Viaggi Avventure nel Mondo

SENTIERI CALABRI

Foto di Elena Montanari
4 giorni di cammino nei sentieri degli antichi borghi dell'aspromonte grecanico (Bova, Roghudi, Gallicianò), 3 giorni a piedi nell'incantevole scenario del Kalabria Coast to Coast; oltre al camminare sarà un sorprendente viaggio Slow Food
DURATA
9 giorni
PERIODO
Mar Apr Mag Giu Set Ott Nov
PERNOTTAMENTI
alberghetti e case locali
TRASPORTI
a piedi, in auto
PASTI
ristorantini, al sacco
DIFFICOLTÀ
camminate
INFORMAZIONI
I coordinatori segnalati hanno effettuato il viaggio e possono dare informazioni. Rivolgetevi a loro con la cortesia che si usa tra amici:
Massimo CASTELLUCCI - Tel. 3393397838
Quota di partecipazione
Quota base da REGGIO CALABRIA
180
la quota comprende
la polizza infortuni e l'assistenza completa Europassistance (prendere visione delle condizioni delle due polizze)
la quota non comprende
i trasporti locali, i pasti e i pernottamenti (che saranno effettuati in ostelli, alberghetti a carico della CASSA COMUNE
NB: Le quote hanno un valore indicativo e saranno confermate nel foglio notizie di ogni partenza.
Cassa comune
Cassa comune
600
La cassa comune e' l'importo previsto di spesa in corso di viaggio per i servizi non compresi nella quota, si basa sulle esperienze dei gruppi precedenti ed è gestito dal gruppo che elegge un cassiere. Si basa sull'utilizzazione di servizi di medio livello. Consultare il punto 5 del Decalogo per una esauriente spiegazione sulla gestione della cassa Comune.
Partenze programmate
01 MAG - 09 MAG
cod: 8416
Prenota
15 MAG - 23 MAG
cod: 8417
Prenota
29 MAG - 06 GIU
cod: 8418
Prenota
12 GIU - 20 GIU
cod: 8403
Prenota
26 GIU - 04 LUG
cod: 8421
Prenota
04 SET - 12 SET
cod: 8419
Prenota
18 SET - 26 SET
cod: 8420
Prenota
Itinerario e redazionale

La Calabria, la regione più sconosciuta dell'Italia ha tutto: la bellezza della natura e la ricchezza dell'arte, l'originalità dell'artigianato e il fascino di tradizioni che hanno radici millenarie. In questo viaggio trek andremo a visitare a piedi un territorio bellissimo, la Calabria Grecanica nell'Aspromonte che regala il profumo del mare e quello della montagna con la sua ancestrale cultura.

Questo territorio era "Magna Grecia" i piccoli paesi arroccati sui contrafforti rocciosi, luoghi fermi nel tempo pochi abitanti come Gallicianò, quaranta abitanti unico borgo interamente ellenofono, ma anche Bova, Roghuti Vecchio, Amendolea, qui i pochi turisti che arrivano sono accolti con una ospitalità unica e coinvolgente ci accompagneranno a visitare i paesi raccontandoci le loro antiche storie sono anche borghi della musica tradizionale alla sera ci delizieranno con musica grecanica con fisarmonica, tamburello e tarantella. A Bova uno dei borghi più belli d'Italia saremo ospititi di una cooperativa locale che propone ospitalità presso gli abitanti alle sera deliziati da eccellenze gastromiche uniche. Durante il giorno percorreremo a piedi antichi sentieri alcuni fra i sinuosi letti asciutti delle fiumare e godremo di scenari naturalistici incontaminati alcuni di questi sentieri scendono e arrivano a spiagge e coste riparate con mare limpidissimo sull'Ionio dove già da aprile fino a novembre è possibile tuffarsi.

Dopo quattro giorni nell'isolato territorio grecanico ci trasferiamo più a nord a Soverato ancora sull'ionio per percorrere in 3 giorni il Kalabria Coast to Coast si tratta di uno spettacolare itinerario di recente realizzazione che, proprio per la sua bellezza ha già riscosso notevole interesse tra i camminatori italiani e stranieri, si snoda dal Mar Ionio al Tirreno, 3 tappe per un totale di circa km 55 con trasporto bagagli, attraverso altri borghi incantati, rigogliosi boschi di faggete, uliveti secolari, campi di grani antichi dove poi il pane ha un sapore unico e filari di viti, anche qui ospitalità diffusa presso gli abitanti dei borghi sempre allietati da una tipica enogastronomia diversa da borgo a borgo, oltre al camminare sarà un vero e sorprendente viaggio Slow Food lungo questi sentieri calabri.

Itinerario di viaggio
Giorno 1
Nel pomeriggio ritrovo a Reggio Calabria trasferimento a Bova(820 m.) uno dei borghi più belli d'Italia fondato dalla regina greca Oichista, un borgo unico, per la sua storia, cultura e architettura, sistemazione presso ospitalità diffusa, cena con prodotti tipici.
Giorno 2
Escursione a piedi al paese fantasma di Roghudi Vecchio con fantastici panorami sulla fiumara Amendolea, visiteremo la famosa Rocca del Drago e le caldaie del latte formazioni calcaree dalla forma bizzara, scenari unici di un'aspromonte grecanico sconosciuto il tutto sempre ben descritto delle guide, previste circa 5-6 ore di cammino con soste, alla sera sempre a Bova cena a tema.
Giorno 3
Alla mattina camminata che scende verso il mare con pranzo al sacco visita di un'agriturismo che produce e lavora il bergamotto, nel pomeriggio la spettacolare escursione al tramonto per il paese di Gallicianò tipico borgo aspromontano che conserva ancora il grecanico, antico idioma della magna grecia, all'arrivo cena con prodotti tipici e balli tradizionali della gente del luogo (molto suggestivo) il rientro è possibile farlo con un mezzo o con tutta sicurezza la strada è larga e non trafficata a piedi in notturna con le torce, scenario notturno paesaggistico davvero idilliaco indimenticabile.
Giorno 4
Escursione al borgo fantasma di Pentidattilo, che luogo suggestivo famoso per la conformazione della roccia a cinque punte su cui sorge, gireremo per le sue viuzze, pranzo al sacco in questo luogo, poi rientro nel pomeriggio nell'agriturismo produttori di bergamotto, verrà illustrato come si coltiva il bergamotto i suoi prodotti e narrazione di storie locali, alla sera nuova cena a tema e possibile altra camminata serale sotto le stelle.
Giorno 5
Visita ai Calanchi a piedi sono conformazioni calcaree stratificate millenarie e visita al centro storico di Stilo altro borgo tra i più belli d'Italia, borgo bizantino nella vallata dello Stilaro, saremo affascinati nel visitare questo borgo, nel pomeriggio si potrà decidere su fare l'escursione a piedi al Monte Consolino di alcune ore dove si ha un'ampia veduta sull'aspromonte grecanico oppure fare un pomeriggio al mare, ma è possibile fare entrambi con un rigenerante bagno al mare dopo l'escursione a piedi, poi trasferimento a Soverato sulla costa ionica con le sue spiagge bianche della costa degli aranci.
Giorno 6
Inzia la prima tappa a piedi del Kalabria Coast to Coast da Soverato a Palizzi sono circa km 13 per lo più in salita passando dai borghi di Petrizzi con visita di alcuni siti storici, poi il borgo di Montepaone a Pedrizzi pernotto in un agriturismo dove si cena divinamente sempre prodotti tipici.
Giorno 7
Seconda tappa del Kalabria Coast to Coast da Petrizzi a Monterosso Calabro sono km 23 molto suggestiva chi non se la sente può farsi trasportare direttamente con un mezzo a Monteresso, ma merita farla a piedi il paesaggio naturalistico è vario si passa da numerosi borghi dove la gente vedendoci arrivare a piedi dai sentieri ci accoglie festosa in qualche bar e osteria lungo il percorso ci si può allietare gustando prodotti tipici che non troviamo da nessuna parte. Arrivati a Monterosso è obbligo una passeggiata con guida locale tra gli incantevoli vicoli di Capana e i numerosi e antichi palazzi nobiliari del centro storico ma anche una visita al Museo dell'arte contadina e alla chiesa di Maria del SS.Soccorso, altra cena di prodotti locali e imperdibile nuova passeggiata notturna nell'atmosfera dei vicoli di Monterosso.
Giorno 8
La terza tappa e ultima tappa a piedi ci conduce sul mar tirreno a Pizzo Calabro di km 20 per lo più in discesa si passa da Maierato la magnifica area naturalistica del lago Antigola, bacino artificiale e Oasi protetta del WWF, caraterizzata da una flora variegata e spettacolare fauna (anatre, falchi, aironi cenerini, ecc.), siamo sul golfo di Sant'Eufemia arrivo a Pizzo Calabro, borgo affascinante, arroccato su uno sperone tufaceo affacciato sulle acque turchesi della Costa degli Dei. All'arrivo in piazza è d'obbligo nella antica gelateria artigianale ancora estitente tramandata da generazioni gustare chi ha creato il vero e unico originale tartufo di gelato ai gusti di pistacchio o al cioccolato, alla sera festeggieremo la conclusione del nostro cammino Kalabria Coast to Coast e dell'intero viaggio cenando in riva al mare a Pizzo una gustosa cena a base di pesce.
Giorno 9
Da Pizzo Calabro rientro a destinazione.
NB: La sezione "Itinerario e Redazionale" costituisce un racconto-relazione di una precedente esperienza di viaggio scritta e aggiornata dai partecipanti e dai coordinatori. Costituisce lo schema del programma di viaggio suscettibile di modifiche sulla base delle decisioni dei gruppi nello spirito dell'autogestione del viaggio, caratteristica della formula dei viaggi proposti da Viaggi nel Mondo.
Approfondimenti e social
Libreria dell'Angolo dell'Avventura LIBRERIA ANGOLO DELL'AVVENTURA Entra nella nostra libreria specializzata in viaggi e cultura del viaggio.
Altri viaggi simili