/*
Torna all'homepage

ROYAL NEPAL TIBET RAID
con moto a nolo. GRANDE AVVENTURA MOTOCICLISTICA IN TIBET.
 Traversata della catena dell’Himalaya dal Nepal a Lhasa, la città proibita,  passi oltre i 5000 m.

RAID CON MOTO ROYAL ENFIELD A NOLO 
IL RAID SI EFFETTUA CON UN MINIMO DI 9 PARTECIPANTI
 
CARATTERISTICHE DEL VIAGGIO
DURATA20 GIORNI
date e durate definitive sono indicate nella tabella Partenze Programmate
PERIODOda Lug a Set
PERNOTTAMENTIalberghetti
TRASPORTIMoto a nolo con mezzo di appoggio
PASTIristorantini
DIFFICOLTA'il raid si svolge integralmente a quote superiori ai 4000 m.
VISTI E VACCINAZIONIOccorre il visto Nepal e Tibet
Nepal: il visto si prende in arrivo e si paga con la cassa comune, costo visto in arrivo 30$ per soggiorni di 15 gg, 50$ per soggiorni di 30 gg. Scaricare il form di richiesta da presentare all’arrivo http://www.nepalimmigration.gov.np/?page_id=119Il visto può essere richiesto anche al Consolato del Nepal di Roma presso Viaggi Nel Mondo Srl, Largo Carlo Grigioni 7, 00152 Roma. Inviare con  Corriere Espresso insieme alla scheda di prenotazione il passaporto con la validità residua di almeno 6 mesi dalla data di partenza, 1 foto tessera a colori ed il modulo compilato e firmato SCARICABILE QUI. Il costo del visto di 15 giorni è di 30 euro, il costo del visto di 30 giorni è di 50 euro, il costo verrà addebitato sul foglio notizie.
Tibet: il visto si ottiene in arrivo, è obbligatorio inviare, almeno 20 GIORNI PRIMA DELLA PARTENZA, una scansione a colori della pagina dei dati e dell'eventuale rinnovo del passaporto a: passaporti_tibet@viaggiavventurenelmondo.it
Indicare con precisione tutti i dati sulla scheda di prenotazione, (un'erronea comunicazione di dati anagrafici e del passaporto può causare il rifiuto all'imbarco).
Occorre la patente internazionale.
Vaccinazioni consigliate: antitifica, raccomandata profilassi antimalarica (clorochino-resistente)
COORDINATORIPER INFORMAZIONI:
Alberto SOLDAVINI - Tel. 3351375022
Vittorio KULCZYCKI Tel. 0653293401

TROVA SU FACEBOOK GLI SPLENDIDI SCONOSCIUTI
CHE POTRESTI INCONTRARE IN VIAGGIO
Vuoi conoscere i tuoi compagni di viaggio o chi ha interesse
ad una eventuale partecipazione, condividere dettagli ed informazioni,
vuoi seguire notizie e approfondimenti, dialogare con i coordinatori
Chiedi l'amicizia a questo gruppo aperto
https://www.facebook.com/groups/110009526130/
Condividi
Se vuoi condividere questo viaggio con i tuoi amici clicca sull'icona Facebook a lato
CLASSIFICAZIONE, CARATTERISTICHE E DIFFICOLTA' DEL VIAGGIO Clicca sull'icona per vederne il significato
        

PAESI VISITATI Clicca sulle bandiere per accedere al sito del Ministero degli Esteri Unità di crisi - Vaggiare sicuri - con informazioni su Sicurezza e relativi consigli Clima - Meteo - Sanità - Documenti di viaggio - Visti e valuta    
NEPAL
NEPAL
CINA
CINA

CARTE GEOGRAFICHE Clicca sul globo per visualizzare una mappa della zona
     clicca per visualizzare una mappa della zona     clicca per visualizzare una mappa della zona     clicca per visualizzare una mappa della zona     clicca per visualizzare una mappa della zona

MAIL Clicca sul logo qui sotto per inviare questa scheda viaggio ad un amico

RACCONTO DEL VIAGGIO IN STREAMING DALL'ANGOLO: Cosi come vissuto dai partecipanti e coordinatori
     
    
RELAZIONI

LEGGERE LE INFORMAZIONI E LE CONDIZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

LE QUOTE E LE CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE HANNO UN VALORE INDICATIVO E SARANNO CONFERMATE
NEL FOGLIO NOTIZIE DI OGNI PARTENZA.
da ROMA e da MILANO provvisoria EUR
3.860
Al seguito su veicolo dell'organizzazione da ROMA e da MILANO EUR
2.810
Supplemento alta stagione EUR
150
le quote definitive,sulla base dell'effettivo numero dei partecipanti, saranno comunicate alla conferma del viaggio
LA QUOTA COMPRENDE Il trasporto aereo dall'Italia a Kathmandu e un volo da Lhasa a Kathmandu (andata o ritorno)  il noleggio di una moto Royal Enfield 500 0 350 con meccanico al seguito e  un veicolo di assistenza per il trasporto dei bagagli, un pacchetto di servizi in Tibet comprendente i veicoli di appoggio, tutti i pasti, tutti i pernottamenti in albergo, la polizza infortuni e l'assistenza Europassistance, Il quaderno di viaggio Tibet. Il visto cinese.
LA QUOTA NON COMPRENDE gli eventuali supplementi per carburante e per controlli di sicurezza applicati dai vettori aerei successivamente alla pubblicazione dei programmi e tutto ciò che non è compreso ne LA QUOTA COMPRENDE

CASSA COMUNE
CASSA COMUNE IN CORSO DI VIAGGIO EUR
200
Importo previsto di spesa in corso di viaggio per i servizi non compresi nella quota, si basa sulle esperienze dei gruppi precedenti ed è gestito dal gruppo che elegge un cassiere.Si basa sull'utilizzazione di servizi di medio livello. Consultare il Decalogo, punto 5 per una esauriente spiegazione sulla gestione della cassa Comune. Clicca qui

ITINERARIO CONSIGLIATO E REDAZIONALE DI VIAGGIO


Un raid straordinario per il nostro Moto Club che comprende i due paesi a ridosso della catena himalayana, il Nepal e il Tibet. Un vero gioiello nella storia del nostro Moto Club.
 Il raid Royal Nepal Tibet scavalca la catenta himalayana e, lasciato il Nepal, resta su quote sempre superiori ai 4000 m. Occorre un minimo di acclimatazione: un pò di calma nei primi giorni poi l’organismo reagisce e il fisico risponde a meraviglia alle sollecitazioni della guida della moto. Si viaggia sempre su asfalto contratti di  sterrari camionabili, quasi sempre su strade di alta montagna con molti tornati, superando spesso quota 5000m. Nei fondo valle e sulle pendici delle montagne incontreremo qualche guado.
 L’itinerario comprende le piu importanti città tibetane con i loro monasteri, i templi, la folla dei fedeli, i mercati nello scenario straordinario delle cime himalayane che superano gli 8000 m. come l’Everest, il Cho You, le Sixa Pagma. Entriamo in Tibet dal confine di Kodari che raggiungiamo da Kathmandu quindi imbocchiamo la “strada dell’amicizia”, la friendship highway, che ci porterà a Nyala, Tingri, New Tingri da dove effettueremo la salita in moto al Campo Base dell’Everest. Quindi Shigatze, Gyantze e finalmente la capitale Lhasa



PROGRAMMA DI MASSIMA
1° giorno: arrivo e trasferimento in hotel
2° giorno: giornata intera di visite e preparazione per il permesso
3° giorno: Partenza da Kathmandu a Shyaprubesi 2250 m (117 km - 7 ore) - Kerung 2900 m (43 km - 2 ore). Seguendo la valle del fiume Trisuli su strada ben asfaltata. Dopo Betrawati, le condizioni della strada peggiorano. Raggiungiamo Shyaprubesi che si trova all'interno del parco nazionale di Langtang. Successivamente proseguiamo per  per Kerung, per lo più in  fuoristrada. Guida fino al confine con il Nepal  dopo aver completato tutte le formalità doganali entriamo in Tibet. La guida si prenderà cura di tutte le formalità. Trasferimento in hotel. Semplici attività escursionistiche vicino alla città per l'acclimatazione all'alta quota. Pernottamento in Guest House.
4° giorno: Kerung - Giornata di riposo per l'acclimatazione, prima di dirigersi verso le zone più alte nel vasto altopiano tibetano, questo villaggio offre un luogo perfetto con un'altitudine di 3.950 m nei prossimo giorni  saliremo  fino a  4500 m. A Kerung ci godiamo  la vista del Monte Ganesh e il monte Langtang Himal che confina con Nepal e Tibet. Kerung è anche un famoso luogo religioso e storico, patria del grande santo dell'XI secolo e Guru Milarepa è noto per la sua saggezza tantrica e anche poeta e cantante folk.
5° giorno: Partenza per Saga (4600m) 5/6 ore Godetevi la vista delle montagne innevate, attraversiamo l'alto passo Lalung La (5000 m) una vista magnifica dell'Himalaya con diverse vette come Gaurishanker, Shishapangma e Langtang Himal. Attraverseremo il fiume sacro Brahmaputra. Pernottamento in hotel a Saga.
6° giorno: Partenza per Paryang 230 km, 5 ore. Continueremo  a seguire il corso superiore del fiume Brahmaputra passando attraverso vaste distese di praterie che ospitano yak e pecore prima di arrivare a Paryang, passeremo per alcuni villaggi e nomadi / campi di pastori di yak e raggiungeremo un villaggio spazzato dal vento a Paryang 4590m 15-20 case, dove le strutture sono molto semplici ed essenziali
7° giorno: trasferimento al lago Manasarovar 4558 m (277 km - 5/6 ore): colazione anticipata e partenza verso il lago Manasarovar. Nel tardo pomeriggio avvisteremo il sacro  Mt. Kailash. Siamo ai piedi del Sacro Monte. Pernottamento al Chui Gompa  la  guest house.
8° giorno: Esplorazione di Mansarovar in moto  fino alla valle di Tarboche (50 km - 2 ore) e ritorno a Manasarovar, il lago della compassione, della tranquillità e della felicità. Dopo aver completato il memorabile bagno mattutino al lago proseguiamo verso Darchen, il campo base del Monte. Kailash ed entriamo nella  valle di Tarboche verso la parete nord del Kailash. Rientro a Manasarovar e pernottamento nella guest house.
9° giorno: partenza per Paryang (275 km / 8 ore di guida)
10° giorno: partenza per Xegar 290Km 7/8 ore in auto
11° giorno: Xegar - Rongbuk 4920m (130 Km - 4/5 ore): guidiamo fino a Rongbuk, il più alto monastero del mondo. Magnifica vista sulla valle del Monte Everest e Cho-Oyu che può essere visto dalla guest house. Visita il monastero di Rongbuk, riposiamo per l'acclimatazione.
12° giorno: Visita al campo base dell'Everest (5250 m) e ritorno al monastero di Sakya 4300 m: faremo un'escursione mattutina al campo base del Monte Everest percorrendo 8 chilometri dal monastero di Rongbuk. breve escursione ed esplorazione del campo base. Torniamo a Sakya per visitate il monastero di Sakya. Pernottamento in Guest House.
13° giorno: proseguiamo  per  Lhasa (3900 m): 244 km via Shigatse (3900 m): per  la strada panoramica che attraversa il GYATCHU LA (5220 m), il passo più alto che raggiungeremo, puntiamo su  LHASA via Lhatse.  Pernottamento in hotel.
14° giorno:  lago Lhasa Namtso - 6 ore. Percorriamo l'autostrada dell'amicizia e svoltiamo al villaggio di Tadruka attraversiamo il ponte e attraversare la bellissima valle fino allo Shug la pass (5300 m) e alla sorgente termale di Yangpachen e al lago Namtso (pernottamento in pensione) (senza bagno all'interno)
15° giorno: Lago Namtso - Lhasa 6 ore. Assistiamo all'alba sul lago e visita al Monastero di Tashidor e poi ritorno a Damxung fino a Yangpachen e poi a sud verso Lhasa.
16° giorno:  Lhasa: guida e interprete vi guideranno attraverso molti dei  monasteri di Lhasa. Il primo che visiteremo è il Monastero di Sera, una distesa di tetti dorati del XV secolo e pareti imbiancate. Questo monastero ben conservato si trova a poche miglia a nord di Lhasa e ospita centinaia di monaci. Nel pomeriggio visiteremo il palazzo estivo del Dalai Lama, Norbulingka e il Tempio di Jokhang. Questo tempio è il santuario più venerato di tutto il Tibet ed è costantemente animato da devoti fedeli. La sera passeggiamo a Barkor, l'affollato mercato centrale di Lhasa. Pernottamento in albergo.
17° giorno: A Lhasa: un viaggio in Tibet non sarebbe completo senza l'esperienza della visita al  Palazzo del Potala. Questo palazzo è il punto cardinale di Lhasa ed è una meraviglia dell'architettura orientale. È stato un palazzo dal quinto o sesto secolo e una volta era la dimora del Dalai Lama. Questa giornata davvero straordinaria si concluderà con una visita al Monastero di Drepung. Un tempo il monastero più grande del mondo, che ospitava 10.000 monaci, il monastero di Drepung giace nascosto in costoni rocciosi a soli 5 km dalla città. Sorprendentemente, gran parte dell'edificio è rimasto intatto durante tutta la rivoluzione culturale. Questo è l'ultimo giorno per l'acclimatazione a Lhasa prima di continuare il viaggio. Pernottamento in hotel.
18° giorno: partenza da Lhasa a Kathmandu in aereo  (visite guidate o relax in giornata libera)
19° giorno: partenza per l'Italia
20° giorno:
arrivo in Italia
L'Itinerario Consigliato e Redazionale Geografico è un racconto-relazione di una precedente esperienza di viaggio scritta e aggiornata dai partecipanti e dai coordinatori che costituisce lo schema del programma di viaggio suscettibile di modifiche sulla base delle decisioni dei gruppi nello spirito dell'autogestione del viaggio, caratteristica della formula dei viaggi avventure proposti da Viaggi nel Mondo.