MALI FIUME NIGER
la mitica Tombouctou, la navigazione sul fiume, i villaggi Dogon della falesia di Bandiagara
 
CARATTERISTICHE DEL VIAGGIO
DURATA23 GIORNI
date e durate definitive sono indicate nella tabella Partenze Programmate
PERIODOluglio-marzo
PERNOTTAMENTIalberghetti e tenda
TRASPORTImezzi locali
PASTIcucina da campo, i partecipanti collaborano,ristorantini
DIFFICOLTA'breve trekking fra i Dogon
VISTI E VACCINAZIONIOccorre il visto per il Mali. Per ottenere il visto tramite Viaggi nel Mondo, inviare con la scheda di prenotazione, il passaporto, 8 foto e 36 EURO comprensive del costo del visto e diritti d’agenzia. L'eventuale costo del visto di transito in Algeria sarà addebitato sul foglio notizie.Vaccinazioni obbligatorie: febbre gialla. Raccomandata profilassi antimalarica.
INFORMAZIONII coordinatori segnalati hanno effettuato il viaggio e possono dare informazioni.Rivolgetevi a loro con la cortesia che si usa tra amici.

Agosto: Roberto GABRIELE - Tel. 347-3790441

TROVA SU FACEBOOK GLI SPLENDIDI SCONOSCIUTI
CHE POTRESTI INCONTRARE IN VIAGGIO
Vuoi conoscere i tuoi compagni di viaggio o chi ha interesse
ad una eventuale partecipazione, condividere dettagli ed informazioni,
vuoi seguire notizie e approfondimenti, dialogare con i coordinatori
sui viaggi in AFRICA OCCIDENTALE
Chiedi l'amicizia a questo gruppo aperto AFRICA OCCIDENTALE: Avventure …Yes I AM
https://www.facebook.com/groups/151709145008244/
Se vuoi condividere questo viaggio con i tuoi amici clicca sull'icona Facebook a lato
CLASSIFICAZIONE, CARATTERISTICHE E DIFFICOLTA' DEL VIAGGIO Clicca sull'icona per vederne il significato
        

PAESI VISITATI Clicca sulle bandiere per vedere le Informazioni del Ministero degli Esteri - ACI su Clima - Meteo - Sanità - Sicurezza - Visti e valuta
MALI
MALI

CARTE GEOGRAFICHE Clicca sul globo per visualizzare una mappa della zona
     clicca per visualizzare una mappa della zona     clicca per visualizzare una mappa della zona     clicca per visualizzare una mappa della zona     clicca per visualizzare una mappa della zona

LIBRERIA ANGOLO DELL'AVVENTURA Consulta la nostra libreria e scegli il tuo libro per viaggiare
    

ARTICOLI, RELAZIONI, RACCONTI Clicca sul libro per leggere un articolo su questo viaggio
     clicca per visualizzare un racconto di viaggio

LIBRI E GUIDE Clicca sul logo IBS per visualizzare ed acquistare on line libri e guide sui paesi visitati in questo viaggio o in questa area geografica
  

MAIL Clicca sul logo qui sotto per inviare questa scheda viaggio ad un amico
  

LEGGERE LE INFORMAZIONI E LE CONDIZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI

IN CASO DI ANNULLAMENTO DEL VIAGGIO DA PARTE NOSTRA L'ANTICIPO VERSATO VIENE IMMEDIATAMENTE RIMBORSATO

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

LE QUOTE HANNO UN VALORE INDICATIVO E SARANNO CONFERMATE NEL FOGLIO NOTIZIE DI OGNI PARTENZA.
da ROMA EUR
1.285
da MILANO (variabile in base alla tariffa nazionale disponibile) EUR
1.470
Supplemento alta stagione: Estate, Natale-Capodanno EUR
55
Per partenze da altre città indicare la preferenza sulla scheda
LA QUOTA COMPRENDE il trasporto aereo, il quaderno di viaggio, la polizza infortuni e l’assistenza completa Europassistance (prendere visione delle condizioni delle due polizze), un ammontare che riteniamo sufficiente a coprire le spese via terra e via fiume, il nolo di asini durante il trekking. L’eventuale eccedenza rispetto all’ammontare disponibile per i 'Trasporti' sarà a carico dei partecipanti come 'Cassa Comune'. Eventuale visto di transito in Algeria, sarà addebitato sul Foglio Notizie.
LA QUOTA NON COMPRENDE gli eventuali supplementi per carburante e per controlli di sicurezza applicati dai vettori aerei successivamente alla pubblicazione dei programmi e tutto ciò che non è compreso ne LA QUOTA COMPRENDE

CASSA COMUNE
CASSA COMUNE IN CORSO DI VIAGGIO EUR
500
Importo previsto di spesa in corso di viaggio per i servizi non compresi nella quota, si basa sulle esperienze dei gruppi precedenti ed è gestito dal gruppo che elegge un cassiere.Si basa sull'utilizzazione di servizi di medio livello. Consultare il Decalogo, punto 5 per una esauriente spiegazione sulla gestione della cassa Comune. Clicca qui

ITINERARIO CONSIGLIATO E REDAZIONALE DI VIAGGIO
Il grande fiume Niger, il paese dei Dogon ecco i due punti focali del nostro viaggio in Mali.Arriviamo in aereo a Bamako e proseguiamo con mezzi locali per Djenné,vecchia città santa,con una moschea fra le più famose dell’Africa Occidentale, una affollatissima piazza del mercato e pregevoli case che le hanno valso il titolo di 'gioiello della valle'.Ci riportiamo lungo la grande dorsale viaria del Mali per Mopti. La città sorge alla confluenza del Bani con il Niger poco più a sud da dove ha inizio l’enorme delta interno del Niger che si estende fino a Kabara,15 km a sud di Tombouctou.La città è il maggior centro agricolo del Mali con una interessantissima concentrazione di contadini Malinke e Sarakollé, di commercianti Songhai, di allevatori Peul, di pescatori Bozo, di trafficanti Touareg. Presenta una splendida Moschea e un affascinante affollatissimo mercato sugli ampi piani inclinati della darsena di attracco dei battelli. E proprio da questa darsena ci imbarcheremo su una 'pinasse', la tipica lunga imbarcazione del Niger e con essa scenderemo il fiume toccando tutta una serie di villaggi abitati da Bozo, Peul e Touareg: Konia, Tomi, Koteca, Bouna, Goura, Akka, grosso borgo con una bella moschea, Niafounkè, vivissimo centro di mercato. Tonka, con un fantastico mercato tutto touareg, Diré con un mercato 'piccolo piccolo' e infine Kabara, poche capanne all’imboccatura del canale che porta verso l’interno, ma che bisogna risalire a piedi lungo i sentieri tra un andirivieni lento e rado di Touareg per arrivare finalmente a Timbouctou (momentaneamente sconsigliata per motivi di sicurezza)  la 'misteriosa regina delle sabbie' al margine sud dello sconfinato Sahara, una città che conserva attraverso le sue case, i suoi palazzi e le sue moschee tutto il fascino del suo passato splendore, quando era dominio degli imperatori del Mali, di Touareg, del pascià del Marocco. Qui decideremo dopo aver verificato la situazione di sicurezza, se proseguire ancora in pinasse lungo il fiume o proseguire in auto fino a Gao, nodo carovaniero, con la sua splendida duna rosa a picco sul Niger e un mausoleo in tipico stile sudanese tra i più belli d’Africa. Traghettiamo e tagliando tutta una savana a vegetazione bassissima raggiungiamo, con la nuova strada asfaltata Hombori, al centro di un altopiano abitato da tribù allevatori Peul ed incominciamo a costeggiare subito dopo le famose 'Dolomiti del Mali' una serie di cime e di costoni calcarei isolati con pareti alte sino a 500 m. Entriamo quindi a Bandiagara e Shanga al di sopra delle falesia lungo le cui pareti e nella sottostante immensa pianura del Seno vivono i popoli Dogon nei loro caratteristici villaggi riflettenti in ogni particolare la loro complessa cosmogonia. Li andremo a vedere con un trekking di tre, quattro giorni, Banani, Ireli, Amani, Tireli, Nombouri, sacco in spalla, per viverne cerimonie, usanze, costumi e lavoro. Per la descrizione dei villaggi dogon vedere il programma DOGON MALI. Usciamo a Daga, recuperiamo un mezzo e scendiamo a Mopti puntiamo su San al centro della regione del Minianka, e Segou, pittorescamente distesa nel verde sulla riva destra del Niger. Rientriamo a Bamako, la capitale del Mali adagiata sulle sponde del fiume Niger con una interessante città vecchia ed un coloratissimo mercato, dove spenderemo gli ultimi euro, prima di salire sul nostro aereo per l’Italia.
L'Itinerario Consigliato e Redazionale Geografico è un racconto-relazione di viaggio scritto e aggiornato dai partecipanti e dai coordinatori su una esperienza di vita vissuta che contiene descrizioni di località, itinerari, ambientazioni culturali, storiche, letterarie ed ha con i viaggi pubblicati un rapporto di semplice informazione geografica e culturale e di suggerimento sull'itinerario da seguire che in ogni caso rimane soggetto alle decisioni del gruppo nello spirito dell'autogestione del viaggio. In considerazione di ciò, non è parte integrante del contratto di viaggio