Avventure nel Mondo

ORISSA TEMPLI Viaggio di gruppoAvventuraIndia, Nepal e Dintorni

Foto di Leda Sambo
Covid: Noi viaggiamo nella legalità
Attualmente questo viaggio non è operabile. Scopri perchè leggendo il nostro comunicato.
Leggi il comunicato
DURATA
16 giorni
PERIODO
Gen Feb Mar Apr Mag Set Ott Nov Dic
PERNOTTAMENTI
alberghetti
TRASPORTI
mezzi locali.Per motivi di sicurezza, sconsigliamo categoricamente i trasferimenti con bus notturni.
PASTI
ristorantini e al sacco
DIFFICOLTÀ
alcune notti in treno
INFORMAZIONI
I coordinatori segnalati hanno effettuato il viaggio e possono dare informazioni. Rivolgetevi a loro con la cortesia che si usa tra amici:
PER INFORMAZIONI:
Marco GRASSINI - Tel. 3397646317
Paola PESANTE - Tel. 3408501909
VIAGGIARE SICURI
Consulta il sito del Ministero Degli Esteri - Viaggiare Sicuri per informazioni su sicurezza, clima, meteo, sanità, documenti di viaggio, visti e valuta.
VISTI E VACCINAZIONI

Dal 03 aprile 2017 è obbligatorio ottenere il visto on line per l’India cliccando su https://indianvisaonline.gov.in/evisa/tvoa.html
Tutte le info le trovate QUI
Consigliata antitifica, raccomandata profilassi antimalarica (clorochino-resistente).
 

SITUAZIONE COVID-19
India

Chiuso momentaneamente al turismo.

Quota di partecipazione
Quota base da Roma o Milano
1.370
Supplemento estate
+ 240
Supplemento natale e capodanno
+ 240
Supplemento pasqua e ponti primaverili
+ 100
Supplemento Aria Condizionata Supplemento aria condizionata (dal 15 apr al 31 mag)
+ 30
Per partenze da altre città indicare la preferenza sulla scheda
la quota comprende
il trasporto aereo, il quaderno di viaggio, la polizza infortuni e l’assistenza completa Europassistance (prendere visione delle condizioni delle due polizze), treno Varanasi Bhubaneshwar Kolkata (Calcutta) e un ammontare per trasporti in Orissa.
la quota non comprende
Gli eventuali supplementi per carburante e per controlli di sicurezza applicati dai vettori aerei successivamente alla pubblicazione dei programmi e tutto ciò che non è compreso ne LA QUOTA COMPRENDE
NB: Le quote hanno un valore indicativo e saranno confermate nel foglio notizie di ogni partenza.
Cassa comune
Cassa comune
375
La cassa comune e' l'importo previsto di spesa in corso di viaggio per i servizi non compresi nella quota, si basa sulle esperienze dei gruppi precedenti ed è gestito dal gruppo che elegge un cassiere. Si basa sull'utilizzazione di servizi di medio livello. Consultare il punto 5 del Decalogo per una esauriente spiegazione sulla gestione della cassa Comune.
Partenze programmate
22 DIC - 06 GEN
cod: 4027
Prenota
27 DIC - 11 GEN
cod: 4028
Prenota
Itinerario e redazionale

Viaggio nell'India orientale con tre punti focali: Varanasi, Templi dell'Orissa e Calcutta con il suo Grande Delta.
Un volo dall’Italia ci porterà in India a Nuova Delhi per proseguire direttamente per Varanasi (Benares) la più sacra delle città sacre dell’India, affacciata sul Gange che qui più ancora che altrove rappresenta i ricordi, le speranze, i dolori, i trionfi, le vittorie, le sconfitte, la cultura dell’India. La città scende al fiume con i suoi ghat, primo tra tutti il Das- Aswamedh dove Brahma compì 10 volte il sacrificio vedico del cavallo ed il sacrissimo Manikarnika, il ghat delle cremazioni. Escursione a Sarnath, uno dei principali centri buddisti indiani, con molti monasteri. Se ci sarà tempo e si vorrà, lasciati i sacri ghat, potremo visitare la città di Ranchi in Biar e il National Park Simlipal con tigri e soprattutto 230 specie di uccelli. Puntiamo direttamente su Bubaneshwar capoluogo dell’Orissa. Visitiamo i più bei templi medioevali dell’India tra i 500 che circondano il lago sacro Bindu Sagar. I templi vennero costruiti dal 700 al 1250 d.C. e sono nello stile Nagara tipico dell’architettura del Nord dell’India; quindi gita a Konarak (66 km) per la visita della famosa Pagoda Nera, nella sua cornice lussureggiante delle palme da cocco e delle risaie dell’Orissa. La Pagoda Nera venne eretta verso la metà del 13° secolo consacrata a culto di Surya (il Sole), si tratta di un’enorme costruzione di pietra nera rappresentante il carro del sole a 24 ruote, tirato da 6 cavalli. Si prosegue per la costa dell’Orissa e la città sacra di Puri, (35 km) un bagno al mare, che qui lambisce una spiaggia lunga decine di chilometri. Si può anche visitare un villaggio primitivo di pescatori, poi il bazar di Puri e dal terrazzo della biblioteca pubblica daremo un’occhiata all’interno del grande santuario di Jagannath, nel quale possono entrare solo gli indù. 

Rientriamo a Bubaneshwar con una breve sosta a Popli famosa per i suoi patchwork di stoffe policrome. Da qui proseguiamo per Calcutta questa straordinaria città, affascinante e sconvolgente, misera e ricca di una cultura derivante da un’antica tradizione. Calcutta è un vero formicaio umano, lo dimostrerà una breve visita alla sua stazione ferroviaria, il massimo della concentrazione, della confusione, della bellezza, della povertà, della sporcizia, del caos, delle mucche, del colore, delle razze, dei dialetti, delle religioni, della cultura, della poesia, del lirismo indiano. Calcutta e i suoi oltre 11 milioni di abitanti che ne fanno l’occhio del ciclone della confederazione indiana è la città che Dominique La Pierre ha descritto in maniera 'vera': '.. . prigionieri di una marea di gente che andava e veniva in ogni direzione, coolie che portavano montagne di valigie e di pacchi, venditori che proponevano tutte le merci possibili ed immaginabili...Tra i viaggiatori si aggiravano dei sadhu... Un nugulo di venditori ambulanti... proponendo penne a sfera, dolciumi, biglietti della lotteria e minutaglia di ogni genere. I mendicanti si precipitarono, i lebbrosi con le mani storpie gli si aggrapparono alla camicia. Nei dintorni della stazione, in una specie di follia collettiva vorticavano autobus, taxi, carri a mano, motori, tricicli, calessi, motociclette, biciclette e tutti procedevano alla rinfusa, a passo d’uomo, in un disordine e in un frastuono terrificanti.

Da Calcutta-Kolcata potremo organizzare una escursione alla regione delle Sunderbans che costituisce il più grande delta nel mondo. I tre fiumi principali dell'India, Ganga, Brahmaputra e Meghna si uniscono in un immenso delta, producendo le paludi di Sunderbans. La regione è situata ad una distanza di circa 166 km dalla città di Kolkata ed, nel 1997, è stata dichiarata patrimonio mondiale dall’UNESCO. Occorrono tre giorni per visitarla, si va in bus a Sonakhali, quindi con barche locali a Basanti, si effetuano gite in barca che raggiungono vari punti e torri di avvistamento di animali nell’immensa foresta di mangrovie. Particolarmente interessante l’incontro con le popolazioni che vivono in questo straordinario mondo acquatico. L’escursione non è compresa nella quota e va pagata con la cassa comune.
In volo rientriamo in Italia.

Itinerario di viaggio
Giorno 1
Italia - Nuova Delhi
Giorno 2
Delhi - Varanasi
Giorno 3
Varanasi
Giorno 4
Escursione a Sarnath
Giorno 5
Varanasi
Giorno 6
Arrivo a Bubaneshwar
Giorno 7
Visita Bubaneshvar
Giorno 8
Visita a Puri, Konarak e Cuttak
Giorno 9
Partenza in serata con il treno notturno
Giorno 10
Arrivo di buon mattino a Kolcata (Calcutta)
Giorno 11
Kolcata Visita
Giorno 12
Kolcata Possibile escursione al Delta Sunderbans NP
Giorno 13
Kolcata
Giorno 14
Kolcata
Giorno 15
Kolcata - Italia
Giorno 16
Arrivo in Italia
NB: La sezione "Itinerario e Redazionale" costituisce un racconto-relazione di una precedente esperienza di viaggio scritta e aggiornata dai partecipanti e dai coordinatori. Costituisce lo schema del programma di viaggio suscettibile di modifiche sulla base delle decisioni dei gruppi nello spirito dell'autogestione del viaggio, caratteristica della formula dei viaggi proposti da Avventure nel Mondo.
Materiale di viaggio
Quaderno di viaggio
ORISSA
I quaderni di viaggio sono raccolte di articoli selezionati da Avventure nel Mondo. Vengono inviati ai partecipanti iscritti al viaggio.
Approfondimenti e social
Libreria dell'Angolo dell'Avventura LIBRERIA ANGOLO DELL'AVVENTURA Entra nella nostra libreria specializzata in viaggi e cultura del viaggio.
Altri viaggi simili