Avventure nel Mondo
Avventure nel Mondo
Avventure nel Mondo
DURATA
17 giorni
PERIODO
Tutto l'anno
PERNOTTAMENTI
alberghetti, tenda propria
TRASPORTI
auto 4x4, i partecipanti si alternano alla guida, possibilità di utilizzare un autista locale (supplemento) OCCORRE LA PATENTE INTERNAZIONALE
PASTI
ristorantini, cassa cucina e al sacco
DIFFICOLTÀ
alcune strade sterrate, facile, trekking anche di più giorni in piena autonomia anche alimentare
INFORMAZIONI
I coordinatori segnalati hanno effettuato il viaggio e possono dare informazioni. Rivolgetevi a loro con la cortesia che si usa tra amici:
Luigi OTTONELLO - Tel. 3357677066
Carlotta CIVERA - Tel. 0342210984
Roberto D'IPPOLITO - Tel. 338 7253274
VIAGGIARE SICURI
Consulta il sito del Ministero Degli Esteri - Viaggiare Sicuri per informazioni su sicurezza, clima, meteo, sanità, documenti di viaggio, visti e valuta.
VISTI E VACCINAZIONI
Non occorrono visti. Passaporto valido almeno 6 mesi, occorrono 2 pagine libere consecutive sul passaporto.
ATTENZIONE il passaporto e le foto devono essere in perfetto stato per evitare spiacevoli contestazioni da parte della polizia di frontiera che possono concludersi con il rifiuto dell'ingresso nel paese e la richiesta dell'emissione di un nuovo passaporto da parte dell'Ambasciata Italiana.
VIAGGI IN NAMIBIA CON MINORI:
I minori devono avere un passaporto proprio, per le nuove normative clicca qui. Per il modulo clicca qui
Consigliata profilassi antimalarica (clorochino-resistente) scarso rischio.
SITUAZIONE COVID-19
Namibia

L'ingresso nel paese è consentito rispettando UNO dei seguenti requisiti:

  • Certificato di vaccinazione completato da almeno 14 giorni
  • Tampone Pcr effettuato nelle 72 ore precedenti l'ingresso per passeggeri non vaccinati o guariti
  • In arrivo possibili test a campione
  • i bambini sotto i 5 anni sono esonerati dal pcr prima dell'ingresso.

N.b: Ai viaggiatori non vaccinati o guariti da COVID-19 è richiesta la presentazione dell’esito negativo di un tampone PCR effettuato non oltre le 72 ore precedenti l’ingresso

Nota bene: Fino al 15 Maggio 2022 non e' piu' richiesta la presentazione di un test covid pre partenza per i passeggeri vaccinati 

Il rientro in Italia sarà possibile presentando  uno dei seguenti certificati:

  • Certificato di completamento del ciclo vaccinale per COVID-19 avvenuto da meno di 9 mesi
  • Certificato di completamento del ciclo vaccinale più dose booster
  • Certificato rilasciato a seguito di completa guarigione da COVID-19 avvenuto da massimo 6 mesi
  • Certificato  rilasciato a seguito di test molecolare effettuato 72 ore prima dell'ingresso o antigenico effettuato 48 ore prima dell'ingresso.

I passeggeri che non sono in possesso di uno dei certificati sopra elencati obbligo di autoisolamento di 5 giorni al termine dei quali bisognerà effettuare tampone pcr o antigenico.

Quota di partecipazione
Quota base
Da Roma o Milano
2.015
Supplemento
Estate
+ 240
Supplemento
Natale - Capodanno - Epifania
+ 240
NB: Le prenotazioni effettuate entro 10 giorni dalla data di partenza potrebbero subire una maggiorazione rispetto alla quota pubblicata che verrà notificata al momento dell'iscrizione. Nel caso in cui la maggiorazione non venga accettata sarà possibile annullare la prenotazione senza alcuna penale.
La quota comprende
il trasporto aereo nella classe e con i voli previsti da Roma e Milano (Supplemento qualora siano necessarie tratte nazionali in coincidenza con il volo internazionale), il quaderno di viaggio Africa australe, la polizza infortuni e l’assistenza completa Europassistance (prendere visione delle condizioni delle due polizze), il noleggio delle auto per 14 giorni (esclusa la benzina), le assicurazioni. PER LA PROPRIA SICUREZZA, I PARTECIPANTI SI IMPEGNANO, A NON SUPERARE MAI LA VELOCITÀ DI 60 KM/H SU STERRATO E 80 KM/H SU ASFALTO E A NON VIAGGIARE DI NOTTE. Leggere Art. 8 del regolamento di partecipazione relativo alle coperture assicurative auto.
La quota non comprende
gli eventuali supplementi per carburante e per controlli di sicurezza applicati dai vettori aerei successivamente alla pubblicazione dei programmi e tutto ciò che non è compreso ne LA QUOTA COMPRENDE
NB: Le quote hanno un valore indicativo e saranno confermate nel foglio notizie di ogni partenza.
Cassa comune
Cassa comune
580
La Cassa Comune è l'importo di spesa previsto per persona in corso di viaggio per i servizi non compresi nella quota di partecipazione. Si basa sulle esperienze dei gruppi precedenti considerando un livello di servizi medio ed è gestito dal gruppo che elegge un cassiere. Consulta le FAQ ed il punto 5 del Decalogo per una spiegazione dettagliata sulla gestione della Cassa Comune.
Partenze programmate
30 LUG - 15 AGO
cod: 8277
Prenota
05 AGO - 21 AGO
cod: 8278
Prenota
26 AGO - 11 SET
cod: 8279
Prenota
Itinerario e redazionale
Avventure nel Mondo
Avventure nel Mondo
gruppo Ottonello

Namibia Trek si sviluppa lungo l'itinerario del viaggio Namibia Breve con lo scopo di dedicare più giorni possibili alle camminate a contatto con la natura dei parchi e delle riserve e delle remote regioni abitate dagli himba con le auto 4x4 a disposizione per l'intera durata del viaggio.
Raggiunta la capitale Windhoek si parte decisi verso nord per raggiungere:
il Waterberg Plateau, parco meno noto dell’Etosha, che si eleva dalla pianura circostante con falesie di roccia alte circa 300 metri; in 400 km quadrati di superficie sono presenti 80 rinoceronti e 30 leopardi oltre altri animali africani, una concentrazione che non ha pari in tutta l’Africa. Nel parco è possibile effettuare trek da 3 o 6 giorni accompagnati da un ranger, dormendo in tenda con gli animali vicini a noi. (visitatori contingentati occorre prenotare con anticipo).

Raggiugeremo quindi l’ingresso est dell’Ethosa a Namutoni e traverseremo il parco per Okaukueyo, con la sua straordinaria pozza illuminata di notte.
Le Brandberg Mountains sono la nostra prossima meta. Passiamo per Uis, e con una passeggiata di un'ora siamo a Hungarob Gorge, il punto iniziale della nostra escursione di 3 giorni al Königstein 2.573 m Impiegheremo 6-8 ore per salire la montagna al "Wasserfallfläche" (1950 m sopra di livello di mare), la nostra base per l'ascesa di Königstein domani. La vista dalla "Cima della Namibia" è incredibile spazia dalle lontane sagome dello Spitzkoppe ai deserti sabbiosi della Skeleton Coast. Sulla via del ritorno sosteremo nella Caverna di Serpente. Una breve visita alla caverna della White Lady concluderà il nostro soggiorno alle Brandeberg Mountains. Proseguiamo verso il “Cervino della Namibia”, lo Spitz Koppe, un monolite di granito rosso che si innalza verso il cielo. Un posto magico dove Stanley Kubrick ha girato la sequenza della scimmia in “2001 Odissea nello spazio”. Non avremo che l’imbarazzo della scelta, i locali dicono che c’è una via per salire senza corde alla vetta, ma è tutto da verificare e tutto è splendido specialmente al tramonto quando il sole esalta i colori del granito. Ci accamperemo nel Community Camp proprio a ridosso delle parti rocciose. Scendiamo alla Skeleton Coast per Cape Cross e la sua colonia di foche, poi Svakopmund e non ci resta che scegliere il posto più adatto per l’ultimo trek nella sabbia ancora più a sud sulle dune del Namib Desert, cammineremo un giorno fra le più belle dune del mondo, a Sossuvlei, dove incontreremo molti orici e altri animali del deserto. Il nostro viaggio volge alla fine, un rapido rientro a Windhoek e il volo per l’Italia.

RIEPILOGO DEI TREK EFFETTUATI gr. Bruno Confortini (Agosto 2011)

BRANDBERG MOUNTAINS:
Trek a White Lady : Inizia all’ufficio delle guide, è obbligatorio essere accompagnati da una guida, l’ufficio apre alle nove, il tempo necessario per andare e ritornare dalle pitture è di circa un’ora e mezza. Noi siamo arrivati alle 6,30 e l’ufficio era ancora chiuso, abbiamo deciso di fare la camminata da soli, il percorso è ben segnalato.
Possibilità di raggiungere la vetta con guida locale.

SPITZKOPPE:
Il parco dello Spitzkoppe è gestito dalla comunità locale di Groot Spitzkoppe Village. All’entrata del parco c’è un ufficio dove si pagano le notti del campeggio, l’entrata e le guide, una di queste, James, ci ha proposto la salita ai Pondoks ( 1629 metri) quattro cupole di granito che si innalzano di fianco allo Spitzkoppe, a suo parere la salita dello Spitzkoppe ( 1728 metri) richiedeva l’uso di corde per salire gli ultimi 150 metri.
Per iniziare la salita ai Pondoks bisogna uscire dal parco dal cancello nord sulla pista che passa fra lo Spitzkoppe e i Pondoks, per intenderci, si sale da dietro rispetto all’ufficio della reception. Tempo necessario per la salita un’ora e mezza, il dislivello è di circa 450 metri. Dall’alto il panorama sulla pianura circostante è superbo, per raggiungere la sommità ci si arrampica su massi di crollo con passaggi non difficili, l’ultimo tratto è su roccia viva e richiede una certa attenzione, è da poco che questo itinerario viene proposto ai turisti dalle guide locali.

SOSSUSVLEI:
Abbiamo percorso l’anfiteatro di dune che circonda la bianca distesa di Dead Vlei salendo la duna più alta ( circa 270 metri) e impiegando due ore.
Causa le abbondanti e eccezionali piogge, Nara Vlei , una spianata di solito in secca sul lato nord del parcheggio dei 4x4 si era trasformata in lago, per percorrere il perimetro della pozza abbiamo impiegato un’ora. Entrambe le camminate non presentano difficoltà e sono in un ambiente spettacolare.

NAMIB NAUKLUFT PARK:
Questo trek non era fra quelli previsti dal programma, ma essendo sulla strada di rientro per Windhoek abbiamo deciso di effettuarlo.
L’entrata del parco è a 10 km da Bullsport, per accedervi bisogna aprire il cancello sulla D854, la reception si trova a 14 km dall’ingresso. Noi non siamo passati dalla reception, l’inizio del sentiero dell’Olive Trail ( 11 km – 4 ore) è circa 4 km prima. Il sentiero è ben segnalato, la prima parte (un’ora circa) è in salita, si raggiunge un plateau, poi si inizia la discesa nel canyon, l’ambiente è splendido, rocce di svariati colori e forme, pozze d’acqua e vegetazione particolare fra cui si distinguono i kokerboom accompagnano per le tre ore successive . Nella parte finale un passaggio sopra una pozza d’acqua è stato attrezzato con catene fisse.

Avventure nel Mondo
gruppo Palone
NB: La sezione "Itinerario e Redazionale" costituisce un racconto-relazione di una precedente esperienza di viaggio scritta e aggiornata dai partecipanti e dai coordinatori. Costituisce lo schema del programma di viaggio suscettibile di modifiche sulla base delle decisioni dei gruppi nello spirito dell'autogestione del viaggio, caratteristica della formula dei viaggi proposti da Avventure nel Mondo.
I nostri partner per questo viaggio
Materiale di viaggio
Approfondimenti e social
Libreria dell'Angolo dell'Avventura LIBRERIA ANGOLO DELL'AVVENTURA Entra nella nostra libreria specializzata in viaggi e cultura del viaggio.
Altri viaggi simili