Avventure nel Mondo
Avventure nel Mondo
Avventure nel Mondo
DURATA
19 giorni
PERIODO
Gen Feb Mar Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic
PERNOTTAMENTI
alberghetti e tenda
TRASPORTI
minibus con autista
PASTI
ristorantini e al campo
DIFFICOLTÀ
facile, trek di un giorno per la visita ai gorilla
INFORMAZIONI
I coordinatori segnalati hanno effettuato il viaggio e possono dare informazioni. Rivolgetevi a loro con la cortesia che si usa tra amici:
Mirko TOMASSONI - Tel. 335 1816848
Carlo DOLCE - Tel. 3483845304
Luciana MESSINA - Tel. 3487011383
VIAGGIARE SICURI
Consulta il sito del Ministero Degli Esteri - Viaggiare Sicuri per informazioni su sicurezza, clima, meteo, sanità, documenti di viaggio, visti e valuta.
VISTI E VACCINAZIONI
Il visto per l’Uganda si ottiene on line cliccando su https://visas.immigration.go.ug/ Tutte le informazioni relative al visto ti verranno fornite dal capogruppo.
Il visto Rwanda si prende in arrivo.
Vaccinazioni: Obbligatoria Febbre Gialla. Raccomandata la profilassi antimalarica (clorochino-resistente)
SITUAZIONE COVID-19
Ruanda

L' ingresso è consentito rispettando TUTTI i seguenti requisiti 

  • Registrazione sul sito prima della partenza.
  • Tampone Pcr effettuato nelle 72 ore precedenti l'ingresso.
  • Nuovo test in arrivo a proprie spese (65USD) e auto isolarsi fino al risultato.
  • Tampone Pcr da effettuarsi 72 ore prima dell'uscita dal paese

I viaggiatori che andranno a visitare i parchi nazionali dovranno effettuare un tampone pcr 72 ore prima dell'ingresso ai parchi.

Il rientro in Italia sarà possibile presentando  uno dei seguenti certificati:

  • Certificato di completamento del ciclo vaccinale per COVID-19 avvenuto da meno di 9 mesi
  • Certificato di completamento del ciclo vaccinale più dose booster
  • Certificato rilasciato a seguito di completa guarigione da COVID-19 avvenuto da massimo 6 mesi
  • Certificato  rilasciato a seguito di test molecolare effettuato 72 ore prima dell'ingresso o antigenico effettuato 48 ore prima dell'ingresso.

I passeggeri che non sono in possesso di uno dei certificati sopra elencati obbligo di autoisolamento di 5 giorni al termine dei quali bisognerà effettuare tampone pcr o antigenico.

Uganda

L'ingresso nel paese è consentito rispettando  UNO dei seguenti requisiti:

  • Certificato vaccinale completato da almento 14 giorni
  • Tampone Pcr effettuato 72 ore prima dell'ingresso

N.b: L'ingresso nel paese attraverso le frontiere terresti è consentito senza presentare tampone PCR 

N.b: si ricorda di controllare le informative relative al paese di transito

Il rientro in Italia sarà possibile presentando  uno dei seguenti certificati:

  • Certificato di completamento del ciclo vaccinale per COVID-19 avvenuto da meno di 9 mesi
  • Certificato di completamento del ciclo vaccinale più dose booster
  • Certificato rilasciato a seguito di completa guarigione da COVID-19 avvenuto da massimo 6 mesi
  • Certificato  rilasciato a seguito di test molecolare effettuato 72 ore prima dell'ingresso o antigenico effettuato 48 ore prima dell'ingresso.

I passeggeri che non sono in possesso di uno dei certificati sopra elencati obbligo di autoisolamento di 5 giorni al termine dei quali bisognerà effettuare tampone pcr o antigenico.

Quota di partecipazione
Quota base
Da Roma o Milano
1.910
Supplemento
Estate
+ 160
Supplemento
Natale - Capodanno - Epifania
+ 160
quote basate su 9 partecipanti
evitare carte di credito e travellers cheques, consigliati contanti
NB: Le prenotazioni effettuate entro 10 giorni dalla data di partenza potrebbero subire una maggiorazione rispetto alla quota pubblicata che verrà notificata al momento dell'iscrizione. Nel caso in cui la maggiorazione non venga accettata sarà possibile annullare la prenotazione senza alcuna penale.
La quota comprende
il trasporto aereo, il quaderno di viaggio (solo se disponibile nella nuova versione), la polizza infortuni e l'assistenza completa Europassistance (prendere visione delle condizioni delle due polizze), un ammontare per il trasporto con jeep 4x4.
La quota non comprende
la quota non comprende i pernottamenti in alberghi, il costo della escursione ai gorilla, non prenotata dall'Italia, da pagare con la cassa comune e gli eventuali supplementi per carburante e per controlli di sicurezza applicati dai vettori aerei successivamente alla pubblicazione dei programmi e quanto non è compreso ne LA QUOTA COMPRENDE
NB: Le quote hanno un valore indicativo e saranno confermate nel foglio notizie di ogni partenza.
Cassa comune
Cassa comune
850
si accettano esclusivamente banconote emesse a partire dal 2009 in ottimo stato di conservazione
Supplemento
Servizi aggiuntivi
suppl. per visita ai gorilla facoltativa + visti d'ingresso se necessari (circa 150 usd)
+ 730
$
La Cassa Comune è l'importo di spesa previsto per persona in corso di viaggio per i servizi non compresi nella quota di partecipazione. Si basa sulle esperienze dei gruppi precedenti considerando un livello di servizi medio ed è gestito dal gruppo che elegge un cassiere. Consulta le FAQ ed il punto 5 del Decalogo per una spiegazione dettagliata sulla gestione della Cassa Comune.
Partenze programmate
17 GIU - 05 LUG
cod: 2820
Prenota
02 LUG - 20 LUG
cod: 2821
Prenota
30 LUG - 17 AGO
cod: 2822
Prenota
05 AGO - 23 AGO
cod: 2823
Prenota
12 AGO - 30 AGO
cod: 2824
Prenota
19 AGO - 06 SET
cod: 2825
Prenota
02 SET - 20 SET
cod: 2145
Prenota
Itinerario e redazionale

Uganda e Rwanda: un nuovo viaggio che combina due paesi dal passato soffeto e tumultuoso che oggi hanno ritrovato la pace e guardano al viaggiatore come una risorsa per sviluppare le loro condizioni socio economiche L'Uganda distesa attorno al Ruwenzori e all'Elgon, restò sconosciuta fino a cento anni fa, sconosciute rimasero fino allora le sorgenti del Nilo, il regno dei Baganda, e il tesoro più prezioso di questo continente: l'acqua. L'Uganda ne ha infatti in tale quantità da irrorare mezza Africa. A tanta ricchezza la stupenda e misteriosa regione unisce il più splendido rigoglio della natura nei suoi tre regni animale, vegetale e minerale. Nei suoi 243.000 kmq (pari alla superficie della penisola italiana). l'Uganda racchiude savane e foreste, deserti e montagne dalle nevi eterne, miniere e ghiacciai, vulcani spenti e attivi, tutte le formazioni acquatiche possibili, steppe coperte da ogni specie di erbe e altipiani e vallate popolate da una miriade di animali diversi, da genti pigmee e giganti, in un susseguirsi continuo di paesaggi, mai troppo uniformi e difficilmente monotoni, coperti tutti da una coltre verde di alberi fantastici e di fiori strani. L'Uganda giace a cavallo dell'equatore, spostata un pò a nord, su un plateau continentale che non si abbassa mai sotto i 1000 m, se si esclude la fossa del lago Alberto.

Il Rwanda si trova in una fascia equatoriale, ma, a causa della sua altitudine, presenta un clima temperato, considerato uno fra i più salubri dell'intero continente africano. La temperatura media è di 20 °C ed è ancora minore nelle zone più alte. E’ un Paese splendido, purtroppo più conosciuto per i terribili fatti legati al genocidio del 1994 che per le sue bellezze naturali. Il territorio è caratterizzato da montagne che offrono panorami fantastici e ospitalità ad alcuni tra gli ultimi gorilla di montagna rimasti.

Dall'Italia in volo a Entebbe un ripido trasferimento e siamo a Kampala la capitale costruita come Roma su sette colli, dove prenderemo contatto con il nostro corrispondente che provvederà a fornirci le auto per il nostro giro. Raggiungeremo Jinja e le sorgenti del Nilo nei pressi del colossale sbarramento di Owen Falls. Sosta presso Masese un villaggio di pescatori e di nuovo Kampala. Partiamo verso nord per il Murchison Fail National Park che prende nome dalle spettacolari cascate del Fiume Nilo, meta di tanti esploratori che sul finire del secolo scorso andavano alla ricerca delle sorgenti del grande fiume. Qui incontreremo il raro rinoceronte bianco, elefanti, ippopotami e coccodrilli, il parco e inoltre l'habitat di oltre 400 specie di uccelli.

Proseguiamo verso Fort Portal alla base delle Montagne della Luna dominate dalla mole maestosa del Monte Ruwenzori e continuiamo per la foresta Kibale abitata dagli scimpanzè, per raggiungere il Queen Elisabeth N. Park che ingloba i due laghi Edoardo e Giorgio uniti dal grande canale naturale Kazinga, un fenomeno più unico che raro nella storia dei laghi, un giorno in giro per il parco per ammirare la ricca e abbondante fauna, entriamo in Rwanda e puntiamo su Ruhengheri base di partenza per la visita al Parco dei Vulcani dove vivono i gorilla di montagna (la visita è contingentata e va prenotata con largo anticipo, in alternativa si potranno visitare i parchi in Uganda o Congo dove vivono gruppi di gorilla). La catena di vulcani che divide il Congo dall’Uganda e Rwanda, rappresenta un elemento di particolare interesse per geologi e fotografi: il Karisimbi (4.507 m) è il più importante mentre il Mahabura (4127 m) è l'habitat dei gorilla che ci auguriamo di incontrare. Raggiungiamo il Lago Kiwu, il mare del Rwanda, incastonato tra alte montagne, per un giorno di relax quindi Kigali, la capitale da dove transiteremo rapidamente per proseguire verso gli altopiani e le pianure dell’Akagera National Park, dove incontreremo i grandi mammiferi africani. Se avremo tempo sufficiente dal Kiwu andremo a sud verso la foresta pluviale di Nyungwe con una fauna di immenso interesse: uccelli, farfalle e ben 13 specie di primati. Rientriamo a Kampala per il nostro volo che ci riporterà in Italia.

VISITA FACOLTATIVA AI GORILLA – NOTA INFORMATIVA
La visita facoltativa ai gorilla di montagna inserita in diversi programmi può essere effettuata in Uganda, Rwanda e Congo (in Congo se le condizioni di sicurezza lo permettono). La visita si effetua in 4x4 e a piedi in gruppi di massimo 6 persone. Per non disturbare eccessivamente i gorilla il numero dei partecipanti per giorno è contingentato e la prenotazione va effettuata con largo anticipo mediante il pagamento totale della quota.

PERTANTO CHI DESIDERA PARTECIPARE ALLA VISITA DEI GORILLA DEVE PRENOTARE CON LARGO ANTICIPO ED IMPEGNARSI A VERSARE LA QUOTA RELATIVA NELLE MODALITA’ CHE SARANNO COMUNICATE A CHI PRENOTA. E’ OPPORTUNO INFORMARE IL COORDINATORE DEL VIAGGIO.

NB: La sezione "Itinerario e Redazionale" costituisce un racconto-relazione di una precedente esperienza di viaggio scritta e aggiornata dai partecipanti e dai coordinatori. Costituisce lo schema del programma di viaggio suscettibile di modifiche sulla base delle decisioni dei gruppi nello spirito dell'autogestione del viaggio, caratteristica della formula dei viaggi proposti da Avventure nel Mondo.
Materiale di viaggio
Approfondimenti e social
Libreria dell'Angolo dell'Avventura LIBRERIA ANGOLO DELL'AVVENTURA Entra nella nostra libreria specializzata in viaggi e cultura del viaggio.
Altri viaggi simili