Viaggi Avventure nel Mondo

COSTIERA SARDA TREK

Foto di Agostino Falconetti
DURATA
13 giorni
PERIODO
Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott
PERNOTTAMENTI
alberghetti
TRASPORTI
a piedi, bus
PASTI
ristorantini, al sacco
DIFFICOLTÀ
camminate
INFORMAZIONI
I coordinatori segnalati hanno effettuato il viaggio e possono dare informazioni. Rivolgetevi a loro con la cortesia che si usa tra amici:
Massimo CASTELLUCCI - Tel. 339 3397838
Daniele BIGLINO - Tel. 3356278089
Quota di partecipazione
Quota base da Roma o Milano
600
*Provvisoria*
Supplemento estate
+ 50
la quota comprende
il volo aereo andata su Alghero e ritorno da Cagliari, la polizza infortuni e l'assistenza completa Europassistance (prendere visione delle condizioni delle due polizze)
la quota non comprende
i trasporti locali, i pasti e i pernottamenti, che saranno effettuati in alberghetti a carico della CASSA COMUNE.
NB: Le quote hanno un valore indicativo e saranno confermate nel foglio notizie di ogni partenza.
Cassa comune
Cassa comune
980
La cassa comune e' l'importo previsto di spesa in corso di viaggio per i servizi non compresi nella quota, si basa sulle esperienze dei gruppi precedenti ed è gestito dal gruppo che elegge un cassiere. Si basa sull'utilizzazione di servizi di medio livello. Consultare il punto 5 del Decalogo per una esauriente spiegazione sulla gestione della cassa Comune.
Partenze programmate
30 APR - 12 MAG
cod: 7113
Prenota
21 MAG - 02 GIU
cod: 7114
Prenota
04 GIU - 16 GIU
cod: 7282
Prenota
02 LUG - 14 LUG
cod: 7283
Prenota
30 LUG - 11 AGO
cod: 7284
Prenota
06 AGO - 18 AGO
cod: 7286
Prenota
13 AGO - 25 AGO
cod: 7289
Prenota
24 AGO - 05 SET
cod: 7290
Prenota
03 SET - 15 SET
cod: 7291
Prenota
17 SET - 29 SET
cod: 7292
Prenota
Itinerario e redazionale
 gruppo Biglino
gruppo Biglino

Alcune associazioni internazionali di escursionismo definiscono le meravigliose coste della Sardegna uno dei luoghi più speciali del pianeta dove poter camminare per la grande varietà di ambienti e ecosistemi diversi. 

Tutta l'isola ha uno sviluppo costiero di km 1897 di cui km 1438 di costa alta con grande e diversificato valore paesaggistico che presenta: barriere naturali, promontori, falesie, baie nascoste, grotte, stagni e tanto altro. Da qualche tempo sia comunità locali e semplici privati si sono resi conto che questo tesoro e patrimonio paesaggistico può essere utilizzato per la promozione dell'escursionismo. 

Recentemente è stato pubblicato il libro Cammino 100 Torri il periplo della Sardegna a piedi, un cammino sul mare senza quasi mai allontanarsi dalla costa, autore del libro Nicola Melis. Tra i privati che promuove le attività di outdoor c'è anche la nostra ottima guida turistica che ci segue nel viaggio Sardegna Trek, con la sua conoscenza abbiamo elaborato un nuovo itinerario di camminate di circa 10-11 giorni, lungo la costa o a poca distanza sono nel versante occidentale della Sardegna, quella più autentica, più isolata fatta di paesaggi nascosti, splendide calette, precipizi, spiagge, dune, stagni, lagune, dove c'è la maggior varietà di ambienti e ecosistemi. 

Il nostro trek partirà dall'estremo punto nord della costa occidentale da Cala Coscia di Donna, un luogo davvero magico imperdibile per poi concludersi a camminare e scoprire le meraviglie delle isole di Sant'Antioco e S.Pietro che si trovano nella parte sud della costa occidentale, scopriremo a piedi una Sardegna splendida e selvaggia e piccoli sperduti borghi di pescatori e tanto altro.

 gruppo Castellucci
gruppo Castellucci
Itinerario di viaggio
Giorno 1
Volo aereo su Alghero, notte ad Alghero
Giorno 2
Trasferimento in bus a Cala Coscia di Donna in questo magico scenario di spiaggia rocciosa con arenile di ciottoli e ghiaia di colore chiaro con i suoi limpidi e profondi fondali indicati per lo snorkeling iniziamo a camminare è tutto un susseguirsi di insanature e calette, Coda della Carasanta, Isola dei Porri, Cala Unia con possibilità di salire su alcuni promontori, scoglio businco e dopo circa km 13 siamo a Punta de lu Nibaru luogo da sogno, se abbiamo privilegiato i bagni si rientra in bus ad Alghero, oppure è possibile continuare a piedi lungo la costa fino a Capo Argentiera ma sono altri 12-13 km da sogno, poi rientrare in bus sempre ad Alghero
Giorno 3
A piedi da Capo Argentiera a Capo Caccia circa km 20 passando da luoghi strepitosi Torre Negra, Cala Turco, Torre Porticciolo, Isola Piana, Isola Foradada, salire a Torre della Pegna, Cala Inferno, Grotta di Nettuno, Capo Caccia da qui breve rientro in bus ad Alghero.
Giorno 4
In bus trasferimento a Bosa, oggi camminata a nord di Bosa si può partire difronte a Isola sa Pagliosa con i suoi fondali stupendi, Capo Marargiu, Porto Managu, Torre Argentina e arrivare a Bosa direttamente a piedi, notte a Bosa
Giorno 5
A piedi da Bosa a Punta Foghe km 18 inutile descrivere lungo la costa passeremo da posti stupendi Torre Columbargia, Scogli Corona Niedda rientro in bus a Bosa.
Giorno 6
Bus fino a Punta Foghe e inizio cammino fino a S.Caterina di Pittinuri km 17, oggi lungo la costa selvaggia passiamo da Capo Nieddu con le sue calette, bagni in continuazione arrivo a S.Caterina di Pittinuri, caratteristico borgo costiero dove è bello visitare le sue stradine interne e arrivare a S'Archittu notte a S.Caterina di Pittinuri
Giorno 7
Breve trasferimento in bus a sa Marigosa qui iniziamo a camminare nell'istmo di Capo Mannu, Mandriola, Cala Saline, Putzu Idu che luoghi da sogno siamo nella penisola del Sinis a breve distanza alcuni stagni di sale, oggi possibile percorrere circa da km 15 ai 20 km a piedi fino a Mari Ermi con le sue dune e spiaggia bianca notte a Cabras/Oristano
Giorno 8
Visita a piedi dell'antico borgo marinaro di S.Salvatore villaggio di cumbessias(alloggi per pellegrini) atmosfera di altri tempi imperdibile, da Mari Ermi lungo la costa si riprende il cammino costiero su P. Is Arutas siamo sempre nel Sinis arriviamo a S.Giovanni Sinis e andiamo oltre per giungere a Tharros l'area archeologica poi oltre a Capo S.Marco, anche oggi scenari da favola, notte a Cabras/Oristano
Giorno 9
Oggi a piedi i sentieri della laguna di Mistras, Stagno di Cabras le spiagge di Torre Grande e altro nei dintorni e all'interno di Cabras/Oristano notte a Cabras/Oristano
Giorno 10
In bus trasferimento a Torre dei Corsari da qui iniziamo a camminare per Porto Palma poi ci addentriamo su un promontorio con vista a mare poi scendiamo su alcune calette(bagni) di nuovo all'interno con una caratteristica macchia arbustiva meditterranea fino alla spiaggia di Funtanazza altri bagni, poi proseguiamo per Marina di Gutturu e Flumini circa km 16 poi bus per dormire a Fluminimaggiore o Iglesias
Giorno 11
Bus fino a Portosveme, traghetto per Isola di S.Pietro a Carloforte e camminate in questa isola tutta da scoprire, se vogliamo vedere il più possibile prendiamo bici elettriche a noleggio e visitare calette e spiagge da sogno possibile visitare oasi Lipu di Carloforte notte a Carloforte o Iglesias
Giorno 12
Visita e camminate nell'Isola di Sant'Antioco la più grande isola dell'arcipelago del Sulcis anche qui c'è tanto da vedere e arrivare a piedi lungo sentieri che portano a cale spettacolari per bagni come a Capo Sperone il punto a sud col suo mare turchese da favola. Notte a Cagliari o Iglesias
Giorno 13
Da Cagliari volo di rientro a destinazione
NB: La sezione "Itinerario e Redazionale" costituisce un racconto-relazione di una precedente esperienza di viaggio scritta e aggiornata dai partecipanti e dai coordinatori. Costituisce lo schema del programma di viaggio suscettibile di modifiche sulla base delle decisioni dei gruppi nello spirito dell'autogestione del viaggio, caratteristica della formula dei viaggi proposti da Viaggi nel Mondo.
Approfondimenti e social
Libreria dell'Angolo dell'Avventura LIBRERIA ANGOLO DELL'AVVENTURA Entra nella nostra libreria specializzata in viaggi e cultura del viaggio.
Altri viaggi simili