TIGRAI TREK
Un itinerario trek che unisce l’aspetto paesaggistico del cammino tra ambienti immensi ed incontaminati all’aspetto etnico/culturale del contatto sincero con una popolazione gentile ed ospitale, ancora poco contaminata dalle logiche del turismo.
 
CARATTERISTICHE DEL VIAGGIO
DURATA10 GIORNI
date e durate definitive sono indicate nella tabella Partenze Programmate
PERIODOda Ott ad Apr
PERNOTTAMENTIalberghetti e tenda propria
TRASPORTIPulmino - Piedi
PASTIcucina da campo, ristorantini
DIFFICOLTA'camminate e ascensioni (alcuni passaggi di  I° - III° grado, facoltativi)
VISTI E VACCINAZIONIDal 12/06/2017 il visto viene obbligatoriamente rilasciato on-line cliccando su https://www.evisa.gov.et/#/home  dove i richiedenti si registreranno e pagheranno con carta di credito. Una volta che la richiesta online è stata approvata, si riceverà per e-mail l’autorizzazione a viaggiare in Etiopia. Il loro passaporto verrà timbrato con l’apposizione del visto all’arrivo.
Raccomandata profilassi antimalarica (clorochino-resistente).
INFORMAZIONII coordinatori segnalati hanno effettuato il viaggio e possono dare informazioni.Rivolgetevi a loro con la cortesia che si usa tra amici.

Marco VASTA - Tel. 3477001081
Luca D'INTINO - Tel. 3404933275
Vai al gruppo facebook dedicato ai Viaggi in Centro Africa: Avventure... Yes I AM
Se vuoi condividere questo viaggio con i tuoi amici clicca sull'icona Facebook a lato
MAIL Clicca per inviare questa scheda viaggio ad un amico
CLASSIFICAZIONE, CARATTERISTICHE E DIFFICOLTA' DEL VIAGGIO Clicca sull'icona per vederne il significato
      

PAESI VISITATI Clicca sulle bandiere per accedere al sito del Ministero degli Esteri Unità di crisi - Vaggiare sicuri - con informazioni su Sicurezza e relativi consigli Clima - Meteo - Sanità - Documenti di viaggio - Visti e valuta
ETHIOPIA
ETHIOPIA

LEGGERE LE INFORMAZIONI E LE CONDIZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI

IN CASO DI ANNULLAMENTO DEL VIAGGIO DA PARTE NOSTRA L'ANTICIPO VERSATO VIENE IMMEDIATAMENTE RIMBORSATO

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

LE QUOTE HANNO UN VALORE INDICATIVO E SARANNO CONFERMATE NEL FOGLIO NOTIZIE DI OGNI PARTENZA.
da ROMA e MILANO EUR
1.670
Supplemento alta stagione EUR
220
basato su voli Ethiopian, supplemento per utilizzo altri vettori EUR
150
LA QUOTA COMPRENDE il trasporto aereo con voli previsti da Roma e Milano (supplemento qualora siano necessarie tratte nazionali in coincidenza con il volo internazionale), il quaderno di viaggio del Centro Studi, la polizza infortuni e l’assistenza completa Europassistance (prendere visione delle condizioni delle due polizze), trek per 7 giorni che include: guida, tutti i trasferimenti in minibus (da/per Mekelle ed eventualmente durante il trek), trasferimento bagagli tra i singoli campi (in minibus ed asini), cibo (trattamento in pensione completa), cuoco, acqua, ingressi alle chiese, guardia nei campi.
LA QUOTA NON COMPRENDE Gli eventuali supplementi per carburante e per controlli di sicurezza applicati dai vettori aerei successivamente alla pubblicazione dei programmi e tutto ciò che non è compreso ne LA QUOTA COMPRENDE

CASSA COMUNE
CASSA COMUNE IN CORSO DI VIAGGIO EUR
100
Importo previsto di spesa in corso di viaggio per i servizi non compresi nella quota, si basa sulle esperienze dei gruppi precedenti ed è gestito dal gruppo che elegge un cassiere.Si basa sull'utilizzazione di servizi di medio livello. Consultare il Decalogo, punto 5 per una esauriente spiegazione sulla gestione della cassa Comune. Clicca qui

ITINERARIO CONSIGLIATO E REDAZIONALE DI VIAGGIO


Un trek unisce paesaggi e panorami stupendi ed immensi in luoghi dove ancora il turismo non è arrivato (in 4 gg di trek abbiamo incontrato solo un minuscolo gruppetto in una chiesa che effettuava una escursione giornaliera) ad un contatto vero e sincero con una popolazione ospitale e gentile, quella tigrina. I campi in tenda sono effettuati in posti strepitosi tra cui una gigantesca grotta...durante il trek si viene spesso ospitati in case e invitati a matrimoni e feste. Consiglio l’itinerario anche durante le festività copte perché si vive un'esperienza lontano dalle masse turistiche dei centri più grandi, in mezzo alle genti dei villaggi di montagna, che al tramonto va a prelevare i sacerdoti dalle loro chiese rupestri per poi festeggiare e pregare giù ai villaggi. Le tappe sono di circa 12/16 km sempre molto panoramiche e facili su mulattiere, placche di arenaria modellate da acqua e vento e sentieri su cenge che sfruttano i punti di debolezza delle pareti. A seconda dell’itinerario possono presentare singoli e facili passaggi di Arrampicata (II-III grado max). Facendo questo trek vi sembrerà di essere tornati indietro centinaia di anni.



DESCRIZIONE TREK

GIORNO 1 MEKELLE -- WUKRO – MENDA VILLAGE   Dopo il trasferimento da Mekelle il nostro trek inizierà dal Wukro lodge e, dopo circa 13km, visiteremo la chiesa di Abrha We Atbha, una delle più antiche e conosciute chiese rupestri del Tigrai. La chiesa èm situato nel lato di una grande parete rocciosa dalla quale inizieremo a godere degli splendidi panorami che ogni gioorno ci offrirà questo trek. Proseguiremo verso il Villaggio di Menda dove arriveremo in circa un’ora e monteremo il nostro primo campo.  
GIORNO 2 MENDA VILLAGE – DEBRETION VILLAGE
Trasferimento in minibus da Mekelle a Gheralta, il trek inizia dal Villaggio di Menda da cui parte una piccola stradina trai campi di grano ed orzo che ci porta alla base delle montagne di Gheralta. La salita sulle montagna ci offrirà una meravigliosa vista, e non  saremo soli, babbuini ed altri roditori e se siamo fortunati anche branchi di iene.  Visiteremo la prima chiesa rupestre di Yohannes Maikudi, con dei bei dipinti conservati all’interno di qui a scenderemo lasciandoci dietro pareti rocciose ed attraverso un’oasi giungeremo nella pace del villaggio di Debretion immerso in una paradisiaca vallata.
GIORNO 3 DEBRETION - HAREGA VILLAGE Dal Villaggio di Debretion si riparte sulle montagne dove visiteremo la chiesa di Debretion Abune Abrham, la più grande delle montagne del Tigrai. Il sacerdote ci mostrerà la sala di preghiera con i bellissimi pilastri scavati nella roccia; il trekking continua verso la chiesa di Maryam Refeda fino a riscendere e piazzare le nostre tende sotto un grande albero di Sicomoro, un posto perfetto dove dormire e fare un falò sotto le stelle.
GIORNO 4 HAREGA - AGOZA VILLAGE Chi vuole farà colazione arrampicandosi sul grande Sicomoro, dopodichè dalla Valle risaliamo in montagna. Il Trek diventa più selvaggio tra ripide pareti che precipitando verso la valle alla fine della quale si intravvedono i piccoli villaggi.  Avremo possibilità di visitare un’altra chiesa, difficilmente visitabile altrimenti, di Papaseyti Maryam, parzialmente intagliata nella roccia. Il trek finisce nel villaggio di Agoza dove piazzeremo il nostro campo (il percorso presenta anche una alternativa più lunga ma più semplice di quella descritta);
GIORNO 5 AGOZA VILLAGE - KORARO VILLAGE Questo trek ci porterà, passando  per splendide cime, ed un percorso in ambiente maestoso e selvaggio ci farà attraversare una foresta di cactus su una cengia a picco  e ci porterà alla chiesa di Abune Gebre Mikael, si riscenderà poi verso valle fino a raggiungere la base di una collina in cui si trova una bellissima caverna dentro la quale piazzeremo il nostro campo.
GIORNO 6 KORARO - GUH VILLAGE  Dalla grotta ci dirigeremo verso la famosa chiesta di  Abune Yemata Gu, per accedere alla quale i più “coraggiosi” dovranno scalare una piccola paretina verticale (può essere utile una corda ed imbrago, noleggiabile in loco, salita facoltativa); dalla chiesa proseguiremo per il Villaggio di Guh dove troveremo il nostro campo;
GIORNO 7 GUH - KORKOR VILLAGE  MEKELLE  Dal villaggio di Guh ci muoveremo per l’ultima entusiasmante tappa di questo emozionate trek che ci porterà a visitare 2 chiese Debre Maryam Korkor e Daneil Korkor. La salita a Debre Maryam Korkor è molto ripida ma gli sforzin saranno ampliamente ripagati dallo splendido panorama che si godrà dalla chiesa; proseguiremo verso Daneil Korkor, a picco su un precipizio, ma oramai saremo ben abituati alla verticalità di queste chiese, da questa chiesa godremo dell’ennesimo fantastico opanorama che ci riempirà il cuore di bellezza e di un fatastico ricordo di questo indimenticabile e selvaggio trek. Con un’ora di discesa arriveremo alle auto, presso il villaggio di Korkor, che ci riporteranno a Mekelle dove ci attende un meritato riposo in albergo.



 GG  ITINERARIO  KM  MEZZO
1 ITALIA – ADDIS - MEKELLE    
2 MEKELLE -- WUKRO – MENDA VILLAGE   13 KM c.a. Pulmino - Piedi
3 MENDA VILLAGE – DEBRETION VILLAGE 12 KM 600 mt D+ Piedi
4 DEBRETION - HAREGA VILLAGE 10,5 KM 530 mt D+ Piedi
5 HAREGA - AGOZA VILLAGE   14 km 500 mt D+ Piedi
6 AGOZA VILLAGE - KORARO VILLAGE 15 km 550 mt D+ Piedi
7 KORARO - GUH VILLAGE  13 KM c.a Piedi
8 GUH - KORKOR VILLAGE  MEKELLE 8 KM c.a. Pulmino - Piedi
9 MEKELLE – ADDIS    
10 ADDIS -ITALIA    



L'Itinerario Consigliato e Redazionale Geografico è un racconto-relazione di una precedente esperienza di viaggio scritta e aggiornata dai partecipanti e dai coordinatori che costituisce lo schema del programma di viaggio suscettibile di modifiche sulla base delle decisioni dei gruppi nello spirito dell'autogestione del viaggio, caratteristica della formula dei viaggi avventure proposti da Viaggi nel Mondo.