Viaggi Avventure nel Mondo

ALPI E SABBIE D'ORO Viaggio di gruppoAvventuraItalia

Foto di Marco Ortalda

Friuli Venezia Giulia: già il nome preannuncia un insieme di realtà paesaggistiche e storiche molto varie, un crogiolo di popoli che hanno lasciato le loro tracce in ambienti affascinanti e misteriosi. Sarà una vera Avventura scoprirli in autonomia e con esperte guide naturalistiche (il vero valore aggiunto di questa proposta) per portarci a casa un'esperienza indimenticabil ed extra-ordinaria.

DURATA
9 giorni
PERIODO
Mag Giu Lug Ago Set Ott
PERNOTTAMENTI
alberghetti, case private ed altro
TRASPORTI
mezzi locali o auto a nolo
PASTI
ristorantini
DIFFICOLTÀ
facile, escursioni naturalistiche con guida
INFORMAZIONI
I coordinatori segnalati hanno effettuato il viaggio e possono dare informazioni. Rivolgetevi a loro con la cortesia che si usa tra amici:
Claudia OVAN - Tel. 3287456104
Rosalba SIMEONI - Tel. 3478966700
Marco ORTALDA - Tel. 3351313540
SITUAZIONE COVID-19
Italia

Permesso lo spostamento tra Regioni.
Libera circolazione tra regioni bianche e gialle.

Per gli spostamenti in Italia, in aereo, traghetti o treni, a partire dal 1 Settembre 2021  sarà necessario mostrare il green pass con uno dei seguenti requisiti: 
- Certificato di avvenuta Vaccinazione Covid completata da almeno 14 giorni.
- Certificato di avvenuta guarigione da Covid
- Tampone Pcr o antigenico effettuato nelle 48 ore precedenti l'ingresso.
 

Nord Italia

Tutte le regioni sono bianche.

Per gli spostamenti in Italia, in aereo, traghetti o treni, a partire dal 1 Settembre 2021  sarà necessario mostrare il green pass con uno dei seguenti requisiti: 
- Certificato di avvenuta Vaccinazione Covid completata da almeno 14 giorni.
- Certificato di avvenuta guarigione da Covid
- Tampone Pcr o antigenico effettuato nelle 48 ore precedenti l'ingresso.

Quota di partecipazione
Quota base Da Trieste
330
*Provvisoria*
la quota comprende
il trasporto in minibus/auto per 3gg escluso carburante, la polizza infortuni e l’assistenza Europassistance (prendere visione delle condizioni delle due polizze).
la quota non comprende
tutto ciò che non è compreso ne LA QUOTA COMPRENDE
NB: Le quote hanno un valore indicativo e saranno confermate nel foglio notizie di ogni partenza.
Cassa comune
Cassa comune comprende 4gg con guida naturalistica
680
La cassa comune e' l'importo previsto di spesa in corso di viaggio per i servizi non compresi nella quota, si basa sulle esperienze dei gruppi precedenti ed è gestito dal gruppo che elegge un cassiere. Si basa sull'utilizzazione di servizi di medio livello. Consultare il punto 5 del Decalogo per una esauriente spiegazione sulla gestione della cassa Comune.
Partenze programmate
Nessuna partenza programmata
Itinerario e redazionale

C’è una regione a est, molto a est, che si fa abbracciare contemporaneamente da 2 confini e che dalle Alpi si allunga verso la pianura, tuffandosi poi nel mare.

Una regione che regala meraviglie inaspettate tra città di respiro internazionale e piccoli borghi abbarbicati tra i monti, castelli che si aprono alla vista tra colline o a dirupo sul mare, tempietti longobardi e basiliche romane, gotiche e rinascimentali, baite immerse in alpeggi soleggiati e osterie dal sapore genuino, spiagge dorate e anfiteatri morenici unici al mondo. Il tutto accompagnato da ottimi vini e piatti golosi della cucina contadina. Una terra di confine, appunto, che come tale ha saputo preservare le sue tradizioni e lontana dalle luci della ribalta non chiede altro che di aprire le sue braccia a viaggiatori curiosi, che vogliono farsi stupire, affascinare e conquistare con tutti i 5 sensi.

La scoperta del Friuli Venezia Giulia parte da Trieste, la città italiana “mitteleuropea” per antonomasia che come un’elegante anziana signora non vede l’ora di offrirci un ottimo caffè Agli Specchi o al Tommaseo, per poi lasciarci conosce le sue preziose bellezze, dalle Rive a Ponte Rosso, da Piazza Cavana e della Borsa al Teatro Romano. Sarà poi la volta del quartiere ebraico e della Risiera di San Sabba; la Trieste Liberty ci conquisterà con le sue architetture mentre il museo dedicato a Svevo e a Joyce ci farà conoscere questi intriganti scrittori. Un giro a San Giusto e poi una bella passeggiata a Barcola, il grande balcone lungomare di tutti i triestini, dove passeggiare in costume da bagno è d’obbligo, fino a raggiungere il Castello di Miramare. Andremo alla scoperta del Carso mediterraneo e romantico, con vista mare dal Sentiero della Salvia e dei Pescatori, poi il Monte Grisa con il suo Santuario e Vedetta Italia; o sceglieremo il Carso “oscuro” e tormentato: doline, grotte e abissi tra natura e tracce ben visibili della Grande Guerra, affascinati dai racconti della nostra preparata e simpatica guida naturalistica e deliziandoci con uno spuntino nelle tipiche osmize.

Eccoci arrivati a Udine, la città del Tiepolo, nonché la più bella città veneziana in terraferma. Sarà un piacere passeggiare sotto i portici di via Mercatovecchio, salire al Castello lasciarsi affascinare da Piazza Libertà, la Loggia del Lionello, Palazzo Antonini e, dopo aver sorseggiato un caffè in uno dei tanti bar che si affacciano sulla graziosissima Piazza Matteotti, visitare il Museo d’arte moderna di Casa Cavazzini. La Cattedrale, l’Oratorio della Purità e il Museo Diocesiano con annessa Galleria: tre siti imperdibili per fare la conoscenza del Tiepolo e delle sue incantevoli opere. E quando le saracinesche dei negozi si chiudono, le via del centro si animano per lo spritz o il più tradizionale tajùt: sarà divertente e gustosissimo fare il giro delle osterie, assaggiando vini, affettati e formaggi locali.

Con queste meravigliose colline e questi vigneti a perdita d’occhio, siamo forse già arrivati in Toscana? Nooo, meglio: questo è il Collio! C’è solo l’imbarazzo nel decidere dove fermarsi per percorrere dei sentieri a piedi o fare una buona degustazione di vini, primo fra tutti il famoso Tocaj, oggi chiamato Friulano. Da qui a Cividale del Friuli, oggi città patrimonio dell’Unesco, con le sue suggestive viuzze dove fermarsi ad assaggiare la tipica gubana prima di raggiungere il misterioso Ponte del Diavolo e giungere quindi al Tempietto Longobardo. Mezza giornata la dedicheremo alle Valli del Natisone per un’escursione ai confini con la Slovenia con paesaggi mozzafiato.

Oggi la giornata la dedicheremo alla Collinare e alla Via dei Castelli: Moruzzo, Villalta con una prima sosta a Fagagna, “uno dei 100 borghi più belli d’Italia” per visitare Cjase Cocel, museo della vita contadina, nonché l’Oasi dei Quadris, con tante cicogne e ibis. Non mancheremo di andare a San Daniele per degustare il dolcissimo prosciutto e visitare la Biblioteca Guarneriana, per poi raggiungere il castello di Ragogna e avventuraci lungo il greto del Tagliamento alla scoperta del biotopo dell’Acqua Caduta a Cimano. Se ci avanzerà del tempo, potremo visitare l’Hospitale di San Giovanni lungo il Cammino dell’Alemagna. A sera, stanchi ma felici, ci dedicheremo al frico, il piatto più tipico della cucina friulana, una vera prelibatezza nella sua semplicità.

Una giornata intera la dedicheremo alla montagna e sarà difficile scegliere tra l’Alta Valle del Torre con le sue cascate e le sorgenti del Natisone, il Monte Matajur – Il Re delle Valli, o la Val di Resia, tra verdi pini e acque azzurre percorrendo il Ta lipa pot fino al Fontanone Barman: ognuna di queste escursioni, grazie anche alla nostra guida e ai suoi racconti, sarà un’esperienza unica di profumi, paesaggi, storie, curiosità e… sapori!

La giornata seguente raggiungeremo Aquileia, visitando la splendida Basilica edificata dal 313 d.C. con mosaici bizantini di grande pregio, a Grado, una graziosa cittadina veneziana sul mare, ricca di scorci, darsene e bacari: qui ci sarà il tempo per un bel bagno rigeneratore! Oppure potremmo optare per Marano e la riserva naturalistica della sua laguna, dove organizzare una gita in barca; o ancora un’intera giornata nella famosa Lignano Sabbiadoro, per tanto sole in relax.

 Foto di Marco Pascolino
Foto di Marco Pascolino

Riempito un secondo zaino di formaggi, dolcetti, grappe e vini doc, a malincuore è giunta ormai l’ora di lasciare questa terra, certi che le luci che ci avranno accompagnato a scoprirla rimarranno sempre vivide nei nostri ricordi e nei racconti che faremo per rivivere questa esperienza davvero extra-ordinaria tra genti uniche.

Itinerario di viaggio
Giorno 1
Arrivo a Trieste
Giorno 2
visita della città (le Rive, Ponte Rosso; Piazza Cavana, Unità d'Italia, della Borsa; Teatro Romano; quartiere ebraico; Risiera di San Saba; San Giusto; Barcola) e del Castello di Miramare
Giorno 3
sentiero della salvia e dei pescatori o escursione nel carso delle doline
Giorno 4
giornata dedicata a Udine: salita al Castello; le Piazze Libertà e Matteotti; la Loggia del Lionello, Palazzo Antonini, Casa Cavazzini e i Civici Musei; la Cattedrale, l’Oratorio della Purità e il Museo Diocesiano per fare la conoscenza del Tiepolo. In serata giro delle osterie!
Giorno 5
il Collio, Cividale del Friuli con il Tempietto Longobardo; escursione nelle Valli del Natisone
Giorno 6
la Collinare e la Via dei Castelli: Moruzzo, Villalta, Fagagna, “uno dei 100 borghi più belli d’Italia” con Cjase Cocel e l’Oasi delle Cicogne e ibis; San Daniele (degustazione prosciutto e Biblioteca Guarneriana); Ragogna. Escursione sul Tagliamento e al biotopo dell’Acqua Caduta; Hospitale di San Giovanni lungo il Cammino dell’Alemagna.
Giorno 7
giornata escursionistica con itinerario a scelta tra l’Alta Valle del Torre; Monte Matajur o la Val di Resia
Giorno 8
giornata dedicata ad Aquileia e alla sua magnifica Basilica con mosaici bizantini, per poi raggiungere Grado, sul mare; o la laguna di Marano e/o Lignano Sabbiadoro
Giorno 9
rientro
 Foto di Marco Pascolino
Foto di Marco Pascolino
NB: La sezione "Itinerario e Redazionale" costituisce un racconto-relazione di una precedente esperienza di viaggio scritta e aggiornata dai partecipanti e dai coordinatori. Costituisce lo schema del programma di viaggio suscettibile di modifiche sulla base delle decisioni dei gruppi nello spirito dell'autogestione del viaggio, caratteristica della formula dei viaggi proposti da Viaggi nel Mondo.
Materiale di viaggio
Approfondimenti e social
Libreria dell'Angolo dell'Avventura LIBRERIA ANGOLO DELL'AVVENTURA Entra nella nostra libreria specializzata in viaggi e cultura del viaggio.
Altri viaggi simili