GEORGIA ORIENTALE BREVE TREK
camminate lungo il fiume Khevsuretio, il passo di Atsunta (3431m), i laghi Abudelauri dai differenti colori bianco, blu e verde
 
CARATTERISTICHE DEL VIAGGIO
DURATA10 GIORNI
date e durate definitive sono indicate nella tabella Partenze Programmate
PERIODOda Giu ad Ott
PERNOTTAMENTIcase private, alberghetti
TRASPORTI
a piedi, auto e fuoristrada con autisti
PASTI
al sacco, case private
DIFFICOLTA'
camminate oltre 2.000 metri di altitudine
VISTI E VACCINAZIONI
non occorrono
INFORMAZIONII coordinatori segnalati hanno effettuato il viaggio e possono dare informazioni.Rivolgetevi a loro con la cortesia che si usa tra amici.

Massimo CASTELLUCCI - Tel.3393397838
Massimo MATTEUZZI - Tel.3425196833
Vai al gruppo facebook dedicato ai Viaggi in MEDIO ORIENTE: Avventure... Yes I AM
Se vuoi condividere questo viaggio con i tuoi amici clicca sull'icona Facebook a lato
MAIL Clicca per inviare questa scheda viaggio ad un amico
CLASSIFICAZIONE, CARATTERISTICHE E DIFFICOLTA' DEL VIAGGIO Clicca sull'icona per vederne il significato
        

PAESI VISITATI Clicca sulle bandiere per accedere al sito del Ministero degli Esteri Unità di crisi - Vaggiare sicuri - con informazioni su Sicurezza e relativi consigli Clima - Meteo - Sanità - Documenti di viaggio - Visti e valuta
GEORGIA
GEORGIA

LEGGERE LE INFORMAZIONI E LE CONDIZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI

IN CASO DI ANNULLAMENTO DEL VIAGGIO DA PARTE NOSTRA L'ANTICIPO VERSATO VIENE IMMEDIATAMENTE RIMBORSATO

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

LE QUOTE HANNO UN VALORE INDICATIVO E SARANNO CONFERMATE NEL FOGLIO NOTIZIE DI OGNI PARTENZA.
da ROMA e MILANO EUR
1.660
Supplemento alta stagione EUR
100
LA QUOTA COMPRENDE il trasporto aereo, il quaderno di viaggio, la polizza infortuni e l'assistenza completa europassistance (prendere visione delle due polizze), i trasferimenti da/per aeroporto, la guida/accompagnatore, i trasferimenti con 4x4 ove previsto trasporto bagagli, pernottamenti in albergo e in case private e tenda, i pasti.
LA QUOTA NON COMPRENDE gli eventuali supplementi per carburante e per controlli di sicurezza applicati dai vettori aerei successivamente alla pubblicazione dei programmi e tutto ciò che non è compreso ne LA QUOTA COMPRENDE

CASSA COMUNE
CASSA COMUNE IN CORSO DI VIAGGIO EUR
100
Importo previsto di spesa in corso di viaggio per i servizi non compresi nella quota, si basa sulle esperienze dei gruppi precedenti ed è gestito dal gruppo che elegge un cassiere.Si basa sull'utilizzazione di servizi di medio livello. Consultare il Decalogo, punto 5 per una esauriente spiegazione sulla gestione della cassa Comune. Clicca qui

ITINERARIO CONSIGLIATO E REDAZIONALE DI VIAGGIO
Il National Geographic in una recente pubblicazione ha dichiarato la Georgia (Sakartvelo) nel Caucaso uno dei paesi più belli al mondo, i motivi sono: la Georgia è dotata di uno straordinario e unico patrimonio architettonico, artistico che va dalle medievali città rupestri ai celebri monasteri e antiche chiese fino alle torri di guardia abbardicate su alture di un magnifico paesaggio montano di incontaminata bellezza. In particolare le regioni montane hanno una formidabile varietà paesaggistica che va da valli rigogliose a brulle lande contorniate da stupendi ghiacciai, queste nascoste eccellenze etnico-naturalistiche  sono patrimonio Unesco. Oltre al nostro viaggio Georgia Trek di 3 settimane ora proponiamo anche un viaggio più breve di 2 settimane con la possibilità di visitare e camminare per circa 8-9 giorni nel fantastico scenario montano della Georgia orientale nelle sperdute e isolate aree montane del Khevsureti, Khevi e Tusheti.

PROGRAMMA/ITINERARIO
1° giorno. Partenza e arrivo a Tbilisi.
Trasferimento a Tbilisi, nella capitale della Georgia. Il trasferimento dall'aeroporto all'albergo, che si trova nel centro storico della città.
Pernottamento in albergo. 
2 ° giorno. Partenza da Tbilisi per Omalo.
In mattinata si effettua la partenza con un veicolo fuoristrada in direzione del più grande valico automobilistico in Georgia (Passo di Abano (2926m.), che porta nella regione montagnosa di Tusheti che allo stesso tempo è anche il punto iniziale del nostro trekking. Prima di uscire sulla strada di montagna che si snoda tra le gole inaccessibili, attraversiamo la valle del fiume Alazani - il cuore della vinificazione georgiana. Inoltre è pianificata la visita del monastero di Alaverdi (Cattedrale del Хl sec.), che rappresenta uno dei brillanti esempi delle strutture architettoniche della Georgia medievale. La sera è programmata la partenza sulla fortezza ricostruita di Kaselo, che si trova nel villaggio di Omalo. In una delle sue torri è situata l'area etnografica, per familiarizzare i visitatori con le tradizioni e le pratiche contemporanee della vita in passato.
Pernottamento nel vilaggio di Omalo, in una casa-albergo, che si trova ad altezza di 2100 m. sul livello di mare. (colazione, pranzo, cena)
3° giorno – Passo di Gele,  Cresta di Makratela, villaggi di Girevi.
La mattina partenza con un veicolo fuoristrada al passo di Gele, il punto iniziale del nostro trekking (2400m.) e inizieremo la salita sulla cresta di Makratela. Da qui Tusheti si apre alla vista come sul palmo della mano. Ospitato in mezzo allo spartiacque del Grand Caucaso e il crinale di Terek-Sulak (longitudinale al nord), questo paesaggio è affascinante per la sua sublimità e profondità. Sempre da qui, si può osservare le Montagne - Diklosmta (4285m.), Dano (4174m.), Komito (4261m.) e Tebulosmta (4492m.). La seconda parte del percorso segue la cresta del crinale, rivelando un panorama incantevole dall'alteza del volo di un'aquila. Raggiungendo 3100 m. sul livello di mare, ci aspetta la discesa dal passo di Naklekholi (2903 m.) nella valle del fiume Pirikita Alazani. Qui, passando il villaggio di Parsma, dove sono erette le più alte torri di Tusheti, raggiungeremo l'ultimo villaggio abitato che si chiama Girevi. E' situato nel punto di confluenza delle tre valli ed è circondato dagli antichi insediamenti abbandonati.
Pernottamento nel villaggio di Girevi in una modesta casa-albergo, che si trova ad un'altitudine di 2100 metri . (colazione, pranzo, cena)
Trekking – 20 km. 800m. 1100m.  7ore. 30min.
4° giorno. Da Girevi a Kvakhidi.
Al mattino ci lasciamo alle spalle l'ultimo paese popolato di Tusheti - Girevi. La parte principale del viaggio è esteso lungo il fiume superando un paio dei suoi medi e piccoli affluenti ribollenti. Seguendo il punto designato, il sentiero passa tra le rovine del villaggio di confine di cui nome è Chontio (In un'antica fonte bizantina si parla di esso, come di un paese forte e stabile, dove vissero i guerrieri senza paura). Nella parte finale del percorso di questo giorno, si esce in un vasto campo che si trova nell'estuario.
Pernottamento in tenda. Accampamento nella pianura alluvionale del fiume Kvakhidiskhevi, all'altezza di 2425 m. sul livello del mare. Cena e colazione presso il campo.
Trekking – 15 km. 600m. 200m.  6ore. 15min.
5° giorno. Da Kvakhidi per il Passo di Atsunta.
Dalla mattina ci dirigiamo verso il punto più alto del trekking - il Passo di Atsunta (3431m.), situato sul confine di due regioni storiche della Georgia: Tusheti e Khevsureti. Seguendo la strada lungo la gola verso le origini del fiume di Kvakhdiskhevi, dovremo attraversare un paio di affluenti ribollenti, il che ci permetterà di sentire pienamente questo paesaggio. Dal passo, si apre, una vista unica sulla prossima parte del viaggio - sulla valle del fiume Kharokistskali. durante il cielo sereno da qui si può osservare il punto piu alto della Georgia orientale - monte Kazbeg. Scendiamo sulle rocce che torreggiano sulla copertina verde dei prati alpini.
Pernottamento in tenda. Accampamento ai piedi del Passo di Atsunta all'altezza di 2800. sul livello del mare. Cena e colazione presso il campo.
Trekking – 11 km. 1100m. 600m.  6ore. 
6° giorno. Dai piedi del Passo di Atsunta al Mutso e poi a Shatili.
Dalla mattina ci dirigiamo in direzione della fortezza medievale di cui nome è Mutso. Questo è il punto finale dell'escursione di cinque giorni. La prima parte del percorso passa sulla cresta della catena montuosa di Khidotani attraverso prati e colline ricoperte di Rhododendron Caucasico, rivelando un pittoresco paesaggio di montagna e vista sul monte Tebulosmta (4492m.) Il punto più alto della regione di Tusheti. Da Mutso un'auto fuoristrada, attraverso la gola del fiume di Andaki, ci porterà al pittoresco villaggio-fortezza di confine, di cui nome è Shatili e il quale si trova ad un'altitudine di 1400 m. (villaggio di Shatili è il candidato alla lista dei patrimoni culturali dell'umanità dell'UNESCO.)
Pernottamento in un modesto ma accogliente casa-albergo situato nella torre medievale in pietra. (colazione, pranzo, cena)
Trekking – 14 km. 300m. 1700m.  5ore. 30min.
7° giorno. Da Shatili a Roshka.
In mattinata partiamo dal villaggio Shatili a Roshka, passando il Passo di Datvi jvari (2676 m.). Dopo il paese ci aspetta la salita ai laghi di Abudelauri, che sono situati in mezzo alle rocce accatastate e i rhododendron sempreverdi. I laghi sono alimentati da ghiacciai e delle acque sotterranee e si differenziano gli uni dagli altri per il loro colore: bianco, blu e verde. Nel villaggio ritorneremo facendo il percorso circolare sul sentiero dal quale è possibile osservare i massi ciclopici sparsi lungo la gola, creando in questo modo un paesaggio mistico.
Pernottamento nel villaggio di Roshka in un modesta e comoda casa-albergo, che si trova all'altezza di 2000 m. sul livello di mare. (colazione, pranzo, cena)
Trekking – 12 km. 550m. 800m.  5ore. 30min. 550m. 800m. 5ore.30m.
8° giorno. Da Roshka a Juta e in seguito a Stepantsminda.
In mattinata ci aspetta una difficile salita sul Passo di Chaukhi (3338 m.). Da qua, i laghi di Abudelauri sembrano le perle in mezzo alle pietre. Passando il passo, scendiamo nella Gola sulla quale sono appese le rocce inespugnabili di Chaukhi, che assomigliano ai denti di uno squalo gigante. Da qui usciamo al villaggio di Juta, dove un'auto fuoristrada ci portera in villaggio di Stepantsminda, che si trova ai piedi del Monte Kazbek.
Pernottamento in Stepantsminda in un albergo. (colazione, pranzo, cena)
Trekking – 14 km. 1100m. 1200m.  6ore. 15min.
9° giorno. Stepantsminda – Tbilisi.
Oggi, in un veicolo fuoristrada saliremo alla chiesa della Trinità di Gergheti (ХlVsec), che si trova ad un'altitudine di 2170 m. Dopo aver visitato questo monumento culturale e religioso, prenderemo un'altra salita ai piedi del monte Kazbek (5047 m.). Ad un'altitudine di 2900 m. si finisce la zona alpina e agli occhi si apre una fantastica vista sul ghiacciaio della montagna.  Torniamo alla chiesa attraversando la suggestiva cresta. Lungo il percorso tornando dalle montagne alla pianura, sulla strada millitare, è pianificata la visita del antico capitale del Regno di Iberia (La Georgia orientale), Mtskheta, dove si trovano la chiesa più importanti del paese - la Cattedrale di Svetitskhoveli (XIIsec,). I monumento è incluso nella lista del patrimonio culturale dell'umanità dall'UNESCO. La seconda parte del giorno è lasciata alla discrezione degli ospiti per visitare Tbilisi. In serata vi aspetta la cena in un restorante con lo spirito tradizionale georgiano.
Pernottamento in un albergo (colazione, pranzo, cena)
Trekking – 8 km. 7500m. 7500m.  3ore. 45min.
10° giorno - Partenza.
Trasferimento dal albergo all'aeroporto e partenza.
(colazione)
L'Itinerario Consigliato e Redazionale Geografico è un racconto-relazione di una precedente esperienza di viaggio scritta e aggiornata dai partecipanti e dai coordinatori che costituisce lo schema del programma di viaggio suscettibile di modifiche sulla base delle decisioni dei gruppi nello spirito dell'autogestione del viaggio, caratteristica della formula dei viaggi avventure proposti da Viaggi nel Mondo.