Viaggi Avventure nel Mondo

TORINO E PIEMONTE SABAUDO

Foto di Claudia Odiard
Il nostro viaggio comincia a Torino, la prima capitale d'Italia. I tempi saranno rilassati, la città custodisce un grande numero di musei, palazzi, chiese, che sono stati rivalutati e ristrutturati per le Olimpiadi Invernali del 2006. Le dimore di campagna e di caccia costituiscono la seconda parte del nostro viaggio, nella zona del vino, le Langhe e il Roero. Possibile anche in versione FAMILY
DURATA
9 giorni
PERIODO
Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott
PERNOTTAMENTI
alberghetti, guesthouse
TRASPORTI
treno, auto/pulmino a noleggio
PASTI
ristorantini
DIFFICOLTÀ
facile, piccoli trekking
INFORMAZIONI
I coordinatori segnalati hanno effettuato il viaggio e possono dare informazioni. Rivolgetevi a loro con la cortesia che si usa tra amici:
Angela CARA - Tel. 3480929297
Giorgia Teresa Rosina PRATO - Tel. 3200859033
Quota di partecipazione
Quota base Da Torino
370
*Provvisoria*
la quota comprende
trasporto in minibus/auto per 6gg da Torino escluso carburante, la polizza infortuni e l’assistenza Europassistance (prendere visione delle condizioni delle due polizze).
la quota non comprende
tutto ciò che non è compreso ne LA QUOTA COMPRENDE
NB: Le quote hanno un valore indicativo e saranno confermate nel foglio notizie di ogni partenza.
Cassa comune
Cassa comune
490
La cassa comune e' l'importo previsto di spesa in corso di viaggio per i servizi non compresi nella quota, si basa sulle esperienze dei gruppi precedenti ed è gestito dal gruppo che elegge un cassiere. Si basa sull'utilizzazione di servizi di medio livello. Consultare il punto 5 del Decalogo per una esauriente spiegazione sulla gestione della cassa Comune.
Partenze programmate
01 MAG - 09 MAG
cod: 0296
Prenota
15 MAG - 23 MAG
cod: 0297
Prenota
19 GIU - 27 GIU
cod: 0362
Prenota
31 LUG - 08 AGO
cod: 0363
Prenota
07 AGO - 15 AGO
cod: 0364
Prenota
14 AGO - 22 AGO
cod: 0366
Prenota
04 SET - 12 SET
cod: 0369
Prenota
18 SET - 26 SET
cod: 0373
Prenota
Itinerario e redazionale

Nel 1562 Emanuele Filiberto, Duca di Savoia, trasferisce la capitale del suo regno a Torino. Per dimostrare il potere della casa regnante, inizia la costruzione di vari edifici, castelli, case di caccia, residenze di campagna, i cui progetti di ampliamento sono poi susseguiti nei secoli.
Ancora oggi le residenze sabaude conservano i fasti di un tempo ed il prestigio delle dimore reali e rappresentano un aspetto affascinante della storia d'Italia. Nel 1997, queste dimore sono entrate a far parte del Patrimonio dell'Umanità.

Il nostro viaggio comincia a Torino, la prima capitale d'Italia. I tempi saranno rilassati, la città custodisce un grande numero di musei, palazzi, chiese, che sono stati rivalutati e ristrutturati per le Olimpiadi Invernali del 2006. Le dimore di campagna e di caccia costituiscono la seconda parte del nostro viaggio, nella zona del vino, le Lange e il Roero.

I primi giorni saranno dedicati alla visita della città.

 Foto di viaggio
 Foto di viaggio
Itinerario di viaggio
Giorno 1
Arrivo a Torino e sistemazione in b&b
Giorno 2
Iniziamo la nostra visita con il Polo Reale, che si compone di diversi musei e gallerie con le sue preziose collezioni di cimeli del passato, in particolare la l'Armeria Reale con le armature dei soldati e dei loro cavalli. Una sosta alla Caffetteria Reale. Dopo una visita al Duomo che custodisce la Sacra Sindone, in piazza Castello ammiriamo Palazzo Madama, con la possibilità di visita al Museo Civico di Arte Antica. Ci dirigiamo verso la chiesa della Gran Madre di Dio, lungo via Pò, passando per il simbolo di Torino, la Mole Antonelliana. In serata l'escursione della Torino Sotterranea ci porterà nel sottosuolo e nel suo reticolo di misteriosi tunnel.
Giorno 3
La giornata è libera e può essere dedicata al Museo Egizio (il secondo al mondo dopo Il Cairo), il MAO, Museo di Arte Orientale, al Museo del Cinema della Mole Antonelliana, shopping in via Garibaldi per raggiungere Piazza Statuto, dove si dice ci sia la porta dell'Inferno, la Basilica di Superga, il Museo dell'Automobile, il complesso del Lingotto, con una visita allo Scrigno di Renzo Piano che contiene la splendida collezione d'arte della Pinacoteca Agnelli.
Giorno 4
Prendiamo le auto a noleggio, e ci dirigiamo alla Sacra di San Michele che domina la pianura alle porte della valle Susa. Rientrando a Torino visiteremo l'Ex Dinamitificio Nobel, un'antica fabbrica di esplosivi trasformata in ecomuseo.
Giorno 5
Con le auto a noleggio lasciamo a Torino per visitare un altro castello dei Savoia, la Venaria Reale o la Palazzina di Caccia di Stupinigi, mentre ci spostiamo verso le Langhe
Giorno 6
Cantine Reali di Fontanafredda, per pranzo un picnic rilassante nel Bosco dei Pensieri. Nel pomeriggio visita guidata al Castello di Serralunga d'Alba, splendido esempio di fortezza medievale del XII secolo in contrapposizione con l'opulenza delle dimore Sabaude.
Giorno 7
Castello di Govone, Barolo e il Museo del Vino. Caseificio di produzione di formaggio di pecora Murazzano DOP.
Giorno 8
Enoteca di Grinzane Cavour, Cappella del Barolo Sol Lewitt- Tremlett con la possibilità di un trekking non impegnativo tra i vigneti per raggiungere il cedro centenario dei Conti Falletti a La Morra alla ricerca delle panchine giganti.
Giorno 9
Il nostro viaggio termina con il rientro a Torino passando per il Castello di Racconigi, residenza di campagna, abitata dai Savoia fino all'inizio della II guerra mondiale.
 Foto di viaggio
 Foto di viaggio
NB: La sezione "Itinerario e Redazionale" costituisce un racconto-relazione di una precedente esperienza di viaggio scritta e aggiornata dai partecipanti e dai coordinatori. Costituisce lo schema del programma di viaggio suscettibile di modifiche sulla base delle decisioni dei gruppi nello spirito dell'autogestione del viaggio, caratteristica della formula dei viaggi proposti da Viaggi nel Mondo.
Approfondimenti e social
Libreria dell'Angolo dell'Avventura LIBRERIA ANGOLO DELL'AVVENTURA Entra nella nostra libreria specializzata in viaggi e cultura del viaggio.
Altri viaggi simili