Viaggi Avventure nel Mondo

PADUM LAMAYURU TREK

Foto di Alberto Soldavini
DURATA
21 giorni
PERIODO
Giu Lug Ago Set
PERNOTTAMENTI
tenda e alberghetti
TRASPORTI
auto e a piedi
PASTI
al sacco e ristorantini
DIFFICOLTÀ
passi a 5000 m
INFORMAZIONI
I coordinatori segnalati hanno effettuato il viaggio e possono dare informazioni. Rivolgetevi a loro con la cortesia che si usa tra amici:
Giuseppe SCALISE - Tel. 3487403208
Martina DE MARTIN - Tel. 3406711594
VIAGGIARE SICURI
Consulta il sito del Ministero Degli Esteri - Viaggiare Sicuri per informazioni su sicurezza, clima, meteo, sanità, documenti di viaggio, visti e valuta.
VISTI E VACCINAZIONI
Dal 03 aprile 2017 è obbligatorio ottenere il visto on line per l’India cliccando su https://indianvisaonline.gov.in/evisa/tvoa.html
Tutte le info le trovate QUI
Consigliata antitifica, raccomandata profilassi antimalarica (clorochino-resistente).
SITUAZIONE COVID-19
India

Dal 28 aprile al 31 maggio divieto di ingresso con limitate eccezioni e specifiche restrizioni (obbligo quarantena presso strutture autorizzate dalle autorità sanitarie italiane) per tutti coloro che hanno soggiornato/transitato in India nei 14 giorni precedenti l'ingresso in Italia.

Chiuso momentaneamente al turismo.

Quota di partecipazione
Quota base da Roma o Milano
1.695
Supplemento estate
+ 240
Per partenze da altre città indicare la preferenza sulla scheda
la quota comprende
il trasporto aereo, il quaderno di viaggio, la polizza infortuni e l’assistenza completa Europassistance (prendere visione delle condizioni delle due polizze), un ammontare amministrato dal coordinatore che riteniamo sufficiente a coprire i trasporti con mezzi pubblici o noleggiati, il trekking permit ove necessario. I costi sono stati definiti sulla base di esperienze precedenti. Se per l’inflazione od altra causa il fondo si dovesse esaurire i partecipanti si impegnano a versare al coordinatore quanto necessario per il completamento del viaggio.
la quota non comprende
gli eventuali supplementi per carburante e per controlli di sicurezza applicati dai vettori aerei successivamente alla pubblicazione dei programmi e tutto ciò che non è compreso ne LA QUOTA COMPRENDE
NB: Le quote hanno un valore indicativo e saranno confermate nel foglio notizie di ogni partenza.
Cassa comune
Cassa comune
250
La cassa comune e' l'importo previsto di spesa in corso di viaggio per i servizi non compresi nella quota, si basa sulle esperienze dei gruppi precedenti ed è gestito dal gruppo che elegge un cassiere. Si basa sull'utilizzazione di servizi di medio livello. Consultare il punto 5 del Decalogo per una esauriente spiegazione sulla gestione della cassa Comune.
Partenze programmate
18 GIU - 08 LUG
cod: 8110
Prenota
08 AGO - 28 AGO
cod: 8111
Prenota
10 SET - 30 SET
cod: 8114
Prenota
Itinerario e redazionale
 gruppo Venturin
gruppo Venturin

Torniamo in Ladakh per accostarci al mondo tibetano dei villaggi di montagna. Mentre le strade avanzano e sostituiscono i tradizionali sentieri che collegavano gli insediamenti himalayani, il nostro nuovo percorso di trek attraversa un’area ancora intatta di valli, picchi, pascoli e malghe fra le montagne dello Zanskar. A Lingshed, Dibling e Kanji incontreremo montanari ed agricoltori che vivono per gran parte dell’anno in completo isolamento, senza alcuna possibilità di contatto con il mondo esterno. Un’esperienza forte che rimarrà indimenticabile sotto i cieli blu cobalto del Ladakh.

Dall'Italia a Delhi e a Leh, ormai cittadina fornita di tutto. Dedichiamo un giorno alla visita dei monasteri più noti dell’Alta Valle dell'Indo: Shey, Tikse, Hemis, Stok. Facciamo i rifornimenti necessari, saliamo sui nostri mezzi e lentamente imbocchiamo i primi tornanti sulla strada per Alchi, Mulbekh e Kargil. Risaliamo la valle del Suru attraversando villaggi musulmani e imbocchiamo la "via dei ghiacciai" che costeggia il versante nord della Grande Catena Himalayana con Il Kun (7.077m) scalato da Mario Piacenza nel 1913. Sostiamo a Rangdom-Gompa (3.960m) fra paesaggi maestosi e visitiamo il monastero che sovrasta l'ampia piana alluvionale. Proseguiamo lungo la strada sterrata finché affacciandoci sul Pensi-La (4400 m), valico che segna il definitivo ingresso nel bacino idrografico dello Zanskar con Cima Italia. Pareti strapiombanti e ghiacciai accompagnano il nostro percorso. Raggiungiamo Sani e quindi Padum (3.564m). Oramai ben acclimatati, raggiungiamo Pidmo dopo aver visitato la Lamdon Model High School (finanziata da gruppi dell'Angolo dell’Avventura), Stongde e Zangla con i loro monasteri. 

Arriviamo nel tardo pomeriggio al villaggetto di Hanumil (3.400m) dove incontriamo i nostri cavallanti. Siamo alla base del primo passo: il Parfi La (3800m) lo superiamo discendendo quindi nell'altro versante fino a una quota di circa 3300 m. Pernottiamo agli stalli di Snertse Pulu (3.800m). Il sentiero affronta la lunga e dolce salita all’Hanuma La (4.877 m): dal colle la vista è stupenda, in lontananza il villaggio di Lingshed. Una tradizione vuole che al superamento di questo colle si dia una mancia a cavallanti e guide.

Dopo una visita al monastero di Lingshed (3.900m) iniziamo la salita abbastanza dolce verso il Barma la (4.694) per poi scendere fra pascoli d'alta quota seguendo un torrente fino alla confluenza con l'Oma Chu (torrente di latte). Entriamo nel tratto più selvaggio del percorso. Il sentiero passa alto sopra il torrente, ma talvolta occorre scendere e guadare per superare alcune strettoie. Dibling (4.140m) ci accoglie con i suoi campi d'orzo. È il villaggio più isolato dello Zanskar. Lasciati i verdi campi proseguiamo nella ampia vallata fino a portarci sotto il Pingdon la (5.000m) che supereremo all'indomani per scendere alla base del Kanji-la. Siamo ormai acclimatati perfettamente e con un unico slancio superiamo il Kanji-la (5.200m) e raggiungendo all’indomani il villaggio di Kanji (3.500m) dove troviamo le nostre macchine che ci riporteranno a Lamayuru ed a Leh. Chi vuole può dedicarsi al trekking urbano nel bazaar di Leh fra scialli di pashmina, maglioncini di cachemere e collane. Torneremo in Italia con il Ladakh nel cuore.

KASHMIR- SRINAGAR A causa del deterioramento della situazione di sicurezza nel Pakistan in seguito ai noti eventi si esclude ogni possibilità di visitare o transitare per Srinagar nel Kashmir Indiano. I viaggi svolgeranno il programma previsto in Ladakh. Si conferma che la regione del Ladakh è considerata sicura e che tutte le strade sono regolarmente percorribili.

DATE DEI FESTIVAL IN ZANSKAR

Karsha, Zanskar Gustor (7-8 luglio 2021)
Sani, Zanskar Nasjal (23-24 luglio 2021)

 gruppo Venturin
gruppo Venturin
Itinerario di viaggio
Giorno 1
aereo
Italia - Delhi
Giorno 2
aereo
1 ore
Delhi - Leh
Giorno 3
Leh - Shey -Thiksey-Hemis - Leh
Giorno 4
jeep
6 km
Leh - Alchi - Lamayuru - Mulbekh
Giorno 5
jeep
6 ore
Mulbekh - Rangdum
Giorno 6
jeep
5 ore
Rangdum - Padum
Giorno 7
Padum
Giorno 8
jeep + trek
6 ore
Padum - Hanumil
Giorno 9
trek
6 ore
Hanumil - Parphi la - Neche
Giorno 10
trek
7 ore
Neche - Linshed
Giorno 11
trek
6 ore
Linshed - Barma la - Base Barma la south
Giorno 12
trek
6 ore
Base Barma la south – Dibling
Giorno 13
trek
4 ore
Dibling - Base Pingdon est
Giorno 14
trek
7 ore
Base Pingdon est - Kanji sumdho
Giorno 15
trek
7 ore
Kanji sumdho - base Kanji north
Giorno 16
trek
7 ore
base Kanji north - Kanji
Giorno 17
jeep
5 ore
Kanji - Lamayuru - Leh
Giorno 18
Leh
Giorno 19
Leh
Giorno 20
aereo
Leh - Delhi
Giorno 21
aereo
Delhi - Italia

Un libro essenziale nello zaino: Marco Vasta (per ordinazioni: www.marcovasta.net) LADAKH - Turismo e trekking in Kashmir, Ladakh, Zanskar; Lahul, Spiti, Himachal Pradesh, Garwal, Kumaon Rd La bottega del caffè letterario - Avventure nel Mondo 2009

NB: La sezione "Itinerario e Redazionale" costituisce un racconto-relazione di una precedente esperienza di viaggio scritta e aggiornata dai partecipanti e dai coordinatori. Costituisce lo schema del programma di viaggio suscettibile di modifiche sulla base delle decisioni dei gruppi nello spirito dell'autogestione del viaggio, caratteristica della formula dei viaggi proposti da Viaggi nel Mondo.
Materiale di viaggio
Quaderno di viaggio
LADAKH - GUIDA VASTA
I quaderni di viaggio sono raccolte di articoli selezionati da Avventure nel Mondo. Vengono inviati ai partecipanti iscritti al viaggio.
Approfondimenti e social
Libreria dell'Angolo dell'Avventura LIBRERIA ANGOLO DELL'AVVENTURA Entra nella nostra libreria specializzata in viaggi e cultura del viaggio.
Altri viaggi simili