Viaggi Avventure nel Mondo

ISLANDA Viaggio di gruppoAvventuraNord Europa

Foto di Valeria Quondamstefano
DURATA
22 giorni
PERIODO
Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set
PERNOTTAMENTI
ostelli, scuole, tenda se necessario
TRASPORTI
auto a nolo, i partecipanti si alternano alla guida solo se esperti
PASTI
cassa cucina e ristorantini
DIFFICOLTÀ
percorsi fuoristrada, possibilità di brevi trekking
INFORMAZIONI
I coordinatori segnalati hanno effettuato il viaggio e possono dare informazioni. Rivolgetevi a loro con la cortesia che si usa tra amici:
Valeria FERIOLI - Tel. 3475327283
Luca CARNINO - Tel. 3386933063
Roberta GALBIATI - Tel. 3392905469
Laura MUCCI - Tel. 3382280253
Alessio MARAGNO - Tel. 3386159596
Norma DELL'ORTO - Tel. 3478748248
Nunzia CARAVA - Tel. 3397824399
VIAGGIARE SICURI
Consulta il sito del Ministero Degli Esteri - Viaggiare Sicuri per informazioni su sicurezza, clima, meteo, sanità, documenti di viaggio, visti e valuta.
VISTI E VACCINAZIONI
Non occorrono.
SITUAZIONE COVID-19
Islanda

Aperta al turismo. 
Formulario on line 72 ore precedenti l'ingresso.
Scaricare l'app Rakning C-19.
Dal 27 Luglio obbligo Tampone Pcr effettuato nelle 72 ore precedenti l'ingresso.
Chiunque sia in grado di produrre o una certificazione medica di avvenuta guarigione (in lingua inglese) oppure un certificato di vaccinazione internazionale, effettuata da almeno 14 giorni, è esentato dalla quarantena.
Per tutti gli altri: nuovo tampone in arrivo e 5 giorni di quarantena in attesa di secondo tampone effettuato in strutture adeguate.

NB. I nati dal 2005 in poi dovranno effettuare solo il tampone in arrivo e attendere i risultati in quarantena anche nel caso in cui viaggino con genitori/accompagnatori esentati dalla quarantena.
Per i rientri in Italia: modulo digitale compilabile, certificazione verde covid (green pass) dalla quale deve risultare uno di questi requisiti: 
- Certificato di avvenuta Vaccinazione Covid completata da almeno 14 giorni.
- Certificato di avvenuta guarigione da Covid
- Tampone Pcr o antigenico effettuato nelle 48 ore precedenti l'ingresso.

Quota di partecipazione
Quota base da Roma o Milano
1.720
Supplemento estate
+ 100
Supplemento pasqua e ponti primaverili
+ 100
quote basate su 11 partecipanti
la ridotta capienza causa Covid dei mezzi noleggiati può comportare un supplemento fino a un massimo di 200 euro
la quota comprende
il trasporto aereo, il quaderno di viaggio (solo se disponibile nella nuova versione), la polizza infortuni e l’assistenza completa Europassistance (prendere visione delle condizioni delle due polizze), il noleggio dei mezzi di trasporto per 17 giorni (km illimitati), per effettuare il giro in programma, escluso carburante. Sarà opportuno portare dall’Italia una scorta di viveri, il coordinatore darà le opportune istruzioni ai partecipanti. Prestare la massima attenzione nell'attraversare corsi d'acqua, perchè non c'è possibilità di stipulare assicurazioni a copertura dei danni da acqua.
la quota non comprende
gli eventuali supplementi per carburante e per controlli di sicurezza applicati dai vettori aerei successivamente alla pubblicazione dei programmi e tutto ciò che non è compreso ne LA QUOTA COMPRENDE
NB: Le quote hanno un valore indicativo e saranno confermate nel foglio notizie di ogni partenza.
Cassa comune
Cassa comune
980
La cassa comune e' l'importo previsto di spesa in corso di viaggio per i servizi non compresi nella quota, si basa sulle esperienze dei gruppi precedenti ed è gestito dal gruppo che elegge un cassiere. Si basa sull'utilizzazione di servizi di medio livello. Consultare il punto 5 del Decalogo per una esauriente spiegazione sulla gestione della cassa Comune.
Partenze programmate
Nessuna partenza programmata
Itinerario e redazionale

Avventura alla scoperta delle bellezze naturali dell'Islanda: terra di fuoco e ghiaccio, terra giovane, ma con un volto antico, plasmato da erosioni e eruzioni, dove la natura è madre e matrigna, creatrice e distruttrice.

Arrivati in volo a Reykjavik troviamo ad attenderci le auto con cui partiamo alla volta del lago Thingvallavatn e del parco nazionale di Thingvellir (un'enorme arena lavica dove nel 930 nacque il primo Parlamento della nazione islandese tenutosi per secoli all'aperto). Da lì, percorrendo il Golden Circle, visitiamo la zona dei soffioni boraciferi con il Grande Geyser (da cui hanno preso nome tutti gli altri), lo Strokkur (un'eruzione ogni 5 minuti) e la splendida cascata di Gullfoss. Puntiamo di nuovo a nord percorrendo la pista fino alle solfatare di Hveravellir. Raggiungiamo quindi la Ring Road, la strada principale che corre tutt'intorno all'isola. Visitiamo l'antica chiesetta di torba di Vidimyri e il museo folk di Glaumbaer, quindi raggiunto il mare costeggiamo il promontorio di Thordarhofdi con una vista spettacolare sui fiordi di Skagafjordur e Eyjafjordur, passando per i villaggi di pescatori di Olafsjordur e Dalvik. Sostiamo ad Akureyri, la seconda città dell'Islanda che gode del clima più temperato, di cui è testimone un rigogliosissimo giardino botanico. 

Proseguiamo per le cascate di Godafoss e il lago Myvatn, oasi di pace e di verde, luogo di riproduzione di miriadi di uccelli diversi. Una lunga passeggiata ci porta attraverso labirinti di lava fin sul bordo del cratere dello Hverfjoll. Poco lontano visitiamo le solfatare di Namafjall dagli incredibili colori e la zona di recente eruzione del Krafla dall'aspetto infernale dove la violenza di cui la natura è capace si manifesta in tutta la sua forza. Proseguiamo per il Parco Nazionale del Jokulsargljufur dove visitiamo tre cascate, fra cui quella impressionante di Dettifoss (la più grande d'Europa) e lo splendido canyon con incredibili formazioni colonnari di roccia nera basaltica e caverne di lava. Proseguiamo lungo la pista che ci porta attraverso un paesaggio lunare e quindi all'Askja, il cui cratere è occupato da un lago azzurrissimo di acqua calda e da uno più grande di acqua gelida. Imbocchiamo la pista centrale che corre ai bordi della calotta del Vatnajokull. In alternativa raggiungiamo gli stessi luoghi passando per i suggestivi fiordi dell'est. Proseguiamo verso il Parco Nazionale di Skaftafell, dove campeggiamo sotto la lingua di ghiaccio del Vatnajokull che scende fino al mare formando la laguna di Jokulsarlon con i suoi iceberg galleggianti. Possibilità di escursioni di varia difficoltà sul ghiacciaio dello Skaftafell con attrezzatura reperibile in loco. Ci fermiamo a Landmannalaugar con montagne dalle incredibili tonalità pastello, la calda piscina naturale e le fumarole dell'area geotermale; quindi la cascata di Ofaerufoss prima della deviazione per Laki: da qui si gode un maestoso panorama su ghiacciai, mare, laghi e vulcani. Riprendiamo la Ring Road verso ovest fino a Vik e al solitario promontorio di Hjorleiifshofdi con le sue sabbie nerissime e la rocciosa scogliera di Dyrholaey, abitata da pulcinelle di mare, piccoli uccelli migratori dal becco arancione. Ancora cascate a Skogar, quindi un'escursione nella valle alpina di Thorsmork, poi le regioni del sud costellate di fattorie e di serre riscaldate con l'energia geotermale e la visita alle isole Vestmannaeyjar raggiungibili in traghetto da Porla Khofn per terminare il nostro giro a Reykjavik da dove in volo rientriamo in Italia.

Itinerario di viaggio
Giorno 1
Italia-Keflavick
Giorno 2
107 km
Keflavick-Reykjavik-Laugarvatn
Giorno 3
115 km
Laugarvatn-Gaysir-Gulfoss-Hagavatn-Hveravellir
Giorno 4
270 km
Hveravellir-Glaumbaer-Siglufjordur
Giorno 5
138 km
Siglufjorsdur-Daluik-Akureyri
Giorno 6
169 km
Akureyri-Godafoss-Husavik
Giorno 7
165 km
Husavik-Asbyrgi-Hafrangifoss-Dettifoss-Lago Myvatn
Giorno 8
225 km
Lago Myvatn-Husavick-Lago Myvatn
Giorno 9
240 km
Lago Myvatn-Askia-Kverfioll
Giorno 10
243 km
Kverfioll-Grotta di ghiaccio-Egilsstadir
Giorno 11
324 km
Egilsstadir-Hofn-Seyoifjordur-Berufjordur
Giorno 12
151 km
Berufjordur-Stafafell-Stokknes-Hofn
Giorno 13
220 km
Hofn-Skaftafellsjokull-Skaftafell-Jokulsarlon
Giorno 14
279 km
Jokulsarlon-Joklasel-Vik
Giorno 15
149 km
Vik-Landmannalugar-Lago Blu e Lago Rosso-Landmannahellir
Giorno 16
241 km
Landmannahellir-Vik-Hvollsvollur
Giorno 17
60 km
Hvollsvollur-Tosmork
Giorno 18
178 km
Tosmork-Hovosvollur-Reykjavik-Porlashofn-Haimay
Giorno 19
Haimay
Giorno 20
Haimay-Reykjavik
Giorno 21
Reykjavik
Giorno 22
Reykjavik-Italia

L'itinerario consigliato o di massima potrebbe non corrispondere alla durata effettiva del programma e delle date esposte. E' pubblicato solo a titolo informativo ed è il risultato di precedenti viaggi realizzati dalla nostra organizzazione.

NB: La sezione "Itinerario e Redazionale" costituisce un racconto-relazione di una precedente esperienza di viaggio scritta e aggiornata dai partecipanti e dai coordinatori. Costituisce lo schema del programma di viaggio suscettibile di modifiche sulla base delle decisioni dei gruppi nello spirito dell'autogestione del viaggio, caratteristica della formula dei viaggi proposti da Viaggi nel Mondo.
Materiale di viaggio
Approfondimenti e social
Libreria dell'Angolo dell'Avventura LIBRERIA ANGOLO DELL'AVVENTURA Entra nella nostra libreria specializzata in viaggi e cultura del viaggio.
Altri viaggi simili