Viaggi Avventure nel Mondo

QATAR Viaggio di gruppoAvventuraMedio Oriente

Un paese di grandi contrasti, tra storia e cultura millenaria. La capitale Doha, con il suo skyline avveniristico e i suoi magnifici musei, ma anche il suo cuore autentico palpitante di tradizioni, il Souq Waqif. I 550 km di costa della penisola racchiudono scenari naturali di grande bellezza: deserti lunari e di sabbia dove le dune abbracciano il mare dando vita a una meraviglia della natura unica al mondo, il Khor Al Adaid.

DURATA
7 giorni
PERIODO
Tutto l'anno
PERNOTTAMENTI
appartamenti
TRASPORTI
mezzi pubblici o noleggiati
PASTI
ristorantini
DIFFICOLTÀ
facile
INFORMAZIONI
I coordinatori segnalati hanno effettuato il viaggio e possono dare informazioni. Rivolgetevi a loro con la cortesia che si usa tra amici:
Francesco RAMACCI - Tel. 3357485120
VIAGGIARE SICURI
Consulta il sito del Ministero Degli Esteri - Viaggiare Sicuri per informazioni su sicurezza, clima, meteo, sanità, documenti di viaggio, visti e valuta.
VISTI E VACCINAZIONI
Nessuno richiesto
SITUAZIONE COVID-19
Qatar

Obbligatorio 12 ore prima della partenza caricare sul portale etheraz  la documentazione richiesta:
- Certificato di vaccinazione completata da almeno 14 giorni che dovrà specificare l’identità della persona (generalità corrispondenti al passaporto), il tipo di vaccino e il numero di serie, la data di somministrazione, logo e timbro dell’autorità competente 
- Tampone Pcr negativo effettuato 72 ore prima dell'ingresso nel paese tradotto in inglese. 
All'arrivo all'aeroporto di Doha, la registrazione sul portale etheraz dovrà essere completata con il numero di visto emesso dall'immigration per l'ingresso nel Paese.
In arrivo potrà essere effettuato un controllo a campione dalle autorità sanitarie.
Obbligatorio attivare l'Application Ehteraz e completare la procedura inserendo la SIM locale (Ooredu o Vodafone) all'arrivo all'aeroporto di Doha.
Le persone che non hanno completato il ciclo vaccinale o che sono sprovviste di vaccinazione dovranno effettuare 5 giorni di isolamento in ingresso e ulteriore tampone Pcr al quarto giorno.

In base all'ordinanza del 29 Luglio per il rientro in Italia è obbligatorio per tutti:
modulo digitale compilabile, test pcr o antigenico nelle 72 ore precedenti l'ingresso.
Per i passeggeri che presentano green pass con certificato vaccinale completo non è richiesta la quarantena al ritorno.
Pei passeggeri che non sono in possesso del certificato di vaccinazione è obbligatorio isolamento fiduciario per 5 giorni al termine dei quali ci si dovrà sottoporre a nuovo tampone

 

Quota di partecipazione
Quota base da Roma o Milano
1.250
Supplemento estate
+ 100
Supplemento natale e capodanno
+ 100
la quota comprende
il trasporto aereo, assicurazione covid, 4 giorni di nolo auto con assicurazioni (escluso carburante), il quaderno di viaggio (solo se disponibile nella nuova versione), la polizza infortuni e l’assistenza completa Europassistance (prendere visione delle condizioni delle due polizze)
la quota non comprende
gli eventuali supplementi per carburante e per controlli di sicurezza applicati dai vettori aerei successivamente alla pubblicazione dei programmi e tutto ciò che non è compreso ne LA QUOTA COMPRENDE
NB: Le quote hanno un valore indicativo e saranno confermate nel foglio notizie di ogni partenza.
Cassa comune
Cassa comune
450
La cassa comune e' l'importo previsto di spesa in corso di viaggio per i servizi non compresi nella quota, si basa sulle esperienze dei gruppi precedenti ed è gestito dal gruppo che elegge un cassiere. Si basa sull'utilizzazione di servizi di medio livello. Consultare il punto 5 del Decalogo per una esauriente spiegazione sulla gestione della cassa Comune.
Partenze programmate
06 NOV - 12 NOV
cod: 4864
Prenota
20 NOV - 26 NOV
cod: 4867
Prenota
04 DIC - 10 DIC
cod: 4868
Prenota
23 DIC - 29 DIC
cod: 4869
Prenota
30 DIC - 05 GEN
cod: 4870
Prenota
04 GEN - 10 GEN
cod: 4871
Prenota
Itinerario e redazionale
 Foto di viaggio
 Foto di viaggio
 Foto di viaggio
 Foto di viaggio
Itinerario di viaggio
Giorno 1
Italia - Doha
Giorno 2
DOHA.
Giornata dedicata alla visita della città.
Si parte dal Museo di Arte Islamica, una meraviglia architettonica a firma dell'archi-star Im Pei: custodisce una preziosa collezione di ben 14 secoli di reperti e manufatti del mondo islamico. Una passeggiata nel MIA park consente di ammirare una delle opere d'arte pubblica presenti nel paese: “7”, a firma di Richard Serra, è una scultura che celebra la sacralità del numero 7 per i musulmani.

Una passeggiata lungo la corniche con la baia punteggiata di dhow, le antiche imbarcazioni che rievocano il passato marinaro del paese, offre una vista spettacolare sullo skyline avveniristico di West bay.
La visita della città prosegue con un salto a the Pearl, elegante quartiere residenziale con boutique di lusso, una bella marina e un'area che riecheggia Venezia.
Nel tardo pomeriggio partenza per una crociera nella baia di Doha a bordo di un dhow con cena per ammirare dal mare lo spettacolo dello skyline illuminato di mille luci colorate o in alternativa visita del Katara Cultural Village, tra opere di arte pubblica, esposizioni culturali, una moschea d'oro, un magnifico anfiteatro sul mare e tanti ristorantini.
Giorno 3
DOHA.
Inizieremo visitando il quartiere di Mshreib downtown, progetto di riqualificazione eco-sostenibile della vecchia Doha con i musei Mshreib, dove approfondire il legame del Paese con la scoperta del petrolio e, a seguire, il quartiere Education city con la magnifica e iperdigitalizzata National Library. La Heritage Library include manoscritti preziosi del mondo arabo e occidentale, e un certo numero di mappe stampate sulla base della Geographia di Claudio Tolomeo, un famoso polimatico e cartografo greco-egiziano che visse ad Alessandria nel II secolo d.C. (100 circa - 180 circa). La mappa più importante tra queste è la prima mappa stampata a menzionare il Qatar, intitolata "Tabula Asiae VI" stampata a Roma nel 1478, dimostra chiaramente che il Qatar, indicato sulla mappa in latino come "Catara", era noto all'Europa del XV secolo e al mondo romano del II secolo d.C.

Sosta al Centro Equestre di Al Shaqab dove ammirare l'eleganza dei cavalli arabi e assistere a una corsa. E’ possibile anche visitare le scuderie dello sceicco con i cavalli arabi, le palestre e le piscine di allenamento.
A seguire visita della Grotta di Dhal Al Misfir: con i suoi 40 metri di profondità, è considerata la grotta più grande del Qatar, formatasi circa 500.000 anni fa durante la metà dell'era pleistocenica. La grotta emette un bagliore lunare, che è il risultato dei depositi di gesso che si trovano nel centro della penisola, e che danno origine ai fenomeni geologici conosciuti come "rose del deserto".

Potremmo decidere anche di anticipare e partire per Zekreet per visitare la penisola con le formazioni rocciose scolpite dal vento e ammirare l'incredibile opera di Land Art di Richard Serra East West-West East che contribuisce a rendere ancora più enigmatico e suggestivo il paesaggio lunare su cui si inserisce.
Sulla strada sosta al Camel Racing Track di Al Shaanya, dove osservare le corse di cammelli pilotate dai fantini robot, uno degli sport tradizionali del Qatar e/o visita dello Sheikh Faisal Museum, con una preziosa collezione di auto d'epoca dello sceicco.

Rientro a Doha e sosta sulla cornice per gustarci al tramonto un delizioso caffè.
Giorno 4
DOHA - MESAIEED - INLAND SEA - KHOR AL ADAID
Inizieremo la giornata con una colazione da Al Shoms nel souq Waqif dove gustare una colazione tipica qatariota e a seguire, da non perdere lo spettacolare Qatar National Museum a forma di rosa del deserto e a firma di Jean Nouvel. Un percorso interattivo alla scoperta della storia del Qatar e delle sue tradizioni.

Nel pomeriggio partenza per Mesaieed, verso sud a circa un'ora da Doha per un safari in 4x4 nel deserto di sabbia per ammirare il tramonto a Khor Al Adaid, riserva Unesco, uno dei rari luoghi al mondo dove il mare si insinua in profondità tra le dune, al confine con l'Arabia Saudita. Potremmo chiudere la giornata con un gustoso “barbecue dinner “ in un campo tendato nel deserto sul mare e pernottamento in un camp attrezzato.
Giorno 5
MESAIEED - AL WAKRA - DOHA
Mattina, relax in spiaggia (o chi vuole attività come sand board/quad/altro) e pranzo.
Nel pomeriggio partenza per Al Wakra, cittadina di pescatori sul mare, con una bella corniche e un souq sul mare. Visita dello Janoub Stadium a firma di Zaha Hadid, uno dei 12 stadi inaugurati in vista dei mondiali di calcio FIFA World Cup 2022. Cena ad Al Wakra in uno dei coffee shop sul mare e rientro a Doha.
Giorno 6
DOHA - AL KHOR - AL THAKIRA - AL ZUBARAH - DOHA
Giornata dedicata alla visita del nord del paese. Partenza presto per la foresta di mangrovie di Al Thakira, una riserva naturale rigogliosa che contrasta con il panorama desertico circostante. A bordo di un kayak pagaieremo tra i canali osservando una miriade di uccelli marini e fenicotteri che popolano l'area soprattutto all’alba, per raggiungere l’isola di Bin Ghannam Island, sito principale per la produzione della tintura di porpora, controllata dai Kassiti nel secondo millennio a.C., colore prezioso da sempre associato alla regalità che oggi ritroviamo nella bandiera del Qatar.

A seguire, sosta ad Al Khor, cittadina di pescatori, e partenza per Al Zubarah, sito archeologico patrimonio Unesco, con resti di un villaggio fortificato del XVI secolo, quando il paese era un polo importantissimo per la pesca e il commercio delle perle per tutta l'area del Golfo. Rientro e sosta per un picnic alla spiaggia di Fuwairit, un tesoro naturale dove si pratica il kitesurf: qui tra aprile e luglio, la spiaggia è anche un luogo di cova delle tartarughe marine Hawksbill e a seguire visita delle Incisioni rupestri di Al Jassasiya, dove scoprire la storia e ammirare circa 900 incisioni rupestri che raffigurano scene tradizionali della vita qatariota.

Nel pomeriggio rientreremo a Doha e potremo visitare il Souq Waqif, il cuore antico di Doha pulsante di vita e tradizioni, perdendoci tra vicoli e botteghe di prodotti tipici e artigianato. Nel souq da non perdere, le scuderie dei cavalli arabi dello sceicco, il souq dei falchi con l'ospedale dedicato alla cura di questi pregiatissimi animali, il souq delle spezie, i locali dove i Qatarioti gioca a dama. Dopo lo shopping, ci si può rilassare in uno dei ristorantini tipici o deliziarsi con un assaggio del pane arabo caldo sfornato da un tipico forno tradizionale.
Giorno 7
DOHA - ITALIA
Ultime ore dedicate alla capitale, e se l’orario del volo lo consente , ad un ultimo shopping prima del rientro in Italia.
 Foto di viaggio
 Foto di viaggio
 Foto di viaggio
 Foto di viaggio
NB: La sezione "Itinerario e Redazionale" costituisce un racconto-relazione di una precedente esperienza di viaggio scritta e aggiornata dai partecipanti e dai coordinatori. Costituisce lo schema del programma di viaggio suscettibile di modifiche sulla base delle decisioni dei gruppi nello spirito dell'autogestione del viaggio, caratteristica della formula dei viaggi proposti da Viaggi nel Mondo.
Materiale di viaggio
Approfondimenti e social
Libreria dell'Angolo dell'Avventura LIBRERIA ANGOLO DELL'AVVENTURA Entra nella nostra libreria specializzata in viaggi e cultura del viaggio.
Altri viaggi simili