Viaggi Avventure nel Mondo

ISOLE DAHLAK Viaggio di gruppoAvventuraAfrica Centrale

Foto di Marta Principe
DURATA
9 giorni
PERIODO
Gen Feb Mar Apr Mag Set Ott Nov Dic
PERNOTTAMENTI
alberghetti e tenda propria
TRASPORTI
auto, barche
PASTI
a bordo e ristorantini
DIFFICOLTÀ
navigazione, obbligatorio giubbotto salvagente
INFORMAZIONI
I coordinatori segnalati hanno effettuato il viaggio e possono dare informazioni. Rivolgetevi a loro con la cortesia che si usa tra amici:
Genoveffa BALDUCCI - Tel. 3489006654
Marco BONADEO - Tel. 3291147956
Angela Maria MINUTILLO - Tel. 3495095645
Federico LIMA - Tel. 3476106303
VIAGGIARE SICURI
Consulta il sito del Ministero Degli Esteri - Viaggiare Sicuri per informazioni su sicurezza, clima, meteo, sanità, documenti di viaggio, visti e valuta.
VISTI E VACCINAZIONI
Occorre il visto per l'Eritrea. Per ottenerlo attraverso Viaggi nel Mondo inviare il passaporto con validità residua di almeno 6 mesi dal giorno della partenza e con 2 pagine libere consecutive, 4 foto a colori formato tessera recenti, la copia fronte retro della carta d'identita ed il modulo compilato e firmato SCARICABILE QUI.
Tutta la documentazione ci deve pervenire minimo 20 giorni prima della partenza.
Raccomandata la profilassi antimalarica.
SITUAZIONE COVID-19
Eritrea

Tampone Pcr effettuato massimo 72 ore precedenti l'ingresso nel paese e ulteriore tampone effettuato in arrivo a carico del passeggero.
Per le persone non vaccinate è richiesta inoltre la quarantena di 5 giorni e un ulteriore tampone.

Divieto per i cittadini italiani per il DPCM del 02 Marzo 2021 e ordinanza del 14 maggio 2021.

Quota di partecipazione
Quota base da Roma o Milano
1.520
Supplemento estate
+ 150
Supplemento natale e capodanno
+ 150
Per partenze da altre città indicare la preferenza sulla scheda
Il costo dei servizi a terra è soggetto a variazioni per l'instabilità economica del paese
la quota comprende
il trasporto aereo nella classe e con voli previsti da Roma e Milano. (Supplemento qualora siano necessarie tratte nazionali in coincidenza con il volo internazionale). Il quaderno di viaggio (solo se disponibile nella nuova versione), la polizza infortuni e l’assistenza completa Europassistance (prendere visione delle condizioni delle due polizze), il costo del visto, 4 giorni di viveri, 5 giorni di navigazione. Il costo dei servizi in Eritrea è condizionato dall’itinerario autorizzato e dalla reperibilità di barche sicure. La quota pubblicata deve essere considerata di previsione e modificabile in funzione di quanto verrà confermato. Equipaggiamento obbligatorio: tenda, sacco a pelo leggero, materassino, ciotola e piatto completo di posate, un giubbotto salvagente gonfiabile, sandali di plastica da scoglio, maschera, pinne e boccaglio. La pesca da bordo e subacquea sarà limitata strettamente alle esigenze alimentari.
la quota non comprende
gli eventuali supplementi per carburante e per controlli di sicurezza applicati dai vettori aerei successivamente alla pubblicazione dei programmi tutto ciò che non è compreso ne LA QUOTA COMPRENDE
NB: Le quote hanno un valore indicativo e saranno confermate nel foglio notizie di ogni partenza.
Cassa comune
Cassa comune
300
La cassa comune e' l'importo previsto di spesa in corso di viaggio per i servizi non compresi nella quota, si basa sulle esperienze dei gruppi precedenti ed è gestito dal gruppo che elegge un cassiere. Si basa sull'utilizzazione di servizi di medio livello. Consultare il punto 5 del Decalogo per una esauriente spiegazione sulla gestione della cassa Comune.
Partenze programmate
30 OTT - 07 NOV
cod: 2135
Prenota
04 DIC - 12 DIC
cod: 2136
Prenota
27 DIC - 04 GEN
cod: 2261
Prenota
29 DIC - 06 GEN
cod: 2414
Prenota
01 GEN - 09 GEN
cod: 4803
Prenota
08 GEN - 16 GEN
cod: 3705
Prenota
Itinerario e redazionale

Questo è un viaggio che ci riporterà alla riscoperta delle Isole Dahlak, nel Mar Rosso al largo della costa eritrea. Per oltre 10 anni queste isole sono rimaste dominio incontrastato della natura a causa detta guerra d’indipendenza dell'Eritrea dall'Etiopia. Offrono un mare unico al mondo, incontaminato, fondali da sogno, spiagge bianchissime, barriere coralline. Dovremo portarci tutto dall’ltalia: tende, materassino, cucina da campo e una scorta di viveri che integreremo con l’ottimo pesce locale. Raggiungeremo le isole a bordo dei tipici sambuchi a motore, barche che pesano pochissimo e che possono avvicinarsi alla riva.Potremmo eventualmente dormire anche sul ponte, sui nostri materassini e coperti dalle vele messe a mò di tenda. Insomma una vacanza spartana riservata a chi sa rinunciare al comfort certo di vivere una esperienza unica e irripetibile.

Partiamo dall'Italia e in volo arriviamo ad Asmara dove le strade, lo stile dei palazzi, le insegne ricordano l'Italia degli anni '30, un paio di mercatini interessanti poi in auto partiamo per Massaua, il principale porto eritreo, che dista poche decine di chilometri in linea d'aria, ma per raggiungerla occorre percorrere una lunga e tortuosa strada che in poco più di 100 km scende di ben 2.400 metri. Dal piacevole clima dell'altopiano si passa a quello caldo della costa. La città ha sofferto duri bombardamenti durante la recente guerra e ne porta ancora tutte le ferite. ll tempo per le formalità burocratiche, per prendere gli accordi definitivi con i marinai e il capitano della barca, poi carichiamo tutto il nostro equipaggiamento, facciamo una buona scorta di acqua minerale, frutta e verdura e salpiamo verso l'arcipelago delle Isole Dahlak.

La prima isoletta che incontreremo sarà Enteara, una stretta lingua di sabbia bianchissima lambita da acque cristalline che dovremo dividere soltanto con una nutrissima colonia di paguri. ll nostro fido sambuco farà rotta quindi verso Dur Ghella: da qui partiremo all’esplorazione della barriera corallina che circonda completamente l’isola e della vicina Dur Gaam con fondali splendidi, forse i più belli con acque profonde e uno strapiombo che scompare nel blu delle profondità. Da qui potremo quindi proseguire verso le isole settentrionali facendo una tappa nel villaggio di Dohul abitato da poche decine di fieri abitanti che ci scruteranno con i loro occhi curiosi e profondi. Lasciato il villaggio concluderemo la nostra crociera in bellezza approdando a Dahret dove se saremo fortunati un branco di delfini verrà a darci il benvenuto volteggiando a pochi metri dalla spiaggia. Ma questa è solo una traccia del viaggio; con la nostra barca, la nostra cucina da campo e le nostre scorte di acqua e viveri, potremo vagare a piacere da un isola all'altra, da uno scoglio all'altro alla ricerca dei fondali più affascinanti. Rientriamo a Massaua e in auto ad Asmara, è tempo di prendere la via del ritorno verso l'ltalia con la sabbia bianca ancora attaccata alla pelle e negli occhi le visioni indimenticabili dei fondali.

Itinerario di viaggio
Giorno 1
Partenza dall'Italia
Giorno 2
Arrivo ad Asmara
Giorno 3
Asmara – Massawa
Giorno 4
Massawa – Enteara (Isole Dahlak)
Giorno 5
Enteara – Cundabilu – Dur Ghella (Isole Dahlak)
Giorno 6
Dur Ghella – Dur Gaam – Dur Ghella (Isole Dahlak)
Giorno 7
Dur Ghella – Dohul – Dahret (Isole Dahlak)
Giorno 8
Dahret (Isole Dahlak) – Massawa – Asmara
Giorno 9
Asmara – Italia
NB: La sezione "Itinerario e Redazionale" costituisce un racconto-relazione di una precedente esperienza di viaggio scritta e aggiornata dai partecipanti e dai coordinatori. Costituisce lo schema del programma di viaggio suscettibile di modifiche sulla base delle decisioni dei gruppi nello spirito dell'autogestione del viaggio, caratteristica della formula dei viaggi proposti da Viaggi nel Mondo.
Materiale di viaggio
Approfondimenti e social
Libreria dell'Angolo dell'Avventura LIBRERIA ANGOLO DELL'AVVENTURA Entra nella nostra libreria specializzata in viaggi e cultura del viaggio.
Altri viaggi simili