Avventure nel Mondo
Avventure nel Mondo
Avventure nel Mondo
DURATA
22 giorni
PERIODO
Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic
PERNOTTAMENTI
alberghetti, alcuni pernottamenti spartani
TRASPORTI
mezzi locali o noleggiati.Per motivi di sicurezza, sconsigliamo categoricamente i trasferimenti con bus notturni.
PASTI
ristorantini
DIFFICOLTÀ
lunghi percorsi viaggi in quota 4000 m
INFORMAZIONI
I coordinatori segnalati hanno effettuato il viaggio e possono dare informazioni. Rivolgetevi a loro con la cortesia che si usa tra amici:
Andrea SAPIENZA - Tel. 3338377037
Francesca NASSINI - Tel. 3290336300
Samuele BIANCHINI - Tel. 3341699816
Avvisi e Note

Il piano voli per questo viaggio può prevedere uno scalo con pernottamento negli USA.  

VIAGGIARE SICURI
Consulta il sito del Ministero Degli Esteri - Viaggiare Sicuri per informazioni su sicurezza, clima, meteo, sanità, documenti di viaggio, visti e valuta.
VISTI E VACCINAZIONI
Per i paesi dell'America Latina non occorrono visti. Il passaporto deve essere valido almeno 6 mesi dalla data di partenza.
ATTENZIONE IMPORTANTE:
per accedere ai nuovi requisiti necessari per l'ingresso negli USA clicca qui
Consigliata profilassi antimalaria (basso rischio).
Obbligatorio vaccino per la Febbre gialla (Bolivia).
SITUAZIONE COVID-19
Argentina

Ingresso consentito ai passeggeri che presentano TUTTI i seguenti requisiti:

  • Autocertificazione  da  fare entro 48 ore prima della partenza.
  • Assicurazione Covid, in corso di viaggio, compresa nel pacchetto di viaggio.
  • App Cuidar da scaricare sul telefono.

NB: Controllare sempre i requisiti dei Paesi di transito.

Il rientro in Italia è consentito senza restrizioni 

Bolivia

Ingresso consentito presentando UNO dei  seguenti requisiti :

  • Certificato di vaccinazione completato da almeno 14 giorni
  • Tampone PCR effettuato nelle 72 ore precedenti l'imbarco
  • Tampone antigenico effettuato 48 ore prima dell'imbarco

NB: Controllare sempre i requisiti dei Paesi di transito.

Il rientro in Italia è consentito senza restrizioni 

Cile

L'ingresso è consentito SOLO ai passeggeri vaccinati che devono essere provvisti del Pase de Movilidad, che va richiesto entro 14 giorni prima dell'ingresso a questo link

Attenzione! Per ottenere il Pase de Movilidad è OBBLIGATORIO inserire tutte le dosi effettuate comprensive del numero di lotto più il green pass, altrimenti l'autorizzazione ricevuta non è valida

Inoltre dovranno essere presentati TUTTI i seguenti requisiti:

  • Obbligo compilazione formulario “Declaración Jurada de Viajeros” sul sito www.c19.cl.
  • Automonitoraggio del proprio stato di salute e compilazione giornaliera del formulario di monitoraggio sanitario ricevuto tramite email.
  • Assicurazione sanitaria con copertura Covid , in corso di viaggio, con una base di almeno 30000 dollari (sarà necessario duplicare i massimali EuropeAssistance in fase di prenotazione)
     

E' consigliato effettuare tampone Pcr  massimo 72 ore precedenti l'imbarco 

Possibile  tampone Pcr in arrivo per evitare la quarantena.

NB: Controllare sempre i requisiti dei Paesi di transito.

Il rientro in Italia è consentito senza restrizioni 

Quota di partecipazione
Quota base
Da Roma o Milano
2.070
Supplemento
Estate
+ 245
Supplemento
Natale - Capodanno - Epifania
+ 375
Supplemento
Stagionale
dal 15 Set al 15 Dic
+ 180
Supplemento
Stagionale
dal 15 Gen al 15 Mar
+ 180
Supplemento
Volo aggiuntivo
Supplemento volo Calama-Santiago (a partire da)
+ 160
NB: Le prenotazioni effettuate entro 10 giorni dalla data di partenza potrebbero subire una maggiorazione rispetto alla quota pubblicata che verrà notificata al momento dell'iscrizione. Nel caso in cui la maggiorazione non venga accettata sarà possibile annullare la prenotazione senza alcuna penale.
La quota comprende
il trasporto aereo, il quaderno di viaggio (solo se disponibile nella nuova versione), la polizza infortuni e l’assistenza completa Europassistance (prendere visione delle condizioni delle due polizze), i trasporti si pagano con la Cassa Comune.
La quota non comprende
gli eventuali supplementi per carburante e per controlli di sicurezza applicati dai vettori aerei successivamente alla pubblicazione dei programmi e tutto ciò che non è compreso ne LA QUOTA COMPRENDE
NB: Le quote hanno un valore indicativo e saranno confermate nel foglio notizie di ogni partenza.
Cassa comune
Cassa comune
1.220
La Cassa Comune è l'importo di spesa previsto per persona in corso di viaggio per i servizi non compresi nella quota di partecipazione. Si basa sulle esperienze dei gruppi precedenti considerando un livello di servizi medio ed è gestito dal gruppo che elegge un cassiere. Consulta le FAQ ed il punto 5 del Decalogo per una spiegazione dettagliata sulla gestione della Cassa Comune.
Partenze programmate
20 AGO - 10 SET
cod: 6024
Prenota
03 SET - 24 SET
cod: 6672
Prenota
17 SET - 08 OTT
cod: 6042
Prenota
29 OTT - 19 NOV
cod: 6049
Prenota
19 NOV - 10 DIC
cod: 6050
Prenota
02 DIC - 23 DIC
cod: 6051
Prenota
Itinerario e redazionale

Un’avventura sudamericana che comprende l’Argentina Settentrionale e una ragione di indubbio fascino tra la puna (pampa d’alta quota) e la selva amazzonica, entra poi nell’altopiano boliviano con gli spettacolari salares, distese abbaglianti di sale bianchissimo, per completare, con l’arrivo sulle coste del Cile bagnate dall’Oceano Pacifico, una traversata continentale da un’oceano all’altro.

In volo dall’ Italia a Buenos Aires, il tempo di fare la conoscenza con questa metropoli e in volo proseguiamo per Tucuman da dove inizieremo il nostro viaggio via terra. A San Miguel de Tucuman la vegetazione diventa subtropicale. La strada che collega Tucaman a Salta (via Cafayate-Tafì del Valle) con la varietà del paesaggio e l’orografia che variano in continuazione e creano fantasiosi contrasti. Ci si inoltra nella Quebrada del Rio Las Conchas y Cafayate in un paesaggio lunare con rocce rosse emergenti dalle sabbie. Da Salta (se in funzione) parte il Tren a las Nubes che sale a San Antonio de los Cobres (3775 m) attraverso la Quebrada del Toro, la città preispanica di Santa Rosa de Tastil. Ricco di emozioni, il percorso in auto della Quebrada de Escoipe, attraversando la desertica Cuesta de Obispe fino a Cachi.

A Nord di Salta, spingendosi verso Jujuy, si viaggia sulla lunga strada panoramica incontrando la diga La Cienaga ai piedi del massiccio del Chani, si attraversa una fitta foresta subtropicale, che si dirada solo arrivando alle salite presso Salta. Qui le vestigia coloniali spagnole sono splendide e vanno visitate assieme al convento barocco di San Bernardo. Attraverseremo la Quebrada di Humahuaca (verso la Bolivia) passando tra due catene parallele di cerros per circa 170 km. Si toccheranno: la stazione termale di Reyes, Yala, Leòn, Vòlcàn fino ad arrivare a Tumbaya. Da Tumbaya, a Purmamarca (2300 m) un pueblo, steso alle falde del Cerro dai sette colori. Proseguiamo per Tilcara (2461 mt) dove ai piedi del Monte Pucarà si trovano all’aperto i forni circolari. Qui esisteva la roccaforte degli indios Omaquacas nell’epoca preamericana. Si considera Tilcara la capitale archeologica della provincia. Proseguiamo verso nord atraversando il Tropico del Capricorno e arriviamo a Humahuaca. Un paese a circa 3000 m di quota, viuzze di sassi e case di mattoni crudi, una torre dell’orologio con la statua del santo patrono che a mezzodì esce a benedire gli astanti, la seicentesca chiesa del la Candelaria e un interessante museo.

Continuando verso la frontiera di La Quiaca, sostiamo a Iruya la strada sterrata corre tra vegetazione semidesertica e una alternanza di montagne verdi, rosse, grigie argento. Entriamo in Bolivia che rappresenta il clou del viaggio, visitiamo la spettacolare regione di Tupiza dopo l’eventuale estensione a Potosi, città ricca di retaggi storici e culturali raggiungiamo Sucre e il vicino mercato di Tarabuco poi Uyuni un nome più che un paese a ridosso dell’accecante salar. Troveremo i mezzi per compiere la sorprendente traversata del Salar di Uyuni. Visiteremo la grande distesa di sale, accecante in un bagliore sconosciuto ai nostri occhi nelle ore mattutine, si tinge di ogni colore al tramonto. Da Uyuni, penetreremo nel salar fino all’Isla Lomo Pescado. Se le condizioni stradali e il tempo ce lo permettono proseguiremo fino al Salar de Coipasa, abitato dagli indios Chipayas, un’etnia particolare. Torneremo verso sud passando per San Juan e visitando la Laguna Colorada e la Laguna Verde, poi entreremo in Cile e ci fermeremo a San Pedro de Atacama, che servirà come base per le escursioni al Salar de Atacama, dai riflessi rosa, al pueblo di Toconao, alla valle della Luna e al geyser del Tatio quindi ci spostiamo a Calama. Giungiamo sul mare ad Antofagasta da dove proseguiamo in un’unica, lunga tappa per Santiago, da dove prenderemo il volo di rientro.

Avventure nel Mondo
NB: La sezione "Itinerario e Redazionale" costituisce un racconto-relazione di una precedente esperienza di viaggio scritta e aggiornata dai partecipanti e dai coordinatori. Costituisce lo schema del programma di viaggio suscettibile di modifiche sulla base delle decisioni dei gruppi nello spirito dell'autogestione del viaggio, caratteristica della formula dei viaggi proposti da Avventure nel Mondo.
Materiale di viaggio
Quaderno di viaggio
PATAGONIA
I quaderni di viaggio sono raccolte di articoli selezionati da Avventure nel Mondo. Vengono inviati ai partecipanti iscritti al viaggio.
Quaderno di viaggio
BOLIVIA
I quaderni di viaggio sono raccolte di articoli selezionati da Avventure nel Mondo. Vengono inviati ai partecipanti iscritti al viaggio.
Libro consigliato
Patagonia Paesaggio Dell'Immaginario
Ti consigliamo questo libro per il viaggio, acquistalo presso la nostra libreria cliccando su questo riquadro.
Libro consigliato
Patagonia Terra Del Fuoco Itinerari E Trekking
Ti consigliamo questo libro per il viaggio, acquistalo presso la nostra libreria cliccando su questo riquadro.
Approfondimenti e social
Libreria dell'Angolo dell'Avventura LIBRERIA ANGOLO DELL'AVVENTURA Entra nella nostra libreria specializzata in viaggi e cultura del viaggio.
Altri viaggi simili