FUERTEVENTURA IN BICI
in bici tra sterrati e fondi desertici delle Isole Canarie
 
CARATTERISTICHE DEL VIAGGIO
DURATA7 GIORNI
date e durate definitive sono indicate nella tabella Partenze Programmate
PERIODOfebbraio
PERNOTTAMENTIalberghetti
TRASPORTImezzi pubblici e bici
PASTIristorantini
DIFFICOLTA'passeggiate in bici
VISTI E VACCINAZIONInon occorrono
Vai al gruppo facebook dedicato ai Viaggi in Europa SPAGNA PORTOGALLO Azzorre Madeira Canarie... Yes I Am
Se vuoi condividere questo viaggio con i tuoi amici clicca sull'icona Facebook a lato
MAIL Clicca per inviare questa scheda viaggio ad un amico
CLASSIFICAZIONE, CARATTERISTICHE E DIFFICOLTA' DEL VIAGGIO Clicca sull'icona per vederne il significato
  

PAESI VISITATI Clicca sulle bandiere per accedere al sito del Ministero degli Esteri Unità di crisi - Vaggiare sicuri - con informazioni su Sicurezza e relativi consigli Clima - Meteo - Sanità - Documenti di viaggio - Visti e valuta
SPAIN
SPAIN

LEGGERE LE INFORMAZIONI E LE CONDIZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI

IN CASO DI ANNULLAMENTO DEL VIAGGIO DA PARTE NOSTRA L'ANTICIPO VERSATO VIENE IMMEDIATAMENTE RIMBORSATO

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

LE QUOTE HANNO UN VALORE INDICATIVO E SARANNO CONFERMATE NEL FOGLIO NOTIZIE DI OGNI PARTENZA.
Solo da ROMA e MILANO EUR
760
LA QUOTA COMPRENDE il trasporto aereo nella classe e con voli previsti da Roma e Milano (supplemento qualora siano necessarie tratte nazionali in coincidenza con il volo internazionale), la polizza infortuni e l’assistenza completa Europassistance (prendere visione delle condizioni delle due polizze).
LA QUOTA NON COMPRENDE gli eventuali supplementi per carburante e per controlli di sicurezza applicati dai vettori aerei successivamente alla pubblicazione dei programmi e tutto ciò che non è compreso ne LA QUOTA COMPRENDE

CASSA COMUNE
CASSA COMUNE IN CORSO DI VIAGGIO EUR
450
Importo previsto di spesa in corso di viaggio per i servizi non compresi nella quota, si basa sulle esperienze dei gruppi precedenti ed è gestito dal gruppo che elegge un cassiere.Si basa sull'utilizzazione di servizi di medio livello. Consultare il Decalogo, punto 5 per una esauriente spiegazione sulla gestione della cassa Comune. Clicca qui

ITINERARIO CONSIGLIATO E REDAZIONALE DI VIAGGIO
Premessa: le isole Canarie per la loro latitudine (sono site davanti la costa africana) e il vento costante garantiscono una temperatura che va dai 18° ai 25° con 3000 ore di sole l’anno rendendole perfette per la mtb. Il nostro obiettivo sarà Fuerteventura grazie alla presenza dell’aeroporto che ne facilita il raggiungimento e alla sua conformazione che è garanzia di fantastiche escursioni. Da specificare che i giri si svolgeranno per la quasi totalità su sterrati o fondi desertici e che le provinciali asfaltate saranno quindi marginali ai percorsi proposti. 
1. La prima escursione va alla scoperta di un caratteristico Barraco (profonde valli percorsi da torrenti effimeri) che entra nel cuore dellʼisola fino a raggiungere la costa nord occidentale. Questa è caratterizzata dal ruggito dellʼoceano e dal vento che contribuiscono a modellare falesie e spiagge meravigliose. Il ritorno fa scoprire una parte del deserto che è propria di questa parte di Fuerteventura. Lʼarrivo è previsto presso una splendida spiaggia riparata di Costa Calma. Percorso di circa 40 km che presenta due tipologie nette di percorso: dallo sterrato compatto e scorrevole al tratto desertico dove affinare la tecnica di guida su questo particolare fondo.
2. La seconda proposta ci porta a percorrere la costa “sottovento” dellʼisola con lʼincontro di dune di sabbia finissima tutelate come riserva naturale. Meta dellʼescursione Punta del Matorral o del Morro Jable con il Faro e il caratteristico scheletro di balena. Il percorso prevede tratti in cui bisogna spingere le bici. Eʼ tra i più lunghi circa 50 km.
3. Percorso con caratteristiche montane che da costa Calma porta quasi alla sommità di un Barraco entrando nel Parco naturale Jandia.  Lʼescursione offre la splendida vista della parte nord occidentale dellʼisola da una magnifica terrazza naturale strapiombante. Per i più audaci si può, con probabile tratto a spinta, giungere fin sotto la cima raggiungendo una piccola sella del monte. Percorso di circa 40 km impegnativo.
4. Ultima escursione totalmente desertica con parte in cui il tracciato non risulta visibile e che poi sʼinsinua e segue totalmente, lambendo le due coste, il corso di un torrente in secca.  Costeggiato il cono quasi perfetto di un vulcano il divertimento è garantito dal percorso, in discesa, con curve e controcurve fino ad arrivare al mare dove la marea è determinante nella scelta del tracciato da seguire.  Questa parte di spiaggia è anche caratterizzata da piccoli semicerchi costruiti da arbusti e piccoli tronchi a proteggere i bagnanti offrendo un riparo naturale dal vento. In breve risalita la costa saremo al punto di partenza.
Al termine delle escursioni in MTB, i pomeriggi sono liberi lasciando ai partecipanti la possibilità di distendersi e rilassarsi in piscina o sulla spiaggia oppure di fare shopping nei dintorni.
23 Febbraio. Arrivo a Fuerteventura e a Costa Calma (Bus 1 oppure 10); dallʼaeroporto Puerto del Rosario a Costa Calma circa 1,30h. Frequenza del bus ogni ora  
24 Febbraio Ritiro bici noleggiate. Breve escursione per provare e verificare le bici, verso la splendida spiaggia battuta dai venti oceanici (Playa Esmeralda Nord) 
25 Febbraio. Ore 9.30 appuntamento per partire in bici. Durata del giro circa 4 ore. Si consiglia di portare pranzo al sacco da consumare a Playa La Pared 
26 Febbraio Ore 9.30 partenza giro in bici. Durata del giro circa 5 ore. Possibilità di consumare un veloce pasto a Solana Motorral/Morro Jable 
27 Febbraio Ore 9.30 partenza giro in bici. Durata del giro 4-5 ore. Consigliabile portarsi qualche cosa da mangiare, non si incontrano punti di ristoro. 
28 Febbraio Ore 9.00 partenza giro in bici. Ritorno ora pranzo-Pranzo in libertà e nel pomeriggio riconsegna bici 
29 Febbraio Trasferimento da Costa Calma a Puerto del Rosario e volo di ritorno  Il ritorno è previsto sempre intorno alle 15-16 

Per gli sportivi amanti del vento cʼè la possibilità di praticare attività di windsurf e kitesurf https://www.rene-egli.com/it/windsurfing/windsurfing/windsurf-center/ 
L'Itinerario Consigliato e Redazionale Geografico è un racconto-relazione di una precedente esperienza di viaggio scritta e aggiornata dai partecipanti e dai coordinatori che costituisce lo schema del programma di viaggio suscettibile di modifiche sulla base delle decisioni dei gruppi nello spirito dell'autogestione del viaggio, caratteristica della formula dei viaggi avventure proposti da Viaggi nel Mondo.