Viaggi Avventure nel Mondo

SPAGNA DA SCOPRIRE Viaggio di gruppoAvventuraSud Europa

Foto di Roberta De Maria
DURATA
11 giorni
PERIODO
Tutto l'anno
PERNOTTAMENTI
alberghetti
TRASPORTI
auto noleggiate, i partecipanti si alternano alla guida
PASTI
ristorantini
DIFFICOLTÀ
facile
INFORMAZIONI
I coordinatori segnalati hanno effettuato il viaggio e possono dare informazioni. Rivolgetevi a loro con la cortesia che si usa tra amici:
Roberto BOTTONI Tel. 3346125347
Gemma GIAMMETTI Tel. 3496710156
VIAGGIARE SICURI
Consulta il sito del Ministero Degli Esteri - Viaggiare Sicuri per informazioni su sicurezza, clima, meteo, sanità, documenti di viaggio, visti e valuta.
VISTI E VACCINAZIONI
Non occorrono
SITUAZIONE COVID-19
Spagna

A partire dal 1 luglio il passeggero dovrà presentare il green pass europeo rispettando uno dei seguenti requisiti: 
- Certificato di avvenuta Vaccinazione Covid completata da almeno 14 giorni.
- Certificato di avvenuta guarigione da Covid avvenuta massimo 180 giorni.
- Tampone Pcr effettuato nelle 48 ore precedenti l'ingresso.
In arrivo, controllo sanitario prima di entrare nel Paese.
Compilazione Formulario online 
Per l'ingresso in Galizia compilazione Form online
Per i rientri in Italia: modulo digitale compilabile, certificazione verde covid (green pass) dalla quale deve risultare uno di questi requisiti: 
- Certificato di avvenuta Vaccinazione Covid completata da almeno 14 giorni.
- Certificato di avvenuta guarigione da Covid
- Tampone Pcr o antigenico effettuato nelle 48 ore precedenti l'ingresso.

Quota di partecipazione
Quota base da Roma o Milano
820
Supplemento estate
+ 100
Supplemento natale e capodanno
+ 100
Supplemento pasqua e ponti primaverili
+ 100
la quota comprende
il trasporto aereo nella classe e con voli previsti da Roma e Milano (supplemento qualora siano necessarie tratte nazionali in coincidenza con il volo internazionale), il nolo auto (esclusa la benzina), le assicurazioni, il quaderno di viaggio (solo se disponibile nella nuova versione), la polizza infortuni e l’assistenza completa Europassistance (prendere visione delle condizioni delle due polizze).
la quota non comprende
gli eventuali supplementi per carburante e per controlli di sicurezza applicati dai vettori aerei successivamente alla pubblicazione dei programmi e tutto ciò che non è compreso ne LA QUOTA COMPRENDE
NB: Le quote hanno un valore indicativo e saranno confermate nel foglio notizie di ogni partenza.
Cassa comune
Cassa comune
470
La cassa comune e' l'importo previsto di spesa in corso di viaggio per i servizi non compresi nella quota, si basa sulle esperienze dei gruppi precedenti ed è gestito dal gruppo che elegge un cassiere. Si basa sull'utilizzazione di servizi di medio livello. Consultare il punto 5 del Decalogo per una esauriente spiegazione sulla gestione della cassa Comune.
Partenze programmate
01 OTT - 11 OTT
cod: 0569
Prenota
22 OTT - 01 NOV
cod: 0570
Prenota
29 OTT - 08 NOV
cod: 0571
Prenota
12 NOV - 22 NOV
cod: 0575
Prenota
03 DIC - 13 DIC
cod: 0576
Prenota
23 DIC - 02 GEN
cod: 3058
Prenota
27 DIC - 06 GEN
cod: 3059
Prenota
30 DIC - 09 GEN
cod: 3060
Prenota
14 GEN - 24 GEN
cod: 3064
Prenota
Itinerario e redazionale

Il nostro viaggio inizia a Santander dove arriviamo in volo dall’Italia. Noleggiamo le auto e ci dirigiamo sullo splendido ed elegante Lungomare con palazzi Belle Epoque. Assaggiamo le prime di una lunga serie di “tapas”, prelibate miniporzioni di carne, pesce e intingoli vari che saranno una costante in tutto il viaggio.

Percorriamo pochi chilometri ed eccoci a Santillana de Mar, vero gioiello medioevale. Visitiamo la Colegiata de Santa Juliana con un chiostro romanico ricco di capitelli scolpiti, ammiriamo gli splendidi edifici in pietra e le stradine acciottolate. Regna ovunque ordine e pulizia ed il borgo è splendido. 

A poca distanza le Grotte di Altamira che contengono numerose pitture risalenti all’era paleolitica e sono conosciute come La Cappella Sistina dell’Umanità. Il Museo si avvale di tecniche multimediali e porta il visitatore indietro nel tempo. 

Ci dirigiamo a Comillas, cittadina dall’ affascinante centro storico e ammiriamo il Parco con il Capricio di Gaudì, fantasioso edificio residenza estiva del Marqués de Comilla. Bellissimo anche il Palacio de Sobrellano in stile neogotico.

Lasciamo le verdi colline cantabriche e ci dirigiamo ad Oviedo, capoluogo delle Asturie. Splendido il centro storico, la Catedral de San Salvador con la preziosa Camara Santa, ricca di reliquie, il Museo Diocesano ed il Museo de Belles Artes con pitture di Goya , Murrillo e El Greco.. Passeggiamo nelle stradine molto animate e andiamo a bere dell’ottimo Sidro in Plaza Fontan. Anche la parte moderna di Oviedo è bella e per larga parte esclusivamente pedonale. Da non perdere l’ardimentosa architettura del Centro Commerciale Calatrava.

Proseguiamo il nostro viaggio attraverso panorami stupendi sui Picos d’Europa, le montagne che caratterizzano l’area geografica tra Cantabria, Asturie e provincia di Castiglia-Leon e che raggiungono i 2700 metri di altezza. A Leon incontreremo molti pellegrini che fanno a piedi il Camino de Santiago. Visiteremo la superba Cattedrale con splendide vetrate e guglie altissime, massima espressione del gotico spagnolo. Per la sua posizione e per la luce che la pietra assume durante il giorno sprigiona una vera e propria carica vitale. Bellissimi anche la cattedrale di San Isidoro e il Pantheon Reale con le tombe di ben 21 reali di Castiglia. Percorriamo La Calle Ancha e ci perdiamo nelle viuzze e piazze piene di locali dove si mangia e si beve a qualsiasi ora. Troveremo tempo per ammirare il Palazzo Casa De Botinas di Gaudì e il Palacio de Los Guzmanes. Prima di lasciare Leon visiteremo l’Hostal de San Marcos, un tempo (1173) ospedale per pellegrini, ristrutturato con la odierna facciata nel 1513 divenne un Monastero dei Cavalieri di Santiago. 

Ed eccoci a Burgos, la città di El Cid Campeador, la cui statua ci accoglie al di là del ponte sul Rio Arlanzon. La città è incantevole, ricca di viali e di edifici storici. Attraverso l’Arco di Santa Maria entriamo nella Piazza della Cattedrale. Qui in effetti due piazze contigue consentono una magnifica visione d’insieme della Chiesa con le sue torri e la superba facciata. Faremo una visita con aiuto di audioguide e rimarremo stupiti dalla ricchezza delle varie cappelle e dalle stupende vetrate. Appena fuori il centro si trova il Monastero de Las Huelgas, fondato nel 1187 da Eleonora d’Aquitania, assolutamente da non perdere. Se abbiamo tempo faremo anche un’escursione a Covarrubias, a 40 km da Burgos, per visitare uno splendido borgo di case in legno classico esempio di architettura popolare castigliana.

La prossima tappa è Vitoria Gasteiz, capitale dei Paesi Baschi. La città non è ancora molto frequentata dai turisti.

Il centro antico si sviluppa su una collina con strade concentriche. Da visitare la Cattedrale di Santa Maria, in restauro da anni, attraverso un percorso guidato molto particolare che permette di toccare con mano il difficile lavoro in corso. Arriviamo a Plaza de La Virgen Blanca che è il centro animatissimo di questa città. Dedicheremo un po’ di tempo alla visita del Museo Artium, moderno e luminoso che possiede numerose opere di artisti baschi. Percorrendo strade e autostrade sempre belle e con splendidi paesaggi giungiamo a San Sebastian, elegante e snob come una dama d’altri tempi. Passeggiamo sul lungomare della Bahia de La Concha su cui si affacciano eleganti palazzi d’epoca ed arriviamo nel Casco Viejo. Tra i suoi stretti vicoli c’è la più alta concentrazione di bar e ristoranti di tutta la Spagna! San Sebastian, resa famosa anche da un prestigioso festival di cinema, è un gioiello di urbanistica. Ammirate i grandi boulevard e le elegantissime vie.

Ed infine eccoci a Bilbao, vivace ed attraente come poche città sanno essere. Riconsegnamo le macchine e ci inoltriamo nel Casco Viejo alla ricerca delle Siete Calles, della Fontana del Perro, della Cattedrale, il palazzo della Borsa ed il modernissimo mercato della Ribera. Finiremo la giornata mangiando tapas (in basco “pinxtos”) e bevendo un buon bicchiere di vino nell’accogliente e brulicante Plaza Nueva. Attraversando i grandi viali giungeremo a Museo delle Belle Arti Gugggenheim. Le sue forme sinuose, ormai famose in tutto il mondo, le sue concavità e convessità e i suoi giochi di luce ci prenderanno gli occhi e il cuore. Ci lasceremo coinvolgere da questa moderna e animata città prima di riprendere a malincuore un volo che ci riporterà a casa! 

Se i tempi lo consentono sarà possibile effettuare una deviazione e visitare Pamplona.

Itinerario di viaggio
Giorno 1
30 km
Italia - Santander - Santillana de Mar - Comillas
Giorno 2
168 km
Santillana de Mar - Oviedo
Giorno 3
Oviedo
Giorno 4
127 km
Oviedo - Leon
Giorno 5
183 km
Leon - Burgos
Giorno 6
Burgos
Giorno 7
121 km
Burgos - Vitoria Gasteiz
Giorno 8
103 km
Vitoria Gasteiz - San Sebastian
Giorno 9
98 km
San Sebastian - Bilbao
Giorno 10
Bilbao
Giorno 11
Bilbao - Italia
NB: La sezione "Itinerario e Redazionale" costituisce un racconto-relazione di una precedente esperienza di viaggio scritta e aggiornata dai partecipanti e dai coordinatori. Costituisce lo schema del programma di viaggio suscettibile di modifiche sulla base delle decisioni dei gruppi nello spirito dell'autogestione del viaggio, caratteristica della formula dei viaggi proposti da Viaggi nel Mondo.
Materiale di viaggio
Approfondimenti e social
Libreria dell'Angolo dell'Avventura LIBRERIA ANGOLO DELL'AVVENTURA Entra nella nostra libreria specializzata in viaggi e cultura del viaggio.
Altri viaggi simili