Viaggi Avventure nel Mondo

FRANCIA LAVANDA E FENICOTTERI Viaggio di gruppoAvventuraSud Europa

Foto di Renzo Carlesi

Un fantastico tour nel Sud della Francia, tra piccoli borghi, distese di campi di lavanda, antiche abbazie della Provenza e la natura selvaggia della Camargue passando per le spettacolari Gole del Verdon

DURATA
11 giorni
PERIODO
Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott
PERNOTTAMENTI
alberghetti, B&B
TRASPORTI
auto a nolo, i partecipanti si alternano alla guida
PASTI
ristorantini
DIFFICOLTÀ
facile
INFORMAZIONI
I coordinatori segnalati hanno effettuato il viaggio e possono dare informazioni. Rivolgetevi a loro con la cortesia che si usa tra amici:
Davide MARTELLI - Tel. 3398705984
VIAGGIARE SICURI
Consulta il sito del Ministero Degli Esteri - Viaggiare Sicuri per informazioni su sicurezza, clima, meteo, sanità, documenti di viaggio, visti e valuta.
VISTI E VACCINAZIONI
Nessuno richiesto
SITUAZIONE COVID-19
Francia

Obbligo (ai viaggiatori maggiori di 11 anni)  di presentare:
- Tampone Pcr o antigenico effettuato nelle 72 ore precedenti l'ingresso 
- Certificato di vaccinazione completata (dovrà essere avvenuta da almeno 4 settimane per il Johnson&Johnson e 7 giorni per Pfizer, Astrazeneca e Moderna).
- Certificato di guarigione da Covid avvenuta da almeno 12 giorni e da massimo 6 mesi.
 Dal 21 Luglio 2021, per tutti i viaggiatori con più di 12 anni di età, sarà obbligatorio esibire il certificato Covid che attesti: o l'avvenuto completamento del ciclo vaccinale o l'esito di un tampone negativo effettuato nelle 48 ore precedenti, per accedere a luoghi di svago e cultura.
Da Agosto e previa approvazione di una legge, il certificato Covid diventerà obbligatorio per entrare in bar, ristoranti, centri commerciali, treni ,aerei e pullman di lunga distanza.
Per i viaggi in Francia, per i viaggiatori non vaccinati, obbligo a compilare un'autocertificazione
Per i viaggi in Corsica: Obbligo, prima dell'ingresso nel Paese, di compilare il modulo di autocertificazione
Per i rientri in Italia: modulo digitale compilabile, certificazione verde covid (green pass) dalla quale deve risultare uno di questi requisiti: 
- Certificato di avvenuta Vaccinazione Covid completata da almeno 14 giorni.
- Certificato di avvenuta guarigione da Covid
- Tampone Pcr o antigenico effettuato nelle 48 ore precedenti l'ingresso.

Quota di partecipazione
Quota base da Roma o Milano
710
Supplemento estate
+ 140
la quota comprende
Il trasporto aereo, la polizza infortuni e l'assistenza Europassistance (prendere visione delle condizioni delle due polizze). Noleggio auto per 11 giorni.
la quota non comprende
gli eventali supplementi per carburante e controlli di sicurezza applicati dai vettori aerei successivamente alla pubblicazione dei programmi tutto ciò che non è compreso ne LA QUOTA COMPRENDE
NB: Le quote hanno un valore indicativo e saranno confermate nel foglio notizie di ogni partenza.
Cassa comune
Cassa comune
700
La cassa comune e' l'importo previsto di spesa in corso di viaggio per i servizi non compresi nella quota, si basa sulle esperienze dei gruppi precedenti ed è gestito dal gruppo che elegge un cassiere. Si basa sull'utilizzazione di servizi di medio livello. Consultare il punto 5 del Decalogo per una esauriente spiegazione sulla gestione della cassa Comune.
Partenze programmate
08 OTT - 18 OTT
cod: 0772
Prenota
21 OTT - 31 OTT
cod: 0773
Prenota
Itinerario e redazionale
 Foto di viaggio

Da Marsiglia, con le auto a nolo, ci dirigiamo verso la Camargue, un lembo di terra composto da sabbia, paludi, risaie, allevamenti di tori e cavalli. In questa prima tappa visiteremo Saintes-Maries-de-la-Mer, cittadina sul mare dai forti influssi gitani tanto che in Maggio vi si celebra la loro festa con sfilate e spettacoli. 

Quindi le spettacolari Saline du Giraud le più grandi d’Europa, il Parc Ornithologique du Pont de Gau nei cui stagni oziano numerosi gruppi di fenicotteri rosa, Aigues Mortes, piccola cittadina chiusa dentro le sue mura antiche. 
Per apprezzare meglio la natura della zona si può organizzare una passeggiata a cavallo o una escursione in battello risalendo la foce del Rodano. 
Volendo possiamo spingerci fin quasi ai confini con la Spagna per raggiungere la città medievale di Carcassonne e i suoi tesori riconosciuti Patrimonio dell’Unesco. 

Ci aspetta poi la Provenza con i suoi importanti resti romani, i borghi medievali e le meraviglie naturali. 
Per i primi ci dirigiamo ad Arles famosa oltre che per il suo Anfiteatro anche per aver ispirato molti quadri di Van Gogh, Orange, con l’antico Teatro Romano e l’Arco di Trionfo, Nimes, una delle più importanti e fiorenti città della Gallia e Pont du Gard imponente acquedotto romano. Tra le molte città e borghi provenzali sicuramente meritano una visita Avignone città papale tra il 1309 e il 1376, Gordes un fantastico borgo arroccato su una collina, Les Baux pittoresco villaggio in cima al Mont des Alpilles, Aix en Provence, un intreccio di viuzze strette e piazzette nascoste, Isle sur la Sourge, detta la Venezia francese perché è situata sopra canali e antichi mulini, Bonnieux

Le bellezze naturali si trovano nei pressi di Roussillon, villaggio incastonato tra rocce ove è possibile percorrere il Sentiero dell’Ocra un facile trek all’interno di un Canyon dalle mille sfumature dell’ocra, oppure a Colorado Provençal dove si può camminare tra canyon che ricordano quelli scavati dal fiume Colorado negli Stati Uniti. La regione affascinante tutto l’anno, dà il meglio di sé dalla metà di giugno ai primi di agosto, quando nei dintorni di Sault, Valensole e Saignon, tipici borghi provenzali, si tingono di viola infinite distese di campi di lavanda (la fioritura della lavanda è 15/6-15/8 vedi cartina). 

Atra visione indimenticabile è la millenaria Abbazia di Senanque circondata da piantagioni di lavanda in fiore.

Raggiungiamo quindi le Gole del Verdon, le più profonde d’Europa, e percorrendo una strada panoramica che regala meravigliose vedute, arriviamo al Lago di Sainte-Croix bacino artificiale dalle acque turchesi. Qui si possono fare diverse attività come canoa, rafting, trekking o più banalmente un semplice bagno nelle sue fredde e limpide acque. 

Da non perdere in zona Moustiers-Sainte-Marie, considerato uno de più bei paesi di Francia.Rientriamo a Marsiglia per una visita della città portuale e scoprire a piedi o in barca “Les Calanques”, splendide falesie bianche a strapiombo sul mare. 

Possibile un’estensione facoltativa alle Îles d’Hyères arcipelago di fronte alle coste meridionali francesi composto da Île de Porquerolles, l’isola più grande e la più affascinante, Île de Port-Cros e l’Île du Levant. 
Tutto l’arcipelago è sottoposto a rigide norme di protezione ambientale, come il divieto di circolazione delle automobili (ci si muove solo in bici o a piedi), che hanno mantenuto intatto uno dei paesaggi più affascinanti del mediterraneo.

 Foto di viaggio
NB: La sezione "Itinerario e Redazionale" costituisce un racconto-relazione di una precedente esperienza di viaggio scritta e aggiornata dai partecipanti e dai coordinatori. Costituisce lo schema del programma di viaggio suscettibile di modifiche sulla base delle decisioni dei gruppi nello spirito dell'autogestione del viaggio, caratteristica della formula dei viaggi proposti da Viaggi nel Mondo.
Materiale di viaggio
Approfondimenti e social
Libreria dell'Angolo dell'Avventura LIBRERIA ANGOLO DELL'AVVENTURA Entra nella nostra libreria specializzata in viaggi e cultura del viaggio.
Altri viaggi simili