Viaggi Avventure nel Mondo

GALIZIA ASBURGICA Viaggio di gruppoAvventuraNord Europa

Foto di Benedetta Sirignano
DURATA
10 giorni
PERIODO
Mag Giu Lug Ago Set
PERNOTTAMENTI
alberghetti
TRASPORTI
auto a nolo guidate dai partecipanti
PASTI
ristorantini
DIFFICOLTÀ
facile
INFORMAZIONI
I coordinatori segnalati hanno effettuato il viaggio e possono dare informazioni. Rivolgetevi a loro con la cortesia che si usa tra amici:
Silvo GARDA - Tel. 3297335233
VIAGGIARE SICURI
Consulta il sito del Ministero Degli Esteri - Viaggiare Sicuri per informazioni su sicurezza, clima, meteo, sanità, documenti di viaggio, visti e valuta.
VISTI E VACCINAZIONI
Non occorrono
SITUAZIONE COVID-19
Polonia

Per effettuare l'ingresso nel paese bisogna rispettare una delle seguenti condizioni:
-Tampone Pcr effettuato nelle 48 ore precedenti l'ingresso redatto in lingua inglese o polacca. 
- Certificato di vaccinazione Covid completata da almeno 14 giorni 
- Certificato di guarigione da Covid dalla quale non siano trascorsi più di 6 mesi.
Compilazione Formulario online.
Per i rientri in Italia: modulo digitale compilabile, certificazione verde covid (green pass) dalla quale deve risultare uno di questi requisiti: 
- Certificato di avvenuta Vaccinazione Covid completata da almeno 14 giorni.
- Certificato di avvenuta guarigione da Covid
- Tampone Pcr o antigenico effettuato nelle 48 ore precedenti l'ingresso.

Ucraina

Tampone Pcr effettuato nelle 72 ore precedenti l'ingresso o in alternativa un certificato di vaccinazione completata o un certificato di guarigione.
Assicurazione sanitaria Covid per tutta la durata del viaggio.
In base all'ordinanza del 29Luglio per il rientro in Italia è obbligatorio per tutti:
modulo digitale compilabile, test pcr o antigenico nelle 72 ore precedenti l'ingresso.
Per i passeggeri che presentano green pass con certificato vaccinale completo non è richiesta la quarantena al ritorno.
Pei passeggeri che non sono in possesso del certificato di vaccinazione è obbligatorio isolamento fiduciario per 5 giorni al termine dei quali ci si dovrà sottoporre a nuovo tampone

Quota di partecipazione
Quota base da Roma o Milano
796
Supplemento estate
+ 90
la quota comprende
il trasporto aereo nella classe e con voli previsti da Roma e Milano (supplemento qualora siano necessarie tratte nazionali in coincidenza con il volo internazionale), il quaderno di viaggio (solo se disponibile nella nuova versione), la polizza infortuni e l’assistenza Europassistance, 7 giorni di noleggio auto, le assicurazioni disponibili escluso carburante.
la quota non comprende
gli eventuali supplementi per carburante e controlli di sicurezza applicati dai vettori aerei successivamente alla pubblicazione dei programmi e tutto ciò che non è compreso ne LA QUOTA COMPRENDE.
NB: Le quote hanno un valore indicativo e saranno confermate nel foglio notizie di ogni partenza.
Cassa comune
Cassa comune
500
La cassa comune e' l'importo previsto di spesa in corso di viaggio per i servizi non compresi nella quota, si basa sulle esperienze dei gruppi precedenti ed è gestito dal gruppo che elegge un cassiere. Si basa sull'utilizzazione di servizi di medio livello. Consultare il punto 5 del Decalogo per una esauriente spiegazione sulla gestione della cassa Comune.
Partenze programmate
Nessuna partenza programmata
Itinerario e redazionale

C’era una volta, ai confini dell’impero asburgico, una regione dove culture, popoli e religioni convivevano e s’influenzavano creando un unicum: la Galizia Asburgica.
Sulle tracce della storia, dell’arte e della letteratura - magari portando con sé un libro di Rumiz o di Pollack come supporto- andiamo alla scoperta di queste terre ingiustamente trascurate dal turismo di massa.

In aereo raggiungiamo Cracovia e, dopo aver preso possesso dei nostri mezzi, puntiamo in direzione di Lublino - uno dei borghi medioevali meglio conservati in Europa nonché uno dei centri più importanti di diffusione del chassidismo. Visiteremo la Piazza del mercato, il vecchio municipio nonché l’antica scuola rabbinica. Non mancheremo una doverosa visita al vicino campo di sterminio di Majdanek - a detta di molti storici come la testimonianza meglio conservata della follia nazista. Il nostro viaggio prosegue verso sud in direzione di Zamosc dove visiteremo il suo centro storico dichiarato patrimonio dell’UNESCO per poi sconfinare in Ucraina e giungere a Lvov - l’Asburgica Leopoli. Conosciuta anche come 'Piccola Praga' Leopoli ha mantenuto un’aria cosmopolita nonostante le sue vicissitudini storiche. Ci perderemo nel centro storico, passando dalla Piazza del Mercato alla Cattedrale di San Giorgio fino al Teatro dell’Opera - chiaro richiamo alla tradizione viennese. Ricercandone l’anima asburgica incontreremo anche quella ebraica e polacca che la Shoah prima e i ricollocamenti forzati poi hanno quasi totalmente sradicato.

Da Leopoli ci spingiamo verso Sud. Attraverso i bucolici paesaggi della Podolia raggiungiamo la fortezza di Kamjanec Podliskyi per poi proseguire verso il capoluogo della Bucovina: Cernivci - conosciuta anche come Czernowitz o Cernautici nonché città natale del poeta Paul Celan. Ci perderemo nel centro storico, visitando la cattedrale metropolitana di Bucovina, la chiesa armena ed il cimitero ebraico alla ricerca delle varie anime che hanno popolato la 'Gerusalemme dei Carpazi'. Sospesi tra montagne e le infinite pianure podoliche puntiamo verso nord in direzione di Ivano-Frantivsk - piacevole cittadina ai piedi dei Carpazi che deve il proprio nome al poeta Ivan Franko - e poi di Drohobyc dove visiteremo la chiesa lignea di S. Giorgio, la Sinagoga ed il centro storico alla ricerca delle 'botteghe color cannella' narrate dal suo concittadino Bruno Schulz. E’ il momento di rientrare in Polonia. Faremo tappa a Przemysl, famosa il suo sistema di fortificazioni e teatro di un lungo assedio durante la Prima Guerra Mondiale per poi proseguire verso Rzeszow e Tarnow con i loro centri storici ben conservati. Il nostro viaggio si conclude a Cracovia. L’imponenza della fortezza del Wavel, la vitalità della piazza del Mercato su cui domina la Cattedrale di S. Maria e le stradine di Kazimierz sono le ultime immagini di questo viaggio nella storia.

Itinerario di viaggio
Giorno 1
Italia-Cracovia
Giorno 2
360 km
Cracovia-Lublino
Giorno 3
220 km
Lublino-Majdanek-Zamosc-Lvov
Giorno 4
Lvov
Giorno 5
350 km
Lvov-Kamianec Podliskyi-Cernivci
Giorno 6
140 km
Cernivci-Ivano-Frankivsk
Giorno 7
230 km
Ivano-Frankvisk-Drohobyc-Przmesyl
Giorno 8
270 km
Przemsyl-Rzeszow-Tarnow-Cracovia
Giorno 9
Cracovia
Giorno 10
Cracovia-Italia
NB: La sezione "Itinerario e Redazionale" costituisce un racconto-relazione di una precedente esperienza di viaggio scritta e aggiornata dai partecipanti e dai coordinatori. Costituisce lo schema del programma di viaggio suscettibile di modifiche sulla base delle decisioni dei gruppi nello spirito dell'autogestione del viaggio, caratteristica della formula dei viaggi proposti da Viaggi nel Mondo.
Materiale di viaggio
Approfondimenti e social
Libreria dell'Angolo dell'Avventura LIBRERIA ANGOLO DELL'AVVENTURA Entra nella nostra libreria specializzata in viaggi e cultura del viaggio.
Altri viaggi simili