ARMENIA IRAN
Viaggio di elevato interesse artistico, storico ed archeologico tra Armenia ed Iran settentrionale.
 
CARATTERISTICHE DEL VIAGGIO
DURATA17 GIORNI
date e durate definitive sono indicate nella tabella Partenze Programmate
PERIODOda Apr a Ott
PERNOTTAMENTIalberghetti
TRASPORTI
bus con autista
PASTIristorantini
DIFFICOLTA'facile
VISTI E VACCINAZIONIIl visto per l’Iran si prende in arrivo e si paga con la Cassa Comune, inviare almeno 10 giorni lavorativi prima della partenza la scansione a colori del passaporto (la pagina con i dati e la pagina dell'eventuale rinnovo) di una foto tessera a colori di dimensione 3x4 o 4x6 e del modulo compilato e firmato SCARICABILE QUI a passaporti2@viaggiavventurenelmondo.it
Vaccinazioni consigliate: antitifica.
INFORMAZIONII coordinatori segnalati hanno effettuato il viaggio e possono dare informazioni.Rivolgetevi a loro con la cortesia che si usa tra amici.

Simona BURRESI - Tel. 3357088476
Vai al gruppo facebook dedicato ai Viaggi in MEDIO ORIENTE: Avventure... Yes I AM
Se vuoi condividere questo viaggio con i tuoi amici clicca sull'icona Facebook a lato
MAIL Clicca per inviare questa scheda viaggio ad un amico
CLASSIFICAZIONE, CARATTERISTICHE E DIFFICOLTA' DEL VIAGGIO Clicca sull'icona per vederne il significato
      

PAESI VISITATI Clicca sulle bandiere per accedere al sito del Ministero degli Esteri Unità di crisi - Vaggiare sicuri - con informazioni su Sicurezza e relativi consigli Clima - Meteo - Sanità - Documenti di viaggio - Visti e valuta
ARMENIA
ARMENIA
IRAN (ISLAMIC REPUBLIC OF)
IRAN (ISLAMIC REPUBLIC OF)

LEGGERE LE INFORMAZIONI E LE CONDIZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI

IN CASO DI ANNULLAMENTO DEL VIAGGIO DA PARTE NOSTRA L'ANTICIPO VERSATO VIENE IMMEDIATAMENTE RIMBORSATO

PARTENZE IN GRUPPO PROGRAMMATE
Codice
Partenza
Ritorno
Prenotati
Offerte/Note
 
1660
09-08-2019
25-08-2019
0
 
1661
06-09-2019
22-09-2019
0
 
Clicca sul mese per vedere le partenze programmate
AGO 2019
SET 2019

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

LE QUOTE HANNO UN VALORE INDICATIVO E SARANNO CONFERMATE NEL FOGLIO NOTIZIE DI OGNI PARTENZA.
da ROMA e MILANO EUR
0
Supplemento Estate EUR
0
LA QUOTA COMPRENDE il trasporto aereo nella classe e con voli previsti da Roma e Milano (supplemento qualora siano necessarie tratte nazionali in coincidenza con il volo internazionale), la polizza infortuni e l’assistenza completa Europassistance (prendere visione delle condizioni delle due polizze), un pacchetto di servizi comprendente tutti i pernottamenti, le prime colazioni in Armenia e i trasporti in minibus con autista (in Iran solo trasporti), il quaderno di viaggio (solo se disponibile nella nuova versione).
LA QUOTA NON COMPRENDE gli eventuali supplementi per carburante e per controlli di sicurezza applicati dai vettori aerei successivamente alla pubblicazione dei programmi e tutto ciò che non è compreso ne LA QUOTA COMPRENDE.

CASSA COMUNE
CASSA COMUNE IN CORSO DI VIAGGIO EUR
0
Importo previsto di spesa in corso di viaggio per i servizi non compresi nella quota, si basa sulle esperienze dei gruppi precedenti ed è gestito dal gruppo che elegge un cassiere.Si basa sull'utilizzazione di servizi di medio livello. Consultare il Decalogo, punto 5 per una esauriente spiegazione sulla gestione della cassa Comune. Clicca qui

ITINERARIO CONSIGLIATO E REDAZIONALE DI VIAGGIO
Il viaggio è straordinariamente interessante, non solo per i paesaggi, i monumenti, la gente, ma soprattutto perchè attraversa confini incerti ed accosta paesi di diversa storia, cultura e religione. E’ necessario riuscire a 'vedere' oltre per scoprire il fascino, di questa culla di civiltà e religioni e per acquisire consapevolezza delle assurdità, evidenti in quest’area geografica, del dominio sovietico e del suo tramonto. Un viaggio completo attraverso parte della regione caucasica e iranica che presenta diversità di culture e religioni con numerose e ricche testimonianze archeologiche, quindi un viaggio di prevalente interesse artistico.
In volo dall’Italia ed eccoci a Yerevan, la città rosa, dove si trovano il mausoleo e il museo eretti a memoria del genocidio perpetrato dai Giovani Turchi tra il 1915 e il '18. Si prosegue per visitare il Museo Archeologico, poi il Matenadaran, dove è ospitata una raccolta di codici miniati straordinaria, il ‘Vernissage’ mercato delle pulci, aperto il fine settimana, la casa del regista Paradjanov, la fortezza urartea di Erebuni. Con la conversione del re Tiridate III ad opera di Gregorio Lusavorich, detto l'Illuminatore, nel 301, l'Armenia è stata la prima nazione ad adottare il Cristianesimo. Lungo la strada che porta ad Echmiadzin, la sede del Catholikòs, il capo supremo della chiesa, ci fermiamo a visitare le rovine della chiesa di Zvartnots e il sito archeologico di Metsamor con il piccolo museo. E poi Garni, il tempio del Sole, in stile greco-romano, ricostruito per anastilos, Geghard, il monastero scavato nelle caverne. Sempre nelle vicinanze della capitale Yerevan, il museo di Sardarapat merita una visita per i resti archeologici e la parte etnografica, dove sono allestite stanze con arredamenti e costumi d'epoca.  Contemplatori delle stelle sin dall'antichità, gli Armeni hanno una tradizione di famosi astrofisici e a Byurakan possiamo essere accompagnati da uno scienziato a visitare un telescopio che usano per scrutare l'universo. Una strada tortuosa si inerpica per arrivare sino alla fortezza di Amberd.  Rientriamo alla capitale per ripartire verso il passo Selim, nei cui pressi c’è uno stupendo caravanserraglio, ancora intatto, testimonianza del passaggio delle vie carovaniere tra l'Oriente e l’Occidente. E arriviamo al lago Sevan dalle acque blu, ubicato a 2000 metri. Lungo la strada il cimitero di Noratus che ospita centinaia di pietre tombali, i caratteristici 'khatchkar', a forma di croce scolpita con decorazioni, datate dal Medio Evo ai giorni nostri. In un’ampia vallata ci fermiamo a Dilidjan, un'altra cittadina meta vacanziera di personaggi illustri della Russia sovietica. Nei dintorni visitiamo Goshavank, Haghartsin, Kobair, Sanahin, Haghpat, tra i più bei monasteri di tutto il paese. Via Vanadzor percorriamo l'Armenia settentrionale, dominata dalla vetta innevata del monte Aragats, che lo scrittore Pushkin, nel suo ‘Viaggio a Erzurum', scambiò per l'Ararat. Rientriamo nuovamente a Yerevan per ripiegare decisamente verso sud, l’antica capitale Dvin, il complesso di Khor Virap, dove si trova il pozzo, all’interno del quale fu tenuto prigioniero per tredici anni Gregorio l’Illuminatore, da dove si può godere di una splendida vista sull'Ararat, il monte sacro sul quale, narra la leggenda, si posò l’Arca di Noè, oggi in territorio turco. Visiteremo il monastero di Noravank, posto sotto l'egida dell'UNESCO, come ad Haghpat e Sanahin. Siamo nell’Armenia meridionale, nelle vicinanze della città di Sisian, dove si trovano il sito archeologico di Karahundj, l’esercito di pietra, probabilmente un centro astronomico antecedente a Stonehenge, secondo gli studiosi locali e Kareri Tzor, una distesa litica con petroglifi risalenti ai primi insediamenti umani. Proseguendo più a est, poco dopo Goris, eccoci a Khndzoresk una valle costellata di formazioni che ricordano i ‘camini delle fate’, della Cappadocia. Prendiamo la strada che ci porta a sud verso l’Iran, arriviamo a Tatev, il caravanserraglio di Kotras e il Ponte del Diavolo ed eccoci alla cittadina di frontiera di Kapan. Passiamo per il posto di frontiera di Meghri ed entriamo in Iran raggiungendo Tabriz, dopo una rapida visita della città partiamo alla scoperta di località suggestive quali Khoy e Qareh Kelisa, il particolare villaggio di Kandovan, le torri funerario di Maragheh, lo splendido sito zorastriano di Takht-e Soleiman e l'incantevole Mausoleo di Oljeitu a Soltaniyeh. Arriviamo quindi a Qazvin, dal quale partiremo per visitare Gazor Khan e i Castelli degli Assassini ad Alamut. Raggiungiamo infine la capitale Tehran dove ci attende il nostro volo che ci riporterà in Italia.

Giorno Itinerario Chilometri (km)
1 Italia - Yerevan Volo
2 Yerevan (visita città – Mausoleo del genocidio – Museo della storia) -
3 Yerevan – Selim Pass – Noratus – Lago Sevan – Hayrivank – Dilijan 290
4 Dilijan – Sanahin – Haghpat – Akhtala – Dilijan 249
5 Dilijan – Goshavank – Haghartsin – Sevanavank – Noratus – Hayravank - Yerevan 242
6 Yerevan – Echmiadzin – Zvamots – Metsamor – Yerevan 111
7 Yerevan – Arco Charents – Ghegard – Garni – Yerevan 83
8 Yerevan – Amberd – Sagmosavank – Jovhannavank – Karmravor – Yerevan 123
9 Yerevan – Khor Virap – Areni – Noravank – Selim Caravanserai - Sisian 288
10 Sisian – memoriale Aghitu – Zhorats Karer – Tatev – Khndzoresk – Goris 72
11 Goris – Meghri – Jolfa (chiesta S. Stefano) – Qareh Kekisa – Khoy 539
12 Khoy – Tabriz (visita città) 211
13 Tabriz – Kandovan – Osku – Maragheh – Miandoab 248
14 Myandoab – Zendan – Takht-e Soleyman – Zanjan 369
15 Zanjan – Soltanye – Qazvin (visita città) 230
16 Qazvin – Alamut – Tehran 450
17 Tehran – Italia volo
 
L'Itinerario Consigliato e Redazionale Geografico è un racconto-relazione di una precedente esperienza di viaggio scritta e aggiornata dai partecipanti e dai coordinatori che costituisce lo schema del programma di viaggio suscettibile di modifiche sulla base delle decisioni dei gruppi nello spirito dell'autogestione del viaggio, caratteristica della formula dei viaggi avventure proposti da Viaggi nel Mondo.