ISOLA DI PASQUA
Y VALPARAISO
Il mistero di una piccola isola agli antipodi lontana da tutto e da tutti, persa nell’immenso Oceano Pacifico, solo per gli appassionati di storie misteriose e la visita di  Valparaiso, la terra preferita da Neruda, riconosciuta Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco nel 2003 (l’Isola di Pasqua dal 1995).
 
CARATTERISTICHE DEL VIAGGIO
DURATA12 GIORNI
date e durate definitive sono indicate nella tabella Partenze Programmate
PERIODOtutto l’anno
PERNOTTAMENTIalberghetti
TRASPORTImezzi locali 
PASTIristorantini
DIFFICOLTA'clima, facili camminate
VISTI E VACCINAZIONIPer i paesi dell'America Latina non occorrono visti.
ATTENZIONE IMPORTANTE:
per accedere ai nuovi requisiti necessari per l'ingresso negli USA clicca qui
Consigliata profilassi antimalaria (basso rischio).
INFORMAZIONII coordinatori segnalati hanno effettuato il viaggio e possono dare informazioni.Rivolgetevi a loro con la cortesia che si usa tra amici.

Silvana FOURNIER - Tel. 3397795554
Giuseppe MORETTI - Tel. 3460867879
Maria Grazia FIORE - Tel. 3495893877
Alfredo TURSI - Tel. 3929365912
Vai al gruppo facebook dedicato ai Viaggi in SUD AMERICA: Avventure... Yes I AM
Se vuoi condividere questo viaggio con i tuoi amici clicca sull'icona Facebook a lato
MAIL Clicca per inviare questa scheda viaggio ad un amico
CLASSIFICAZIONE, CARATTERISTICHE E DIFFICOLTA' DEL VIAGGIO Clicca sull'icona per vederne il significato
    

PAESI VISITATI Clicca sulle bandiere per accedere al sito del Ministero degli Esteri Unità di crisi - Vaggiare sicuri - con informazioni su Sicurezza e relativi consigli Clima - Meteo - Sanità - Documenti di viaggio - Visti e valuta
CILE
CILE

CARTE GEOGRAFICHE Clicca sul globo per visualizzare una mappa della zona
     clicca per visualizzare una mappa della zona     clicca per visualizzare una mappa della zona

LIBRERIA ANGOLO DELL'AVVENTURA
CENTRO DI DOCUMENTAZIONE
Entra nel sito della nostra libreria specializzata in viaggi e cultura del viaggio; catalogo completo e acquisto on line

RACCONTO DEL VIAGGIO IN STREAMING DALL'ANGOLO: Cosi come vissuto dai partecipanti e coordinatori
     
    

LEGGERE LE INFORMAZIONI E LE CONDIZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI

IN CASO DI ANNULLAMENTO DEL VIAGGIO DA PARTE NOSTRA L'ANTICIPO VERSATO VIENE IMMEDIATAMENTE RIMBORSATO

PARTENZE IN GRUPPO PROGRAMMATE
Codice
Partenza
Ritorno
Prenotati
Offerte/Note
 
6202
11-03-2020
22-03-2020
0
 
6109
08-04-2020
19-04-2020
6
  coord. SILVANA MARIA LICCIARDELLO - 3669574719
 
6142
22-04-2020
03-05-2020
2
  coord. GIOVANNA ROMEO - 3287150659
 
Clicca sul mese per vedere le partenze programmate
MAR 2020
APR 2020

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

LE QUOTE HANNO UN VALORE INDICATIVO E SARANNO CONFERMATE NEL FOGLIO NOTIZIE DI OGNI PARTENZA.
da ROMA EUR
1.790
da MILANO EUR
1.945
Supplemento Estate, Natale Capodanno EUR
500
LA QUOTA COMPRENDE il trasporto aereo, il quaderno di viaggio, la polizza infortuni e l'assistenza completa Europassistance (prendere visione delle condizioni, delle due-polizze),  pernottamenti ed escursioni in cassa comune.
LA QUOTA NON COMPRENDE gli eventuali supplementi per carburante e per controlli di sicurezza applicati dai vettori aerei successivamente alla pubblicazione dei programmi e tutto ciò che non è compreso ne LA QUOTA COMPRENDE

CASSA COMUNE
CASSA COMUNE IN CORSO DI VIAGGIO EUR
600
Importo previsto di spesa in corso di viaggio per i servizi non compresi nella quota, si basa sulle esperienze dei gruppi precedenti ed è gestito dal gruppo che elegge un cassiere.Si basa sull'utilizzazione di servizi di medio livello. Consultare il Decalogo, punto 5 per una esauriente spiegazione sulla gestione della cassa Comune. Clicca qui

ITINERARIO CONSIGLIATO E REDAZIONALE DI VIAGGIO
In un unico viaggio visiteremo due dei sei Siti Unesco in Cile. Focus sull’isola di Pasqua, Rapa Nui, l’isola abitata più remota dell'intero pianeta, in pieno Oceano Pacifico, distante circa 3680 km dal Cile e quasi 4050 Km da Tahiti nella Polinesia Francese. Con soli 60 km di coste, di  origine chiaramente vulcanica: ne sono testimoni le scogliere ripide e scure che ne caratterizzano il suggestivo paesaggio con scarsi approdi e assenza di porti naturali. Sull'Isola, che gode di un tipico clima sub tropicale, si trovano anche due spiagge di fine sabbia bianca e rosa. Studiosi di tutto il mondo hanno dibattuto varie teorie circa  la provenienza dei suoi primi abitanti, fino ai recenti esiti del DNA dei loro resti umani, che  ne hanno dimostrato l’origine polinesiana. Più recentemente lamericana Smithsonian Institution  ha catalogato oltre 1000 siti archeologici nellIsola con ben 638 Moai,  enormi monumenti funerari in tufo vulcanico situati in posizioni strategiche. Patrimonio Mondiale dell'Umanità dall'UNESCO dal 1995, l’Isola rappresenta un vero e proprio museo all'aria aperta,  ricco di storia, leggende e affascinanti misteri  che circondano le sue statue monolitiche, alcune con occhi di corallo e ossidiana, altre con puao rossastro...
Dall’Italia un lungo volo ci porta a Santiago (capitale del Cile e sede di uno dei musei precolombiani più ricchi ed importanti di tutto il Sudamerica) e l’indomani partiamo per l'Isola di Pasqua,  atterriamo a Hanga Roa. L’isola si può visitare con ogni mezzo, anche in bicicletta e a cavallo, decideremo una volta arrivati come scoprire il suo paesaggio senza eguali e i suoi misteri:   Vaihu, il sito con moai a terra, Akahanga  ancora moai rovesciati, enormi.  Ahu Tongariki  e i suoi 15 moai  tutti in fila (un must, dietro ai quali sorge il sole emozionando ogni giorno molte decine di turisti di tutto il mondo) rimessi in piedi da un team giapponese dopo lo tsunami del 1960,  Rano raraku il vulcano cava dei moai, ce ne sono ovunque, molti misteriosamente incompiuti, semi-interrati, disseminati sulla collina...uno spettacolo, Anakena la splendida spiaggia bianca con le sue silenziose statue in piedi, con puao (acconciature in pietra rossa), Ahu Akivi e gli unici 7 moai rivolti verso il mare, verso TahitiAna Te Pahu, caverne  con i banani all’interno, il Moai solitario che segna il punto dell’equinozio di inverno, il bellissimo cimitero di Tahai , sul mare con il Grande moai eretto, unico con occhi e puao, il cratere Ranu Kau con il villaggio di pietra di Orongo dove conosceremo meglio il culto dell’uomo-uccello, la Caleta di Hanga Roa con la sua spiaggetta rocciosa e il sito Ahu Tautira  di fronte alla scogliera dove approdò un marinaio italiano, Raffaele Cardinali, che vi naufragò nel 1896.  Tra i suoi discendenti, anche l’ex governatrice Carmen e un ex sindaco Samuel…. Ma prima di riprendere il volo verso l’Italia andremo a visitare Valparaiso (120 km da Santiago),  la cui pianta urbana e le coloratissime case  dei pescatori abbarbicate sulle colline, gli ascensori e le elevatori, hanno portato l’Unesco a includerla nel  Patrimonio dell’Umanità nel 2003. Nell’adiacente Isla Negra visiteremo una delle tre case di Pablo Neruda, la sua preferita, costruita direttamente sull’Oceano, ricca di cimeli e arredi da lui personalmente raccolti in tutto il mondo, dove il grande poeta e la moglie sono sepolti come deciso dal poeta.  Rientro in Italia.

A febbraio ha luogo il Tapati Rapa Nui, importante festival dell’Isola di Pasqua.
L'Itinerario Consigliato e Redazionale Geografico è un racconto-relazione di una precedente esperienza di viaggio scritta e aggiornata dai partecipanti e dai coordinatori che costituisce lo schema del programma di viaggio suscettibile di modifiche sulla base delle decisioni dei gruppi nello spirito dell'autogestione del viaggio, caratteristica della formula dei viaggi avventure proposti da Viaggi nel Mondo.