Avventure nel Mondo
DURATA
23 giorni
PERIODO
Apr Mag Giu Set Ott Nov
PERNOTTAMENTI
tenda e alberghetti
TRASPORTI
volo a/r su Juphal e a piedi
DIFFICOLTÀ
passi oltre 5.000 m
Vuoi info su questo viaggio?
Contatta il coordinatore assegnato alla data che ti interessa. Se non è ancora stato assegnato puoi contattare questi coordinatori che hanno già effettuato il viaggio:
Silva SCAGNETTO - Tel. 3483202250
Paolo CIVERA - 0342 210984 civerapaolo@libero.it
Vuoi sapere come funzionano i nostri viaggi? Leggi il decalogo e consulta le FAQ.
VISTI E NORME

Nepal: è necessario il visto di entrata. 
Seguire le indicazioni secondo due opzioni contenute nel link

N.B. I requisiti indicati valgono per i viaggiatori di nazionalità italiana. I partecipanti di nazionalità NON italiana dovranno documentarsi autonomamente circa i requisiti di ingresso richiesti presso la propria rappresentanza consolare e quella del paese di destinazione.
VACCINAZIONI

Nepal: non ci sono vaccinazioni obbligatorie. Sono consigliate l’antitifica e profilassi antimalarica.

VIAGGIARE SICURI
Consulta il sito del Ministero Degli Esteri - Viaggiare Sicuri per informazioni su sicurezza, clima, meteo, sanità, documenti di viaggio, visti e valuta.
Viaggio in Nepal
Consigli utili per organizzare al meglio il tuo viaggio in Nepal
I nostri consigli
Come scegliere e montare la tenda per l'alta quota
Quota di partecipazione
Quota base
Da Roma, Milano o Bergamo
3.610 €
Supplemento
Estate
fino a*
+150 €
Supplemento
Pasqua e Ponti Primaverili
fino a*
+200 €
Supplemento
Stagionale
22 Settembre - 15 Dicembre
fino a*
+200 €
Supplemento
Stagionale
2 Maggio - 30 Giugno
fino a*
+100 €
Supplemento voli nazionali se necessari
la quota è suscettibile di variazioni per effetto del vettore utilizzato
Per partenze da altre città indicare la preferenza sulla scheda
(*) I supplementi stagionali indicano l'importo massimo che potrà essere applicato sul periodo di riferimento. Avventure nel Mondo si impegna a tenere i costi sempre al minimo e per questo, dove possibile, i supplementi verranno applicati solo in parte o eliminati.
N.B. Le quote pubblicate hanno un valore indicativo e saranno confermate nel foglio notizie. Le prenotazioni effettuate entro 10 giorni dalla partenza potrebbero subire una maggiorazione che verrà comunicata all'iscrizione. Se la maggiorazione sarà ritenuta incongrua, potrai annullare senza penale.
La quota comprende
il trasporto aereo, compreso il volo a/r per Juphal, nella classe e con i voli previsti da Roma e Milano (Supplemento qualora siano necessarie tratte nazionali in coincidenza con il volo internazionale), la guida Nepal del Centro Studi, la polizza infortuni e l’assistenza completa Europassistance (prendere visione delle condizioni delle due polizze), sherpa, portatori, tende, pensione completa per i 17/19 giorni di trek, due trekking permit necessari per accedere al Dolpo.
La quota non comprende
gli eventuali supplementi per carburante e per controlli di sicurezza applicati dai vettori aerei successivamente alla pubblicazione dei programmi e tutto ciò che non è compreso ne LA QUOTA COMPRENDE
Cassa comune
Cassa comune
200 €
La Cassa Comune è una stima delle spese per persona in corso di viaggio per alcuni dei servizi non compresi nella quota di partecipazione, nello specifico: pasto principale (solitamente la cena), pernottamenti, trasporti (quando non già inclusi nella quota) e le escursioni imprescindibili e funzionali alla realizzazione del viaggio. Non sono compresi nella Cassa Comune quei servizi mirati ad aumentare il comfort in corso di viaggio, per i quali il coordinatore potrà darvi una chiara indicazione dei costi. Consulta le FAQ ed il punto 6 del Decalogo per una spiegazione dettagliata sulla gestione della Cassa Comune.
Partenze programmate
08 SET - 30 SET
cod: 8191
Prenota
30 SET - 22 OTT
cod: 7632
Prenota
Redazionale di viaggio
Avventure nel Mondo
gruppo Venturin

Terra scarsamente popolata, fuori dai grandi percorsi commerciali, limitata la presenza degli escursionisti, l’Alto Dolpo è un mondo intatto dove puoi ancora immergerti nell’affascinante decadenza di templi e monasteri. Le tre valli dell’Alto Dolpo sono «aperte» solo dal 1994 dopo esser state per decenni un santuario della guerriglia tibetana contro l’oppressione cinese. Poche centinaia di persone vivono stabilmente nei villaggi dell’Alto Dolpo, posti sopra i 3.500 metri. L’unico cereale della zona è l’orzo che fornisce l’onnipresente tsampa. Il Dolpo è annesso al Nepal da due secoli. In questo «Tibet Sopravvissuto» il percorso attraversa quattro ambienti differenti: la media montagna con boschi e pascoli, il deserto verticale trans-himalayano con le oasi dei villaggi, l’alta quota con tundra e rocce e il microclima del Phoko Sumdo dove i ghiacciai del Kanjiroba scendono fin quasi al lago con l’accostamento inusuale di piante tropicali e flora di alta montagna. 

Percorso in sintesi: In volo per Juphal dove formiamo la nostra carovana e partiamo per Dunhai (2075 m), camminiamo lungo il fiume fino a Tarokot (2500 m). Il sentiero comincia a salire verso Kanigaon a 2950 m e si prosegue per Lahini una casupola a 3250 m. Un altro passo ed eccoci al villaggio di Tarap a 4.000 metri. Proseguiamo in salita in una valletta laterale e attraverso il Jang-la scendiamo nel cuore dell’Alto Dolpo, in un fantastico ambiente fra gli ocra e i gialli delle montagne e il verde smeraldo dei campi d’orzo. La valle di Namg Kong con Tsa, Namdo e Saldang (4.000 m), è un prezioso gioiello, una collana tibetana dove il turchese delle oasi si alterna al rosso amaranto dei tempietti, piccole e semplici gemme costruite dalla fede. Incontriamo donne al lavoro nei campi, carpentieri e muratori, monaci e mercanti. Sulla pista transitano carovane di dieci, quindici yak, ognuno bardato con fiocchi rossi. Il carico è imballato in rustici sacchi a righe nere e marroni. Sui tetti o nei cortiletti, scorgiamo donne intente a tessere la ruvida stoffa dei sacchi o i colorati grembiali caratteristici delle donne tibetane. Eventuale estensione fino a Yangser. Un altro passo si affaccia sulla catena del Kanjroba Himal e ci permette di proseguire verso Shey Gompa (4.600 m) sotto la «montagna di cristallo» da cui dirigiamo verso il Basso Dolpo attraverso un passo e raggiungendo il lago Poko Sumdo e il convento bön di Ringmo Gompa. Se il passo non fosse agibile, raggiungeremo Poko Sumdo attraverso il Numa la ed il Baga la. Da Ringmo, scendiamo la valle del Suli Gad le frazioni di Regi (3.050 m) e Roha (2.970 m) e raggiungeremo Dunahi (2.150 m) capoluogo amministrativo e l’aereoporto di Juphal. In volo a Nepalgunji e poi Kathmandu ed in Italia.

N.B.: La sezione "Itinerario e Redazionale" costituisce un racconto-relazione di una precedente esperienza di viaggio scritta e aggiornata dai partecipanti e dai coordinatori. Costituisce lo schema del programma di viaggio suscettibile di modifiche sulla base delle decisioni dei gruppi nello spirito dell'autogestione del viaggio, caratteristica della formula dei viaggi proposti da Avventure nel Mondo.
Materiale di viaggio
Quaderno di viaggio
NEPAL
I quaderni di viaggio sono raccolte di articoli selezionati da Avventure nel Mondo. Vengono inviati ai partecipanti iscritti al viaggio.
Approfondimenti e social
Libreria dell'Angolo dell'Avventura LIBRERIA ANGOLO DELL'AVVENTURA Entra nella nostra libreria specializzata in viaggi e cultura del viaggio.
Altri viaggi simili