Viaggi Avventure nel Mondo

NAAR E PHU TREK Viaggio di gruppoTrekkingIndia, Nepal e Dintorni

Foto di Lorenzo Serafini
DURATA
19 giorni
PERIODO
Mar Apr Mag Ott Nov
PERNOTTAMENTI
tenda, lodge e alberghetti
TRASPORTI
bus, 4x4 e a piedi
PASTI
ristorantini, lodge, lunch box
DIFFICOLTÀ
media difficoltà, quota massima 5.400 metri
INFORMAZIONI
I coordinatori segnalati hanno effettuato il viaggio e possono dare informazioni. Rivolgetevi a loro con la cortesia che si usa tra amici:
Renato UDESCHINI - Tel. 3405548760
Maria BIANCHI - Tel. 3356299141
Marco VASTA - Tel. 3477001081
Alvaro VENZANO - Tel. 3292254754
VIAGGIARE SICURI
Consulta il sito del Ministero Degli Esteri - Viaggiare Sicuri per informazioni su sicurezza, clima, meteo, sanità, documenti di viaggio, visti e valuta.
VISTI E VACCINAZIONI
Il visto si prende in arrivo e si paga con la cassa comune, costo visto in arrivo 30$ per soggiorni di 15 gg, 50$ per soggiorni di 30 gg.
Scaricare il form di richiesta da presentare all’arrivo da http://www.nepalimmigration.gov.np/?page_id=119
Inviare al momento della prenotazione una scansione a colori del passaporto alla mail passaporti_tibet@viaggiavventurenelmondo.it
Il visto può essere richiesto anche al Consolato del Nepal di Roma presso Viaggi Nel Mondo Srl, Largo Carlo Grigioni 7, 00152 Roma. Inviare con Corriere Espresso insieme alla scheda di prenotazione il passaporto con la validità residua di almeno 6 mesi dalla data di partenza, 1 foto tessera a colori ed il modulo compilato e firmato SCARICABILE QUI. Il costo del visto di 15 giorni è di 30 euro, il costo del visto di 30 giorni è di 50 euro, il costo verrà addebitato sul foglio notizie. Per coloro che decidono di prendere il visto in arrivo suggeriamo la procedura della richiesta preventiva online per mezzo del sito http://online.nepalimmigration.gov.np che facilita e velocizza l'entrata nel Paese.
Passaporto valido per almeno 6 mesi.
Raccomandata profilassi antimalarica (clorochino-resistente) e l’antitifica, se si visita il Terai.
Il trek permit si prende in arrivo.

SITUAZIONE COVID-19
Nepal

Ingresso consentito a tutti passeggeri presentando i seguenti requisiti:
- Pcr effettuato 72 ore prima della partenza
- Registrazione sul sito
- Assicurazione medica Covid 19.
I viaggiatori vaccinati ( da almeno 14 giorni ), potranno richiedere il visto prima della partenza presso il Consolato del Nepal o direttamente in arrivo. E' richiesta prenotazione alberghiera per almeno una notte per effettuare il tampone in arrivo.
I viaggiatori non vaccinati dovranno chiedere il visto presso il Consolato necessariamente prima della partenza. E' richiesta prenotazione alberghiera per almeno 10 notti dove verrà effettuata la quarantena al termine ella quale ci sarà un tampone all' 11mo giorno.
Divieto per i cittadini italiani per il DPCM del 02 Marzo 2021 e ordinanza del 14 maggio 2021
 

Quota di partecipazione
Quota base da Roma o Milano
1.985
Supplemento stagionale Supplemento alta stagione (volo): Ottobre
+ 150
Riduzione Riduzione ritorno via Bulbule
- 200
Supplemento voli nazionali se necessario
La quota è suscettibile di variazioni per effetto del vettore utilizzato
Per partenze da altre città indicare la preferenza sulla scheda
la quota comprende
il trasporto aereo nella classe e con i voli previsti da Roma e Milano (Supplemento qualora siano necessarie tratte nazionali in coincidenza con il volo internazionale), la guida Nepal del Centro Studi, la polizza infortuni e l’assistenza completa Europassistance (prendere visione delle condizioni delle due polizze), un ammontare sufficiente a coprire i trasporti con mezzi pubblici o noleggiati, il trekking permit, i portatori per bagaglio individuale e comune e trasporto dei viveri, lo sherpa (capo portatori) per i 14 giorni di trekking, Annapurna Conservation Fee. I costi sono stati definiti sulla base di esperienze precedenti. Se per l’inflazione, od altra causa, il fondo si dovesse esaurire i partecipanti si impegnano a versare al coordinatore quanto necessario per il completamento del viaggio.
la quota non comprende
gli eventuali supplementi per carburante e per controlli di sicurezza e tutto ciò che non è compreso ne LA QUOTA COMPRENDE
NB: Le quote hanno un valore indicativo e saranno confermate nel foglio notizie di ogni partenza.
Cassa comune
Cassa comune
330
La cassa comune e' l'importo previsto di spesa in corso di viaggio per i servizi non compresi nella quota, si basa sulle esperienze dei gruppi precedenti ed è gestito dal gruppo che elegge un cassiere. Si basa sull'utilizzazione di servizi di medio livello. Consultare il punto 5 del Decalogo per una esauriente spiegazione sulla gestione della cassa Comune.
Partenze programmate
Nessuna partenza programmata
Itinerario e redazionale

Questo trek, percorso integralmente, risulta essere una cavalcata fantastica su uno dei percorsi più belli del Nepal. Nonostante la prossimità a itinerari molto noti e la facilità di approccio logistico, a cui si aggiunge un percorso impegnativio ma sicuramente alla portata di tutti, è ancora poco conosciuto e ancor meno frequentato.

La valle di Naar Phu, aperta da poco più di un decennio al trekking, si stacca lateralmente dal circuito dell’Annapurna verso Nord, sino al confine con il Tibet, conservando ancor ora un forte profumo di autenticità. Una gola incassata che si stacca dalla Marshyangdi poco dopo l’abitato di Chame, ormai raggiungibile con mezzi 4x4 in giornata da Kathmandu. In alto la valle si apre biforcandosi, sui due villaggi di Naar e Phu, da cui prende il nome, splendidamente isolati in un contesto di deserto di alta quota. La traversata dell’alto colle del Kangla La, esattamente di fronte alla catena dell’Annapurna, è un vero e proprio balcone sull’Himalaya, la ciliegina sulla torta di un trekking d’eccezione. Imboccata la stretta valle all’altezza di Koto ed attraversata una bella foresta di conifere, il cammino si inerpica bruscamente sino al villaggio di Meta dove vivono gli abitanti di Naar nei mesi invernali. Qui sono ancora presenti vestigia fortilizie storiche erette dai guerrieri Khampas provenienti dal Tibet orientale ed insediatesi in questo luogo all’indomani dell’invasione cinese del Tibet nel 1959. Man mano che si sale le valli si aprono ed il panorama si fa più vasto. 

Attorno a noi l’incombente Kang Guru, il Juna Himal ed il Ratna Chuli e l’Himlung Himal a nord est e, di fronte a noi, l’Annapurna II. Siamo in un ambiente tipicamente tibetano, dove l’isolato villaggio di Phu arroccato su un promontorio roccioso, fu uno dei più importanti crocevia dei commerci himalayani. Invertito il nostro senso di marcia, deviamo il nostro tragitto ad ovest, inboccando la valle di Naar, animato villaggio preceduto da antichi chorten e muri mani. Affrontiamo il punto clou del viaggio, attraversando l’alto colle del Kangla La 5313m e la strapiombante discesa sulla Marshyangdi valley sino a Ngawal e da qui, tramite un sentiero balcone sino a Manang dove decideremo se proseguire sino a Jomoson toccando il Tilicho Lake o ritornare velocemente sui nostri passi rientrando a Kathmandu dallo stesso punto di partenza.

Alternativa ritorno via Tilicho Lake (4-5 giorni impegnativo)
Tempo e voglia permettendo, invece di rientrare dalla stessa via, è possibile compiere la traversata su Jomoson attraverso il poco frequentato Mekanto La, costeggiando le acque color turchese del Tilicho Lake, un gioiello di alta quota posizionato oltre i cinquemila metri che lascia stupefatti quando lo si incontra. Praticamente invisibile finchè non si giunge nelle sue prossimità in quanto incastonato tra il tilicho, la montagna omonima di oltre settemila metri che lo sovrasta e la Grand Barriere che prende il nome dai primi salitori francesi dell’annapurna che esplorarono queste zone negli anni cinquanta.

NB: La sezione "Itinerario e Redazionale" costituisce un racconto-relazione di una precedente esperienza di viaggio scritta e aggiornata dai partecipanti e dai coordinatori. Costituisce lo schema del programma di viaggio suscettibile di modifiche sulla base delle decisioni dei gruppi nello spirito dell'autogestione del viaggio, caratteristica della formula dei viaggi proposti da Viaggi nel Mondo.
I nostri partner per questo viaggio
Materiale di viaggio
Equipaggiamento
Goretex
Per questo viaggio ti consigliamo abbigliamento e calzature con membrana Gore-Tex. Prenota il viaggio per ricevere un codice di Extra Sconto -10% su tutti i prodotti Goretex.
Quaderno di viaggio
NEPAL
I quaderni di viaggio sono raccolte di articoli selezionati da Avventure nel Mondo. Vengono inviati ai partecipanti iscritti al viaggio.
Approfondimenti e social
Libreria dell'Angolo dell'Avventura LIBRERIA ANGOLO DELL'AVVENTURA Entra nella nostra libreria specializzata in viaggi e cultura del viaggio.
Altri viaggi simili