Avventure nel Mondo

PUNA INCANTATA Viaggio di gruppoAdventureSud America

Foto di Patrizia Di Giuseppe

Scopriamo insieme la Puna, una zona remota e unica dell'Argentina, ricca di paesaggi senza pari. Situata a nord ovest, al confine con il Cile, è un deserto d’altura che sfiora i 5000 metri. Questa cordigliera vulcanica incanta con panorami mozzafiato, mutevoli ogni 5-10 km: montagne colorate, lagune abitate da fenicotteri, salares, dune di sabbia e oasi verdissime.

DURATA
17 giorni
PERIODO
Tutto l'anno
PERNOTTAMENTI
alberghetti
TRASPORTI
autobus e 4x4 a nolo con autista
DIFFICOLTÀ
lunghi percorsi, viaggio in quota oltre 4000 m.
Vuoi info su questo viaggio?
Contatta il coordinatore assegnato alla data che ti interessa. Se non è ancora stato assegnato puoi contattare questi coordinatori che hanno già effettuato il viaggio:
Daniele FAGIANI - Tel. 3286286727
Katia EMILIANI - Tel. 360699772
Vuoi sapere come funzionano i nostri viaggi? Leggi il decalogo e consulta le FAQ.
VISTI E VACCINAZIONI
Non occorrono visti.
Consigliata profilassi antimalaria (basso rischio).

VIAGGIARE SICURI
Consulta il sito del Ministero Degli Esteri - Viaggiare Sicuri per informazioni su sicurezza, clima, meteo, sanità, documenti di viaggio, visti e valuta.
Avvisi e Note

Il piano voli per questo viaggio può prevedere uno scalo con pernottamento negli USA.  

Quota di partecipazione
Quota base
Da Roma o Milano
Le quote definitive saranno comunicate in fase di prenotazione
3.150 €
Supplemento
Estate
fino a*
+200 €
Supplemento
Natale - Capodanno - Epifania
fino a*
+350 €
Supplemento
Pasqua e Ponti Primaverili
fino a*
+245 €
quote basate su 11 partecipanti
(*) I supplementi stagionali indicano l'importo massimo che potrà essere applicato sul periodo di riferimento. Avventure nel Mondo si impegna a tenere i costi sempre al minimo e per questo, dove possibile, i supplementi verranno applicati solo in parte o eliminati.
N.B. Le quote pubblicate hanno un valore indicativo e saranno confermate nel foglio notizie. Le prenotazioni effettuate entro 10 giorni dalla partenza potrebbero subire una maggiorazione che verrà comunicata all'iscrizione. Se la maggiorazione sarà ritenuta incongrua, potrai annullare senza penale.
La quota comprende
il trasporto aereo, il quaderno di viaggio (solo se disponibile nella nuova versione), la polizza infortuni e l’assistenza completa Europassistance (prendere visione delle condizioni delle due polizze), noleggio 4x4 con autista per 13 giorni.
La quota non comprende
gli eventuali supplementi per carburante e per controlli di sicurezza applicati dai vettori aerei successivamente alla pubblicazione dei programmi e tutto ciò che non è compreso ne LA QUOTA COMPRENDE
Cassa comune
Cassa comune
500 €
La Cassa Comune è una stima delle spese per persona in corso di viaggio per alcuni dei servizi non compresi nella quota di partecipazione, nello specifico: pasto principale (solitamente la cena), pernottamenti, trasporti (quando non già inclusi nella quota) e le escursioni imprescindibili e funzionali alla realizzazione del viaggio. Non sono compresi nella Cassa Comune quei servizi mirati ad aumentare il comfort in corso di viaggio, per i quali il coordinatore potrà darvi una chiara indicazione dei costi. Consulta le FAQ ed il punto 6 del Decalogo per una spiegazione dettagliata sulla gestione della Cassa Comune.
Partenze programmate
08 MAG - 24 MAG
cod: 6016
Prenota
11 MAG - 27 MAG
cod: 6030
Prenota
31 MAG - 16 GIU
cod: 6035
Prenota
08 GIU - 24 GIU
cod: 6036
Prenota
22 GIU - 08 LUG
cod: 6037
Prenota
06 LUG - 22 LUG
cod: 6039
Prenota
13 LUG - 29 LUG
cod: 6040
Prenota
21 LUG - 07 AGO
cod: 6038
Prenota
21 LUG - 06 AGO
cod: 6028
Prenota
04 AGO - 20 AGO
cod: 6029
Prenota
04 AGO - 20 AGO
cod: 6012
Prenota
10 AGO - 01 SET
cod: 6022
Prenota
11 AGO - 27 AGO
cod: 6013
Prenota
11 AGO - 27 AGO
cod: 6014
Prenota
17 AGO - 02 SET
cod: 8538
Prenota
30 AGO - 15 SET
cod: 6066
Prenota
13 SET - 29 SET
cod: 6067
Prenota
Redazionale di viaggio

Solo pochi argentini conoscono la Puna, un luogo unico e remoto, a nord ovest dell'Argentina, al confine con il Cile. La Puna argentina è un deserto d’altura che arriva oltre i 5000 metri, una cordigliera vulcanica con spettacolari paesaggi lunari, mai uguali uno all’altro, che si susseguono a ritmo incredibile, ogni 5-10 km tutto cambia: montagne colorate, di velluto, lagune con fenicotteri, salares, dune di sabbia, deserti di rocce, gole profonde, oasi verdi in mezzo al nulla… fantastico, mai vista una concentrazione di bellezza simile.

Si parte da Salta e si comincia il viaggio abituandoci all’altitudine, andando verso nord, nella Quebrada di Huamahuaca, un profondo canyon con pareti variopinte, dichiarata dall'Unesco Patrimonio dell’Umanità: qui visitiamo i villaggi di sapore andino di Humahuaca e il suo Cerro de los 14 colores, Tilcara e Purmamarca con il suo Cerro de los 7 colores, i ritratti di angeli armati nella chiesetta in adobe a Uquìa.

Lasciamo la Quebrada per entrare nella Puna argentina, luogo assolutamente magico, a bordo delle nostre 4x4. Nella Puna i villaggi sono pochissimi, dormiamo in case private, e siccome internet latita, a volte ci troviamo ad arrivare la sera e a bussare alle porte di case private che i nostri autisti esperti conoscono. Attraverso la alta via Cuesta de Lipan arriviamo alla suggestiva Salinas Grandes, enorme riserva di sale lunga più di 55 km, a 3600 m. di altitudine, dove anche le case sono fatte di sale, poi attraversiamo paesaggi surreali come Campo Amarillo, una distesa di cespugli gialli, poi atmosfere da Far west nella stazione abbandonata del treno Laguna Seca, fino alla meravigliosa zona de Los Colorados, parola che indica il colore rosso, infatti la strada percorsa è in mezzo a enormi rocce rosse di argilla, deserti rossi, salar rossi, paesaggi unici con nomi evocativi: el Laberinto, el desierto del Diablo, Las Siete Curvas, el Salar del Diablo. Arriviamo in serata al paesino di Tolar Grande e lì alloggiamo. A seconda della stagione, se le condizioni metereologiche lo permettono, una giornata sarà dedicata a raggiungere il confine del mondo, alla Mina Julia, oppure in alternativa, una gita alla laguna Santa Maria. Ripartiamo l’indomani per attraversare la Puna verso sud: le pozze di acqua con microorganismi antichissimi Ojos del Mar, poi il secondo giacimento di sale del pianeta, il Salar de Arizaro, con il perfettamente conico e scuro Cono de Arita piantato lì in mezzo alla distesa bianca di sale, attraversiamo le minuscole oasi di Antofallita, dove vivono solo due persone, fratello e sorella, che non si parlano da anni. Corina, la sorella, è veramente una vecchina molto cordiale, lo stesso non si può dire del fratello, asserragliato nella sua casa bunker con i suoi cani abbaianti. Passiamo anche l'oasi di Antofalla e la magnifica quebrada de Calalaste, con gruppi di vigogne che brucano i cespugli gialli intorno al fiume. Arriviamo in serata ad Antofagasta de la Sierra, dove facciamo tappa per la notte.

Ripartiamo il giorno dopo alla volta de El Penon, dove dormiremo più notti, perché i migliori posti da vedere sono lì intorno: da qui i paesaggi sembrano una sinfonia in crescendo, con paesaggi sempre diversi tra di loro. A El Penon prendiamo una guida perché le strade ora sono piste ed è difficile trovarle senza qualcuno esperto. Visitiamo le grandi rocce in mezzo al deserto nero Cuevas Indigenas, il Vulcano Galan, il cui immenso cratere si vede dalla luna e la sua caldera. Il giorno dopo, gita indimenticabile intorno al vulcano Carachi Pampa, che ha formato paesaggi di bellezza mai vista: la sua laguna con fenicotteri, cui si arriva da una distesa di sassi neri vulcanici, il salar con il deserto di mare pietrificato, il campo di Piedra Pomez, di un bianco accecante, la duna bianca, enorme, altissima, che racchiude un cono di sabbia nera. Paesaggi straordinari, emozionanti. Proseguiamo il giorno dopo per le Dune di Taton, per arrivare in serata a Fiambalà.
Rientriamo dalla Puna verso le rovine di Quilmes, in mezzo a migliaia di cardones, poi verso Cafayate, un trekking nei colori della Quebrada de las Conchas, e attraverso le belle Valli Calcha quì ritorno a Salta e da lì Buenos Aires, una notte e una giornata per salutare la capitale argentina e partenza per l’Italia.

Itinerario di viaggio
Giorno 1
Italia-Buenos Aires
Giorno 2
Buenos Aires-Salta (1187m.), visita città
Giorno 3
Salta - Camino de cornisa, (trekking di 45') - Dique La Cienaga - El Carmen - S.S. de Jujuy - León -Purmamarca - Tilcara, visita al Pucara, trekking di 60' - Uquia, visita a la Iglesia – Humahuaca (2939 m.) – Tilcara (2500 m.)
Giorno 4
Tilcara - Comunità aborigena Hornaditas, trekking a petroglifos h.1.30 - Passo El Condor 4000m. - Iruya - Hornocal Cerro 14 colores – Tilcara
Giorno 5
Tilcara - Purmamarca - Salinas Grandes - San Antonio de los Cobres – Passo el Acay (4987m.slm.) - La Poma - Puente del Diablo, trekking 1:30 (a seconda del livello dell’acqua possibilità di ingresso con guida locale) - Volcan Los Gemelos - Campo Negro – Granai Incas – Payogasta
Giorno 6
Payogasta – Routa N40 - Parque Nacional Los Cardones - Los Colorados , trekking 1 h.- Camino de los Artesanos - Seclantas - Laguna Brealito, trekking a pitture rupestri, 1:30 – Molinos
Giorno 7
Molinos - Colome - Tacuil - camino Pucara - RN40 - Monumento Natural Angastaco - Corte El Cañon - Quebrada de Las flechas trekking - El Ventisquero - Quebrada de Salta - San Carlos - Animana – Cafayate
Giorno 8
Cafayate - Quebrada de las Conchas – trekking 3 h., El Paso - La Yesera - Tres Cruces - El Anfiteatro - Garganta del Diablo - Los Castillos - Cafayate – Visita Museo del Vino
Giorno 9
Cafayate - El Pichao - Museo de la Pachamama - Hualfin - Quebrada de Indalecio – trekking - Cuesta de Randolfo - Puna Catamarqueña - El Peñon
Giorno 10
El Peñon - Vulcano Carachi Pampa - Laguna Carachi Pampa - Campo de Piedra Pomez, camminata di 1:30 - Dunas Blancas, trekking di 1:00 - El Peñon
Giorno 11
El Peñon - Laguna Cavi-Campo Amarillo - Laguna Grande – trek avvistamento fenicotteri 45’- Cuevas Indigenas - Bordo del Cratere vulcano Galán (4736m.slm.) - Laguna Pabellon – discesa al cratere-Fumarolas - Laguna Diamante – salita al bordo del cratere - Canadon - Quebrada Real Grande trek 1h - Antofagasta de la Sierra
Giorno 12
Antofagasta - Mirador Laguna Antofalla - Quebrada del Diablo - Salar Antofalla - Botijuelas, Gaiser - Ojos de Campo – Antofalla - Archibarca-Cono de Arita - Salar de Arizaro - Tolar Grande
Giorno 13
Tolar grande - Salar de Arizaro - Respiradores - Flor de Sal - La Casualidad - Mina Julia ( 5230m.) - Caipe - Trincheras - Tolar Grande
Giorno 14
Tolar Grande - Ojo de Mar - Laguna Sta Maria - Tolar - Dunas Escondidas - cueva del Oso, Trekking 3 h Tramonto. - Tolar Grande
Giorno 15
Tolar Grande - Salar del Diablo – 7 curvas - Deserto del Diablo - Deserto del Labirinto - Los Colorados - Pocitos - Cuesta e Passo Chorillos - Santa Rosa, Passo e cuesta del Gallo (4642 m.slm.) - Viadotto La polvorilla (treno delle Nubi) - San Antonio de los Cobres - Las Cuevas - Ruinas de Tastil - Alfarcito - Quebrada del Toro - Campo Quijano – Salta
Giorno 16
Salta-Buenos Aires
Giorno 17
Arrivo in Italia
N.B.: La sezione "Itinerario e Redazionale" costituisce un racconto-relazione di una precedente esperienza di viaggio scritta e aggiornata dai partecipanti e dai coordinatori. Costituisce lo schema del programma di viaggio suscettibile di modifiche sulla base delle decisioni dei gruppi nello spirito dell'autogestione del viaggio, caratteristica della formula dei viaggi proposti da Avventure nel Mondo.
Materiale di viaggio
Approfondimenti e social
Libreria dell'Angolo dell'Avventura LIBRERIA ANGOLO DELL'AVVENTURA Entra nella nostra libreria specializzata in viaggi e cultura del viaggio.
Altri viaggi simili