Avventure nel Mondo
Avventure nel Mondo
Avventure nel Mondo
DURATA
10 giorni
PERIODO
Tutto l'anno
PERNOTTAMENTI
alberghetti
TRASPORTI
mezzi locali o noleggiati.Per motivi di sicurezza, sconsigliamo categoricamente i trasferimenti con bus notturni.
PASTI
ristorantini
DIFFICOLTÀ
facile
INFORMAZIONI
I coordinatori segnalati hanno effettuato il viaggio e possono dare informazioni. Rivolgetevi a loro con la cortesia che si usa tra amici:
Gianluca GUADAGNINO - Tel. 3495049188
Avvisi e Note

Il piano voli per questo viaggio può prevedere uno scalo con pernottamento negli USA.  

VIAGGIARE SICURI
Consulta il sito del Ministero Degli Esteri - Viaggiare Sicuri per informazioni su sicurezza, clima, meteo, sanità, documenti di viaggio, visti e valuta.
VISTI E VACCINAZIONI
Non occorrono
SITUAZIONE COVID-19
Argentina

Ingresso consentito ai passeggeri che presentano TUTTI i seguenti requisiti:

  • Autocertificazione  da  fare entro 48 ore prima della partenza.
  • Assicurazione Covid, in corso di viaggio, compresa nel pacchetto di viaggio.
  • App Cuidar da scaricare sul telefono.

NB: Controllare sempre i requisiti dei Paesi di transito.

Il rientro in Italia è consentito senza restrizioni 

Uruguay

Ingresso consentito rispettando TUTTI i seguenti requisiti:

  • Un certificato di  vaccinazione completato da almeno 14 giorni e da massimo 9 mesi, o in alternativa Certificato di avvenuta guarigione  da non più di 90 giorni associato ad un test pcr o antigenico realizzato tra i 10 e i 90 giorni prima dell'ingresso.
  • Assicurazione sanitaria covid già compresa nel pacchetto viaggio.
  • Compilazione dichiarazione giurata entro le 48 ore precedenti l'imbarco

Il rientro in Italia è consentito senza restrizioni.

Quota di partecipazione
Quota base
Da Roma o Milano
1.820
Supplemento
Estate
+ 245
Supplemento
Natale - Capodanno - Epifania
+ 375
Supplemento
Stagionale
dal 15 Set al 15 Dic
+ 180
Supplemento
Stagionale
dal 15 Gen al 15 Mar
+ 180
NB: Le prenotazioni effettuate entro 10 giorni dalla data di partenza potrebbero subire una maggiorazione rispetto alla quota pubblicata che verrà notificata al momento dell'iscrizione. Nel caso in cui la maggiorazione non venga accettata sarà possibile annullare la prenotazione senza alcuna penale.
La quota comprende
il trasporto aereo, il quaderno di viaggio (solo se disponibile nella nuova versione), la polizza infortuni e l’assistenza completa Europassistance (prendere visione delle condizioni delle due polizze), i trasporti si pagano con la Cassa Comune.
La quota non comprende
gli eventuali supplementi per carburante e per controlli di sicurezza applicati dai vettori aerei successivamente alla pubblicazione dei programmi e tutto ciò che non è compreso ne LA QUOTA COMPRENDE
NB: Le quote hanno un valore indicativo e saranno confermate nel foglio notizie di ogni partenza.
Cassa comune
Cassa comune
510
La Cassa Comune è l'importo di spesa previsto per persona in corso di viaggio per i servizi non compresi nella quota di partecipazione. Si basa sulle esperienze dei gruppi precedenti considerando un livello di servizi medio ed è gestito dal gruppo che elegge un cassiere. Consulta le FAQ ed il punto 5 del Decalogo per una spiegazione dettagliata sulla gestione della Cassa Comune.
Partenze programmate
02 SET - 11 SET
cod: 6676
Prenota
17 SET - 26 SET
cod: 6066
Prenota
28 OTT - 06 NOV
cod: 6067
Prenota
18 NOV - 27 NOV
cod: 6069
Prenota
02 DIC - 11 DIC
cod: 6072
Prenota
Itinerario e redazionale

Buenos Aires, metropoli cosmopolita con 15 milioni di abitanti, comprende quartieri eleganti e zone dal fascino un po' cadente ma questo fa parte del suo richiamo. In definitiva, si tratta di una megalopoli di stile e dal forte potere seduttivo, con un unico inconveniente: la tentazione di allungare la permanenza sarà irresistibile.

Francis Ford Coppola se ne è innamorato e l'ha scelta come set del suo ultimo film, Segreti di famiglia. "Tra me e Buenos Aires è stato amore a prima vista: è una città elettrizzante e imprevedibile che non finisco mai di scoprire" confessa il noto regista di origini italoamericane, stregato dalla capitale argentina. Ipnotica, vitale e vibrante, la prima città del Paese risveglia passioni ed energie, alla faccia di quanti pensano che il tango sia solo sinonimo di malinconia. Nominata "Città del design" al pari di Montréal e Berlino, negli ultimi anni Buenos Aires ha attirato artisti, cineasti, designer e pubblicitari che hanno deciso di trasferirsi qui per dar sfogo alla loro creatività. Tra gli esempi più "vistosi" spicca il ponte De la Mujer, che non passa di certo inosservato. Progettato dal celebre architetto spagnolo Santiago Calatrava, è aperto solo ai pedoni e si trova alla Banchina 3 di Puerto Madero, il quartiere più nuovo, sede di lussuosi loft, moderni uffici e ristoranti alla moda e inoltre del magnifico museo della Fondazione Fortabat di arte moderna argentina, che si rispecchia sempre nelle acque di Puerto Madero, opera di Rafael Viñoly, uno dei più importanti architetti del panorama internazionale.

Il Tango rimane protagonista di primo piano della citta, il ballo più passionale che esista, nato proprio qui nell'ultimo ventennio del XIX secolo e ritmato dall'inconfondibile voce di Carlos Gardel, sta vivendo una vera e propria rinascita: in ogni angolo della città è possibile prendere parte a lezioni, milongas e assistere a spettacoli. Ma il vero tango si balla a La Boca, lungo il Caminito, la via più turistica. Barrio tanguero anche Barrancas. Impedibile uno spettacolo di tango nello storico Café Tortoni, a Microcentro o il sabato nei saloni della Confiteria La Ideal a Suipacha. Per gustarsi la vita notturna la zona giusta è invece Palermo Viejo: l'intero quartiere tra l'altro è stato protagonista di un vero e proprio rinascimento, che ha visto aprire oltre a locali, anche gallerie e boutique. Gli indirizzi dello shopping elegante sono invece Retiro e Recoleta, il più chic dei 48 barrios ufficiali che formano la capitale. Una capatina domenicale a plaza Dorrego con il tipico mercato di antiquariato dove si esibiscono spontaneamente gli appassionati del tango, ed una visita al Museo Malba-Collezione Costantini oppure a quello di arte ispano-americana Museo Fernandez Blanco potrebbero completare una visione generale del panorama "porteño".

Per un giorno di relax al mare la località clou inizia da Mar del Plata, per i giovani è preferibile Mar de Ajo, ricco di movida. Un’altra località rinomata è Pinamar a 150 km da Mar del Plata, frequentata da vip soprattutto a gennaio quando viene organizzata la sfilata rinomata in tutto il Sud America o fra i meandri lacustri del Tigre.
Da Buenos Aires partono quotidianamente i traghetti per Colonia e Montevideo. Il traghetto veloce impiega 3 ore per arrivare a Montevideo, dalla quale partono in coincidenza bus per Punta de l'Este (un paio d'ore); altrimenti da Colonia (1 ora di traghetto veloce) ci sono coincidenze dirette per Punta de l'Este (4 ore di bus); quest'ultima opzione è la più economica. Siamo così a Montevideo è una grande città di 1,5 milioni di abitanti, con quel mix tra Brasile e Argentina che la rende inconfondibile, con vivacissimi barrios, molto moderna anche in certi quartieri un pò europea, ma allo stesso tempo ha conservato un ritmo lento e provinciale, anni 50. La 18 de Julio è stata a lungo la via principale del centro della città, la via dei grandi negozi, con palazzi moderni misti a edifici dell'inizio del XX°sec. purtroppo preferita oggigiorno dai grandi centri commerciali di stile nordamericano sorti nei vari quartieri della città, come il Montevideo Shopping Center, o il Punta Carretas Shopping Center. La città si sviluppa lungo il Rio de La Plata, che sembra un mare, fiume che nel suo estuario raggiunge i 245 km di ampiezza. E' un susseguirsi di quartieri che sorgono lungo le Ramblas, le strade che costeggiano le spiagge sul fiume affollatissime d'estate dal quartiere di Carrasco, a Malvìn, a Pocitos...ecc... Da visitare ci sono il Parlamento o Palazzo Legislativo, il Monumento al Gaucho, quello della "Diligencia".....Un pò di antiquariato al mercato di Tristàn Narvaja, e una passeggiata fino in cima al Cerro di Montevideo dove si trova una fortezza da dove si gode di un bellissimo panorama sulla baia di Montevideo. Ma il fascino lo troviamo nella piacevole città vecchia.

Da non perdere il Paseo (area pedonale) della avenida Sarandi, con il Museo Torres Garcìa, che ti introduce proprio alle atmosfere della città vecchia (e la sera tutto il Paseo è il posto migliore per trascorrere la serata, è pieno di locali, vedere quelli che ballano il tango....). Poi la plaza Matriz, con il mercato di antiquariato e il Museo Gurvich, la plaza Zabala e l'annesso Palazzo Taranco, la casa di Garibaldi, e ancora il Mercado del Puerto!!! da non perdere! vera e propria istituzione cittadina dove troveremo enormi bracieri pieni di bistecconi, la miglior "parrilla" del Rìo de la Plata. A Montevideo poi c'è anche una zona africana, tra la rambla costiera e i quartieri Barrio Sur e Palermo eccezionalmente interessante nel periodo di carnevale.
In aereo torniamo a Buenos Aires dove ci aspetta il volo per l’Italia.

I gruppi potranno scegliere come dividere il soggiorno fra Buenos Aires e Montevideo ed al limite optare per l’intero soggiorno nella capitle argentina, sempre da concordare con il coordinatore.

Una segnalazione in libreria: Buenos Aires ora zero di Andrea Attardi, un libro di viaggio che somiglia molto ad una inusuale fotografia in movimento.

Buenos Aires : Festival Internazionale del Tango e World Championships
Questa manifestazione che comprende festival del tango e campionati del mondo insieme, si svolge a Buenos Aires a metà agosto ed è considerata dagli specialisti di questo ballo, l'evento chiave clou per eccellenza.
Coppie di ballerini provenienti da tutto il mondo, tra cui naturalmente un gran numero di argentini, si esibiranno sui diversi palcoscenici posti in tutta la capitale Argentina.
Un evento stravagante che offre anche possibilità di prendere lezioni di tango dai numerosi maestri professionisti che vi partecipano, ed inoltre mostre e concerti a tema, spettacoli, anteprime e showcase di giovani talenti, proiezioni di film, milonghe all'aperto (Avenida Corrientes viene chiusa per un ballo di massa), e tante altre attività tango-correlate con possibilità poi per gli appassionati di acquistare dischi, scarpe e vestiti da ballo tipici ... insomma un evento unico ed una occasione da non perdere per tutti gli amanti del ballo, e non solo !

Carnevale
In tutto il paese si festeggia il carnevale. Diversi modi e costumi a riempire di movimento i centri abitati della repubblica e i quartieri di Buenos Aires.
Dal carnevale di Tilcara, in provincia di Jujuy col disseppellimento del diavolo, a quello delle sfilate delle carrozze a Gualeguychù in Entre Rios o alle “murgas” a Buenos Aires, tutto festa danza e colori.
 

NB: La sezione "Itinerario e Redazionale" costituisce un racconto-relazione di una precedente esperienza di viaggio scritta e aggiornata dai partecipanti e dai coordinatori. Costituisce lo schema del programma di viaggio suscettibile di modifiche sulla base delle decisioni dei gruppi nello spirito dell'autogestione del viaggio, caratteristica della formula dei viaggi proposti da Avventure nel Mondo.
Approfondimenti e social
Libreria dell'Angolo dell'Avventura LIBRERIA ANGOLO DELL'AVVENTURA Entra nella nostra libreria specializzata in viaggi e cultura del viaggio.
Altri viaggi simili