BOLIVIA DISCOVERY BREVE
Un intenso viaggio a 4000 m.: la Cordillera delle Ande, i Salares di Uyuni, le splendide lagune, il lago Titicaca, il tutto in versione Discovery 
 
CARATTERISTICHE DEL VIAGGIO
DURATA17 GIORNI
date e durate definitive sono indicate nella tabella Partenze Programmate
PERIODOtutto l’anno
PERNOTTAMENTIalberghetti
TRASPORTImezzi locali e a nolo, aereo.Per motivi di sicurezza, sconsigliamo categoricamente i trasferimenti con bus notturni.
PASTIristorantini
DIFFICOLTA'viaggio in alta quota (oltre 4000 m)
VISTI E VACCINAZIONI Per i paesi dell'America Latina non occorrono visti.
ATTENZIONE IMPORTANTE:
per accedere ai nuovi requisiti necessari per l'ingresso negli USA clicca qui
Consigliata profilassi antimalaria (basso rischio).
Obbligatorio vaccino per la Febbre gialla
INFORMAZIONII coordinatori segnalati hanno effettuato il viaggio e possono dare informazioni.Rivolgetevi a loro con la cortesia che si usa tra amici.

Piercarlo PERASSI - Tel. 347-4453554
Vai al gruppo facebook dedicato ai Viaggi Discovery Mondogiovani
Vai al gruppo facebook dedicato ai Viaggi in SUD AMERICA: Avventure... Yes I AM
Se vuoi condividere questo viaggio con i tuoi amici clicca sull'icona Facebook a lato
MAIL Clicca per inviare questa scheda viaggio ad un amico
CLASSIFICAZIONE, CARATTERISTICHE E DIFFICOLTA' DEL VIAGGIO Clicca sull'icona per vederne il significato
      

PAESI VISITATI Clicca sulle bandiere per accedere al sito del Ministero degli Esteri Unità di crisi - Vaggiare sicuri - con informazioni su Sicurezza e relativi consigli Clima - Meteo - Sanità - Documenti di viaggio - Visti e valuta
BOLIVIA
BOLIVIA

LEGGERE LE INFORMAZIONI E LE CONDIZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI

IN CASO DI ANNULLAMENTO DEL VIAGGIO DA PARTE NOSTRA L'ANTICIPO VERSATO VIENE IMMEDIATAMENTE RIMBORSATO

PARTENZE IN GRUPPO PROGRAMMATE
Codice
Partenza
Ritorno
Prenotati
Offerte/Note
 
5943
06-09-2019
22-09-2019
2
 
1833
21-12-2019
06-01-2020
0
 
1834
26-12-2019
11-01-2020
0
 
Clicca sul mese per vedere le partenze programmate
AGO 2019
SET 2019
DIC 2019

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

LE QUOTE HANNO UN VALORE INDICATIVO E SARANNO CONFERMATE NEL FOGLIO NOTIZIE DI OGNI PARTENZA.
da ROMA e MILANO EUR
1.795
Supplemento Estate, Natale - Capodanno EUR
370
Suppl. voli trascontinentali via USA di VEN-SAB-DOM 20 EURO a tratta, verranno aggiunti alla quota sul Foglio Notizie
LA QUOTA COMPRENDE il trasporto aereo nella classe e con voli previsti da Roma e Milano (supplemento qualora siano necessarie tratte nazionali in coincidenza con il volo internazionale), il quaderno di viaggio, la polizza infortuni e l’assistenza completa Europassistance (prendere visione delle condizioni delle due polizze). I trasporti si pagano con la Cassa Comune.
LA QUOTA NON COMPRENDE gli eventuali supplementi per carburante e per controlli di sicurezza applicati dai vettori aerei successivamente alla pubblicazione dei programmi e tutto ciò che non è compreso ne LA QUOTA COMPRENDE

CASSA COMUNE
CASSA COMUNE IN CORSO DI VIAGGIO USD
1.060
Il piano dei voli per il Sud America può prevedere uno scalo con pernottamento negli USA, le relative spese di pernottamento pertanto sono a carico della cassa comune
Importo previsto di spesa in corso di viaggio per i servizi non compresi nella quota, si basa sulle esperienze dei gruppi precedenti ed è gestito dal gruppo che elegge un cassiere.Si basa sull'utilizzazione di servizi di medio livello. Consultare il Decalogo, punto 5 per una esauriente spiegazione sulla gestione della cassa Comune. Clicca qui

ITINERARIO CONSIGLIATO E REDAZIONALE DI VIAGGIO
Un buon paio di scarpe... una giaccavento che ci ripari dal vento durante il giorno e dal freddo delle Ande... un sacco a pelo per le notti passate nei salares... ma soprattutto tanto entusiasmo, curiosità ed adattamento! Con questi presupposti siamo pronti a partire per questa vera avventura che si svolge interamente ad alta quota, in territori che ci lasceranno esterrefatti per la loro bellezza selvaggia. Ma non sarà un viaggio con soli contenuti naturalistici! Avremo la possibilità di incontrare i minatori che ancora lavorano nella miniera di argento del Cerro Rico, i discendenti degli Inca che vivono nelle isole del lago Titicata e anche di visitare i coloratissimi mercati andini, popolati da moltitudini di contadini ancora vestiti nei suggestivi abiti tradizionali che ormai sono diventati parte del nostro immaginario collettivo nel momento in cui pensiamo alla cordigliera delle Ande. Visiteremo le rovine di siti Inca, ma anche le testimonianze rimaste della colonizzazione spagnola, in particolare per quanto riguarda l’urbanistica e gli edifici di culto come chiese e antiche missioni ormai disabitate. Non mancheranno i momenti più adrenalinici, adatti al taglio “Discovery” che daremo alla nostra avventura sudamericana: l’escursione a cavallo nelle “Quebradas”, il bagno nelle pozze termali di acqua tiepida, l’escursione sul ghiacciaio Chacaltaya, il trek alla Isla del Sol, e per i più temerari anche la discesa in mountain-bike lungo la famosa Carretera de la muerte.
Si parte!!
Un lungo volo intercontinentale ci porterà a Sucre, da dove inizieremo il nostro tragitto visitando gli angoli più suggestivi della “Città Bianca”, che ancora presenta molti segni della colonizzazione europea nelle sue strade, piazze e chiese. Potremo spingerci fino a Tarambuco per assistere al coloratissimo mercato domenicale, oppure proseguire direttamente fino a Potosì, dove avremo la possibilità di visitare l’interno delle miniere di argento ancora attive del Cerro Rico, incontrando gli instancabili “mineros” intenti nel loro faticoso e devastante lavoro quotidiano.
Con un comodo bus raggiungeremo quindi Tupiza, che sarà la nostra base per una escursione in 4X4 nella zona de “Las Quebradas”: canyon e strette valli, che potremo percorrere in 4X4 ma anche a piedi e a cavallo in un paesaggio dai colori caldi e rossastri. Dai 3300 metri di Tupiza saliremo quindi fino agli oltre 4000 metri di quota della zona dei Salares, per una delle parti più spettacoli del viaggio. Le nostre 4X4 ci porteranno infatti tra le famose ed indescrivibili lagune ad alta quota: imperdibili saranno la Laguna Negra, Laguna Colorada, il Desierto de Dalì, la Laguna Blanca, Laguna Verde, Laguna Salada, ... Una più bella dell’altra, una più spettacolare dell’altra, tutte in un ambiente che ci lascerà veramente senza fiato di fronte a tanta bellezza.
Trovandoci ai confini con il Cile, potremo organizzarci per un breve sconfinamento in territorio cileno, nella zona del deserto di Atacama. Si tratta di un’area che fu visitata anche da Ernesto “Che” Guevara durante il suo viaggio transandino in moto con il fido compagno Alberto, e pare che le sue prime idee rivoluzionarie siano nate proprio dopo avere osservato le enormi miniere di rame a cielo aperto presenti nella zona, ispirato anche dai paesaggi lunari di quella zona.
Noi visiteremo certamente la Valle della Luna e le “Minas de Sal”, e compatibilmente con il nostro programma cercheremo di organizzarci in modo da arrivare alla “Duna Mayor” o alla “Laguna Chaxa” per assistere al suggestivo tramonto.
All’alba del giorno successivo potremo assistere agli sbuffi del “Geyser El Tatio”, per poi ripercorrere i nostri passi e tornare in terra boliviana. A questo punto saliamo, saliamo, saliamo sempre più in alto, fino a raggiungere la zona geotermale denominata “Sol de Manhana” (a quasi 5000 metri di quota) in un contesto che assomiglia all’anticamera dell’inferno: fumarole a non finire, vasche ribollenti, colori indescrivibili in una zona in cui le pozze di acqua termale e fango possono raggiungere anche i 200 gradi di temperatura.
Ci dirigeremo quindi verso nord facendo tappa ad altre lagune, ed in serata arriveremo nella zona di Puerto Chuvica, dove se saremo fortunati potremo pernottare all’interno del famoso e suggestivo “Hostal de Sal”, una struttura interamente costruita in sale. Sarà quindi arrivato il momento per la visita all’imperdibile “Salar de Uyuni”, che raggiungeremo all’alba con le nostre 4X4 trattenendoci per tutto il tempo necessario per godere appieno di questo luogo così particolare e spettacolare, in cui il cielo si specchia nel bianco accecante del sale presente sulla superficie del lago generando un effetto che pare annullare la prospettiva.
Continueremo il nostro viaggio verso nord, per raggiungere la capitale boliviana La Paz, dove lasceremo il grosso del nostro bagaglio per poi raggiungere le rive del lago Titicaca, ad una quota di 3800 metri. Potremo quindi trascorrere almeno una notte nella Isla del Sol, dove ci potremo concedere un trek nella pace assoluta di questa isola in cui non circolano automobili, ancora popolata dai discendenti delle popolazioni Inca che abitavano questa zona nel 14° secolo, prima dell’avvento dei conquistadores spagnoli. Il trek sull’Isla del Sol ci permetterà di visitare i suggestivi villaggi di Chincana e Yumani, di percorrere la “Escalera del Inca”, nonché di visitare le rovine di antichi siti religiosi del mondo Inca, situati in splendida posizione panoramica sul lago Titicaca.
Torneremo quindi sulla terraferma per una veloce visita della coloniale Copacabana, per poi dirigerci verso La Paz dove trascorreremo gli ultimi giorni del viaggio. Dalla capitale boliviana potremo partire per l’escursione al ghiacciaio Chacaltaya, oppure ci potremo concedere la super-adrenalinica discesa in mountain-bike lungo la famosa “Carrettera de la Muerte”.
Si tratta di una escursione che affronteremo con la massima prudenza, soltanto dopo esserci dotati di tutta l’attrezzatura di sicurezza, seguendo fedelmente le indicazioni delle guide che ci accompagneranno per questa ultima emozione forte in terra boliviana. La capitale La Paz ci attenderà quindi per gli ultimi attimi di questo viaggio davvero intenso, una vera Avventura (con la A maiuscola!) che sarà indimenticabile grazie ad una moltitudine di immagini che resteranno impresse non solo nella memoria delle nostre macchine fotografiche, ma soprattutto tra i nostri ricordi più belli.

 Giorno itinerario km
 1 Partenza dall'Italia
 
 2 Arrivo La Paz / Santa Cruz / Sucre 
 3 Visita Sucre. Arrivo a Potosi
 
 4 Arrivo a Potosi e visita.
 140
 5 Miniera Cerro Rico. Partenza per Tupiza
 260
 6 Tour Las Quebradas 
 7 Valle de la Luna, El Sillar, S. Pablo e S. Antonio de Lipez,
Laguna Morejon
 190
 8 Laguna Hedionda, Laguna Kollpa, Aguas Calientes, Laguna Blanca, ..., Frontiera Cile, S. Pedro Atacama
 250
 9 Valle de la Luna, Geyser, Termas, Calama, Chiu Chiu, miniera di Chuquicamata, laguna Chaxa
 
 10 Frontiera Bolivia, Desierto de Dalì, Laguna Colorada 340
 11 Laguna Colorada, L. Ramadidas, L. Honda, L. Charkota, L. Hendihonda, L. Canapa. Salar de Chiguana
 
 12 Salar de Uyuni, Isla Incavasi, Isla del Pescado 540
 13 La Paz - Copacabana - Lago Titicaca
 140
 14 Trek Isla del Sol - Copacabana - La Paz
 140
 15 Visita La Paz o Ghiacciaio Chacaltaya o Carrettera de la Muerte
 
 16 Partenza per l'Italia
 
 17 Arrivo in Italia
 
L'Itinerario Consigliato e Redazionale Geografico è un racconto-relazione di una precedente esperienza di viaggio scritta e aggiornata dai partecipanti e dai coordinatori che costituisce lo schema del programma di viaggio suscettibile di modifiche sulla base delle decisioni dei gruppi nello spirito dell'autogestione del viaggio, caratteristica della formula dei viaggi avventure proposti da Viaggi nel Mondo.