. 230m.), Queen’s Garden e Navajo Trail (5 km, disl. 160 m.), Peekaboo Loop (9 km, disl. 250 m.), eventualmente abbinabili, che ci consentiranno di visitare approfonditamente tutto il Bryce Amphitheater.
Andremo poi al parco di Zion, nel quale ci aspetta la risalita dei Narrows, lo stretto canyon dove scorre il Virgin River, che percorreremo parzialmente, con i piedi a mollo e l’acqua fino alle ginocchia, se le condizioni del fiume e le previsioni meteo lo consentiranno. La risalita completa del fiume richiede invece due giorni di cammino ed è soggetta al rilascio di un 'backcountry permit'. 

Altri facili trek sono poi l’Angel’s Landing Trail (8 km, 3.5 ore, disl. 450 m) con ferratina finale esposta, che ci permetterà di osservare un panorama stupendo della Valle di Zion, e l’East Rim Trail (12 km, 5.5 ore, disl. 650 m) bello e panoramico. 
Proseguiamo per il parco Arches, non dimenticando di dare una breve occhiata al parco di Capitol Reef. Ad Arches è presente la maggior concentrazione al mondo di archi naturali, il tutto in un ambiente desertico che non fa altro che esaltare la loro naturale bellezza. 

Ampia scelta di sentieri: Devil’s Garden Trail (8 km, disl. 0 m abbinabile al ritorno al Primitive Loop Trail), Delicate Arch (2,4 km, disl. 150 m da fare possibilmente al tramonto) solo per citare i due più belli, e un’altra decina di sentieri più o meno lunghi. 
Le tappe successive saranno il parco Mesa Verde, per visitare le abitazioni degli Anasazi, i precursori degli indiani, che utilizzavano per vivere le cavità lungo le pareti dei canyon, e poi il Canyon de Chelly, situato in Arizona, nel bel mezzo della riserva indiana Navajo dove, se saremo fortunati, potremo assistere dopo i nostri trek a qualche Pow-Wow, gli incontrigare di danza tra le varie tribù indiane. 
Passando per la Monument Valley, arriveremo al Grand Canyon, dove ci aspetta un’autentica avventura: la discesa dell'abisso fino al fiume Colorado. 
Partiremo la mattina di buon’ora e scenderemo lungo il South Kaibab Trail (10 km, disl. 1460m.) fino al Phantom Ranch. Per la risalita dovremo aspettare, a causa del caldo (quasi 40°), il primo pomeriggio. Risaliremo percorrendo il Bright Angel Trail (15 km, disl. 1360m.), un sentiero più dolce del primo, parzialmente ombreggiato e con ben tre rifornimenti d’acqua. Questo trek oltre a dare la possibilità di rendersi conto delle incredibili dimensioni del Grand Canyon, ci permetterà di osservare la varietà di vari strati di roccia e di fare conoscenza con il maestoso Colorado ed i suoi intrepidi viaggiatori, che affrontano le sue spaventose rapide su giganteschi gommoni. 
Se sarà possibile, pernotteremo al Phantom Ranch, che ci consentirà di rendere meno dura questa fantastica escursione. 
Andremo in fine al parco di Joshua Tree, meno frequentato di quelli già visitati, ma non per questo meno bello, dove potremo fare qualche trek. Ci tufferemo poi nelle tentacolari highway di Los Angeles per qualche giorno da semplici turisti, visitando Malibu, Hollywood, Venice e Disneyland.

Infine, il volo per l’Italia.

Il programma potrà subire variazioni ed adattamenti in base alla disponibilità del gruppo e dedicare più tempo alle camminate.

NB: La sezione "Itinerario e Redazionale" costituisce un racconto-relazione di una precedente esperienza di viaggio scritta e aggiornata dai partecipanti e dai coordinatori. Costituisce lo schema del programma di viaggio suscettibile di modifiche sulla base delle decisioni dei gruppi nello spirito dell'autogestione del viaggio, caratteristica della formula dei viaggi proposti da Viaggi nel Mondo.
I nostri partner per questo viaggio
Materiale di viaggio
Equipaggiamento
Goretex
Per questo viaggio ti consigliamo abbigliamento e calzature con membrana Gore-Tex. Prenota il viaggio per ricevere un codice di Extra Sconto -10% su tutti i prodotti Goretex.
Quaderno di viaggio
INTRODUZIONE AGLI USA
I quaderni di viaggio sono raccolte di articoli selezionati da Avventure nel Mondo. Vengono inviati ai partecipanti iscritti al viaggio.
Quaderno di viaggio
FAR WEST
I quaderni di viaggio sono raccolte di articoli selezionati da Avventure nel Mondo. Vengono inviati ai partecipanti iscritti al viaggio.
Approfondimenti e social
Libreria dell'Angolo dell'Avventura LIBRERIA ANGOLO DELL'AVVENTURA Entra nella nostra libreria specializzata in viaggi e cultura del viaggio.
Altri viaggi simili