Viaggi Avventure nel Mondo

LA VIA DEL RITORNO Viaggio di gruppoAvventuraMedio OrienteAsia CentraleCina e Dintorni

Foto di Leonardo Mastroviti
DURATA
33 giorni
PERIODO
Lug Ago Set
PERNOTTAMENTI
alberghetti, yurte, case private
TRASPORTI
minibus con autista
PASTI
ristorantini
DIFFICOLTÀ
lungo itinerario via terra
INFORMAZIONI
I coordinatori segnalati hanno effettuato il viaggio e possono dare informazioni. Rivolgetevi a loro con la cortesia che si usa tra amici:
Leonardo MASTROVITI - Tel. 3293176172
Roberto CORRADOSSI - Tel. 3335466982
VIAGGIARE SICURI
Consulta il sito del Ministero Degli Esteri - Viaggiare Sicuri per informazioni su sicurezza, clima, meteo, sanità, documenti di viaggio, visti e valuta.
VISTI E VACCINAZIONI
Occorrono visti per Cina, Turkmenistan e Iran Cina: occorre il visto ed il costo è compreso nella quota. Inviare al momento della prenotazione e comunque non oltre 20 giorni dalla partenza una scansione (non fotografie) a colori e di ottima qualità del passaporto e di una foto tessera recente a passaporti2@viaggiavventurenelmondo.it
Uzbekistan: Dal 1 febbraio 2019 i cittadini italiani potranno entrare in Uzbekistan senza visto per permanenze inferiori a 30 giorni.
Iran e Turkmenistan: inviare al momento della prenotazione una scansione a colori di ottima qualità del passaporto (pagine con dati e foto), di una foto tessera a colori di dimensione 3x4 o 4x6 e dei moduli compilati IRAN e TURKMENISTAN a passaporti2@viaggiavventurenelmondo.it
Un'erronea comunicazione di dati anagrafici e del passaporto può causare il rifiuto all'imbarco.
Il passaporto deve avere una validita residua di almeno 6 mesi dall’ingresso nel paese. Se l’iscrizione perviene al di sotto dei 20 giorni dalla partenza si renderà necessario l’ottenimento del visto in maniera autonoma da parte del partecipante
Vaccinazioni consigliate: epatite, antitifica
SITUAZIONE COVID-19
Cina

Chiusa al turismo.

Grecia

Il giorno precedente l'ingresso compilazione formulario on line
Tutti i viaggiatori che entrano in Grecia devono presentare il Green pass europeo e soddisfare una delle 4 condizioni:
1- Tampone Pcr nelle 72 ore precedenti l'ingresso. 
2-Test rapido antigenico effettuato nelle 48 ore prima dell’ingresso in Grecia
3- Presentare la certificazione dell'avvenuto completamento della vaccinazione covid da almeno 14 giorni dove sono indicati i dati personali come sul documento d'identità, il vaccino effettuato, le dosi e le date di somministrazione.
4- Presentare un certificato di guarigione da covid avuto negli ultimi 9 mesi.
Possibilità di essere sottoposti a test rapidi effettuati a campione all'arrivo.
AVVERTENZE:
Per gli spostamenti da Atene verso le isole è richiesto: Tampone pcr nelle 72 ore prima o Test Antigenico nelle 48 ore prima o in alternativa Certificato di guarigione da Covid o vaccinazione completata. Per il rientro ad Atene non è obbligatorio effettuare alcun test.
Per gli spostamenti tra le isole stesse è richiesto un Autotest.
Per locali, ristoranti e bar la consumazione all'aperto non richiede alcuna certificazione.
Per i rientri in Italia: modulo digitale compilabile, certificazione verde covid (green pass) dalla quale deve risultare uno di questi requisiti: 
- Certificato di avvenuta Vaccinazione Covid completata da almeno 14 giorni.
- Certificato di avvenuta guarigione da Covid
- Tampone Pcr o antigenico effettuato nelle 48 ore precedenti l'ingresso.

Iran

Aperto al turismo.
Test PCR effettuato nelle 96 ore precedenti l'ingresso, screening clinico in arrivo con rilascio di certificato.
Divieto per i cittadini italiani fino al 25 ottobre 2021.

Kirghizistan

Aperta al turismo.
Tampone Pcr effettuato nelle 72 ore precedenti l'ingresso. 
Divieto per i cittadini italiani per il DPCM del 02 Marzo 2021 e ordinanza del 14 maggio 2021

Turchia

Le persone che hanno completato la vaccinazione da almeno 14 giorni e sono in possesso della certificazione, in lingua inglese, e/o hanno già contratto e sono guarite dal Covid negli ultimi 6 mesi, sono esonerati dalla quarantena e dal test Pcr.
Per tutti gli altri: Tampone Pcr effettuato nelle 72 ore precedenti l'ingresso.
Obbligo di compilare il travel entry form nelle 72 ore precedenti la partenza.
Possibilità di essere sottoposti in arrivo a test a campione.
Divieto ai cittadini italiani per DPCM del 2 Marzo 2021 e ordinanza del 14 maggio 2021

Turkmenistan

Chiusa a cittadini italiani.

Uzbekistan

Tampone Pcr effettuato nelle 72 ore precedenti l'ingresso.
Divieto per i cittadini italiani per il DPCM del 2 Marzo 2021 e ordinanza del 14 maggio 2021

Quota di partecipazione
Quota base da Roma o Milano
2.230
Supplemento Volo Supplemento per voli in Iran
+ 100
la quota comprende
il trasporto aereo nella classe e con i voli previsti da Roma e Milano (supplemento qualora siano necessarie tratte nazionali in coincidenza con il volo internazionale), il quaderno di viaggio (solo se disponibile nella nuova versione), la polizza infortuni e l’assistenza completa Europassistance (prendere visione delle condizioni delle due polizze), tutti i trasporti in minibus con autista compreso il carburante; i pernottamenti in Turkmenistan. Il tratto greco sarà pagato con la Cassa Comune. Il volo interno da Pechino a Lanzhou.
la quota non comprende
gli eventuali supplementi per carburante e per controlli di sicurezza applicati dai vettori aerei successivamente alla pubblicazione dei programmi e tutto ciò che non è compreso ne LA QUOTA COMPRENDE.
NB: Le quote hanno un valore indicativo e saranno confermate nel foglio notizie di ogni partenza.
Cassa comune
Cassa comune
1.340
La cassa comune e' l'importo previsto di spesa in corso di viaggio per i servizi non compresi nella quota, si basa sulle esperienze dei gruppi precedenti ed è gestito dal gruppo che elegge un cassiere. Si basa sull'utilizzazione di servizi di medio livello. Consultare il punto 5 del Decalogo per una esauriente spiegazione sulla gestione della cassa Comune.
Partenze programmate
Nessuna partenza programmata
Itinerario e redazionale

Viaggio fantastico, definito fra i più prestigiosi ed interessanti della nostra programmazione. Dopo il primo Asia Raid 2000 in moto e 4x4 altri gruppi hanno realizzato “La via del ritorno” verificandone la validità e la relativa facilità al passaggio di tante frontiere, confermando la disponibilità dei nostri corrispondenti ad assicurare l’assistenza e la collaborazione necessaria a non perdere il nostro tempo prezioso. Un viaggio quindi via terra, tutto via terra, 10000 km che ci separano dalla Cina, con tappe nelle località di maggiore interesse.
Eccoci dunque a riproporvi questa Via del Ritorno un viaggio che vi porterà dalla Cina all’Italia attraverso, Cina, Xinjian, Kirgyzstan, Uzrbekistan, Turkmenistan, Iran, Turchia e Grecia. Il fascino della traversata è il tema di questo viaggio che vi farà entrare nel percorso della storia e lo seguirete integralmente così come lo seguirono in passato i mercanti veneziani, i monaci francescani, gli avventurieri che dopo anni di viaggio rientravano in patria carichi di esperienza, di conoscenze nuove e di mercanzie. Noi impiegheremo un mese ma l’itinerario sarà lo stesso carico di testimonianze fatte di città favolose, di deserti, di caravanserragli in rovina, di mausolei, di quegli stessi sguardi di donne, di bimbi e di fieri personaggi che videro passare Marco Polo. 

Partiremo quest’anno da Pechino per iniziare dove Marco Polo terminò la sua fatica e il suo straordinario primo viaggio verso lo sconosciuto Oriente. Per noi rappresenta il punto di partenza della nostra avventura.

La lasceremo dopo una breve visita ed in aereo raggiungeremo Lanzhou per raggiungere gli avamposti occidentali della grande muraglia a Jajuguan, quindi Dunhuang, dove nel 1907 Sir Aureil Stein scoprì le 492 grotte di Mogao o grotte dei Mille Buddha. Si raggiungono qui effetti straordinariamente delicati di arte pittorica ispirati dall’arte persiana (del V-X sec.). Vi sono poi grotte con statue di Maitreia dalle proporzioni gigantesche: una di 33 m, e l’altra di 26 m, ma anche opere di minor mole con un’espressività che rasenta il naturalismo. Ammireremo la tavola dei monti Wutai che in 60 mq riproduce le provincie dello Shanxi e dell’Hebei. 

Il nostro treno dell’Ovest attraverso i grandi spazi desertici della regione autonoma Ugura dello Xinjiang ci condurrà alla leggendaria Turfan. Qui un regno buddista indoeuropeo portò all’apice i valori della cultura Tokhariana mediando la civiltà persiana con quella cinese. Gaogheng Graper Valley, Emin, Jaoe e Quarachahr sono mitiche località nei dintorni, capitali un tempo di antichi regni: restano le mura di cinta e le snelle colonne ancora in piedi di un grande tempio, ma più ancora si possono ammirare nel museo locale i broccati di seta finemente ricamati del IV-VIII sec. d.C. Da qui se avremo tempo punteremo verso occidente, una direzione che non perderemo mai, per sgropparci tre giorni di corriera attraverso la depressione di Turefan pernotteremo a Korla, Aksu, nel deserto del Taklamakan punteggiato da incredibili oasi di betulle fino a Kashgar dove Marco Polo passandovi annotava: «gli abitanti vivono di commercio e di artigianato». 

Nodo della carovaniera della seta con l’India, Samarcanda e l’Afghanistan, Kashgar è il punto d’arrivo di molte piste e carovaniere ed ancora oggi il suo mercato è un incredibile punto di incontro di etnie diverse provenienti anche dai paesi vicini. Percorriamo la mitica Karakorum Highway per raggiungere il maestoso Muztagh innevato (7545m) e lago Karakul, a 3600 m. Torniamo poi a Kashgar con il suo mercato domenicale occasione di incontro di popolazioni locali dove Marco Polo passando vi annotava 'gli abitanti vivono di commercio e di artigianato', antico nodo delle carovaniere nella Via della Seta. 

Proseguiremo verso ovest per scavalcare la catena del Tienshan per la nuova via che ci porterà attraverso il Passo Irkestam in Kirghizstan, poi tenteremo l’ingresso nella regione del Pamir tagiko per poi puntare direttamente su Tashkent in Uzbekistan. 

Poi le tre città uzbeke in un crescendo di fascino e bellezza Samarkanda, Bukhara e Kiva, lungo il mitico Oxus (vedi descrizione nel programma UZBEK SOFT). Oltre il confine una città che pochi hanno visitato Kunya Urgenc con il suo minareto di 64 m, il più alto in Asia Centrale. Traversiamo il deserto del Karakum aspro e disabitato, le sue dune ricordano il Sahara e i cammelli, qui sono veramenti cammelli. Arriviamo a Ashgabad, la capitale, andiamo a visitare l’antica Nissa città fondata da Alessandro Magno per poi proseguire verso l’Iran. 

Da Gorgan arriveremo a Teheran e da qui punteremo verso nord, visitando Tabriz, attraversando il confine con la Turchia fino a Dogubeyzit. Percorrendo l’altopiano anatolico fino ad Ankara, eventuale deviazione per Urgup in Cappadocia e da qui arriveremo a Istanbul

Valichiamo la frontiera greca, per Salonicco, eventuale tappa alle Meteore, ultima tappa prima di giungere al termine della nostra avventura asiatica: il porto di Igoumenitsa e il traghetto per Brindisi e durante la lenta traversata avremo modo di ripercorrere tutto il nostro viaggio con crescente senso di nostalgia per quanto abbiamo visto e provato nel corso di questa lunga affascinante avventura.

Itinerario di viaggio
Giorno 1
aereo
Italia - Pechino
Giorno 2
Pechino
Giorno 3
aereo
Pechino - Lanzhou
Giorno 4
Jiayuguan Fort - Dunhuang, visita alle grotte e alle Sand Dunes
Giorno 5
Visita alle grotte e in serata treno per Turfan
Giorno 6
Visita di Turfan
Giorno 7
bus
Turfan - Korla - Kuqa
Giorno 8
treno
Kuqa - Kashgar
Giorno 9
Kashgar mercato
Giorno 10
bus
Kashgar - Karakul, Muztag Ata
Giorno 11
piedi,bus,taxi
Karakul Lake Kashgar
Giorno 12
minibus
350 km
10 ore
Kashgar - Irkeshtan pass - Sary Tash (Kirghizistan)
Giorno 13
minibus
184 km
7 ore
Sary Tash - Osh
Giorno 14
minibus
160 km
8 ore
Osh - Andijan - Margilan - Kokand (Uzbekistan)
Giorno 15
taxi
250 km
5 ore
Kokand - Tashkent
Giorno 16
minibus
290 km
5,5 ore
Tashkent - Samarcanda
Giorno 17
monibus
270 km
5 ore
Samarcanda - Bukhara
Giorno 18
piedi
Bukhara
Giorno 19
minibus
470 km
8 ore
Bukhara - Khiva
Giorno 20
minibus
440 km
13 ore
Khiva - Konye Urgench - Darvaza (Turkmenistan)
Giorno 21
minibus
240 km
4 ore
Darvaza - Ashgabat
Giorno 22
minibus
220 km
6 ore
Ashgabat - Mashaad (Iran)
Giorno 23
minibus
880 km
15 ore
Mashaad - Teheran
Giorno 24
piedi
Teheran
Giorno 25
minibus
630 km
9 ore
Teheran - Tabriz
Giorno 26
minibus
560 km
10 ore
Tabriz - Erzourum (Turchia)
Giorno 27
minibus
680 km
10 ore
Erzourum - Urgup
Giorno 28
minibus
70 km
7 ore
Urgup (Tour Cappadocia)
Giorno 29
minibus
760 km
13 ore
Urgup - Istanbul
Giorno 30
piedi
Istanbul
Giorno 31
piedi,treno
15 ore
Istanbul + treno notturno x Salonicco
Giorno 32
minibus e nave
6 ore
Salonicco - Igoumenitsa + imbarco Brindisi/Ancona
Giorno 33
Arrivo in Italia
NB: La sezione "Itinerario e Redazionale" costituisce un racconto-relazione di una precedente esperienza di viaggio scritta e aggiornata dai partecipanti e dai coordinatori. Costituisce lo schema del programma di viaggio suscettibile di modifiche sulla base delle decisioni dei gruppi nello spirito dell'autogestione del viaggio, caratteristica della formula dei viaggi proposti da Viaggi nel Mondo.
Materiale di viaggio
Equipaggiamento
Goretex
Per questo viaggio ti consigliamo abbigliamento e calzature con membrana Gore-Tex. Prenota il viaggio per ricevere un codice di Extra Sconto -10% su tutti i prodotti Goretex.
Quaderno di viaggio
IRAN
I quaderni di viaggio sono raccolte di articoli selezionati da Avventure nel Mondo. Vengono inviati ai partecipanti iscritti al viaggio.
Quaderno di viaggio
ASIA CENTRALE
I quaderni di viaggio sono raccolte di articoli selezionati da Avventure nel Mondo. Vengono inviati ai partecipanti iscritti al viaggio.
Quaderno di viaggio
CINA
I quaderni di viaggio sono raccolte di articoli selezionati da Avventure nel Mondo. Vengono inviati ai partecipanti iscritti al viaggio.
Approfondimenti e social
Libreria dell'Angolo dell'Avventura LIBRERIA ANGOLO DELL'AVVENTURA Entra nella nostra libreria specializzata in viaggi e cultura del viaggio.
Altri viaggi simili