Mauritania Raid 2007


Sulle piste "obbligate" della Mauritania, fino a Tidjikja e lungo le spiagge dell'Atlantico


Data:

10 feb -4 mar 2007


Autore:

Stefano Turchi detto "Il Cinghiale"


              M A U R I T A N I A 
          M O T O R A I D 2 0 0 7
                 10 FEBBRAIO - 4 MARZO 
    GRUPPO STEFANO TURCHI “IL CINGHIALE”

CONSIDERAZIONI E SINTETICA DESCRIZIONE DEL VIAGGIO

Viaggio molto bello e particolare,dato dal fatto che la Mauritania è si un paese della fascia desertica sahariana,ma è anche un paese di passaggio con l’Africa nera.
Inoltre l’arrivo sull’Oceano e la pista delle maree contribuisce ulteriormente a rendere ancora più affascinante l’itinerario.
La particolarità delle piste è che sono per la maggior parte” obbligate “,o per la presenza della vegetazione o perché sassose,con montagne e veri e propri passi,e con lunghi pezzi di “traccioni” di sabbia molle,quindi molto belle, guidate e divertenti.
Abbastanza impegnative,ma niente di impossibile,è comunque necessaria una moto semplice,leggera e maneggevole,un monocilindrico per capirsi,e poi se uno si prepara un po’ fisicamente non guasta !!!.
Per i bicilindrici è molto impegnativo “ Cinghiali “ a parte !!!
La presenza della vegetazione è data dalla possibilità di trovare acqua un po’dappertutto e di conseguenza si incontrano numerose tende di nomadi dediti alla pastorizia.
Comunque,a parte l’ultimo pezzo della pista lungo la ferrovia prima di arrivare a Nouadibou,
le piste non sono mai noiose e cambiano,come i paesaggi,molto frequentemente.
Per il clima ,noi abbiamo trovato molto caldo,con punte anche oltre i 40 gradi,e spesso giornate con vento che comunque solo in alcune occasioni è stato molto fastidioso.
---------------------------------------------------------
Per quello che riguarda in particolare il nostro viaggio,purtroppo non abbiamo fatto la pista fino a Nema, a causa di un problema ad una moto e alla caduta di un motociclista,che ci ha portato alla dolorosa decisione di tornare indietro a Tidjikja per continuare il giro verso nord come da programma(abbiamo fatto comunque un anello, a sud di Tidjikja, fino al passo Naga e ritorno…………bellissimo!!!).Non è stato facile da digerire(forse l’anno prossimo mi piacerebbe tornare proprio per completare il giro !!),ma a mente fredda è stato meglio così,perchè il taglio ci ha permesso di continuare il viaggio e affrontare le piste in tutta tranquillità, con tempi e ritmi da “ vacanza “ e specialmente quando siamo arrivati sul mare ce la siamo veramente goduta……………
bagni e abbronzatura,mangiato e ,soprattutto, pescato con le nostre mani il pesce,
campi sulle dune a ridosso del mare,insomma relax !!!
Per il resto l’itinerario è veramente molto bello e vario e per chi già conosce altri deserti molto particolare,con spunti anche culturali tipo le biblioteche di Cinguettì.
Insomma esperienza da ripetere con in più tutte le informazioni pratiche per le procedure di sdoganamento delle moto(era la prima volta che arrivavano direttamente con il container a Nouakchott)per altro molto costose, e sulle persone giuste cui affidarsi per tutti i documenti sia in entrata che in uscita.
Inoltre per i raid in moto c’è da considerare che i mezzi di appoggio sono tutti Toyota doppia cabina ,senza serbatoi supplementari,che sono ottimi per il trasporto delle persone, ma che non sono molto pratici e non hanno una grande capacità di carico, per portare tutto il necessario per il raid(vedi benzina per le moto e gasolio per loro),compreso l’eventualità di caricarne una rotta.I classici Land Cruiser a cabina singola, a benzina,ottimi per i raid in moto, sono rarissimi e molto costosi, li usano praticamente solo i militari o per lavoro.Quindi per essere tranquilli,specialmente per la pista fino a Nema, ogni tre moto , un mezzo di appoggio.
Questi i partecipanti al raid :
Turchi Stefano      “Il Cinghiale” KTM Lc8 950
Grassi GianLuca    “Mozzarella Man” KTM 525
Garaffi Florio           “Il Concessionario” Husqvrna 510
Borgo GianLuca     “L’Amatore” Yamaha XT 600
Damioli Beppe       “Il Cuoco” KTM Lc4 625
Bortone Franco      “Il Dottore” KTM 450
Barberis Antonio    “Il Filosofo” Yamaha XT 600
Zazzali Alberto       ”Il Tecnologico” Yamaha XT 600
Tasselli Sabina      ”La Migliore” al seguito
Grazie a tutti ragazzi !!!

Di seguito l’itinerario realizzato:

1)SAB.10\02 PARTENZA DALL’ITALIA E ARRIVO A NOUAKCHOTT
CON VOLO VIA CASABLANCA

2)DOM.11\02 PURTROPPO LA DOMENICA,NONOSTANTE SIANO ISLAMICI,E’
FESTA ,QUINDI TUTTO CHIUSO,NON POSSIAMO RITIRARE LE
MOTO , CI RIPOSIMO UN PO’ E GIROVAGHIAMO PER IL MERCATO
DEL PESCE DI NOUAKCHOTT

3)LUN.12\02 TUTTA LA GIORNATA PER RITIRARE LE MOTO,GRAZIE ANCHE A
SIDI’ CHE RIESCE A FARE TUTTO IN UN GIORNO(NORMALMENTE CE
NE VORREBBRO DUE O PIU’)POI PREPARATIVI PER LA PARTENZA

4)MAR.13\02 NOUAKCHOTT – TIDJIKJA ASFALTO KM 610

5)MER.14\02 TIDJIKJA- NEMA FATTO CIRCA 110 KM(NON SIAMO NEMMENO
ARRIVATI A TICIT) PER ROTTURA DI UNA MOTO E CADUTA DI UN
PARTECIPANTE ,CHE CI PORTANO A DECIDERE DI TORNARE
INDIETRO E SALTARE LA PISTA FINO A NEMA !!!
PISTA KM 110

6)GIO. 15\02 E 7)VEN.16\ 02RIENTRO A TIDJIKJA + FATTO UN ANELLO FINO AL
PASSO NEGA E RITORNO ,MOLTO BELLO.
DUE PERSONE CHE NON SI SENTIVANO MOLTO BENE
SONO RIMASTE IN ALBERGO A TIDJIKJA
PISTA CIRCA KM 450

8)SAB.17\02 - 9)DOM.18\02 E 10)LUN.19\02 TIDJIKJA – CHINGUETTI “DIRETTA”
PISTA KM 450

11)MAR.20\02 CHINGUETTI – OUADANE - GUELB ER RICHAT PISTA KM 150

12)MER.21\02 GUELB ER RICHAT – ATAR PISTA KM 220

13)GIO. 22\02 ATAR - ATAR PER PASSO AMOJAR KM 100
+ ATAR- CHOUM KM 120 TOTALE PISTA KM 220


14)VEN.23\02 - 15)SAB.24\02 CHOUM - NOUADHIBOU PISTA KM 380
+ ASFALTO KM 80 TOTALE KM 460

16)DOM.25\02 SOSTA NOUADHIBOU FATTO PER GIRI VARI PISTA+ASFALTO
CIRCA KM 100

17)LUN.26\02 NOUADHIBOU – PAESINO NEL PARCO
ASFALTO KM 180 + PISTA KM 100 TOTALE KM 280


18)MAR.27\02 PISTA DELLA MAREA - CAMPO SULLA SPIAGGIA PISTA KM 150

19)MER.28\02 PISTA DELLA MAREA + ASFALTO - ARRIVO NOUAKCHOTT
TOTALE KM 100

20)GIO. 01\03 SPEDIZIONE MOTO NOUAKCHOTT

21)VEN.02\03 -22)SAB.03\03 RELAX AL MARE + SABATO NOTTE AEREO

23)DOM.04\03 RITORNO IN ITALIA

TOTALE : 23 GIORNI
TOTALE KM 3300 - ASFALTO CIRCA KM 900 - PISTA CIRCA KM 2400






Indice



-----------------------

In attesa del Libro:
L'EPOPEA DEL 
 
MOTOCLUB 4X4
AVVENTURE
 
Tutte le relazioni 
dei raid realizzati 
dal nostro 
MotoClub4x4
      INDICE

INIZIAZIONE AL DESERTO CON MOTO A NOLO
Storie racconti ed immagini della nostra più grande avventura africana

 Gruppo Zambon
My Faraoni's Rally
----------------------

ZAMBIA NAMIBIA RAID
2011 - Gruppo Kulczycki

----------------------

RIFT VALLEY RAID
2010 - Gruppo Kulczycki

----------------------

TRANSANDINA RAID
2010 - Gruppo Barba

----------------------

THAI LAOS MOTO RAID
2009/10 Gruppo Zambon-Losi
-----------------------

PATAGONIA RAID
2009/10 Gruppo Di Nauta

----------------------

ETIOPIA KENYA TANZANIA RAID
2009 Gruppo Mattei

----------------------

OMO RIVER RAID
2009 Gruppo Barba

----------------------

AFRICAUSTRALE RAID

2009 Gruppo Gioetto

----------------------

TRANSANDINA RAID
2009 - Gruppo Cerpelloni

----------------------

BORNEO RAID
2009 - Gruppo Kulczycki

----------------------

OMO RIVER RAID
2008-2009 Gruppo Tullini

----------------------
PATAGONIA RAID
2008-2009 Gruppo Capra

----------------------
DANCALIA RAID
2008-2009 Gruppo De Longis

----------------------
WEST AFRICA RAID
2008-2009 Gruppo Losi Marna 
-Garavelli Sandro

----------------------
TRANSAFRICA NORDSUD 
2008 - Gruppo Kulczycki

----------------------

TORTUGUERO RAID  2008
Gruppo Ramperti

----------------------

TRANSANDINA  2008
Gruppo Gioetto

----------------------

MURZUK-LIBIA RAID EXPRESS
2006 -
Gruppo Kulczycki

----------------------

OMO RIVER RAID
2008 - Gruppo Gioetto

----------------------

ITALIA LIBIA RAID
2008 - Gruppo Turchi

----------------------

ITALIA SUDAN RAID
2007/2008 - Gruppo Garavelli

----------------------

MEKONG MOTO RAID
2007/2008 - Gruppo de Longis

----------------------

MADAGASCAR RAID 4X4
2007 - Gruppo
de Longis

----------------------

TRANSANDINA 2007
Gruppo Bernardini

----------------------

TRANSAMAZZONICA RAID
2007 - Gruppo Ramperti

----------------------

ASIA RAID 2007
Gruppo Arnoldi

----------------------

YEMEN OMAN RAID
2006/2007 -
Gruppo de Longis

----------------------

DANCALIA RAID-ETIOPIA
2005
- Gruppo Mattei

----------------------

ROYAL ENFIELD INDIA RAID
2006/2007 - Gruppo Rizzo

----------------------

TRANSANDINA 2006
Gruppo Forzoni

----------------------

LADAKH INDIA RAID
2006 - Gruppo Kulczkycki

----------------------

SILK ROAD RAID 2006
Gruppo Castagna

----------------------

TRANSAUSTRALIA 2005
Gruppo
Kulczycki

----------------------

TRANSANDINA 2005
Gruppo de Longis

----------------------

MARCO POLO 2005
Gruppo Pistore

----------------------

GREAT SAND RAID 2005
Gruppo Kulczycki

----------------------


NEPAL TIBET RAID 2004
Gruppo Kulczycki

----------------------


CINA TIBET RAID 2004
Gruppo Cristani

----------------------

CAMERUN RAID 2004
Gruppo Alex Monticone

----------------------

BLUE NILE RAID
2003/2004 - Gruppo Kulczycki

----------------------
AFRICAUSTRALE RAID
2003-
Gruppo Kulczycki
----------------------

MOTOAFRIKA 2003

----------------------

OMO RIVER RAID
2003-Gruppo Cairoli

----------------------
GILF KEBIR RAID
2003-Gruppo Garavelli

----------------------
DJANET TAM DJANET
2003-Gruppo
Kulczycki

----------------------

OMO RIVER RAID 2002
Gruppo Kulczycki

----------------------
MONGOLIA SIBERIA RAID 2002
----------------------
TRANSANDINA 2002
----------------------
TRANSANDINA 2001
Gruppo Kulczycki 

----------------------

ASIA RAID 2000
Gruppo Kulczycki