Viaggi Avventure nel Mondo

AMIATA TRASIMENO EXPRESS

Foto di Patrizia Di Giuseppe
DURATA
10 giorni
PERIODO
Giu Lug Ago Set
PERNOTTAMENTI
agriturismo o case private
TRASPORTI
auto o pulmino a nolo, bici, canoa, piedi
PASTI
asporto da aziende produttrici, sagre locali, al sacco, ristorantini, uso cucina
DIFFICOLTÀ
facile
INFORMAZIONI
I coordinatori segnalati hanno effettuato il viaggio e possono dare informazioni. Rivolgetevi a loro con la cortesia che si usa tra amici:
Laura AGOSTINI - Tel. 3485115069
Quota di partecipazione
Quota base da Roma
470
*Provvisoria*
la quota comprende
il trasporto in minibus/auto per 10gg da Roma escluso carburante, la polizza infortuni e l’assistenza Europassistance (prendere visione delle condizioni delle due polizze).
la quota non comprende
tutto ciò che non è compreso ne LA QUOTA COMPRENDE
NB: Le quote hanno un valore indicativo e saranno confermate nel foglio notizie di ogni partenza.
Cassa comune
Cassa comune
425
La cassa comune e' l'importo previsto di spesa in corso di viaggio per i servizi non compresi nella quota, si basa sulle esperienze dei gruppi precedenti ed è gestito dal gruppo che elegge un cassiere. Si basa sull'utilizzazione di servizi di medio livello. Consultare il punto 5 del Decalogo per una esauriente spiegazione sulla gestione della cassa Comune.
Partenze programmate
18 GIU - 27 GIU
cod: 0740
Prenota
30 LUG - 08 AGO
cod: 0741
Prenota
06 AGO - 15 AGO
cod: 0742
Prenota
03 SET - 12 SET
cod: 0743
Prenota
17 SET - 26 SET
cod: 0744
Prenota
Itinerario e redazionale
 Foto di viaggio

Viaggio dinamico che alterna movimento e relax, tra le provincie di Siena, Arezzo e Perugia, alla scoperta di itinerari sconosciuti al turismo di massa, pur lambendo zone note in tutto il mondo per la loro bellezza e il valore artistico e culturale (Siena, Arezzo, Montepulciano, Pienza, Perugia, Assisi). Apprezzeremo insieme l’autenticità e l’ospitalità di una popolazione semplice, prevalentemente contadina. Le numerose sagre estive che si svolgono nei borghi sono espressione di una cucina casalinga e genuina, preparata con i prodotti tipici della zona.

Raggiungiamo l’agriturismo in auto o in treno da Chiusi Chianciano Terme (stazione ferroviaria o Autostrada A1) pomeriggio in piscina, cena sotto le stelle, per conoscerci e fare il punto sulle nostre escursioni dei giorni a venire.

Nei giorni seguenti alterneremo itinerari ciclabili, trekking, corsi di vela, escursioni in canoa, visite a luoghi archeologici o artistici. Raggiungeremo l’Isola Maggiore e l’Isola Polvese sul Trasimeno, a piedi o in bicicletta, lungo i due percorsi, tra chiese gotiche e romaniche. L’Isola Polvese, parte dell’Oasi faunistica del Trasimeno con il Giardino delle Piante Acquatiche, il Monastero dei Monaci Olivetani. Superato un bosco di lecci, si arriva alla spiaggia, luogo ideale per una sosta.Il Lago è disseminato da borghi fermi nel tempo, di interesse antropologico e storico, tra i quali Tuoro, teatro dello scontro bellico tra i Romani e il cartaginese Annibale nel 217 a.c. offre corsi di vela ed escursioni in canoa. Sceglieremo tra i tanti itinerari ciclabili ad anello, anche notturni se abbiamo la fortuna di imbatterci nella luna piena, per apprezzare le Colline tra il Trasimeno e la Toscana, 34 km, le rive del Lago Trasimeno, che producono olio e vino, 68 km. Le colline protagoniste delle opere del Perugino, territori ricchi di boschi, tra borghi medievali ricchi di storia, Abbazie, cultura ed enogastronomia: ideali per lunghe camminate immersi nella natura che da Città della Pieve si estendono fino a Paciano, Panicale e Piegaro, Non trascureremo la necropoli etrusca nei pressi del Lago di Chiusi, con la Tomba del Leone, dai soffitti intagliati a lacunari, la Tomba della Pellegrina, appartenuta alla famiglia dei Sentinates, la Tomba della Scimmia, scoperta nel 1846, con frammenti di decorazioni raffiguranti una scimmia.

La visita prosegue al Museo Archeologico Nazionale e al il Labirinto di Porsenna, che ci conduce all’interno di una cisterna romana del I sec. a. C., situata proprio sotto Piazza Duomo, per uscire poi dalla Torre Campanaria, già Torre Civica dal 1100. Il percorso archeologico prosegue nella provincia di Arezzo, seguendo le orme degli Etruschi in direzione di Cortona, dove arriviamo attraversando i vigneti di Montepulciano. Non può mancare una visita al Museo dell’Accademia Etrusca e potremo immaginare Cortona così come appariva ai viaggiatori Etruschi:da un lato la città dei vivi, lungo le pendici del Monte Sant’Egidio, dall’altro la città dei morti, con le sue necropoli e i tumuli a valle, nella pianura del Clanis.

Andremo poi alla scoperta del Monte Amiata, un luogo davvero suggestivo, a piedi, o in bicicletta naturalmente. Per apprezzarne il suo paesaggio vario e stupefacente, nel quale si passa da boschi rigogliosi di castagni a faggete incantate, condito da una vegetazione ricca e ordinata e rocce vulcaniche di straordinaria bellezza. Questo è un vero e proprio paradiso, un luogo raro al mondo, un luogo fortemente caratterizzato da un vulcano spento da millenni. Sceglieremo i diversi percorsi da fare in bici o a piedi: Percorso della Miniera, Percorso di S. Antonio, Percorso della Cipriana, Percorso del Capomacchia e molti altri. Il Vulcano Monte Amiata, nonostante sia spento, non può essere considerato estinto. Infatti continua ad avere una attività sotterranea che alimenta le sorgenti di acqua calda delle note località termali disseminate nella bassa Toscana. Andremo a scoprire le terme naturali più belle e suggestive, rilassando il corpo con un bagno caldo in una delle località dove è possibile farlo in modo libero e gratuito come i Bagni di Petriolo, un concentrato di benessere e relax, il cui accesso alle sorgenti e alle piscine naturali di acqua termale è totalmente gratuito. Bagni San Filippo, nella Val d’Orcia, il cui accesso all’area del Fosso dell’Acqua Bianco è anch’esso gratuito.

Le Terme di Rapolano, non gratuite ma con un parco esteso, comprende 7 piscine di altrettante diverse temperature. Imperdibile Bagno Vignoni famosa per la sua vasca cinquecentesca al centro della piazza, contenente una sorgente di acqua termale fumante, che ne fanno un luogo di grande fascino, frequentata da Caterina di Siena e Lorenzo de’ Medici, da cui si ammira il paesaggio mozzafiato nei pressi della via Francigena.

Un ultimo giorno di relax in piscina, brunch e partenza.

 Foto di viaggio
 Foto di viaggio
NB: La sezione "Itinerario e Redazionale" costituisce un racconto-relazione di una precedente esperienza di viaggio scritta e aggiornata dai partecipanti e dai coordinatori. Costituisce lo schema del programma di viaggio suscettibile di modifiche sulla base delle decisioni dei gruppi nello spirito dell'autogestione del viaggio, caratteristica della formula dei viaggi proposti da Viaggi nel Mondo.
Approfondimenti e social
Libreria dell'Angolo dell'Avventura LIBRERIA ANGOLO DELL'AVVENTURA Entra nella nostra libreria specializzata in viaggi e cultura del viaggio.
Altri viaggi simili