COREA DEL NORD
VIAGGIO NELLA DEMOCRATIC PEOPLE’S REPUBLIC OF KOREA.
Da Pechino a Pyongyang nella Corea del Nord.
Per essere testimoni diretti della realtà del paese e del suo popolo.
 
CARATTERISTICHE DEL VIAGGIO
DURATA16 GIORNI
date e durate definitive sono indicate nella tabella Partenze Programmate
PERIODOda Giugno a Febbraio
PERNOTTAMENTIalberghi prenotati
TRASPORTIBus e treno prenotati, charter aereo
PASTIRistoranti
DIFFICOLTA'Facile
VISTI E VACCINAZIONIOccorre il visto per la Corea del Nord. Per ottenerlo attraverso Viaggi Nel Mondo spedire il passaporto con validità residua di almeno 6 mesi e 4 foto tessera almeno 15 giorni prima della partenza a Viaggi nel Mondo - Largo Grigioni, 7 - 00152 Roma.
Al momento della prenotazione mandare una mail a passaporti2@viaggiavventurenelmondo.it con la scansione del passaporto a colori ed il modulo compilato in tutte le sue parti il più preciso possibile "SCARICABILE QUI".
L'ambasciata della Corea del Nord potrebbe fare dei controlli e telefonarvi.
Il costo del visto è compreso nella quota.
INFORMAZIONII coordinatori segnalati hanno effettuato il viaggio e possono dare informazioni.Rivolgetevi a loro con la cortesia che si usa tra amici.

Per informazioni:
David Dani - Tel 0564-619910 ore serali
mail: hallodani64@yahoo.it
Rosalba SIMEONI 347-8966700
Vai al gruppo facebook dedicato ai Viaggi in ESTREMO ORIENTE Indonesia, Giappone, Filippine, Corea: Avventure... Yes I AM
Se vuoi condividere questo viaggio con i tuoi amici clicca sull'icona Facebook a lato
MAIL Clicca per inviare questa scheda viaggio ad un amico
CLASSIFICAZIONE, CARATTERISTICHE E DIFFICOLTA' DEL VIAGGIO Clicca sull'icona per vederne il significato
    

PAESI VISITATI Clicca sulle bandiere per accedere al sito del Ministero degli Esteri Unità di crisi - Vaggiare sicuri - con informazioni su Sicurezza e relativi consigli Clima - Meteo - Sanità - Documenti di viaggio - Visti e valuta
KOREA, DEMOCRATIC PEOPLE'S REPUBLIC OF
KOREA, DEMOCRATIC PEOPLE'S REPUBLIC OF

CARTE GEOGRAFICHE Clicca sul globo per visualizzare una mappa della zona
     clicca per visualizzare una mappa della zona     clicca per visualizzare una mappa della zona     clicca per visualizzare una mappa della zona

LIBRERIA ANGOLO DELL'AVVENTURA
CENTRO DI DOCUMENTAZIONE
Entra nel sito della nostra libreria specializzata in viaggi e cultura del viaggio; catalogo completo e acquisto on line

LEGGERE LE INFORMAZIONI E LE CONDIZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI

IN CASO DI ANNULLAMENTO DEL VIAGGIO DA PARTE NOSTRA L'ANTICIPO VERSATO VIENE IMMEDIATAMENTE RIMBORSATO

PARTENZE IN GRUPPO PROGRAMMATE
Codice
Partenza
Ritorno
Prenotati
Offerte/Note
 
4233
06-08-2020
21-08-2020
2
 
Clicca sul mese per vedere le partenze programmate
AGO 2020

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

LE QUOTE HANNO UN VALORE INDICATIVO E SARANNO CONFERMATE NEL FOGLIO NOTIZIE DI OGNI PARTENZA.
da ROMA e MILANO EUR
2.710
Supplemento Pasqua e ponti di Aprile-Maggio EUR
100
Supplemento alta stagione: Estate EUR
210
Riduzione viaggi di 11 giorni EUR
300
LA QUOTA COMPRENDE Il trasporto aereo dall’Italia per Pechino, il volo andata/ritorno Pechino – Pyongyang, pernottamento in pensione completa a Pyongyang (Hotel Yangkakdo), Nampo (Ryonggang Spa Resort) Kaesong (Hotel Folk custom), Mt Myohyang (Hotel Chongchon), Mt Kumgang (Hotel Kumgangsan) Masik Pass (Masikryong Ski Resort). Tutti i trasferimenti durante il tour in territorio coreano, due pernottamenti a Pechino, con trasferimento in hotel all’arrivo. Pensione completa in Corea: tutte le colazioni, tutti i pranzi e tutte le cene. Visite guidate e ingressi come da programma, Visto Nord Coreano. Mance durante il tour, la polizza infortuni e l’assistenza completa Europ Assistance (prendere visione delle condizioni delle due polizze).
LA QUOTA NON COMPRENDE I pasti in Cina, gli eventuali supplementi per carburante e per controlli di sicurezza applicati dai vettori aerei successivamente alla pubblicazione dei programmi e tutto ciò che non è compreso ne LA QUOTA COMPRENDE
NOTA:

IL COORDINATORE E’ PREVISTO SOLO PER IL VIAGGIO DI FERRAGOSTO, IN OCCASIONE DELLA FESTA NAZIONALE. Spesso, ma non sempre, il 15 agosto vengono organizzati grandi eventi come il ballo di massa. Le Autorità di solito si riservano di comunicare solo all’ultimo momento l’effettuazione o la cancellazione di un evento, per cui non siamo in grado di garantire alcunchè. Per tutto il viaggio il gruppo sarà assistito 24 ore al giorno, da due guide coreane, di cui una parlante italiano, e un autista che faranno il massimo per il benessere e il divertimento del gruppo. Il giorno della partenza di solito per tradizione i gruppi numerosi (oltre i 10 componenti) lasciano 100 euro di mancia a ciascuno dei 3 coreani. Per i gruppi al di sotto delle 10 unità bastano 50/60 euro a testa. La mancia non è obbligatoria, ma è fortemente consigliata. La mancia è già calcolata nella quota della cassa comune.

CASSA COMUNE
CASSA COMUNE IN CORSO DI VIAGGIO EUR
100
Importo previsto di spesa in corso di viaggio per i servizi non compresi nella quota, si basa sulle esperienze dei gruppi precedenti ed è gestito dal gruppo che elegge un cassiere.Si basa sull'utilizzazione di servizi di medio livello. Consultare il Decalogo, punto 5 per una esauriente spiegazione sulla gestione della cassa Comune. Clicca qui

ITINERARIO CONSIGLIATO E REDAZIONALE DI VIAGGIO
Repubblica Democratica Popolare di Corea (DPRK: DEMOCRATIC PEOPLE’S REPUBLIC OF KOREA) in coreano Chosŏn Minjujuŭi Inmin Konghwaguk; conosciuta più comunemente come Corea del Nord, occupa la metà settentrionale della penisola coreana, confina a nord con la Cina e per un breve tratto con la Russia a nord-ovest, mentre a meridione la zona demilitarizzata coreana la separa dalla Corea del Sud, è un paese in cui la gente vive completamente sigillata dal resto del mondo, in una civiltà irreale, fuori dal tempo, ultima frontiera della guerra fredda. Oggi si apre al turismo ed offre la possibilità al viaggiatore di constatare de visu la reale condizione sociale e politica del popolo coreano.
Ecco il nostro programma, che potrà subire delle modifiche nella scansione delle visite, in base alle esigenze locali.
Giorno 1 Partenza dall'Italia in volo per Pechino
Giorno 2 Trasferimento in arrivo a Pechino e pernottamento in albergo. Nel pomeriggio breve visita della città.
Giorno 3 Trasferimento all’aeroporto e volo per Pyongyang. Breve passeggiata nel centro di Pyongyang per avere un primo approccio con la città: Parco delle Fontane, Piazza KIM IL SUNG, la Biblioteca Centrale, l’Arco di Trionfo. Pernottamento all’Hotel Yanggakdo.
Giorno 4 Visita di Pyongyang: il nuovo Monumento a KIM IL SUNG e KIM JONG IL a Mansu Hill (per cui è richiesto l’inchino alle Grandi Statue); l’Arco di Trionfo; il Monumento al Partito dei Lavoratori, la statua di Chollima; la Torre dell’Idea Juche, simbolo di Pyongyang; la Biblioteca Centrale. Nel pomeriggio, viaggio nella Metropolitana (la più profonda del mondo) e visita dello spettacolare e nuovissimo "Museo della Guerra Vittoriosa per la Liberazione della Madrepatria”, che mostra nel dettaglio lo svolgimento della guerra di Corea (1950/1953). Del museo fa anche parte la "Pueblo", nave - spia americana catturata nel Gennaio 1968 con tutto l'equipaggio durante un'incursione di spionaggio all'interno delle acque territoriali coreane. Successivamente, spettacolo dei pionieri che frequentano il doposcuola. Al termine, partenza per Nampo, cena e pernottamento al Ryonggang Spa Resort, situato in un parco, su una sorgente di acqua calda e radioattiva. Il Resort è formato da appartamenti indipendenti, all’interno di ciascuno c’è la vasca termale in cui è possibile fare un bagno. Al tramonto si può vedere lo spettacolo unico del rientro ai nidi di migliaia di aironi bianchi, che nidificano proprio all’interno del resort.
Giorno 5 Visita della West Sea Barrage: imponente diga lunga ben 8 km che si staglia in mezzo al mare dell'ovest, costruita dal popolo coreano con uno sforzo titanico. Nel pomeriggio visita alla gloriosa Azienda Agricola Cooperativa “Migok" a Sariwon, dove sarà possibile visitare le coltivazioni ed essere ospitati in una casa dei contadini. La Cooperativa Migok è all’avanguardia in quanto totalmente autosufficiente, alimentata col biogas, prodotto internamente con le deiezioni sia animali che umane. Successivamente, visita delle spettacolari Tombe del Re Kongmin (sito UNESCO). Proseguimento per Kaesong. Cena e pernottamento al Folk Custom Hotel, formato da appartamenti in stile popolare classico, in cui si dorme e si mangia sul tatami.
Giorno 6 A Kaesong, visita del Koryo Museum (sito UNESCO), antica scuola confuciana ora contenente i reperti dell’antica dinastia Koryo e al Central Insam Shop, dove sarà possibile acquistare la migliore produzione di tè, liquori e medicine a base di insam della migliore qualità (ginseng in coreano). Successivamente, proseguimento per Panmujom, località situata esattamente sulla Linea di Demarcazione Militare (DMZ) tra le 2 aree della Corea, Nord e Sud. Visiteremo: il Museo dell’Armistizio, contenente le copie originali dell’omonimo documento, la Linea di Demarcazione Militare e la sala dei colloqui di pace. Visiteremo inoltre il Monumento all’Autografo, contenente l’ultimo scritto del Presidente KIM IL SUNG poco prima di morire. Pranzo a Kaesong, dove degusteremo il Pansanggi, pranzo dell’Imperatore, formato da tante piccole portate in simpatici vasetti dorati. Nel pomeriggio, visita del Muro lungo 270 Km, costruito dagli americani per dividere la Corea in due parti. Il muro è l’unico posto in cui si prendono le linee cellulari della Corea del Sud. In serata, rientro a Pyongyang, con sosta in un improbabile autogrill, e pernottamento allo Yanggakdo.
Giorno 7 Viaggio per il Parco Nazionale dei Monti Myohyang. Visita dell'International Friendship Exibition, due immensi e splendidi edifici in stile coreano classico inseriti in un contesto naturale da favola. Al loro interno sono esposti, in rigoroso ordine geografico e cronologico, oltre 100.000 regali preziosissimi che Capi di Stato e personaggi importanti di tutto il Mondo hanno fatto al Presidente KIM IL SUNG, al Generale KIM JONG IL e al Maresciallo KIM JONG UN. Molti dei regali sono pezzi unici d'inestimabile valore. Dopo pranzo, visita del Pohyon Temple (sito UNESCO), splendido tempio buddista formato da vari edifici e pagode, costruito nel 1042 e inserito in un contesto naturale spettacolare, contenente antichissimi manoscritti buddisti di inestimabile valore, custoditi in stanze speciali. Tempo permettendo, bellissima escursione sul fiume. Cena e pernottamento al Chongchon Hotel.
Giorno 8 Splendida visita alle enormi Grotte Ryongmun, un vero trionfo della natura. Rientro a Pyongyang per il pranzo. Nel pomeriggio, spettacolo del Circo Militare e visita all’Embrodery Intitution, fondato nel dopoguerra da KIM JONG SUK, moglie del Presidente KIM IL SUNG, in cui donne e ragazze apprendono l'arte di un sofisticatissimo ricamo. Pernottamento allo Yanggakdo.
Giorno 9 Al mattino: visita al Tempio buddista nei pressi del Cimitero dei Martiri. Dopo pranzo, visita dello spettacolare e nuovissimo Sci-Tech Complex, enorme edificio a forma di atomo contenente musei, biblioteche, centri sperimentali scientifici per bambini, computer center, cinema multidimensionale (bellissimo) e tanto altro ancora. Successivamente, a coronamento di una giornata superlativa, visita del Mangyongdae Birthplace (villaggio natale del Presidente KIM IL SUNG). Notte allo Yanggakdo.
Giorno 10 Visita alla Torre dell’idea Juche e alla Mostra dei Fiori Kimilsungia e Kimjongilia. Successivamente, visita dei Jongsong Tunnel, sistema di bunker segreti, sede del quartier generale durante la guerra contro gli americani. Nel pomeriggio, passeggiata per il Parco Moranbong e visita del nuovissimo Luna Park (di fabbricazione italiana) ed eventualmente del Bowling o dell’acquafan. Se viene confermata, cena alla Festa della Birra. Pernottamento allo Yanggakdo.
Giorno 11 Viaggio per le Ullim Waterfalls. Proseguimento per lo spettacolare Songdowon Children Camp, colonia marina dove soggiornano gratuitamente i Figli del Popolo, con annesso un nuovissimo centro sportivo, un acquario, uno zoo, un museo di Scienze e innumerevoli stanze per varie attività. Proseguimento per il Parco Nazionale dei Monti Kumgang. Pernottamento nel bellissimo hotel Kumgangsan, immerso nella natura.
Giorno 12 Bellissimo trekking fino alle cascate Kuryong e pranzo al Mokran Restaurant, sulle rapide del torrente. Nel pomeriggio visita alla Laguna Samil, passando per la zona di confine con la Corea del Sud e dalla stazione sulla ferrovia fantasma che collegava le due coree. Pernottamento al Kumgangsan.
Giorno 13 Mattina in spiaggia al Sijiung Beach Resort. Proseguimento per Wonsan, e visita del treno storico del presidente KIM IL SUNG. Proseguimento per il nuovissimo Masikryong Ski Resort, extra lusso, sede dell’unico impianto sciistico esistente in Corea del Nord. Cena e pernottamento al Masikryong.
Giorno 14 Viaggio per le Tombe Koguryo (sito UNESCO). Proseguimento per Pyongyang, visita della Sede Storica del Partito, ultimi shopping per poi concludere con la Farewell Dinner in un ristorante speciale, insieme alle guide e all’autista (in quell’occasione è bene consegnare loro le mance in busta chiusa). Pernottamento allo Yanggakdo.
Giorno 15 Trasferimento all’aeroporto e volo per Pechino. Tempo per ulteriori visite a pechino o alla muraglia. Pernottamento in hotel a Pechino.
Giorno 16 Volo di rientro in Italia da Pechino.

ITINERARIO DI 11 GIORNI

Giorno 1 Partenza dall'Italia in volo per Pechino
Giorno 2 Trasferimento in arrivo a Pechino e pernottamento in albergo. Nel pomeriggio breve visita della città.
Giorno 3 Trasferimento all’aeroporto e volo per Pyongyang. Breve passeggiata nel centro di Pyongyang per avere un primo approccio con la città: Parco delle Fontane, Piazza KIM IL SUNG, la Biblioteca Centrale, l’Arco di Trionfo. Pernottamento all’Hotel Yanggakdo.
Giorno 4 Visita di Pyongyang: l’Arco di Trionfo; il Monumento al Partito dei Lavoratori, la statua di Chollima; la Torre dell’Idea Juche, simbolo di Pyongyang; la Biblioteca Centrale. Nel pomeriggio, viaggio nella Metropolitana (la più profonda del mondo) e visita dello spettacolare e nuovissimo "Museo della Guerra Vittoriosa per la Liberazione della Madrepatria”, che mostra nel dettaglio lo svolgimento della guerra di Corea (1950/1953). Del museo fa anche parte la "Pueblo", nave - spia americana catturata nel Gennaio 1968 con tutto l'equipaggio durante un'incursione di spionaggio all'interno delle acque territoriali coreane. Successivamente, spettacolo dei pionieri e dei bambini che frequentano il doposcuola. Al termine, partenza per Nampo, cena e pernottamento al Ryonggang Spa Resort, situato in un parco, su una sorgente di acqua calda e radioattiva. Il Resort è formato da appartamenti indipendenti, all’interno di ciascuno c’è la vasca termale in cui è possibile fare un bagno. Al tramonto si può vedere lo spettacolo unico del rientro ai nidi di migliaia di aironi bianchi, che nidificano proprio all’interno del resort.
Giorno 5 Visita della West Sea Barrage: imponente diga lunga ben 8 km che si staglia in mezzo al mare dell'ovest, costruita dal popolo coreano con uno sforzo titanico. Nel pomeriggio visita alla gloriosa Azienda Agricola Cooperativa “Migok" a Sariwon, dove sarà possibile visitare le coltivazioni ed essere ospitati in una casa dei contadini. La Cooperativa Migok è all’avanguardia in quanto totalmente autosufficiente, alimentata col biogas, prodotto internamente con le deiezioni sia animali che umane. Successivamente, visita delle spettacolari Tombe del Re Kongmin (sito UNESCO). Proseguimento per Kaesong. Cena e pernottamento al Folk Custom Hotel, formato da appartamenti in stile popolare classico, in cui si dorme e si mangia sul tatami.
Giorno 6 A Kaesong, visita del Koryo Museum (sito UNESCO), antica scuola confuciana ora contenente i reperti dell’antica dinastia Koryo e al Central Insam Shop, dove sarà possibile acquistare la migliore produzione di tè, liquori e medicine a base di insam della migliore qualità (insam = ginseng in coreano). Successivamente, proseguimento per Panmunjom, località situata esattamente sulla Linea di Demarcazione Militare (DMZ) tra le 2 aree della Corea, Nord e Sud, ultimo residuo di guerra fredda. Visiteremo: il Museo dell’Armistizio, contenente le copie originali dell’omonimo documento, la Linea di Demarcazione Militare e la sala dei colloqui di pace. Visiteremo inoltre il Monumento all’Autografo, contenente l’ultimo scritto del Grande Presidente KIM IL SUNG poco prima di morire. Pranzo a Kaesong, dove degusteremo il Pansanggi, pranzo dell’Imperatore, formato da tante piccole portate in simpatici vasetti dorati. Nel pomeriggio, visita del MURO lungo 270 Km, costruito dagli americani per dividere la Corea in due parti. Il muro è l’unico posto in cui si prendono le linee cellulari della Corea del Sud. In serata, rientro a Pyongyang, con sosta in un improbabile autogrill, e pernottamento allo Yanggakdo.
Giorno 7 Viaggio per il Parco Nazionale dei Monti Myohyang. Visita dell'International Friendship Exibition, due immensi e splendidi edifici in stile coreano classico inseriti in un contesto naturale da favola. Al loro interno sono esposti, in rigoroso ordine geografico e cronologico, oltre 100.000 regali preziosissimi che Capi di Stato e personaggi importanti di tutto il Mondo hanno fatto al Grande Presidente KIM IL SUNG, al Grande Dirigente KIM JONG IL e al Grande Maresciallo KIM JONG UN. Molti dei regali sono pezzi unici d'inestimabile valore. Dopo pranzo, visita del Pohyon Temple (sito UNESCO), splendido tempio buddista formato da vari edifici e pagode, costruito nel 1042 e inserito in un contesto naturale spettacolare, contenente antichissimi manoscritti buddisti di inestimabile valore, custoditi in stanze speciali in atmosfera di Argon. Tempo permettendo, bellissima escursione sul fiume; i più allenati potranno spingersi fino a delle bellissime cascate, in un contesto naturale idilliaco. Cena e pernottamento al Chongchon Hotel.
Giorno 8 Splendida visita alle enormi Grotte Ryongmun, un vero trionfo della natura. Successivamente, visita al villaggio imbalsamato di Pyongson, da dove per un certo periodo il Grande Presidente ha condotto la guerra. Rientro a Pyongyang per il pranzo. Nel pomeriggio, spettacolo del Circo Militare e visita all’Embrodery Institution, fondato nel dopoguerra da KIM JONG SUK, moglie del Grande Presidente KIM IL SUNG, in cui donne e ragazze apprendono l'arte di un sofisticatissimo ricamo. Pernottamento allo Yanggakdo.
Giorno 9 Visita di Mangyongdae, villaggio natale del Grande Presidente KIM IL SUNG. Successivamente, Visita alla Torre dell’idea Juche e alla Mostra dei Fiori Kimilsungia e Kimjongilia. Nel pomeriggio, visita dei Jongsong Tunnel, sistema di bunker segreti, sede del quartier generale durante la guerra contro gli americani. Pernottamento allo Yanggakdo.
Giorno 10 Trasferimento all’aeroporto e volo per Pechino. Tempo per ulteriori visite a Pechino (o alla muraglia cinese). Pernottamento in hotel a Pechino.
Giorno 11 volo di rientro in Italia da Pechino.

ITINERARIO DI MASSIMA COREA DI FINE ANNO
23/12 partenza da Italia per Pechino
24/12 Pechino Pyongyang e cena di benvenuto della Vigilia 
25/12 giro della città: parco e grande monumento commemorativo di Kim Il Sung a Mansudae, l'Arco di Trionfo, la Torre di Juche, Museo della Guerra vittoriosa per la Liberazione della Madrepatria, la casa natale di Kim Il Sung a Mangyongdae, poco fuori città, nella tipica costruzione del villaggio, una corsa in metropolitana 
26/12 partenza per Kaesong, antica Capitale, fino a Panmunjom situata sulla linea di demarcazione fra le due Coree (DMZ). E' una zona demilitarizzata larga circa 4 km, due Km per ognuno dei due Paesi. I siti e i monumenti di Kaesong sono tutelati da Unesco come Patrimonio dell'Umanità, il museo Koryo con segni importanti della dinastia Koryo, le tombe del re Kong Ming e della consorte in cima ad una collina che domina la valle. Il Nam gate è la porta sud dell'antica cittadella costruita nel periodo Koryo, unica rimasta, quasi intatta delle originali sette. Il ponte di pietra di Sonjuk, piccolo ponte di pietra del 1216 ove trovò la morte il maestro confuciano Jeong Mong-chu 
27.12 si prosegue per Sariwon completamente ricostruita in perfetto stile rurale coreano dopo la distruzione sotto i bombardamenti americani. Visita della Bongsan Goat farm esempio di azienda cooperativa in puro stile socialista. Si prosegue per Nampo per attraversare l'imponente diga lunga 8 km costruita per proteggere le basse terre occidentali dalle inondazioni 
28.12 si prosegue per i monti Myohyang zona verde in un paesaggio montano di grande suggestione. Piacevole passeggiata per raggiungere il tempio buddhista Pohyon articolato in edifici e pagode costruito nell'XI secolo costruito in uno scenario spettacolare. Contiene un archivio con importanti e antiche scritture buddhiste. Di nuovo una passeggiata nella valle di Manpok, immersione tra foreste, numerosissime cascate d'acqua, strapiombi. 
29.12 si visita l'lnternational Friendship Exhibition, due edifici in classico stile coreano con esposti in ordine cronologico i doni, talvolta preziosi. dei Capi di stato e varie personalità internazionali al Grande Presidente, al Grande Dirigente e al Grande Maresciallo. Si prosegue con la visita delle grotte di Ryongmun, un trionfo della natura. Il Paesang Pavillion posto di comando nella fortezza di Anju datata 14° secolo in periodo Koryo è costruita in modo di poter godere dello spettacolo naturale circostante. Passeggiata serale a Ryomyong street la parte moderna e avveniristica di Pyongyang costruita con sensibilità ambientale e sociale. 
30.12 si visita Wonsan sulla costa orientale, fortemente voluta da Kim Jong-un che qui visse la sua giovinezza, come nuova destinazione di attrazione turistica e balneare grazie alle acque del mare particolarmente trasparenti. Le vicine Ulim falls cadono con grande impeto da un'altezza di 45 m producendo una eco fragorosa, da cui il nome in coreano. Visite a gallerie d'arte e al museo ferroviario 
31.12 si rientra a Pyongyang per la visita del complesso museale della tomba del re Tongmyong (58-19 BC), fondatore di uno dei tre regni di Korea. Il complesso conta 63 tombe di personalità e dal 2004 è iscritta nella lista dei Patrimoni Unesco. Caratteristica artistica di grande pregio sono le parti affrescate con fiori di loto in fiore indicativa della religione buddhista praticata in Korea dal 226BC al 668DC. Shopping nel pomeriggio. Festeggiamenti di Fine d'Anno 
1.1 Spettacolo di feste popolari interpretate dai bambini nella piazza Kim Il Sung. Imperdibile il museo della Rivoluzione di Korea, rinnovato nel 2017 che racchiude elementi del periodo 1860-giorni nostri. Sono 90 ambienti che ricordano la resistenza anti-giapponese, la guerra di Korea, il periodo di costruzione socialista. Il Mansudae Art Studio che conclude le nostre visite propone i lavori di artisti in varie discipline. Spicca la pittura realizzata con granelli di sabbia al posto degli acquarelli. Capodanno verrà celebrato con un concerto in piazza Kim Il Sung con fuochi artificiali 
2.1 partenza da Pyongyang 

Si fa presente che i giornalisti e i fotografi professionisti che intendessero visitare la Corea del Nord con un nostro gruppo dovranno produrre una dichiarazione giurata e firmata in cui si impegnano a non pubblicare nessun tipo di articolo sul viaggio o foto professionali, pena pesantissime sanzioni per Avventure nel Mondo. Giornalisti e fotografi che volessero entrare in Corea nell’esercizio delle proprie funzioni, potranno farlo al di fuori del gruppo turistico, con un viaggio privato, seguendo una procedura particolare di cui possiamo fornire tutti i dettagli su richiesta. Viceversa, giornalisti e fotografi che tentassero di entrare in Corea del Nord all’interno di un gruppo turistico avendo dichiarato il falso, potranno essere arrestati in base alle leggi locali, con conseguenti pesantissime conseguenze per A.n.M.
L'Itinerario Consigliato e Redazionale Geografico è un racconto-relazione di una precedente esperienza di viaggio scritta e aggiornata dai partecipanti e dai coordinatori che costituisce lo schema del programma di viaggio suscettibile di modifiche sulla base delle decisioni dei gruppi nello spirito dell'autogestione del viaggio, caratteristica della formula dei viaggi avventure proposti da Viaggi nel Mondo.