BOLIVIA CILE DISCOVERY
Un viaggio ad “alta quota” alla scoperta di paesaggi estremi e di una natura ancora incontaminata: dalle vette della cordigliera andina alla selva amazzonica.
 
CARATTERISTICHE DEL VIAGGIO
DURATA23 GIORNI
date e durate definitive sono indicate nella tabella Partenze Programmate
PERIODOtutto l’anno
PERNOTTAMENTIalberghetti
TRASPORTImezzi locali e noleggiati.Per motivi di sicurezza, sconsigliamo categoricamente i trasferimenti con bus notturni.
PASTIristorantini
DIFFICOLTA'viaggio in alta quota (oltre 4000 mt)
VISTI E VACCINAZIONIPer i paesi dell'America Latina non occorrono visti.
ATTENZIONE IMPORTANTE:
per accedere ai nuovi requisiti necessari per l'ingresso negli USA clicca qui
Consigliata profilassi antimalaria (basso rischio).
Obbligatorio vaccino per la Febbre gialla.
INFORMAZIONII coordinatori segnalati hanno effettuato il viaggio e possono dare informazioni.Rivolgetevi a loro con la cortesia che si usa tra amici.

Imma RINALDI - Tel. 333 3992126
Agostino SARANDREA - Tel. 3397251126
Vai al gruppo facebook dedicato ai Viaggi Discovery Mondogiovani
Vai al gruppo facebook dedicato ai Viaggi in SUD AMERICA: Avventure... Yes I AM
Se vuoi condividere questo viaggio con i tuoi amici clicca sull'icona Facebook a lato
MAIL Clicca per inviare questa scheda viaggio ad un amico
CLASSIFICAZIONE, CARATTERISTICHE E DIFFICOLTA' DEL VIAGGIO Clicca sull'icona per vederne il significato
      

PAESI VISITATI Clicca sulle bandiere per accedere al sito del Ministero degli Esteri Unità di crisi - Vaggiare sicuri - con informazioni su Sicurezza e relativi consigli Clima - Meteo - Sanità - Documenti di viaggio - Visti e valuta
BOLIVIA
BOLIVIA
CILE
CILE

LIBRERIA ANGOLO DELL'AVVENTURA
CENTRO DI DOCUMENTAZIONE
Entra nel sito della nostra libreria specializzata in viaggi e cultura del viaggio; catalogo completo e acquisto on line

VIDEO RACCONTI Clicca sull'icona per visualizzare un video su questo viaggio
     
            

LEGGERE LE INFORMAZIONI E LE CONDIZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI

IN CASO DI ANNULLAMENTO DEL VIAGGIO DA PARTE NOSTRA L'ANTICIPO VERSATO VIENE IMMEDIATAMENTE RIMBORSATO

PARTENZE IN GRUPPO PROGRAMMATE
Codice
Partenza
Ritorno
Prenotati
Offerte/Note
 
5944
08-06-2019
30-06-2019
0
 
5945
20-07-2019
11-08-2019
0
 
5946
27-07-2019
17-08-2019
2
  coord. MARCO TOMASI - 3357180935
 
5947
04-08-2019
26-08-2019
1
  coord. ANDREA CIOLFITTO - 3394283356
 
5950
10-08-2019
31-08-2019
2
  coord. IVANO STRANIERI - 3463081146
 
5951
31-08-2019
22-09-2019
0
 
Clicca sul mese per vedere le partenze programmate
GIU 2019
LUG 2019
AGO 2019

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

LE QUOTE HANNO UN VALORE INDICATIVO E SARANNO CONFERMATE NEL FOGLIO NOTIZIE DI OGNI PARTENZA.
da ROMA e MILANO EUR
2.085
Supplemento Estate, Natale - Capodanno EUR
370
Supplemento Estensione Isola di Pasqua (in preparazione)
LA QUOTA COMPRENDE  il trasporto aereo nella classe e con voli previsti da Roma e Milano (supplemento qualora siano necessarie tratte nazionali in coincidenza con il volo internazionale), il quaderno di viaggio (solo se disponibile nella nuova versione), la polizza infortuni e l’assistenza completa Europassistance (prendere visione delle condizioni delle due polizze), un ammontare che riteniamo sufficiente a coprire i trasporti a terra per l’intero itinerario, con autobus noleggiato con autista o mezzi pubblici.
LA QUOTA NON COMPRENDE le escursioni sono da pagare localmente con cassa comune. gli eventuali supplementi per carburante e per controlli di sicurezza applicati dai vettori aerei successivamente alla pubblicazione dei programmi e tutto ciò che non è compreso ne LA QUOTA COMPRENDE

CASSA COMUNE
CASSA COMUNE IN CORSO DI VIAGGIO USD
975
Il piano dei voli per il Sud America può prevedere uno scalo con pernottamento negli USA, le relative spese di pernottamento pertanto sono a carico della cassa comune
Importo previsto di spesa in corso di viaggio per i servizi non compresi nella quota, si basa sulle esperienze dei gruppi precedenti ed è gestito dal gruppo che elegge un cassiere.Si basa sull'utilizzazione di servizi di medio livello. Consultare il Decalogo, punto 5 per una esauriente spiegazione sulla gestione della cassa Comune. Clicca qui

ITINERARIO CONSIGLIATO E REDAZIONALE DI VIAGGIO
Un’altra grande avventura per giovani alla scoperta del mondo. Questa volta si vola in Sudamerica per visitare la Bolivia, con una breve incursione nel grande nord cileno. Ci aspetta un viaggio intenso in territori ancora, fortunatamente, non battuti dalle rotte del turismo di massa. Visiteremo paesaggi di straordinaria bellezza, spesso unici nella loro particolarità: dal vastissimo Lago Titicaca alle piccole e coloratissime lagune dominate dai vulcani e popolate da migliaia di fenicotteri, dalle Cordigliere innevate alle formazioni rocciose delle Quebradas, dall’immenso Salar de Uyuni e dai deserti dell'altopiano andino alla rigogliosa vegetazione amazzonica. La Bolivia non è però solo un viaggio nella natura, aspra e selvaggia, ma è anche conoscenza di un popolo dal passato glorioso, come testimoniato dai resti dell’impero Inca e dalle città coloniali, e fortemente legato alla proprie tradizioni. Incastonata in una vallata ai piedi della cordigliera reale sorge La Paz, la sede governativa della Bolivia, un vero gioiello tra le Ande sia per la sua singolare topografia multilivello, sia perché a dispetto del suo nome è un vero e proprio dedalo di stradine che sono tutte un mercato, ogni isolato è dedicato alla vendita di una merce, in ogni angolo ci sono bancarelle governate da donne con le spesse trecce corvine, infagottate nelle gonne del costume tradizionale e con il capo coperto dalla caratteristica bombetta.
Partiamo dall’Italia diretti in Bolivia dove atterreremo a Santa Cruz de la Sierra per poi prendere un volo interno che ci porterà a Sucre da dove inizieremo il nostro viaggio. Da Sucre, che è la capitale costituzionale della Bolivia nonché una bellissima città coloniale ricca di musei – ribattezzata la ciudad blanca per il colore delle case, dei palazzi e delle chiese – con un bus pubblico ci dirigeremo verso Potosì, altra preziosa città coloniale, dalla quale partirà la nostra visita alle miniere di argento del Cerro Rico (la montagna ricca). Raggiunta Tupiza avrà inizio l’emozionate tour delle Quebradas, simili a gole e canyon scavate nella terra e dalle colorazioni mutevoli. La mattina seguente prenderemo possesso dei nostri mezzi di trasporto, probabilmente jeep 4x4, e inizieremo a visitare i famosissimi salares e le incantevoli lagunas accompagnati dalla vista dei primi lama e delle prime vigogne. Lungo la strada attraverseremo San Pablo de Lipez e il villaggetto abbandonato di San Antonio de Lipez con le sue ruinas che si narra siano abitate dai fantasmi. Le Lagunas sono dei laghetti salmastri dai molteplici colori a seconda dei minerali disciolti o della vegetazione presente nelle acque, le cui tonalità variano nel corso del giorno al variare delle condizioni atmosferiche; da qui i nomi di Laguna Negra, Verde, Blanca, Colorada e via dicendo. In questa fase del viaggio ci “affacceremo” in Cile per visitare la zona intorno a San Pedro de Atacama. Nel deserto di Atacama godremo dello spettacolo che ogni giorno, nella piana vulcanica, regala il geyser El Tatio, oltre ai numerosi altri salares e alla surreale Valle de la Luna così denominata in quanto il paesaggio evoca appunto quello lunare. Nel tornare in Bolivia visiteremo Chuquicamata, la miniera di rame a cielo aperto più grande del mondo. Varcata la frontiera riprende il nostro tour tra le meravigliose lagunas passando attraverso il Desierto Dalì, una zona caratterizzata da formazioni rocciose che richiamano si dice un dipinto del noto artista. Dopo aver alloggiato nel caratteristico albergo di Atullcha, costruito integramente con blocchi di sale, puntiamo dunque verso il Salar de Uyuni, un imponente distesa di sale di un bianco intenso e accecante che da sola vale il viaggio. Visiteremo l’isola di Incawasi, una collina costellata di cactus secolari e dalla quale si gode un panorama mozzafiato. Da Uyuni prenderemo un bus che ci porterà a La Paz alla cui visita dedicheremo un intero giorno. Nella seconda giornata a La Paz si potrà organizzare un’escursione al ghiacciaio Chacaltaya per poi dedicare un’altra mezza giornata alla visita del sito archeologico di Tiwanaco. In alternativa, i più audaci (e molto responsabili) potranno provare il brivido di percorre in mountain bike la strada che collega La Cumbre a Coroico, la famosa Carrettera de La Muerte: un’esperienza mozzafiato. D’obbligo l’escursione al Lago Titicaca dove, dopo aver visitato e fatto shopping a Copacabana, con un battello raggiungeremo Isla del Sol, su cui secondo antiche leggende nacquero molte divinità e apparvero i primi inca. Dormiremo sull’Isola nel villaggio di Yumani. Torniamo a La Paz dove con un volo interno daremo inizio all’ultima parte del nostro viaggio, l’Amazzonia. Da Rurrenabaque con una barca raggiungeremo il Parque Madidi, nella Selva. Con la barca, lungo il fiume, arriviamo all’accampamento da cui partiranno le nostre escursioni per addentrarci nella foresta primaria e dedicarci alla pesca dei piranha. Lasciamo il Parque Madidi e ripassiamo da Rurrenabaque da dove, a bordo di fuoristrada, ci dirigiamo verso Santa Rosa per arrivare sul Rio Yacuma, nella Pampa. Anche qui faremo delle escursioni per avvistare caimani, alligatori e se avremo fortuna la mitica anaconda, e volendo anche per fare il bagno con i delfini rosa di fiume. Purtroppo, è giunta l’ora di tornare a casa e dalla Pampa ritorniamo a Rurrenabaque da dove con un volo interno raggiungeremo Santa Cruz de la Sierra per prendere poi l’aereo che ci riporterà in Italia.

ITINERARIO DI MASSIMA

 GIORNI ITINERARIO MEZZI
 1 Partenza dall'Italia
 Aereo
 2 Santa Cruz de la Sierra
 Aereo
 3 Santa Cruz de la Sierra – Sucre
 Aereo
 4 Sucre – Potosì
 Bus pubblico
 5 Potosì – Cerro Rico – Tupiza
 Bus
 6 Tupiza (tour delle Quebradas)
 Minibus
 7 Tupiza – El Sillar – San Pablo de Lipez – San Antonio del Lipez – Ruinas de San Antonio – Laguna Morejon – Queteña Chico Jeep 4x4

 8 Queteña Chico – Laguna Hedionda Sur – Laguna Kollpa – Salar de Chalviri – Aguas Calientes – Laguna Blanca – Laguna Verde – Hito Cajon – Frontiera – S. Pedro de Acatama (Valle de los Dinosaurios, Valle de la Muerte, Valle de la Luna, Las Tres Marias, Minas de Sal, Caverna de Sal, Duna de Arena, Mirador) – San Pedro de Acatama
 Jeep 4x4

 9 San Pedro de Acatama – Geyser El Tatio – Termas – Caspana – Chiu Chiu – Chuquicamata – Pukarà de Lazama – Calama – San Pedro de Acatama
 Jeep 4x4

 10 San Pedro de Acatama – Hito Canjon – Frontiera – deserto di Dalì – Termes Polques – Geyser de Sol de Mañana – Laguna Colorada Jeep 4x4

 11 Laguna Colorada – Arbol de Piedra – Laguna Ramadidas – Laguna Honda – Laguna Chiarkota – Laguna Hedionda Norte – Laguna Cañapa – Salar Chiguana – San Juan – Atullcha (hostel de sal) Jeep 4x4

 12 Atullcha – Salar de Uyuni – Isla Incawasi – Isla del Pescado – Cenmenterio trenes – Uyuni (bus per La Paz) – La Paz
 Jeep 4x4, Bus
 13 La Paz
 
 14 La Paz – ghiacciaio Chacaltaya – Tiwanaku – La Paz (in alternativa: La Paz – La Cumbre (carrettera de la muerte in mountain bike) – Coroico – La Paz Minibus (o mountain bike)
 15 La Paz – Copacabana (Lago Titicaca) – Islas Flotantes – Yumpapata – Isla del sol – Yumani Minibus, barca, trek
 16 Yumani – Copacabana – La Paz
 Barca, minibus
 17 La Paz – Rurrenabaque – Parque Madidi
 Aereo, bus, barca, trek
 18 Parque Madidi
 Barca, trek
 19 Parque Madidi – Rurrenabaque – Santa Rosa – Pampas de Rio Yacuma Barca, bus, trek
 20 Pampas de Rio Yacuma
 Barca, trek, barca
 21 Pampas de Rio Yacuma – Santa rosa – Rurrenabaque – Santa Cruz Bus, aereo
 22 Santa Cruz
 Aereo
 23 Italia Aereo

L'itinerario consigliato o di massima potrebbe non corrispondere alla durata effettiva del programma e delle date esposte. È pubblicato solo a titolo informativo ed è il risultato di precedenti viaggi realizzati dalla nostra organizzazione.
L'Itinerario Consigliato e Redazionale Geografico è un racconto-relazione di una precedente esperienza di viaggio scritta e aggiornata dai partecipanti e dai coordinatori che costituisce lo schema del programma di viaggio suscettibile di modifiche sulla base delle decisioni dei gruppi nello spirito dell'autogestione del viaggio, caratteristica della formula dei viaggi avventure proposti da Viaggi nel Mondo.