LAMPEDUSA DIVING E OLTRE
nel nostro mare più vicino all'Africa, offre punti di immersioni anche nella vicina Linosa, adatto a principianti ed esperti
 
CARATTERISTICHE DEL VIAGGIO
DURATA8 GIORNI
date e durate definitive sono indicate nella tabella Partenze Programmate
PERIODODA GIU A SET
PERNOTTAMENTIcase private e appartamenti
PASTIristorantini
INFORMAZIONII coordinatori segnalati hanno effettuato il viaggio e possono dare informazioni.Rivolgetevi a loro con la cortesia che si usa tra amici.

Luca ALIVERNINI - Tel. 3282793849
MAIL Clicca per inviare questa scheda viaggio ad un amico
CLASSIFICAZIONE, CARATTERISTICHE E DIFFICOLTA' DEL VIAGGIO Clicca sull'icona per vederne il significato
    

PAESI VISITATI Clicca sulle bandiere per accedere al sito del Ministero degli Esteri Unità di crisi - Vaggiare sicuri - con informazioni su Sicurezza e relativi consigli Clima - Meteo - Sanità - Documenti di viaggio - Visti e valuta

LEGGERE LE INFORMAZIONI E LE CONDIZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI

IN CASO DI ANNULLAMENTO DEL VIAGGIO DA PARTE NOSTRA L'ANTICIPO VERSATO VIENE IMMEDIATAMENTE RIMBORSATO

PARTENZE IN GRUPPO PROGRAMMATE
Codice
Partenza
Ritorno
Prenotati
Offerte/Note
 
8272
27-07-2019
03-08-2019
5
  coord. LAURA CARBONE - 3479935641
 
 
8273
11-08-2019
18-08-2019
5
coord. IGOR MOLESINI - 3356107680
 
 
8274
24-08-2019
31-08-2019
0
 
8275
07-09-2019
14-09-2019
0
 
Clicca sul mese per vedere le partenze programmate
LUG 2019
AGO 2019
SET 2019

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

LE QUOTE HANNO UN VALORE INDICATIVO E SARANNO CONFERMATE NEL FOGLIO NOTIZIE DI OGNI PARTENZA.
da ROMA e MILANO (divers) EUR
1.090
da ROMA e MILANO (non divers) solo per accompagnatori EUR
770
Supplemento Estate EUR
100
LA QUOTA COMPRENDE
il trasporto aereo, i pernottamenti in appartamenti con camere doppie e triple, un pacchetto di 10 immersioni (comprese bombole, cintura con pesi, acqua e snack), l'organizzazione logistica, la polizza infortuni e l'assistenza completa Europassistance (prendere visione delle condizioni delle due polizze)
La DAN va stipulata individualmente e non è compresa.
LA QUOTA NON COMPRENDE
Noleggio kit attrezzatura completa (no computer-torcia) 25€ al giorno. Possibilità di noleggio di singoli attrezzi a costo inferiore (GAV a jacket, Muta 5mm umida, Torcia led 40w, Erogatore, Computer, Maschera/Snorkel, scarpetta in neoprene 5mm, Pinne a cinghiolo).
Per i non-divers: Passaggio in barca/gommone 15€ a uscita, noleggio maschera/snorkel (5€ al giorno) + pinne (3€ al giorno).
Tutti i pasti, l'assicurazione DAN, gli eventuali supplementi per i controlli di sicurezza applicati dai vettori aerei successivamente alla pubblicazione dei programmi e tutto ciò che non è compreso ne LA QUOTA COMPRENDE.

CASSA COMUNE
CASSA COMUNE IN CORSO DI VIAGGIO EUR
160
Importo previsto di spesa in corso di viaggio per i servizi non compresi nella quota, si basa sulle esperienze dei gruppi precedenti ed è gestito dal gruppo che elegge un cassiere.Si basa sull'utilizzazione di servizi di medio livello. Consultare il Decalogo, punto 5 per una esauriente spiegazione sulla gestione della cassa Comune. Clicca qui

ITINERARIO CONSIGLIATO E REDAZIONALE DI VIAGGIO
L'isola di Lampedusa e la sua sorella minore Linosa offrono numerosi punti di immersione adatti sia a principianti che esperti. Durante la settimana immersioni anche a Lampione dove, in alcuni periodi dell'anno, c'è la possibilità di avvistare squali grigi, immersioni nel Mediterraneo alla Secchitella.

Giorno ITINERARIO da 8 GIORNI MEZZO
Milano - Roma / arrivo a Lampedusa Aereo
Mattina: 2 immersioni                                                           Pomeriggio: Visita centro di recupero tartarughe,   bagni nelle varie calette Gommone / auto (Citroën Méhari) / scooter / piedi
Mattina: 2 immersioni                                                           Pomeriggio: Visita faro di Capo Gracale e scogliera,  bagni nelle varie calette Gommone / auto (Citroën Méhari) / scooter / piedi
Escursione giornaliera a Linosa: 2 immersioni a Linosa, giro dell'isola e                                          bagni nelle varie calette Gommone / auto (Citroën Méhari) / scooter / piedi
Mattina: 2 immersioni                                                           Pomeriggio: Visita Capo Ponente e Albero del sole (punto più alto dell'isola di Lampedusa), bagni nelle varie calette Gommone / auto (Citroën Méhari) / scooter / piedi
Escursione giornaliera a Lampione: 2 immersioni a Lampione e bagni Gommone / auto (Citroën Méhari) / scooter / piedi
Trekking nei vari sentieri dell'isola, relax e bagni all'isola dei conigli dove nidificano le tartarughe caretta caretta Gommone / auto (Citroën Méhari) / scooter / piedi
Lampedusa / Milano - Roma e rientro a casa Aereo

IMMERSIONI A LAMPEDUSA, ISOLE PELAGIE, E OLTRE.
L’arcipelago delle Isole Pelagie offre uno dei più importanti patrimoni del Mediterraneo per quanto riguarda il “mondo sommerso”. Le acque costiere sono molto limpide e la visibilità sott’acqua può raggiungere i 50 metri, per questo motivo le Pelagie sono molto ambite dai subacquei e anche dagli appassionati di snorkeling. I fondali di Lampedusa, ed anche delle vicine Isole di Linosa e Lampione, sono ricchi di fauna e flora tutta da scoprire ed offrono numerosi punti di immersione adatti sia ai neofiti che agli esperti, è quindi facile poter ammirare una delle più grandi biodiversità sottomarine del pianeta. Molto comuni in queste acque sono i pesci di grossa taglia come le cernie, le leccie stelle, le ricciole  e pesci di tana come murene e gronghi. Quì si trovano anche dentici e pesci civetta. In profondità le pareti rocciose sono colonizzate da bellissimi spirografi, ricci diadema, falsi coralli e madrepore cuscino e abitate da magnose ed aragoste. Molto frequente l’avvistamento di tartarughe e delfini e, per i più fortunati, anche di squali grigi.
Ci sono siti di immersione adatti a tutti i gusti. Tra i più importanti:
Punta Javuta: Situato di fronte la costa Sud-Est di Lampedusa questo sito di immersione presenta un canyon roccioso, le cui pareti sono ricche di cavità e anfratti. A circa 18 metri di profondità si giunge su di un pianoro sabbioso caratterizzato dalla presenza di grossi sassi, tra i quali è possibile scorgere polpi e scorfani ed anche un’ancora incagliata risalente all’epoca bizantina. Il sito è inoltre luogo di rifugio e riproduzione per murene, pesci pappagallo e saraghi.
Scoglio della Madonnina: Uno dei più frequentati e facili. Situato a largo dell’Isola dei Conigli, lo “Scoglio della Madonnina”  è un piccolo scoglio affiorante dalla forma piramidale. Ai suoi piedi, a circa 15 metri di profondità si trova la bellissima e suggestiva statua della Madonnina di Porto Salvo, dono di Roberto Merlo alla popolazione Lampedusana. La storia vuole che Roberto Merlo, fotografo subacqueo, dopo essere stato salvato da pescatori Lampedusani, in seguito ad un malore avuto in mare a largo dell’isola, decise di donare la statua a protezione degli abitanti dell’isola e di tutti gli amanti del mare. La statua è in bronzo ed è a grandezza naturale.
Scoglio Panettone: Il Panettone non è altro che un grosso scoglio emerso situato di fianco lo Scoglio della Madonnina. Un’immersione semplice e tranquilla, ideale per chi è alle prime armi o come tuffo iniziale della stagione. Dopo aver raggiunto il sito ci si immerge a 18m di profondità, trovando l’ingresso di una grotta passante, che crea interessanti giochi di colore e luce. Qui stazionano diversi esemplari di cernia bruna e un banco di saraghi fasciati. Dentro la grotta colonie di Astroides che ricopre le pareti dello Scoglio.
Punta Cappellone: Una volta giunti sul punto di immersione e tuffatosi, si nota una vera e propria pianura. Nuotando in direzione nord, si giunge ad un gradino che regala una parete a picco che scende fino ad una profondità di circa 35 metri. Arrivati sul fondo noteremo la presenza di una prateria di Posidonia oceanica su di un fondale di sabbia bianca. Continuando a nuotare poco più avanti si nota la presenza di due grandi massi appoggiati alla parete che formano piccoli tunnel, attraverso i quali ci si può passare per scoprire tane di Dentici, Cernie e Corvine. Nel sito è presente anche una piccola grotta, tutta da visitare. Giunti a questo punto non si può non rimanere affascinati dal fantastico panorama sottomarino che la visibilità di queste acque ci regala.
Punta Parrino: L’immersione di Punta Parrino è una delle più belle da fare a Lampedusa. Il sito viene diviso in Nord e Sud, con la possibilità per i subacquei più esperti di effettuarle entrambe assieme. Si parte da Punta Parrino Nord costeggiando una lunga parete ricoperta da parazoanthus, meglio conosciute come margherite di mare, ed abitata da piccoli polpi. Raggiungendo la base della parete saremo intorno ai 30 metri di profondità. Proseguendo, ammirando nel frattempo una ricca foresta di Posidonia oceanica e due splendidi reperti di ancore bizantine, si giunge su di un fondale sabbioso dove è possibile ammirare lo spettacolare contrasto cromatico fra il blu delle acque circostanti e l’azzurro del fondale. Si possono ammirare cernie di grossa taglia, banchi di saraghi e qualche esemplare di trigone. Giunti a Punta Parrino Sud, prima della risalita, si segue uno splendido canyon colmo di grossi massi accatastati, che formano piccoli passaggi dove è possibile ammirare esemplari di corvine e saraghi.
Taccio Vecchio: Questo sito di immersione è situato nel lato Nord di Lampedusa. L’immersione viene effettuata quasi per intero sotto costa. La vera immersione comincia qui, una volta giunti alla grotta di Taccio Vecchio situata a 8 metri di profondità. Entrati nella grotta ci ritroviamo di fronte ad un suggestivo scenario dalle tonalità blu-turchese. Tale effetto scenografico è dovuto ai raggi solari che penetrano dal grosso cono d’uscita principale e da altre fenditure secondarie. Uscendo dalla grotta si prosegue verso la parete esterna della punta di Taccio Vecchio. Proseguendo più avanti, prima della risalita, si può notare una grossa secca, a circa 30 metri di profondità, abitata da dentici e cernie.

Se le condizioni meteo marine lo permettono, si effettueranno anche escursioni ed immersioni a Lampione, dove, in alcuni periodi  dell’anno, c’è la possibilità di avvistare squali grigi, ed all'isola  di Linosa, di natura vulcanica, che offre un panorama subacqueo praticamente unico nel suo genere; quì si può fare una tra le più belle immersioni del mediterraneo, La secchitella.
Inoltre la Spiaggia dei Conigli a Lampedusa e la Pozzolana di Ponente a Linosa sono siti di regolare ovodeposizione di Caretta Caretta, la tartaruga marina, specie protetta, più famosa nel Mediterraneo.
Nel periodo estivo le femmine risalgono le spiagge sabbiose durante la notte per deporre le uova che rimarranno “custodite” sotto la sabbia per 45-60 giorni prima della schiusa.
La fauna a cetacei in queste isole ha una grande importanza per il numero di specie che le abitano. Nelle acque costiere vive una popolazione stanziale di delfino Tursiops truncatus, e sono presenti altre specie di delfino come Delphinus Delphis (delfino comune) e Stenella coeruleoalba (stenella).
Nel periodo tra Marzo e Aprile, la balenottera comune si avvicina in gruppi alle coste delle isole per nutrirsi dei banchi di piccoli crostacei che sono l’elemento fondamentale della sua dieta.

L'Itinerario Consigliato e Redazionale Geografico è un racconto-relazione di una precedente esperienza di viaggio scritta e aggiornata dai partecipanti e dai coordinatori che costituisce lo schema del programma di viaggio suscettibile di modifiche sulla base delle decisioni dei gruppi nello spirito dell'autogestione del viaggio, caratteristica della formula dei viaggi avventure proposti da Viaggi nel Mondo.