Viaggi Avventure nel Mondo

ANDALUSIA Viaggio di gruppoAvventuraSud Europa

Foto di Barbara Bettelli
DURATA
15 giorni
PERIODO
Tutto l'anno
PERNOTTAMENTI
alberghetti e ostelli
TRASPORTI
auto noleggiate, i partecipanti si alternano alla guida
PASTI
ristorantini
DIFFICOLTÀ
facile
INFORMAZIONI
I coordinatori segnalati hanno effettuato il viaggio e possono dare informazioni. Rivolgetevi a loro con la cortesia che si usa tra amici:
Lorena BENATTI Tel. 3393800603
Nunzio SCOTTO DI LUZIO Tel. 3384738958
VIAGGIARE SICURI
Consulta il sito del Ministero Degli Esteri - Viaggiare Sicuri per informazioni su sicurezza, clima, meteo, sanità, documenti di viaggio, visti e valuta.
VISTI E VACCINAZIONI
Non occorrono
SITUAZIONE COVID-19
Spagna

A partire dal 1 luglio il passeggero dovrà presentare il green pass europeo rispettando uno dei seguenti requisiti: 
- Certificato di avvenuta Vaccinazione Covid completata da almeno 14 giorni.
- Certificato di avvenuta guarigione da Covid avvenuta massimo 180 giorni.
- Tampone Pcr effettuato nelle 48 ore precedenti l'ingresso.
In arrivo, controllo sanitario prima di entrare nel Paese.
Compilazione Formulario online 
Per l'ingresso in Galizia compilazione Form online
Per i rientri in Italia: modulo digitale compilabile, certificazione verde covid (green pass) dalla quale deve risultare uno di questi requisiti: 
- Certificato di avvenuta Vaccinazione Covid completata da almeno 14 giorni.
- Certificato di avvenuta guarigione da Covid
- Tampone Pcr o antigenico effettuato nelle 48 ore precedenti l'ingresso.

Quota di partecipazione
Quota base da Roma o Milano
860
Supplemento estate
+ 120
Supplemento natale e capodanno
+ 120
Supplemento pasqua e ponti primaverili
+ 120
la quota comprende
il trasporto aereo nella classe e con voli previsti da Roma e Milano (supplemento qualora siano necessarie tratte nazionali in coincidenza con il volo internazionale), il nolo auto (esclusa la benzina), le assicurazioni, il quaderno di viaggio (solo se disponibile nella nuova versione), la polizza infortuni e l’assistenza completa Europassistance (prendere visione delle condizioni delle due polizze). LA QUOTA POTRA' ESSERE RIDOTTA IN FUNZIONE DELLA POSSIBILITA' DIPRENOTARE SU COMPAGNIE LOW COST. I RELATIVI AGGIORNAMENTI SARANNOPUBBLICATI APPENA DISPONIBILI.
la quota non comprende
gli eventuali supplementi per carburante e per controlli di sicurezza applicati dai vettori aerei successivamente alla pubblicazione dei programmi e tutto ciò che non è compreso ne LA QUOTA COMPRENDE
NB: Le quote hanno un valore indicativo e saranno confermate nel foglio notizie di ogni partenza.
Cassa comune
Cassa comune
700
La cassa comune e' l'importo previsto di spesa in corso di viaggio per i servizi non compresi nella quota, si basa sulle esperienze dei gruppi precedenti ed è gestito dal gruppo che elegge un cassiere. Si basa sull'utilizzazione di servizi di medio livello. Consultare il punto 5 del Decalogo per una esauriente spiegazione sulla gestione della cassa Comune.
Partenze programmate
25 SET - 09 OTT
cod: 0577
Prenota
09 OTT - 23 OTT
cod: 0578
Prenota
23 OTT - 06 NOV
cod: 0580
Prenota
13 NOV - 27 NOV
cod: 0581
Prenota
04 DIC - 18 DIC
cod: 0582
Prenota
23 DIC - 06 GEN
cod: 3065
Prenota
26 DIC - 09 GEN
cod: 3066
Prenota
01 GEN - 15 GEN
cod: 3068
Prenota
15 GEN - 29 GEN
cod: 3069
Prenota
Itinerario e redazionale

La Spagna del Sud Ovest, gli splendori delle architetture moresche, le plaza de toros, le mantiglie multicolori, le chitarre con il loro suono nostalgico, le danze e l'indescrivibile ritmo del flamenco.

Cominciamo da Madrid e dal Museo del Prado per ammirare una splendida e unica collezione di quadri di Velasquez, Goya, El Greco spostandoci poi al non lontano Centro de Arte Reina Sofia dove, tra opere di Dalì e Mirò, potremo contemplare 'Guernica' forse il più famoso dipinto di Picasso, eseguito dopo il bombardamento dell'omonima città; rimase a New York, per espressa volontà dell'artista, fino al ritorno in Spagna della democrazia.

Proseguiamo per Segovia con il famoso acquedotto romano ad arcate sovrapposte.Qui contravvenendo alle regole di Avventure, potremmo fermarci a pranzo per il rinomato cochinillo asado, una breve deviazione ci porta all'Escorial.

Raggiungiamo Toledo e la sua grandiosa cattedrale gotica che domina l'ampia curva del Rio Tajo, tagliamo quindi la Nuova Castilla e la Mancha patria del celebre Don Quijote. Dopo i mulini a vento di Consuegra, arriviamo a Cordoba. Ci perdiamo nella città vecchia, ammireremo il ponte romano, le mura e le antiche canalizzazioni arabe, i suoi interessanti quartieri, come la Juderia vicinissima alla Mezquita Catedral, vera meraviglia della civiltà araba, la più vasta moschea del mondo dopo la Qaba' della Mecca. 

Passando per Medina Az-Zahara sede del califfato di Abd Al-Rahman III nel X sec. e per Almodovar del Rio per la visita al Castello, entriamo in territorio andaluso e arriviamo a Siviglia, detta Città della Grazia per i suoi raffinatissimi tesori arabi e cristiani, fucina di danzatori e sublimi suonatori che andremo a cercare per una serata tutta da ricordare. Ancora a est verso Huelva e deviazione a nord fino ad Achebuche da dove, in battello o a bordo di possenti fuoristrada, potremo effettuare un'escursione nel Parco Nazionale di Donana che con i suoi 50.000 ettari di paludi, cespugli, dune e spiagge è la più vasta riserva ecologica europea. 

Lungo la strada del ritorno sosteremo al piccolo villaggio di El Rocio dove viene venerata una notissima immagine della Madonna. Qui, nei giorni della Pentecoste convergono dai paesi e dalle città dell'Andalusia più di un milione di pellegrini e nei loro splendidi abiti da cerimonia, i più prestigiosi cavalieri di Spagna. Se avremo tempo potremo arrivare a Sanlucar de Barrameda per una minicrociera, a bordo del Real Fernando, alla foce del Guadalquivir con brevi passeggiate nel Parco di Doñana.

Puntiamo ora verso sud, passando per Jerez de la Frontera, famosa per la Scuola Reale d'arte equestre e ancor di più per il suo vino fino, quello che gli inglesi, forse per difficoltà di pronuncia, chiamano erroneamente sherry, che assaporeremo, magari spillato direttamente dalla botte durante un'istruttiva visita a una delle tante cantine. E' sera quando arriviamo infine a Cadice, città dai possenti bastioni e grande porto dell'Andalusia atlantica. 

Proseguiamo per Tarifa, capitale europea del surf, con splendide spiagge, dove è visitabile la città romana di Belo Claudia poi Algeciras da dove partono i traghetti per l'Africa e, dopo la dovuta puntata alla rocca di Gibilterra alta sullo stretto, ci dirigiamo verso Ronda vera patria della corrida, antica capitale araba posta su un roccione strapiombante per oltre 100 m sul Tajo, poi raggiungiamo Ubeda e Baeza, due paesini dichiarati Patrimonio dell'Umanita dall'Unesco. 

Poi Granada, la più celebre città della Spagna addossata alla collina dell'Alhambra, autentico scrigno d'arte e di architettura. Arriviamo a Guadix con le tipiche case grotta e a Calahorra con il magnifico castello. Da qui proseguiamo per le Alpujarras, splendida regione tra la Sierra Nevada e il mare, zona ancora non troppo contaminata dal turismo che infesta la costa, per andare a scoprire paesini deliziosi come Trevelez , nota per i suoi prosciutti, poi Bubion, Capileira, Pampaneira dalle bianche case aggrappate ai fianchi della montagna dove potremo, stimolati dall'aria frizzante e qualche passeggiata, gustare il tradizionale, non proprio dietetico, piatto locale: l'alpujarrena. 

Una capatina a Motril, vivace città portuale e a Nerja forse la città più attraente della Costa del Sol e poi dritti all'incantevole Malaga, città natia di Pablo Picasso, che offrirà un ultimo tramonto sulla Costa del Sol che gusteremo passeggiando lungo il Paseo de la Alameda, il magnifico viale di tigli che unisce la parte occidentale agli antichi quartieri e al porto. Lasciamo le vetture e in aereo rientriamo in Italia.

Il viaggio potrebbe essere realizzato in senso inverso (entrata a Malaga e rientro da Madrid)

Carnevale
Il Carnevale di Cadice o Carneval è considerato di interesse turistico nazionale, si celebra nel mese di febbraio e in questi dieci giorni la città si maschera e si respira un'aria frizzante e colorata. Le attività più note che si svolgono durante questa festa, sono: l'incoronazione della regina del carnevale, la cavalcata magna, il lunedì di carnevale, in cui si svolge la festa locale e il carosello per le vie della città. Non manca la cavalcata infantile, lo spettacolo di fuochi d'artificio, esposizioni varie e balli. Due, sono le "Cabalgatas" che si celebrano durante il Carnevale. La Cabalgata della prima domenica percorre il viale d'entrata della città e richiama migliaia di turisti in uno spettacolo pieno di musica, colore ed allegria. La seconda "Cabalgata", conosciuta come la "Cabalgata del Humor" si celebra l'ultima domenica e percorre il centro storico, con la più stupenda e confusionaria mostra di maschere e partecipazione di massa che si possa vedere.

NB: La sezione "Itinerario e Redazionale" costituisce un racconto-relazione di una precedente esperienza di viaggio scritta e aggiornata dai partecipanti e dai coordinatori. Costituisce lo schema del programma di viaggio suscettibile di modifiche sulla base delle decisioni dei gruppi nello spirito dell'autogestione del viaggio, caratteristica della formula dei viaggi proposti da Viaggi nel Mondo.
Materiale di viaggio
Approfondimenti e social
Libreria dell'Angolo dell'Avventura LIBRERIA ANGOLO DELL'AVVENTURA Entra nella nostra libreria specializzata in viaggi e cultura del viaggio.
Altri viaggi simili