Avventure nel Mondo

DUBAI 6 DAYS Viaggio di gruppoAdventureMedio Oriente

Foto di Paolo Filippo Nugari
DURATA
6 giorni
PERIODO
Tutto l'anno
PERNOTTAMENTI
appartamenti
TRASPORTI
mezzi pubblici o noleggiati.Per motivi di sicurezza, sconsigliamo categoricamente i trasferimenti con bus notturni.
DIFFICOLTÀ
facile
Vuoi info su questo viaggio?
Contatta il coordinatore assegnato alla data che ti interessa. Se non è ancora stato assegnato puoi contattare questi coordinatori che hanno già effettuato il viaggio:
Filadelfio DI LEO - Tel. 3286283804
Anna GALANTI - Tel. 3351259058
Sabrina FERRI - sabryferri@yahoo.it
Vuoi sapere come funzionano i nostri viaggi? Leggi il decalogo e consulta le FAQ.
VISTI E NORME

Emirati Arabi: non occorre il visto. È necessario avere un passaporto integro, con validità residua di almeno 6 mesi dall’ingresso nel Paese e non contenere visti per Israele.

N.B. I requisiti indicati valgono per i viaggiatori di nazionalità italiana. I partecipanti di nazionalità NON italiana dovranno documentarsi autonomamente circa i requisiti di ingresso richiesti presso la propria rappresentanza consolare e quella del paese di destinazione.
VACCINAZIONI

Emirati Arabi: non ci sono vaccinazioni obbligatorie.

VIAGGIARE SICURI
Consulta il sito del Ministero Degli Esteri - Viaggiare Sicuri per informazioni su sicurezza, clima, meteo, sanità, documenti di viaggio, visti e valuta.
Quota di partecipazione
Quota base
Da Roma o Milano
975 €
Supplemento
Estate
fino a*
+200 €
Supplemento
Natale - Capodanno - Epifania
fino a*
+350 €
Supplemento
Pasqua e Ponti Primaverili
fino a*
+150 €
Supplemento
Stagionale
2 Maggio - 30 Giugno
fino a*
+70 €
Supplemento voli nazionali se necessario
(*) I supplementi stagionali indicano l'importo massimo che potrà essere applicato sul periodo di riferimento. Avventure nel Mondo si impegna a tenere i costi sempre al minimo e per questo, dove possibile, i supplementi verranno applicati solo in parte o eliminati.
N.B. Le quote pubblicate hanno un valore indicativo e saranno confermate nel foglio notizie. Le prenotazioni effettuate entro 10 giorni dalla partenza potrebbero subire una maggiorazione che verrà comunicata all'iscrizione. Se la maggiorazione sarà ritenuta incongrua, potrai annullare senza penale.
La quota comprende
il trasporto aereo, il quaderno di viaggio (solo se disponibile nella nuova versione), la polizza infortuni e l’assistenza completa Europassistance (prendere visione delle condizioni delle due polizze), i trasporti con mezzi pubblici e noleggiati si pagano con la cassa comune
La quota non comprende
gli eventuali supplementi per carburante e per controlli di sicurezza applicati dai vettori aerei successivamente alla pubblicazione dei programmi e tutto ciò che non è compreso ne LA QUOTA COMPRENDE
Cassa comune
Cassa comune
385 €
Supplemento
Alta stagione
+70 €
La Cassa Comune è una stima delle spese per persona in corso di viaggio per alcuni dei servizi non compresi nella quota di partecipazione, nello specifico: pasto principale (solitamente la cena), pernottamenti, trasporti (quando non già inclusi nella quota) e le escursioni imprescindibili e funzionali alla realizzazione del viaggio. Non sono compresi nella Cassa Comune quei servizi mirati ad aumentare il comfort in corso di viaggio, per i quali il coordinatore potrà darvi una chiara indicazione dei costi. Consulta le FAQ ed il punto 6 del Decalogo per una spiegazione dettagliata sulla gestione della Cassa Comune.
Partenze programmate
06 LUG - 11 LUG
cod: 1140
Prenota
19 LUG - 24 LUG
cod: 1143
Prenota
30 AGO - 04 SET
cod: 2756
Prenota
13 SET - 18 SET
cod: 2758
Prenota
04 OTT - 09 OTT
cod: 1491
Prenota
24 OTT - 29 OTT
cod: 1496
Prenota
09 NOV - 14 NOV
cod: 1498
Prenota
28 DIC - 02 GEN
cod: 8918
Prenota
29 DIC - 03 GEN
cod: 8920
Prenota
30 DIC - 04 GEN
cod: 8922
Prenota
30 DIC - 04 GEN
cod: 8923
Prenota
01 GEN - 06 GEN
cod: 8925
Prenota
01 GEN - 06 GEN
cod: 8930
Prenota
Redazionale di viaggio

Un tuffo nel clima mite dell’inverno di Dubai, metropoli giovanissima che in poco più di un decennio si è ritrovata catapultata dalle tende beduine, dai pescatori di perle e dai commercianti di spezie all’avanguardia architettonica ed alla finanza globale. A Dubai tutto luccica, tutto è iperbolico, tutto è stato costruito per battere record e per non avere eguali al mondo. È il centro economico del mondo arabo, luogo di incontro ideale tra Asia, Africa ed Europa. Su queste basi e sulla lungimiranza dello sceicco Mohammed bin Rashid Al Maktum, facendo storcere il naso ai vicini più conservatori, Dubai è diventata ad inizio millennio una città del mondo, meta obbligata per lusso, finanza e jet set internazionale. Pesantemente colpita dalla situazione economica internazionale, supportata dai petroldollari dei cugini di Abu Dhabi, Dubai si sta ora risollevando, riprendendo la sua corsa dei record.

Andiamo alla scoperta della città e della sua gente. A Dubai l’80% della popolazione è costituito da stranieri, indiani in primis. Iniziamo dalla Dubai storica, quella sorta intorno al Creek, un’insenatura che costituisce un eccezionale porto naturale. Sulla sponda occidentale sorge Bur Dubai, che con il quartiere di Bastakiya e le sue gallerie d’arte ci ricorda come vivessero i locali fino a non troppi anni fa, con le torri del vento come unico refrigerio naturale contro la calura estiva. Una veloce visita al Dubai Museum ci dà un’introduzione culturale alla città, attraversiamo poi il Textile Souk e con i locali saltiamo su un’abra, l’imbarcazione tradizionale che attraversa il creek e ci porta a Deira. Lì, sulla sponda orientale, si allineano i dhow che trasportano in Iran e negli altri paesi del Golfo Persico, e non solo, qualsiasi tipo di mercanzia. Esploriamo il souk delle spezie, quello dei profumi e quello dell’oro, il più grande del mondo. Qui la metropoli moderna sembra lontana anni luce, ma basta alzare gli occhi sull’orizzonte e da ovunque si scorge la guglia di 828 metri del Burj Khalifa. In pochi kilometri ci proiettiamo avanti di secoli. Il Burj Khalifa è l’edificio più alto al mondo, con una lunga serie di record da sbandierare. Ospita l’Armani Hotel, uffici, appartamenti e la terrazza panoramica più alta al mondo, che consente una vista indimenticabile su tutta la città. Tutt’intorno allo spettacolare grattacielo si estende, ancora parzialmente in costruzione, il nuovissimo quartiere di Downtown Burj Dubai, con il Dubai Mall, ovviamente il più grande al mondo, le spettacolari fontane che ogni sera concedono scenografie incredibili, Souk al Bahar ed una lunga serie di hotel e ristoranti per ogni tipo di palato e … tasca. Vicino il nuovo Dubai International Finance Centre con le sue gallerie d’arte, le Emirates Towers, l’ippodromo dei record Meydan. E poi via lungo Sheikh Zayed Road, l’arteria principale della città, immagine simbolo con la due file di grattacieli che si estendono sui lati.

Ed arriviamo al nuovo quartiere di Dubai Marina, altri grattacieli, altri lussuosi hotel e ristoranti che si estendono intorno alla marina artificiale piena di yacht. E poi sul lungomare di The Walk, tra bancarelle e ristoranti. Immancabile una visita a Palm Jumeirah, l’isola artificiale a forma di palma, sfida dell’uomo alla natura che potrà rimanere seconda solo a The World, l’arcipelago artificiale di 300 isole attualmente in costruzione a poche miglia dalla costa. Sulla palma, l’Hotel Atlantis ed il suo parco acquatico degnamente rappresentano l’immagine di Dubai all’estero: kitsch, esagerato, ostentazione di lusso. Ritornando sulla terra ferma si incontra il simbolo di Dubai, il Burj al Arab, l’hotel a forma di vela, a 7 stelle, che sorge anch’esso su un’isola artificiale. Il vicino Souk Madinat, con i suoi canali e torri del vento, regala scorci fotografici ideali. Ci potremo perdere tra i labirintici corridoi e canali, passeggiando tra hotel da mille e una notte. Per concedersi un po’ di relax balneare andremo sulle spiagge di Jumeirah, all’ombra del Burj al Arab; potremo organizzare un’escursione in jeep nel deserto, o per i più avventurosi, noleggiare dei quad per andare a gustarsi un panorama senza tempo dalla cima di una duna. E poi gli shopping mall che hanno reso celebre Dubai: dal già citato Dubai Mall, il più grande al mondo, al Mall of the Emirates, con la sua pista da sci al coperto, dall’ Ibn Battuta Mall al nuovo Mirdif City Centre, dal Wafi Mall a Festival City. Per chi volesse riscoprire atmosfere più autentiche il fish market costituisce un’esplosione di suoni e .. odori. Il venerdì la comunità pachistana si riunisce lungo la corniche per spettacolari incontri di wrestling. E se abbiamo ancora tempo, un salto fuori l’emirato di Dubai, magari verso la capitale, Abu Dhabi, città più tradizionale, con la sua bella corniche, l’Emirates Palace, hotel anch’esso a sette stelle che rivaleggia con la vela di Dubai, la magnifica Al Nahyan Mosque, Yas Island, con il Ferrari Park ed il circuito di Formula 1.
In questi pochi giorni dovremo decidere con che occhi guardare questa città, autentica nella sua unicità. Autentica nella sua ostentazione di ciò che sembrava impossibile. In delicato equilibrio tra mondo arabo ed occidente, tra passato e futuro.

N.B.: La sezione "Itinerario e Redazionale" costituisce un racconto-relazione di una precedente esperienza di viaggio scritta e aggiornata dai partecipanti e dai coordinatori. Costituisce lo schema del programma di viaggio suscettibile di modifiche sulla base delle decisioni dei gruppi nello spirito dell'autogestione del viaggio, caratteristica della formula dei viaggi proposti da Avventure nel Mondo.
Materiale di viaggio
Approfondimenti e social
Libreria dell'Angolo dell'Avventura LIBRERIA ANGOLO DELL'AVVENTURA Entra nella nostra libreria specializzata in viaggi e cultura del viaggio.
Altri viaggi simili