Avventure nel Mondo
DURATA
17 giorni
PERIODO
Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott
PERNOTTAMENTI
homestay e case private
TRASPORTI
traghetti pubblici e barche locali
PASTI
ristorantini
DIFFICOLTÀ
navigazione su barche locali regioni sconosciute al turismo
EQUIPAGGIAMENTO
obbligatorio portare dall'Italia il giubbotto salvagente
INFORMAZIONI
I coordinatori segnalati hanno effettuato il viaggio e possono dare informazioni. Rivolgetevi a loro con la cortesia che si usa tra amici:
Michelangelo MONTESANTI - Tel. 3286871897
Massimo CASTELLUCCI - Tel 3393397838
VIAGGIARE SICURI
Consulta il sito del Ministero Degli Esteri - Viaggiare Sicuri per informazioni su sicurezza, clima, meteo, sanità, documenti di viaggio, visti e valuta.
VISTI E VACCINAZIONI

Il visto si ottiene in arrivo.
Il passaporto deve avere una validità di almeno 6 mesi dalla data di uscita dall'Indonesia.
Si raccomanda di verificare la perfetta integrità del passaporto prima di intraprendere viaggi in Indonesia, rischio il respingimento.
I turisti sono tenuti a portare sempre con sé il proprio passaporto.
Raccomandata la profilassi antimalarica e l’antitifica.

SITUAZIONE COVID-19
Indonesia

L'ingresso nel paese è consentito senza restrizioni 

Il rientro in Italia è consentito senza restrizioni 

Quota di partecipazione
Quota base
Da Roma o Milano
2.080
Supplemento
Estate
+ 400
Supplemento
Stagionale
22 Settembre - 15 Dicembre (fino a)
+ 150
NB: Le prenotazioni effettuate entro 10 giorni dalla data di partenza potrebbero subire una maggiorazione rispetto alla quota pubblicata che verrà notificata al momento dell'iscrizione. Nel caso in cui la maggiorazione non venga accettata sarà possibile annullare la prenotazione senza alcuna penale.
La quota comprende
il trasporto aereo nella classe e con voli previsti da Roma e Milano (supplemento qualora siano necessarie tratte nazionali in coincidenza con il volo internazionale), il quaderno di viaggio (solo se disponibile nella nuova versione), la polizza infortuni e l’assistenza completa Europassistance (prendere visione delle condizioni delle due polizze), il volo da/per Kendari.
La quota non comprende
gli eventuali supplementi per carburante e controlli di sicurezza applicati dai vettori aerei successivamente alla pubblicazione dei programmi e tutto ciò che non è compreso ne LA QUOTA COMPRENDE.
NB: Le quote hanno un valore indicativo e saranno confermate nel foglio notizie di ogni partenza.
Cassa comune
Cassa comune
830
La Cassa Comune è l'importo di spesa previsto per persona in corso di viaggio per i servizi non compresi nella quota di partecipazione. Si basa sulle esperienze dei gruppi precedenti considerando un livello di servizi medio ed è gestito dal gruppo che elegge un cassiere. Consulta le FAQ ed il punto 6 del Decalogo per una spiegazione dettagliata sulla gestione della Cassa Comune.
Partenze programmate
11 OTT - 27 OTT
cod: 3980
Prenota
Itinerario e redazionale

Nirvana acquarium, sono così chiamati i straordinari fondali sottomarini che si trovano in Indonesia nel Sulawesi sud occidentale precisamente nell'arcipelago del Wakatobi, un parco marino protetto ecosostenibile che possiede per estensione la seconda barriera corallina al mondo (dopo quella australiana). Questo parco marino è di circa 1.400.000 ettari con ben 900.000 ettari di variegata barriera corallina; al mondo ci sono circa 6.000 tipi di coralli marini, suddivisi in 850 specie, il Wakatobi parco nazionale ne detiene ben 753 specie, per fare un raffronto i Caraibi hanno 50 specie il Mar Rosso  non oltre 300 specie, oltre ai coralli troviamo un'infinita varietà di fauna marittima che va dai grandi cetacei (balene), ai delfini, squali, mante, tartarughe, pesci corallini, e rare quanto insolite "creature" nuove specie "clandestine" sono state scoperte a Wakatobi. Quando giunse in questo straordinario ambiente  Jacques Cousteau il famoso esploratore marino che ha visitato tutti i mari e oceani del globo rimase abbagliato dalle bellezze dei suoi fondali ritenendoli tra i più belli al mondo è definì l'arcipelago Wakatobi uno spettacolare  "nirvana sottomarino". In onore a Lui ora diversi suoi fondali sono stati definiti Nirvana acquarium.  Al tempo dell'arrivo di Cousteau il  luogo era chiamato isole Tukangbesi, ora il nome è Wakatobi dall'acronimo delle prime due lettere delle quattro isole maggiori: Wangi, Kalepuda, Tomia e Binongko. In totale sono 143 isole, l'isola più grande Wangi è anche la capitale amministrativa, in questo arcipelago ci vivono circa 100.000 persone con alcuni caratteristici villaggi abitati dall'etnia Bajo (uomini di mare) che vivono su palafitte in mare prevalentemente svolgono l'attività legata alla pesca, la raccolta di perle, sono famosi per la loro impressionante capacità respiratoria, si immergono e possono raggiungere la profondità di 50 metri e rimanere sott'acqua per alcuni minuti.

Il Wakatobi ha un microclima particolare è uno dei luoghi più secchi e meno umidi dell'intera Indonesia le sue acque protette dalle barriere coralline sono molto limpide e chiare. Le varie organizzazioni non solo locali ma anche estere che si occupano di ambiente marino tra cui il WWF stanno facendo opera di controllo e monitoraggio su questo vasto ecosistema marino protetto per verificare il cambiamento climatico ma al tempo stesso da qualche decennio essendo il luogo un vero "Bio paradiso marino"  hanno coinvolto la popolazione locale ad aderire al progetto di conservazione di conseguenza la pesca illegale e altre attività dannose per la barriera corallina sono state arrestate. Parte dei ricavi di Wakatobi va alle comunità locali per sostenere e favorire questo nuovo modo di vivere nel rispetto dell'ecosistema della barriera corallina per  mantenere il più possibile inalterato questo straordinario ambiente sia marino e terrestre.  I locali hanno recepito questi consigli sono molto rispettosi del loro ambiente recentemente hanno iniziato ad ospitare turisti presso le loro abitazioni oltre alla visita dei vari ecosistemi facendo snorkeling e qualche breve camminate, visiteremo altri villaggi, conosceremo i loro stili di vita, sarà un'autentico viaggio di ecoturismo.

In volo raggiungeremo Kendari siamo già nel Sulawesi sud occidentale, ci attende la nostra guida locale, ci accompagnerà per tutto il viaggio, dal porto barca pubblica o privata per giungere Wangi  l'isola più grande,  lungo le sue coste ci sono diversi villaggi locali dove sistemarci e subito vita di mare, i siti dove immergersi sono diversi tra cui Cemara con le sue pareti verticali di oltre 20 metri, Wambulinga, Mola villaggio di etnia Bajo e isola di Matahora, dopo qualche giorno ci trasferiamo nell'isola di Kalepuda qui ci sono alcuni villaggi in acqua sul mare di Bajo (uomini di mare) tra cui Lewuto, Kampug e Sampela, tutta l'isola è circondata da una variegata barriera corallina dove i siti più interessanti dove immergersi sono: Coral Garden, North Wall, Baby Batfish e Pak Kasim's, poi imperdibile dal villaggio di Sombano sulla costa fare il trek di circa 8 km  all'interno lungo le foreste di mangrovie e arrivare al lago di Sombano fare snorkeling dove al suo interno ci sono migliaia di gamberi rossi, l'effetto cromatico è impressionante fra le erbe verdi adagiate sul fondo del lago e il rosso dei tanti gamberi che vivono all'interno. A Kalepuda poco distante c'è l'isola di Hoga un vero paradiso corallino marino, qui veramente è un continuo nirvana acquarium dove immergersi, con all'interno una deliziosa verde giungla per la sua posizione, ideale una camminata nel tardo pomeriggio per gustarsi uno spettacolare tramonto. Sempre a sud dell'isola di Kalepuda troviamo alcuni atolli tra cui Lintea e Tiwolu, le nostre guide locali sapranno dirci dove immergerci. Da Kalepuda ci trasferiamo a Tomia dove ci sono barriere coralline colorate affascinanti e con la presenza di migliaia di bellissimi pesci che sembrano accogliere il nostro arrivo, uno dei luoghi più spettacolari dove immergersi è Roma sul lato ovest dell'isola, a Hu Un Tete abbiamo la spiaggia più lunga dell'isola, distesa bianca con alberi e termina con una grotta e una parete dove fare snorkeling, a Lemanggau ci sono alberi che sembrano cipressi che poi si mescolano alle mangrovie e con la bassa marea emergono variopinti coralli, qui solo i locali sanno e conosco questi posti unici. Vicino a Tomia nell'isola di Tolandona c'è un lussuoso resort che organizza voli charter da Bali, l'aeroporto privato è sull'isola di Tomiai turisti soggiornano qualche giorno per fare snorkeling e diving,  rimangono solamente in zona non visitano come facciamo noi buona parte dell'intero arcipelago alla scoperta di posti unici e sconosciuti dove immergerci. 

Dall'isola di Tomia ci trasferiamo a sud a Binongko l'isola delle tartarughe ideale in questa isola soggiornare almeno 3 notti, i locali sono molto ospitali  famosi anche per la lavorazione del ferro, qui ci sono spiagge e barriere coralline altrettanto stupende, andremo a sud dell'isola con snorkeling al turtle point dove è possibile incontrare le tartarughe tra cui la rara Honu (tartaruga verde) e la Koila (tartaruga striata)poco distante a Karang Kora l'indimenticabile scenario dei due atolli dove ci sono pareti verticali coperte da coralli e cave, mentre in altri punti dell'isola troviamo foreste di mangrovie e piccoli laghi dove è possibile immergerci e fare gradevoli passeggiate,  sempre guidati dai locali, esplorare  alcuni atolli al largo di Binongko. Da quest'ultima isola rientreremo a Wangi se abbiamo tempo potremmo assistere alla Lariangi dance fatta da dodici ragazze che armoniosamente danzano per sette minuti, come ricordo di questa grande esperienza nel Wakatobi acquistare un homoru sarong con sgargianti colori fatto manualmente ci vogliono 3 mesi. Da Wangi la barca per rientrare a Kendari il tempo per visitare alcuni siti poi voli di rientro in Italia.

Itinerario di viaggio
Giorno 1
aereo
volo dall'Italia
Giorno 2
aereo
arrivo a Kendari
Giorno 3
barca
Kendari-Wangi
Giorno 4
snorkeling
Wangi
Giorno 5
snorkeling
Wangi
Giorno 6
barca e snorkeling
Wangi-Kaledupa
Giorno 7
snorkeling e camminate
Keledupa
Giorno 8
snorkeling
Keledupa
Giorno 9
barca e snorkeling
Kaledupa-Tomia
Giorno 10
snorkeling
Tomia
Giorno 11
barca e snorkeling
Tomia-Binongko
Giorno 12
snorkeling
Binongko
Giorno 13
snorkeling e camminate
Binongko
Giorno 14
snorkeling e barca
Binongko-Wangi
Giorno 15
barca
Wangi-Kendari
Giorno 16
aereo
Kendari
Giorno 17
aereo
arrivo in Italia
NB: La sezione "Itinerario e Redazionale" costituisce un racconto-relazione di una precedente esperienza di viaggio scritta e aggiornata dai partecipanti e dai coordinatori. Costituisce lo schema del programma di viaggio suscettibile di modifiche sulla base delle decisioni dei gruppi nello spirito dell'autogestione del viaggio, caratteristica della formula dei viaggi proposti da Avventure nel Mondo.
Materiale di viaggio
Quaderno di viaggio
INDONESIA
I quaderni di viaggio sono raccolte di articoli selezionati da Avventure nel Mondo. Vengono inviati ai partecipanti iscritti al viaggio.
Approfondimenti e social
Libreria dell'Angolo dell'Avventura LIBRERIA ANGOLO DELL'AVVENTURA Entra nella nostra libreria specializzata in viaggi e cultura del viaggio.
Altri viaggi simili