INDIA ARTE E NATURA
SULLE ORME DELLA TIGRE nei famosi parchi di Pench, Panna, Bandhavgarh e Kanha e lungo il classico itinerario che ci porterà da Agra, a Khajurao, a Orcha e Gwalior con la visita dei loro monumenti
 
CARATTERISTICHE DEL VIAGGIO
DURATA16 GIORNI
date e durate definitive sono indicate nella tabella Partenze Programmate
PERIODOda ott a giu
PERNOTTAMENTIalberghetti
TRASPORTIautobus con autista, mezzi pubblici.Per motivi di sicurezza, sconsigliamo categoricamente i trasferimenti con bus notturni.
PASTIristorantini
DIFFICOLTA'viaggio molto intenso
VISTI E VACCINAZIONIDal 03 aprile 2017 è obbligatorio ottenere il visto on line per l’India cliccando su https://indianvisaonline.gov.in/evisa/tvoa.html
Tutte le info le trovate QUI
Consigliata antitifica, raccomandata profilassi antimalarica (clorochino-resistente).
INFORMAZIONII coordinatori segnalati hanno effettuato il viaggio e possono dare informazioni.Rivolgetevi a loro con la cortesia che si usa tra amici.

Francesco RAMACCI - Tel. 3357485120
Vai al gruppo facebook dedicato ai Viaggi in INDIA ED OLTRE: Avventure... Yes I AM
Se vuoi condividere questo viaggio con i tuoi amici clicca sull'icona Facebook a lato
MAIL Clicca per inviare questa scheda viaggio ad un amico
CLASSIFICAZIONE, CARATTERISTICHE E DIFFICOLTA' DEL VIAGGIO Clicca sull'icona per vederne il significato
    

PAESI VISITATI Clicca sulle bandiere per accedere al sito del Ministero degli Esteri Unità di crisi - Vaggiare sicuri - con informazioni su Sicurezza e relativi consigli Clima - Meteo - Sanità - Documenti di viaggio - Visti e valuta
INDIA
INDIA

CARTE GEOGRAFICHE Clicca sul globo per visualizzare una mappa della zona
     clicca per visualizzare una mappa della zona     clicca per visualizzare una mappa della zona     clicca per visualizzare una mappa della zona

LIBRERIA ANGOLO DELL'AVVENTURA
CENTRO DI DOCUMENTAZIONE
Entra nel sito della nostra libreria specializzata in viaggi e cultura del viaggio; catalogo completo e acquisto on line

VIDEO RACCONTI Clicca sull'icona per visualizzare un video su questo viaggio
     
    

LEGGERE LE INFORMAZIONI E LE CONDIZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI

IN CASO DI ANNULLAMENTO DEL VIAGGIO DA PARTE NOSTRA L'ANTICIPO VERSATO VIENE IMMEDIATAMENTE RIMBORSATO

PARTENZE IN GRUPPO PROGRAMMATE
Codice
Partenza
Ritorno
Prenotati
Offerte/Note
 
2999
07-03-2020
22-03-2020
4
  coord. DANIELA CALZOLARI - 3385961508
 
3012
28-03-2020
12-04-2020
0
 
3019
11-04-2020
26-04-2020
3
Estensione facoltativa a Goa coord. DOMENICO BECCALLI - 3343365968
 
4250
25-04-2020
10-05-2020
0
 
Clicca sul mese per vedere le partenze programmate
MAR 2020
APR 2020

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

LE QUOTE HANNO UN VALORE INDICATIVO E SARANNO CONFERMATE NEL FOGLIO NOTIZIE DI OGNI PARTENZA.
da ROMA e da MILANO EUR
1.415
Supplemento Pasqua, ponti Aprile-Maggio EUR
100
Supplemento alta stagione: Estate, Natale e Capodanno EUR
240
Supplemento aria condizionata (dal 15 apr al 30 giu) EUR
30
Per partenze da altre città indicare la preferenza sulla scheda
LA QUOTA COMPRENDE il trasporto aereo con voli previsti da Roma e Milano (supplemento qualora siano necessarie tratte nazionali in coincidenza con il volo internazionale), il quaderno di viaggio, la polizza infortuni e l’assistenza completa Europassistance (prendere visione delle condizioni delle due polizze), trasporti in autobus per l’itinerario in programma, il trasporto in treno o in aereo da Jabalpur
LA QUOTA NON COMPRENDE gli eventuali supplementi per carburante e per controlli di sicurezza applicati dai vettori aerei successivamente alla pubblicazione dei programmi e tutto ciò che non è compreso ne LA QUOTA COMPRENDE.

CASSA COMUNE
CASSA COMUNE IN CORSO DI VIAGGIO (non comprende i safari nei parchi, circa 200 €) EUR
450
Importo previsto di spesa in corso di viaggio per i servizi non compresi nella quota, si basa sulle esperienze dei gruppi precedenti ed è gestito dal gruppo che elegge un cassiere.Si basa sull'utilizzazione di servizi di medio livello. Consultare il Decalogo, punto 5 per una esauriente spiegazione sulla gestione della cassa Comune. Clicca qui

ITINERARIO CONSIGLIATO E REDAZIONALE DI VIAGGIO
Viaggio dedicato alla natura ed alla regina incontrastata della giungla indiana: Sua maestà la tigre.  Un itinerario che unisce il fascino dei safari alle visite a luoghi spettacolari ed unici come Jaipur, la fortezza di Amber, il Taj Mhal di Agra, i templi di Khajuraho, la splendida città fortificata di Orcha e Gwalior con il suo forte e le famose sculture jainiste. Il viaggio prevede giornate intere dedicate alla visita ed ai safari nei parchi, se possibile anche a dorso di elefante, dei tre maggiori parchi indiani dove è più alta la possibilità di incontrare la tigre reale del Bengala (Panthera tigris tigris), oltre che cervi, cinghiali, gazzelle e decine di specie differenti di volatili. Due settimane in  India,  sempre diversa ed affascinante guardandola con un occhio insolito all’interno dei suoi parchi.


In volo arriveremo a Delhi, la capitale. Se il piano voli lo permetterà visiteremo la città scegliendo tra il Forte Rosso, la tomba di Humayun e se il tempo è sufficiente il complesso del Qutb Minar. Un volo verso Jabalpur ci porterà verso l’inizio del nostro viaggio. Il tempo di prendere il nostro pulmino noleggiato e ci iniziamo a spingere verso il cuore del Madhya Pradesh. Potremo vedere Dhuandhar, la famosa cascata che si trova a soli 25 km da Jabalpur. Il nome  Dhuandhar deriva dalla parola hindi il cui significato, “fumo “, rende l’idea dello spettacolo delle gocce d’acqua che dopo la caduta creano nebbia e vapori. Potremo spingerci fino al tempio di Chausatyogini. Situato in cima ad una collina dedicato a Shiva, questo tempio fu edificato nel  10° secolo. La prima tappa dei nostri safari, la riserva di Pench che prende il nome dall’omonimo fiume. Istituita come riserva dal 1983 ed entrata a far parte dal progetto di reintroduzione della tigre dal 1992, vanta una presenza stimata di 40 esemplari.  Proseguiamo verso il Kanha National Park in Madhya Pradesh è nato nel 1955 e costituisce il cuore della Riserva Naturale della Tigre di Kanha, istituita nel 1974, parte del Progetto Tigre. Originariamente concepito per salvare dall'estinzione il raro cervo di Duvacel (Barasingha), il Kanha ha attuato numerosi altri programmi di protezione per tutta la flora e la fauna del suo parco. Ciò che rende Kanha uno dei parchi nazionali più spettacolari e meglio mantenuti dell'Asia.  Fra le principali attrazioni del parco troviamo: tigri, bisonti, buoi indiani (gaur), cervi unicolori, cervi pomellati (chital), cervi di Duvacel (barasingha), cervi abbaiatori (muntjak), cervo nero, antilopi cervicapre, antilopi quadricorna (chousingha), nilgai (varietà di antilope), tragulidi, orsi giocolieri, sciacalli dorati, porcospini, iene, gatti della giungla, pitoni, pavoni, lepri, scimmie, manguste, tigri e leopardi oltre ad una ricca avifauna.
Tappa successiva il Parco di Bandhavgarh. Altro importante parco naturale dell'India, il Bandhavgarh National Park, si estende su un'area di 448 kmq. Questo parco è noto per la famosa tigre bianca di Rewa ed è caratterizzato da una secca vegetazione decidua con le foreste di sal. Oltre a proteggere un notevole numero di tigri indiane, il parco ospita anche molte altre specie di animali: il grande bue indiano e il bisonte indiano, facilmente avvistabili, il nilgai, il sambar e il cervo abbaiatore. Le escursioni  nel parco  potranno essere realizzate a dorso di elefante o in jeep, vi sono buone possibilità di avvistare una tigre o la fauna selvatica. Nel parco si trovano almeno 150 specie di uccelli, incluse le specie migratorie che arrivano in inverno come ad esempio l'aquila delle steppe e varie altre specie di uccelli acquatici. Il parco di Bandhavgarh si trova in un'area prevalentemente collinare ed è sovrastato dal maestoso Bandhavgarh fort, costruito nel 14 secolo. Il forte e le colline limitrofe sono caratterizzati da un gran numero di cave risalenti al periodo preistorico. L’ultima tappa nei parchi la faremo al Panna National park, Nel 2007 miglior parco indiano. Nel 2009, la popolazione di tigri è stata decimata dal bracconaggio ma l’intervento del governo indiano e l’inasprimento delle pene ha favorito la reintroduzione di alcuni esemplari dai parchi limitrofi. Oggi la popolazione di tigri sta lentamente risalendo ed il monitoraggio degli animali, tutti con radio collare, ha permesso di seguire le ultime nascite che hanno riportato a circa 18 il numero tra adulti e cuccioli. Proseguiremo verso Khajurao con le due zone dei templi, tra i quali spiccano il Parsvanath, il Kandarya e il famoso Laksmara. Famosi per i numerosi bassorilievi tantrici, da soli giustificano il viaggio. Dopo una sosta nella piccola, deliziosa Orcha, proseguiamo per Gwalior la città fortezza che resistette fino all’ultimo agli Inglesi e i cui abitanti si tolsero la vita in massa nel grande pozzo sommitale. Salendo al forte ammireremo i grandi bassorilievi dei santi giainisti, scolpiti nell’arenaria rosa. Un ultimo lungo tratto ci porta verso la magia di Agra, nota per il suo bianchissimo, romantico Taj Mahal, che visiteremo nella magia dell’aurora. Un nuovo entusiasmante safari, questa volta tutto dedicato all’avi fauna ed a bordo di romantici rickshaw lo faremo nel Keoladeo National Park, area protetta del 1971 e patrimonio dell’Unesco dal 1985. La strada ci porterà, dopo una sosta al Forte di Amber, a Jaipur la città rosa, con il palazzo dei venti e l’osservatorio astronomico. Potremo fare una tappa alle affascinanti gole di Galta con i templi dedicati al dio scimmia Anuman e rientrare verso Delhi, fine del nostro viaggio.

L’itinerario potrà essere effettuato anche in senso contrario a seconda del piano voli. I Safari, soprattutto nei periodi festivi, dovranno essere possibilmente prenotati in anticipo

Nel mese di Marzo viene effettuato l'ELEPHANTS FESTIVAL



Holi Festival  la festa dei colori e della primavera
Tutte le partenze per l'india che includono le date 5 e 6 Marzo possono assistere  alle numerose manifestazioni programmate in tutta l'indi per l'arrivo della primavera informazioni sull'evento sono disponibili nel seguente sito:
http://www.guidaindia.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1120
L'itinerario potra' essere variato per assistere all'evento.


 1 Italia - Delhi
 2 Delhi Visita città
 3 Delhi – Jabalpur
 4 Jabalpur – Pench
 5 Pench (safari)
 6 Pench – Khana
 7 Khana (safari)
 8 Khana (safari) – Bandhavgarh
 9 Bandhavgarh (safari)
 10 Bandhavgarh  (safari) – Panna
 11 Panna (safari) – Khajuraho
 12 Khajuraho - Orcha
 13 Orcha – Agra
 14 Agra - Jaipur
 15 Jaipur - Delhi
 16 Delhi – Italia

L'itinerario consigliato o di massima potrebbe non corrispondere alla durata effettiva del programma e delle date esposte. E' pubblicato solo a titolo informativo ed è il risultato di precedenti viaggi realizzati dalla nostra organizzazione.
L'Itinerario Consigliato e Redazionale Geografico è un racconto-relazione di una precedente esperienza di viaggio scritta e aggiornata dai partecipanti e dai coordinatori che costituisce lo schema del programma di viaggio suscettibile di modifiche sulla base delle decisioni dei gruppi nello spirito dell'autogestione del viaggio, caratteristica della formula dei viaggi avventure proposti da Viaggi nel Mondo.