IL GRANDE NORD
Viaggio nell’estremo nord dell’Europa tra Norvegia, Svezia e Finlandia,  il mitico Capo Nord, le pittoresche Isole Lofoten e Vesterålen, la Lapponia e  i parchi della  Finlandia al confine con la Russia.
Il 21 giugno si assiste al fenomeno del sole di mezzanotte.
 
CARATTERISTICHE DEL VIAGGIO
DURATA16 GIORNI
date e durate definitive sono indicate nella tabella Partenze Programmate
PERIODOgiugno-agosto
PERNOTTAMENTIostelli e bungalow
TRASPORTIauto a nolo, i partecipanti si alternano alla guida
PASTIristorantini, campeggi e ostelli dispongono di cucine comuni per la preparazione dei pasti
DIFFICOLTA'facile
VISTI E VACCINAZIONINon occorrono.
INFORMAZIONII coordinatori segnalati hanno effettuato il viaggio e possono dare informazioni.Rivolgetevi a loro con la cortesia che si usa tra amici.

Per info:
Aldo MAZZUCCO - Tel. 3382218400
Anna CORSI - Tel. 06 51955407
Vai al gruppo facebook dedicato ai Viaggi in Europa EUROPA 135 PROGRAMMI: Avventure... Yes I AM
Se vuoi condividere questo viaggio con i tuoi amici clicca sull'icona Facebook a lato
MAIL Clicca per inviare questa scheda viaggio ad un amico
CLASSIFICAZIONE, CARATTERISTICHE E DIFFICOLTA' DEL VIAGGIO Clicca sull'icona per vederne il significato
  

PAESI VISITATI Clicca sulle bandiere per accedere al sito del Ministero degli Esteri Unità di crisi - Vaggiare sicuri - con informazioni su Sicurezza e relativi consigli Clima - Meteo - Sanità - Documenti di viaggio - Visti e valuta
FINLAND
FINLAND
NORWAY
NORWAY

CARTE GEOGRAFICHE Clicca sul globo per visualizzare una mappa della zona
     clicca per visualizzare una mappa della zona     clicca per visualizzare una mappa della zona     clicca per visualizzare una mappa della zona

LIBRERIA ANGOLO DELL'AVVENTURA
CENTRO DI DOCUMENTAZIONE
Entra nel sito della nostra libreria specializzata in viaggi e cultura del viaggio; catalogo completo e acquisto on line

LEGGERE LE INFORMAZIONI E LE CONDIZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI

IN CASO DI ANNULLAMENTO DEL VIAGGIO DA PARTE NOSTRA L'ANTICIPO VERSATO VIENE IMMEDIATAMENTE RIMBORSATO

PARTENZE IN GRUPPO PROGRAMMATE
Codice
Partenza
Ritorno
Prenotati
Offerte/Note
 
Clicca sul mese per vedere le partenze programmate
AGO 2019

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

LE QUOTE HANNO UN VALORE INDICATIVO E SARANNO CONFERMATE NEL FOGLIO NOTIZIE DI OGNI PARTENZA.
da ROMA e MILANO EUR
1.290
Supplemento Estate EUR
90
LA QUOTA COMPRENDE il trasporto aereo, il nolo auto e assicurazioni, il quaderno di viaggio (solo se disponibile nella nuova versione), la polizza infortuni e l’assistenza Europassistance (prendere visione delle condizioni delle due polizze).
LA QUOTA NON COMPRENDE gli eventali supplementi per carburante e controlli di sicurezza applicati dai vettori aerei successivamente alla pubblicazione dei programmi tutto ciò che non è compreso ne LA QUOTA COMPRENDE

CASSA COMUNE
CASSA COMUNE IN CORSO DI VIAGGIO EUR
860
Importo previsto di spesa in corso di viaggio per i servizi non compresi nella quota, si basa sulle esperienze dei gruppi precedenti ed è gestito dal gruppo che elegge un cassiere.Si basa sull'utilizzazione di servizi di medio livello. Consultare il Decalogo, punto 5 per una esauriente spiegazione sulla gestione della cassa Comune. Clicca qui

ITINERARIO CONSIGLIATO E REDAZIONALE DI VIAGGIO
C’è un luogo che non conosce rumore, se non il sussurro del vento interrotto dalle grida degli uccelli. Un luogo dove il silenzio è poesia e dove la natura diventa grandioso, seducente, struggente spettacolo. Il Grande Nord. Una terra di paesaggi estremi, assoluti; di paesaggi primordiali fatti d’acqua, roccia, ghiaccio. Una terra di fiordi vertiginosi, montagne nude, altopiani sterminati che in inverno si trasformano in abbaglianti distese gelate, solcate da branchi di renne in cammino verso il mare. Col disgelo riappaiono laghi di cristallo, foreste di smeraldo, vallate di velluto tempestate di fiori che fanno da corona a villaggi da fiaba, dove la vita segue il ritmo della luce e dell’ombra, dell’avvicendarsi sereno e sempre uguale delle ore, dei giorni, delle stagioni. Questa terra, capace di dare brividi selvaggi e poetici, è la patria di popoli miti, tolleranti e accoglienti ed è il teatro di fenomeni naturali ammalianti, come l’aurora boreale e il sole di mezzanotte. Un viaggio a queste latitudini è un’esperienza irripetibile, capace di scatenare l’antica vertigine di fronte al sublime mistero del mondo. (Marco Torregrossa – Coordinatore)

Viaggio nell'estremo nord norvegese per assistere allo straordinario fenomeno del Sole di mezzanotte che fa da scenario alle isole Lofoten, ai fiordi, ai monti, alle foreste della Lapponia norvegese. Dall'Italia in volo per Tromso, questa incredibile città affondata nel verde dei boschi, allietata dai fiori e circondata dai ghiacci. Preso possesso delle nostre auto, imboccheremo la strada nazionale 19 per Narvik da dove passeremo sull'isola di Hinnøya, nelle Vesterålen, il paesaggio già muta profondamente: ai sereni villaggi della costa, sparsi sugli ampi prati, si oppongono i fondali lontani dei monti innevati; il mare si insinua portando vita, luce, colori, animando i contorni e le prospettive. Raggiunto il porto di Stokmarknes, il paesaggio cambia nuovamente, in modo repentino: i 30 minuti di traghetto da Melbu a Fiskebøl, vale a dire dalle Vesterålen alle Lofoten, segnano il passaggio in un mondo diverso, unico nel suo genere. Le Lofoten si presentano come un caos di piramidi rocciose, scure, tra le quali nebbie densissime costruiscono visioni fantasmagoriche, sempre cangianti; in basso. È il paesaggio del Mælstrøm, la pericolosissima corrente prodotta dal gioco delle maree, personaggio principale di tanti romanzi d'avventura; nella realtà, il nemico eterno dei naviganti e dei pescatori. Da questo incredibile mondo delle Lofoten si esce frastornati, profondamente impressionati e con una tremenda nostalgia, quale solo si può avere per le cose sublimi. Torniamoa Narvik  e puntiamo decisamente per il confine svedese e Abisko  sulla riva del grande lago di Tornetrask  dominato dalla mole del Knebekaise  2117 m  la cui base  a Nikkalouka potremo raggiungere passando per Kiruna, per eventualmente effettuarne la salita circa (circa 8 ore).  Da Kiruna scendiamo nel  Golfo di Botnia  a Lulea,  percorrendo uno dei più affascinanti  itinerari del Grande Nord  chiamato La via dei Lapponi. Entriamo in Finlandia e proseguiamo per Rovaniemi, capoluogo della Lapponia  al centro del commercio del legname, la città distrutta nel 1944, fu ricostruita su un piano urbanistico d'avanguardia  redatto dal famoso architetto Alvar Aalto.  Puntiamo su Kuusamo superando un intrigo di laghi e laghetti. Splendido paesaggio disseminato di rade foreste fino al confine con la Russia. Proseguiamo  verso la zona più deserta ed affascinante della Lapponia dove vivono le autentiche genti lapponi, il paesaggio è sempre di superba bellezza, tutto di selve di betulle e conifere con fiumi e mandrie di renne. A Tonkopuro tagliamo il Circolo Polare Artico (Napapiiri)  e siamo a Kemijarvi, poi Sodankyia da dove iniziamo la nostra  lunga traversata che ci porterà a Capo Nord. Possibile  deviazione per il Lago Lokka  attraverso una regione di grandissimo interesse naturalistico. Proseguiamo per Ivalo e raggiungiamo  Inari sul lago omonimo disseminato di isole ed isolette. In questa zona si rifugiarono le tribù koltta  fuggiti da Petsamo  dopo che questa fu ceduta alla ex URSS. Raggiungiamo la frontiera norvegese  dopo Kaamanen  e il Ponte  sull’Anarjokka. A Lakselv siamo di nuovo in vista del mare. Di grandissima suggestione è l'ultimo tratto del viaggio: la strada 95 corre lungo il vastissimo e desolato Porsangerfjord, ai piedi di incredibili stratificazioni rocciose; poi il lungo tragitto terminale porta all'ultima Tule, la nera e deserta isola di Magerøy, dalla quale ogni forma di vita si è ritirata, tranne quella umana. Sembra infatti incredibile trovare qui, ove non si sa cosa vuol dire un albero, un fiore, una cittadina, bellissima, come Honningsvåg.
Gli ultimi 34 chilometri corrono nel più assoluto e silente deserto, alla fine del quale (fine dell'Europa) non c'è che la landa grigio-azzurra del Mar Glaciale e Capo Nord. Il percorso di rientro avverrà attraversando la Lapponia Norvegese che con i suoi colori verde intenso dei boschi di betulle, blu scuro dei numerosi laghi e azzurro cristallino dei suoi fiumi,  con una deviazione  andremo a visitare Hammerfest, la celebre città 'più settentrionale del mondo' su un mare stupendo d'azzurro, ancora relativamente ricca di verde e di fiori, quindi Alta  e il rientro a Tromso dove ci aspetta il volo che ci riporterà in Italia.



...da un viaggio effettuato nel mese di agosto 2016

Eccoci rientrati da Grande Nord!! Una vera immersione nella natura più incontaminata con oltre 4.000 km tra mare, fiordi, verde, fiumi, laghi, silenzi, renne, alci, lapponia...ben tre sere abbiamo ricevuto il regalo di vedere le aurore boreali, un vero e proprio spettacolo della natura!! E l'ultima alle Lofoten super!
Un viaggio intenso e meraviglioso che consiglio!
Un grazie ad Avventure che mi ha dato la possibilità di vivere questa esperienza indimenticabile ed arricchente..ed un grazie al mitico gruppo con cui ho avuto il piacere di condividere questo viaggio, rendendolo speciale!
Persone positive e gentili, sensibili, attenti viaggiatori, interessati alla scoperta del posto e della sua natura, aperti alla conoscenza ed allo scambio reciproco... solari e contagiosi con le loro risate ed il loro sorriso che ha reso unico ed indimenticabile questo viaggio che porterò sempre con me !


Valentina Ferrucci
L'Itinerario Consigliato e Redazionale Geografico è un racconto-relazione di una precedente esperienza di viaggio scritta e aggiornata dai partecipanti e dai coordinatori che costituisce lo schema del programma di viaggio suscettibile di modifiche sulla base delle decisioni dei gruppi nello spirito dell'autogestione del viaggio, caratteristica della formula dei viaggi avventure proposti da Viaggi nel Mondo.